I tapis roulant sono delle macchine che servono a camminare o a correre restando sul posto. Questi attrezzi, una volta presenti soltanto nelle palestre, negli studi medici e nei centri di fisioterapia e riabilitazione, oggi sono diffusi in molte case. Sempre più persone desiderano fare sport, ma molto spesso non hanno il tempo di recarsi in palestra. Fornirsi di un tapirulan equivale a trasformare un piccolo angolo della propria casa in una sorta di palestra, in cui è possibile allenarsi con la camminata veloce oppure con la corsa, magari guardando la propria serie preferita alla tv.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

MARATHON EDGE 1.6

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

YM TAPIS

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

FITFIU HSM-T08E

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

DIADORA SPEED 5000

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

DIADORA FORTY

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Questa macchina per l’esercizio fisico è stata brevettata nel 1913 negli Stati Uniti, anche se, in un passato più lontano, esistevano già macchine che erano in grado di produrre energia grazie alla camminata o alla corsa di uomini, spesso condannati ai lavori forzati, o animali. Oggi, al contrario di quanto avveniva un tempo, la macchina non è utilizzata per produrre energia, ma per sprecarne: il tapis roulant, infatti, oltre che per applicazioni mediche e riabilitative, è utilizzato per bruciare calorie, a casa o in palestra, e far dimagrire, in abbinamento alla classica dieta.

Con questo articolo intendiamo aiutarvi a capire quali sono le tipologie degli attrezzi attualmente in vendita, le loro caratteristiche e fornirvi elementi utili a scegliere il miglior tapis roulant sulla base delle vostre esigenze.

Come funzionano i tapis roulant

I tapis roulant generalmente sono formati da una piattaforma con una piastra scorrevole, la quale è avvolta da un nastro che gira, ed è delimitato, ai due estremi, da due assi. Esistono due principali tipologie di tapis roulant, e sono quella elettrica e quella magnetica.

Il tapis roulant magnetico, detto anche “meccanico” si muove sfruttando la forza delle gambe. In pratica, camminando o correndo si aziona lo scorrimento del nastro. Attraverso un regolatore si può agire sui magneti che sono alla base del funzionamento di questa macchina per aumentare o diminuire la resistenza. Questo tipo di tapis roulant è molto adatto alla camminata, sia lenta che veloce, mentre non è consigliabile per la corsa. La sua inclinazione si può regolare manualmente, simulando quindi un percorso di camminata in salita, con diversi gradi di pendenza. Questo tipo di attrezzo risulta più economico rispetto al tapirulan elettrico ed è consigliato per chi non vuole spendere cifre molto alte e ha poco spazio: in genere è meno ingombrante e anche più leggero dell’altro modello, quindi più facile da spostare. Sul tapis roulant magnetico vi sono molte opinioni. In genere coloro che lo preferiscono, sottolineano il fatto che sia un attrezzo completamente ecologico, in quanto non consuma energia, poco rumoroso, e che porti a un tipo di allenamento più intenso, dato che richiede più energia per farlo funzionare, oltre ad essere meno costoso.

Il tapis roulant elettrico, come suggerisce il nome ha bisogno di energia elettrica per funzionare, essendo dotato di un motore. In questo caso infatti non è chi lo utilizza a provocare il movimento ma è la macchina stessa. L’utilizzatore deve soltanto selezionare la velocità, o il proprio programma di allenamento preferito, e cominciare a correre. Questo tipo di attrezzo è adatto a tutti i tipi di allenamento. Grazie al motore infatti è possibile selezionare la velocità giusta per la camminata, la camminata veloce o la corsa, e variare la pendenza senza doversi fermare, né interrompere l’allenamento. Ovviamente, date le sue caratteristiche, questo tipo di attrezzo è più pesante e voluminoso rispetto al tapirulan magnetico. Nei modelli più avanzati vi sono anche caratteristiche aggiuntive come computer di bordo sofisticati, magari dotati di APP, che possono dare indicazioni e misurazioni sullo stato dell’atleta che sta allenandosi, permettere di creare programmi personalizzati, e di visualizzare percorsi, statistiche e cronologia, oltre ai dati di base presenti in quasi tutti i modelli.

Dimensioni medie di un tapis roulant

Le dimensioni del tapis roulant, sia magnetici che elettrici e variano molto. In genere i modelli magnetici occupano meno spazio, e sono più leggeri, ma le dimensioni variano anche in base alla superficie di corsa, che è data da lunghezza e larghezza del nastro. Le dimensioni di questo attrezzo, sia magnetico che elettrico, possono variare dai 118 cm di lunghezza fino ad arrivare a superare anche 1 m e 90 cm, con una larghezza tra i 60 e i 90 cm, e un’altezza tra i 118 e i 145 cm. Essendo un attrezzo che occupa molto spazio, sarà bene sceglierne uno richiudibile. Il peso dei vari modelli va in media da circa 20 kg minimo per i prodotti magnetici, a circa 60 kg per alcuni modelli elettrici, ma anche in questo caso il peso varia molto da un modello e l’altro.

Oltre allo spazio che occupano in casa è importante valutare la dimensione in base all’altezza della persona che dovrà utilizzarlo. Per un corretto utilizzo va infatti considerata la lunghezza del nastro. Ad esempio, per una persona alta fino a 1,70 m di altezza è consigliabile utilizzare un attrezzo provvisto di un nastro trasportatore lungo almeno 120 cm. Per persone fino a 1,80 m la lunghezza del nastro consigliata è di 130-140 cm, per chi supera l’altezza di un 1,80 m sarebbe meglio comprare un tappeto con nastro lungo 150 cm. I nastri sono larghi dai 33 cm a 60 cm circa.

Elementi del design dei tapis roulant

Per chi sceglie di acquistare un tapis roulant e metterlo in casa, è importante che l’attrezzo abbia oltre alle dimensioni giuste e anche un bel design. Infatti non sempre si dispone di una camera da dedicare all’allenamento fisico e da trasformare in mini palestra, e spesso il tapis roulant viene messo in salotto. In questi casi si dovrà scegliere un prodotto con delle linee armoniche e minimal, che non stonino con il resto dell’arredamento. È importante verificare che il tappeto sia dotato di un sistema ammortizzante, in modo da ridurre l’impatto del piede e proteggere le articolazioni. Oggi la maggior parte dei tapis roulant è dotato di una consolle che dà tutte le informazioni di base, come quella relativa alla velocità, alla distanza che viene percorsa, alle calorie che vengono bruciate, il tempo di allenamento. La maggior parte dei modelli, sia elettrici che magnetici, permettono di visualizzare la frequenza cardiaca, che viene misurata con fascia toracica oppure un con sistema di sensori palmari, disposti sul maniglione. I tapis roulant con prezzi più alti sono provvisti di consolle con maggiori performance: hanno un’App dedicata; ingressi USB; permettono di ascoltare la prorpia musica preferita mentre si corre; consentono di pre-impostare percorsi di vari livelli di difficoltà e durata, in base al tipo di allenamento che si desidera fare; hanno lo schermo a colori, che mostra immagini relative ai percorsi, e rende più gradevole la corsa.

Caratteristiche per la sicurezza dei tapis roulant

Il tapis roulant per il modo in cui funziona, può rivelarsi un attrezzo abbastanza pericoloso, e per questo il suo utilizzo è vietato ai minori di 14 anni. Vi sono delle specifiche norme di sicurezza per i tapis roulant: IEC EN 957-1 e IEC EN 957-6 che regolano l’utilizzo delle attrezzature di allenamento. Una notizia che nel 2015 ha fatto il giro del mondo e ha messo in discussione la sicurezza dei tapis roulant, è stata quella sulla morte di David Goldberg, manager della della Silicon Valley: l’uomo cadde dal nastro mentre si allenava, sbattendo la testa. Senza arrivare a questi estremi, va detto che i traumi derivanti da un utilizzo scorretto del tapis roulant sono frequenti. Uno dei rischi a deriva dalla cattiva impostazione dei tempi di velocità della corsa e dei programmi, e dalla scelta di un tipo di allenamento che non si addice alle proprie possibilità. In questo modo si può perdere all’improvviso il controllo della propria corsa e rischiare di cadere, soprattutto se mentre ci si allena si è distratti o impegnati in un’altra attività, come ad esempio guardare il telefono o la tv. Durante la corsa sul tapis roulant la postura è diversa da quella che si assume durante la corsa su strada e il corpo tende a spostarsi in avanti. Bisogna quindi correre con un livello di attenzione più elevato.

Un elemento da non sottovalutare per la corsa in sicurezza è la larghezza del nastro. Per la camminata e la camminata veloce può essere adatto anche un nastro stretto, quindi di circa 37-42 cm, ma se ci si vuole dedicare alla corsa vera e propria, è importante che il nastro sia adeguatamente largo. Per una corsa fino 8 km orari la larghezza minima del nastro deve essere di 45 cm; correndo a una velocità fino a 14 km all’ora, il nastro dovrà essere largo almeno 48 cm; i centimetri saliranno a 52 per chi si vuole cimentare in una corsa che arriva fino a 18 km all’ora. Se si ha intenzione di superare tale velocità, per correre in sicurezza si avrà bisogno di un nastro di almeno 52 cm di larghezza.

I tapis roulant elettrici sono dotati di un sistema di sicurezza che li blocca nel momento in cui si verifica un problema. In genere questo tipo di tappeto è fornito di una chiave di sicurezza che generando un contatto, di tipo magnetico oppure elettrico, garantisce il funzionamento del tappeto, mentre se disinserita interrompe la corsa. Tali chiavi attraverso un cordino si collegano al corpo di chi corre, in modo da sganciarsi automaticamente in caso di caduta, rallentamento improvviso, o altri tipi di problemi. I tapis roulant elettrici inoltre devono garantire una certa gradualità sia nella fase d’avvio, sia in quella di partenza, per far sì che l’individuo si abitui a poco a poco alla velocità impostata, e per evitare che uno stop improvviso alla fine della corsa, possa destabilizzarlo.

Questi esigenze non si manifestano nel tapis roulant magnetico, dato che il movimento è generato dalla persona che si allena e non dalla macchina.

Qual è la media dei prezzi dei tapis roulant?

I tapis roulant differiscono molto nei prezzi, soprattutto se si considerano quelli per uso professionale rispetto a quelli per uso domestico. Un tapis roulant elettrico per uso domestico può partire da un prezzo minimo di circa 200 € anche se è possibile trovare on-line offerte di prodotti scontati, spendendo però almeno 160 euro. Un tapis roulant per uso professionale, quindi da inserire nell’ambito di una palestra, può costare anche 15.000 €, ma volendo acquistare un buon prodotto per la propria abitazione, con tutte le prestazioni e la possibilità di impostare i parametri e percorsi bisogna mettere in conto di spendere più 500 €.

Più economici, e meno variabili per quanto riguarda il range dei prezzi, i tapis roulant magnetici. Il prezzo minimo per questo tipo di prodotto e di circa 100 € quello massimo di circa 300. In questo ventaglio è possibile trovare prodotti più o meno performanti, ma sempre destinati ad essere utilizzati tra le pareti di casa.

Ovviamente questi attrezzi diventano più sofisticati e offrono più opzioni al lievitare del prezzo, ma non è detto che il miglior tapis roulant sia quello più costoso. Prima di procedere a un investimento cospicuo, sarà bene valutare le proprie esigenze.

Vantaggi e svantaggi dei tapis roulant

Il primo elemento che viene in mente quando si pensa ai vantaggi dell’utilizzo del tappeto elettrico o magnetico, rispetto alla corsa outdoor, è sicuramente la possibilità di poterlo utilizzare indipendentemente dalle condizioni atmosferiche. Anche se fuori imperversa un temporale,ci si potrà dedicare alla corsa indoor, senza troppi preparativi. Mentre la corsa all’esterno richiede un abbigliamento multistrato, per evitare danni alla salute a causa del vento o per ripararsi dalla pioggia, per correre sul tapis roulant basterà indossare abbigliamento comodo e scarpe da running. Anche la gestione del tempo della corsa è più libera: avendo in casa un tapis roulant, sarà più facile decidere di dedicare una mezz’oretta alla corsa, ritagliandosi una parentesi tra una faccenda e l’altra. Spesso non si ha un posto per correre proprio fuori casa e quindi correre all’aperto richiede anche uno spostamento in auto. La corsa su tappeto magnetico in casa può essere fatta a qualunque ora, anche di sera tardi, senza preoccuparsi di far rumore, e ovviamente senza curarsi del fatto che fuori è buio, o che fa troppo freddo o troppo caldo.

L’utilizzo del tapis roulant rispetto alla corsa su strada risulta anche più agevole per le articolazioni: i migliori tapis roulant sono in grado di garantire una certa ammortizzazione, che attutendo l’impatto del piede, rispetto a quanto avviene sul suolo, protegge le ginocchia e le caviglie. Impostando la velocità e la pendenza, inoltre, si potrà correre con un ritmo costante, senza subire gli sbalzi determinati da un percorso su strada. Si può scegliere liberamente la pendenza del percorso che si vuole fare, senza subire salite indesiderate. Usare un attrezzo del genere rende molto facile monitorare tutti i progressi fatti nell’allenamento, come le distanze percorse e le calorie bruciate in periodi più o meno lunghi.

Per chi si annoia facilmente a correre, la corsa sul tapis roulant offre la possibilità di distrarsi, ad esempio guardando la propria serie tv preferita, così che il tempo della camminata o della corsa possa trascorrere più rapidamente.

Per quanto riguarda gli svantaggi, si può menzionare il fatto che il tipo di corsa che si effettua sul tapis roulant è innaturale, impone un a posizione diversa rispetto alla corsa su strada, inoltre la corsa all’aria aperta unisce al movimento fisico, altri benefici per la salute. Rispetto alla corsa outdoor, la corsa sul tappeto può risultare monotona e noiosa, e impedisce ad esempio di godersi il paesaggio, la bellezza di una giornata primaverile, imponendo di restare chiusi in casa, anche quando il clima invoglierebbe a uscire. Se il tappeto non è usato correttamente può provocare traumi e lesioni. L’utilizzo di questo attrezzo infatti, non è adatto a persone con problemi articolari o muscolari a caviglie, ginocchia o schiena. Essendo un oggetto abbastanza ingombrante occupa molto spazio in casa, e per finire, il rumore prodotto dal tapis roulant elettrico potrebbe essere fastidioso per chi vive nell’appartamento sottostante a quello in cui si corre.

In quali situazioni i tapis roulant sono più utili?

I tapis roulant simulano due attività che rientrano nell’allenamento di tipo cardio questi sono la camminata intensa e la corsa. Sono quindi molto utili per gli sportivi che hanno bisogno di un allenamento costante, e devono seguire programmi specifici anche quando non è possibile allenarsi all’esterno. Impostando i vari allenamenti l’atleta può seguire delle sedute tecniche programmate con precisione. Accanto a questo si avrà il controllo costante sulle proprie performance, quindi se si ha il desiderio di monitorare la propria condizione iniziale e i miglioramenti conseguiti dopo un determinato lasso di tempo, questo è il dispositivo più valido.

Questo attrezzo si rivela molto utile come strumento per dimagrire, dato che in media la corsa su tappeto consente di bruciare più calorie rispetto a quella su strada. È adatto soprattutto alle persone obese, infatti l’allenamento di walking costante con tapis roulant consente di sprecare calorie, senza imporre i traumi della corsa su strada.

Il tapis roulant risulta anche molto utile nella fase di recupero dopo un infortunio, come strumento di riabilitazione. Inoltre questo attrezzo è usato per allenare pazienti con patologie cardiopolmonari, oltre che con patologie ortopediche e neurologiche, ovviamente seguendo protocolli riabilitativi studiati appositamente. In genere i tapis roulant destinati alla riabilitazione hanno una superficie di corsa più ampia, e dei corrimano più grandi e facili da raggiungere.

Per chi non vuole rinunciare all’allenamento, e non ha la possibilità di andare in palestra in maniera costante, il tapis roulant può essere senz’altro la scelta giusta. Utile se si avverte l’esigenza di tonificare gambe e glutei e polpacci o per problemi di ritenzione idrica. Come abbiamo detto si tratta di un allenamento di tipo cardio quindi mantiene in forma il cuore, inoltre uno utilizzo costante può garantire l’elasticità e l’allenamento delle articolazioni, limitandone l’invecchiamento.

Come scegliere il tapis roulant adatto alle proprie esigenze

La prima scelta che dobbiamo fare, nel momento in cui vogliamo acquistare un tapis roulant è quella tra un modello magnetico e uno elettrico. Sull’alternativa tra tapis roulant magnetico o elettrico vi sono opinioni discordanti. In genere il prezzo è uno degli elementi che spesso fa propendere per la scelta di un modello di tipo magnetico. Per chi acquista il suo primo tappeto, e si approccia alla corsa da neofita, l’investimento richiesto da tapis roulant elettrico è forse troppo alto, e come primo acquisto, la versione magnetica di questo attrezzo potrebbe essere quella più adatta alle proprie esigenze. Ma i tapis roulant non si distinguono solamente in base ai prezzi, come abbiamo visto; al contrario, ci sono tutta una serie di elementi da considerare prima di procedere a comprarne uno.

Prima di tutto bisogna valutare le caratteristiche fisiche di chi andrà a utilizzare questo attrezzo. Come abbiamo già detto nel corso di questo articolo, i tapis roulant variano in base alle dimensioni, quindi quelli che hanno il nastro trasportatore più corto non sono adatti a persone molto alte. Se il tapis roulant sarà utilizzato in famiglia, da persone di altezza e peso differente, sarà importante, affinché possano utilizzarlo tutti in sicurezza, che sia delle dimensioni più grandi, in modo da adattarsi anche alla persona più alta e pesante. In base all’attività che si pensa di praticarci, andrà considerata anche la larghezza del nastro, ricordando che se si desidera correre oltre che camminare, sarà bene prediligere modelli con un nastro sufficientemente largo.

Un ulteriore elemento da valutare per scegliere il proprio tapis roulant, una volta che si è deciso di acquistare un tappeto di tipo elettrico, riguarda il motore. I motori dei prodotti da utilizzare a casa, in genere sono a corrente continua, e rispetto a quelli a corrente alternata, per uso professionale, sono più facili da gestire. Anche nella scelta del motore influisce molto il peso della persona che dovrà utilizzare l’attrezzo. Infatti l’intensità dell’attrito che viene posta correndo sul tappeto varia al variare del peso dell’utilizzatore. Per fare un esempio una persona che pesa tre 60 e gli 80 kg avrà bisogno di un motore della potenza tra 2-2,50 HP, mentre una persona che supera i 120 kg di peso avrò bisogno di un motore tra i 3,50 e 4 HP.

Per finire, non vanno sottovalutate le dimensioni globali dell’oggetto. Il tapis roulant, come abbiamo visto, è un attrezzo che occupa molto spazio, quindi se non si dispone di una stanza apposita sarà bene a prediligere un modello richiudibile e dotato di ruote. Sulla confezione sono chiaramente indicate le dimensioni sia di quando è aperto, sia di quando è chiuso, in modo da potersi regolare in base allo spazio disponibile in casa.

Suggerimenti per l’utilizzo di tapis roulant

Per i neofiti dell’attività indoor ecco alcuni consigli per iniziare a utilizzare un tapis roulant. Dovendo cominciare con la camminata si consiglia di impostare una velocità attorno ai 5 km se invece si vuole cominciare con la corsa bisogna settare una velocità attorno ai 6,5 km. È bene far precedere il momento della camminata o della corsa a una fase di riscaldamento, e finire l’allenamento con una fase in cui si pratica stretching per distendere i muscoli. Sarà importante allenarsi almeno tre volte a settimana, con sessioni di 30 minuti e farlo in modo costante.

Se si vuole aumentare l’efficienza cardio e la resistenza muscolare sarà bene scegliere dei percorsi in pendenza. Questa deve essere aumentata gradualmente, ma si consiglia di cominciare con il 4% per la corsa e con una pendenza massimo dell’8% per la camminata. Sarà importante alternare i momenti di pendenza, ai momenti in cui si corre o si cammina in posizione pianeggiante, cambiando ogni 3-4 minuti.

Affinché l’esercizio sia efficace è importante farlo nel migliore dei modi, per non sprecare tempo inutilmente e avere anche conseguenze negative. Sia per la corsa fuori casa, che in casa, le scarpe sono fondamentali: per un utilizzo sul tapis roulant le scarpe da corsa dovranno essere leggere e non troppo ammortizzate, dato che il tappeto è già provvisto di una propria capacità ammortizzante.

Avendone la possibilità, sarebbe bene posizionare il tapis roulant davanti a uno specchio, in modo da controllare la propria postura, che dovrà essere eretta; mentre si corre o si cammina bisognerà guardare avanti per evitare di cadere. Tenere a portata di mano una bottiglietta d’acqua permetterà di idratarsi durante l’esercizio senza doversi fermare. Una volta finito l’allenamento, che sia di corsa o camminata veloce, sarà bene terminare con almeno cinque minuti di camminata lenta a circa 3 km orari, poi fermarsi gradualmente e scendere dal tappeto per cominciare lo stretching.

Qui di seguito alcune recensioni di modelli attualmente in vendita. Si tratta di prodotti elettrici e magnetici, con diverse caratteristiche e prezzi. Per ogni modello sono indicati vantaggi e svantaggi, e tutte le caratteristiche che possono aiutare nella scelta del tapis roulant più adatto.

 

1. Marathon Edge 1.6 Revisione

Informazioni sul prodotto

Marathon Edge è un tapis roulant elettrico, con nastro da 42 x 122 cm e ben 19 programmi di allenamento, di cui molti preimpostati e altri personalizzabili. Ha la funzione “body fat tester”, ossia un programma di calcolo per la massa grassa. Il tapis roulant presenta un ampio display con tutte le funzioni e può raggiungere la velocità di 13 km orari. Il tapis roulant è richiudibile e dotato di ruote per facilitare lo spostamento. Il tappeto è ammortizzato con 6 elastomeri Double Deck.

Caratteristiche speciali del prodotto

Il display LCD retroilluminato consente di monitorare tutte le informazioni mentre ci si allena. Tra le varie funzioni sono presenti, vi è quella della rilevazione del battito cardiaco attraverso sensori palmari posizionati sui corrimano. Sulla consolle sono presenti dei tasti di preselezione rapida, che consentono di selezionare la velocità. Il tappeto è dotato anche di radiocomando per controllare le funzioni da remoto.

Dimensioni e peso del prodotto

Una volta montato il tapis roulant ha le seguenti dimensioni: 70 x 170 x 126 cm. Quando è chiuso invece occupa 70 x 75 x 135 cm. L’attrezzo pesa circa 60 kg, dà il meglio con utilizzatori di 110 kg.

Utilizzi principali del prodotto

Con 12 programmi già impostati, 3 ad obiettivo e 4 programmi utente, oltre a funzioni come il body fat tester, è un prodotto utile per allenarsi a casa, in maniera costante e in base alle proprie necessità: sia quelle di perdere peso, sia di intensificare l’attività cardio.

Vantaggi:

  • Il prodotto è richiudibile e grazie alle ruote è facile da spostare
  • Programmi personalizzabili e funzione body fat tester
  • Display LCD molto leggibile
  • Prezzo economico

Svantaggi:

  • Manca una funzione di memoria che consenta di visualizzare i dati del passato e i progressi
  • Montaggio abbastanza complicato
  • Peso 60 kg, un po’ eccessivo
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. YM Tapis Revisione

Informazioni sul prodotto

Questo tapis roulant elettrico YM, è molto compatto e ha un design lineare. Ha 12 programmi preimpostati, tasti di scelta rapidi, sensori cardiaci palmari. È richiudibile e quindi facile da riporre, è provvisto di un ampio display LCD per monitorare tutte le funzioni, ha una velocità massima di 10 km orari.

Caratteristiche speciali del prodotto

Questo prodotto ha una applicazione dedicata (iFitShow), che permette di controllare il tapis roulant attraverso il proprio smartphone o il tablet, con cui si collega tramite Bluetooth; ha una speciale funzione musica, e consente di conservare la cronologia dei propri allenamenti.

Informazioni sul prodotto e sulla qualità

Si tratta di un prodotto in che risponde alle esigenze di chi acquista un tapis roulant elettrico e intende seguire un percorso di allenamento individuale personalizzato. Grazie alla cronologia, infatti si possono tenere sott’occhio il propri risultati, e la possibilità di utilizzarlo via App rende tutte le operazioni comode e intuitive. Il design testimonia la cura di un prodotto che una volta chiuso risulta molto compatto. Comodi anche i supporti per le bevande posti sui lati che dimostrano la cura dei dettagli.

Dimensioni e peso del prodotto

Il motore è da 750 Watt, con 2,5 HP di picco, il nastro per la corsa è largo 36 cm e lungo 125 cm. La portata massima è di 120 kg. Il macchinario pesa 27 kg, una volta aperto le dimensioni sono 64 x 125 x 126 cm, mentre quando è piegato diventa 64 x 60 x 126 cm.

Vantaggi:

  • L’App dedicata lo arricchisce con molte funzioni
  • È molto compatto quando si chiude
  • Si collega ai device tramite Bluetooth
  • Ha la funzione cronologia e la funzione musica

Svantaggi:

  • Il nastro di 36 cm di larghezza lo rende più adatto alla camminata che non alla corsa
  • È molto leggero e comodo da spostare
  • Non supera i 10 km di velocità
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. Fitfiu HSM-T08E Revisione

Informazioni sul produttore

Fitfiu Fitness è un’azienda spagnola che si dedica esclusivamente alla produzione di attrezzature per lo sport e per l’allenamento. Tra i prodotti vi sono tapis roulant, cyclette, piattaforme vibranti, panche, ma anche prodotti specifici per il pilates, come le palle mediche.

Informazioni sul prodotto

Un tapis roulant molto snello e leggero, con motore elettrico da 900 watt, ha un display a LED che mostra velocità, distanza percorsa, tempo di percorrenza e calorie bruciate. La velocità massima è di 10 km orari, la superficie di corsa di 32 cm x 100 cm. Ha 12 programmi di allenamento, ed è pieghevole. Può essere usato da persone del peso massimo di 120 kg.

Caratteristiche principali che lo differenziano da prodotti simili

Questo tapis roulant è dotato di un sistema di ammortizzazione VCS (Variable Cushioning System), con diversi livelli per offrire agli utenti un’esperienza confortevole e mantenere le articolazioni in forma. Ha due ruote che ne facilitano il trasporto, che risulta agevole, dato il peso di soli 20 kg. Alto 132 cm, lungo 140 e largo 60 cm quando è aperto, una volta chiuso diventa di 132 x 60 x 60 cm.

Come utilizzare il prodotto

Se si utilizza il tapis roulant per la prima volta è importante impostare una velocità inziale abbastanza bassa, di circa 3-4 km orari, e aumentarla poi a 5 km. Collegare il laccetto della chiave di sicurezza al proprio corpo e impostare il tempo di percorrenza, prima di cominciare. Si consigliano sessioni di 30 minuti, e di far seguire la corsa da esercizi di stretching.

Vantaggi:

  • Molto leggero e compatto quando lo si chiude
  • È provvisto di ruote per facilitare gli spostamenti
  • Ha 12 programmi preimpostati

Svantaggi:

  • Il nastro di 32 cm è abbastanza stretto
  • Il display mostra solo le informazioni essenziali.
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. Diadora Speed 5000 Revisione

Informazioni sul produttore

Il marchio Diadora nasce nel 1948 in un laboratorio artigianale in cui si producevano scarponi da montagna. La sezione Diadora Fitness fa capo alla Greenfit Srl che nasce nel 2006 e sin dall’inizio si è dedicata ai prodotti per l’home fitness, offrendo tecnologia e affidabilità, per potersi allenare tra le mura di casa.

Informazioni sul prodotto

Il tappeto elettrico Speed 5000 ha un nastro da 43 x 130 cm, e una velocità massima di 18 km/h. È dotato di 18 programmi preimpostati, 3 programmi target e 3 HRC, questi ultimi consentono di lavorare nella propria training zone, per rendere l’allenamento più efficace. È inoltre è dotato di altoparlanti per ascoltare la musica in MP3, e di un ricevitore che funziona in modalità wireless per il cardiofrequenzimetro. Può raggiungere una pendenza del 12%. Le dimensioni del prodotto aperto sono 72 x 174 x 132 cm, chiuso 72 x 74 x 146 cm, pesa 58 kg.

Utilizzi principali del prodotto

Questo prodotto è pensato per sessioni di allenamento anche molto intense. Il peso massimo per l’utilizzatore è di 120 kg. Utile come strumento per bruciare calorie, attraverso i vari programmi è molto utile per raggiungere i propri obiettivi e aumentare la resistenza nell’allenamento cardio.

Pulizia e manutenzione del prodotto

Con un panno morbido asciugare l’attrezzo per rimuovere il sudore dopo l’uso, sia dalle maniglie sia dal nastro. Pulire il display con un panno umido, eliminando la polvere e lo sporco. Il tappeto può essere spazzato o pulito con l’aspirapolvere. Per la manutenzione potrà essere necessario, periodicamente, stringere le viti delle varie parti che compongono l’attrezzo, mentre il nastro andrà lubrificato secondo le indicazioni del produttore.

Vantaggi:

  • Velocità massima di 18 km orari
  • Possibilità di programmi HRC
  • Altoparlanti per ascoltare la musica
  • Cardiofrequenzimetro wireless

Svantaggi:

  • Prezzo abbastanza elevato
  • Il prodotto è pesante, 58 kg
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Diadora Forty Revisione

Informazioni sul prodotto

Diadora Forty è un tapis roulant magnetico, prodotto da Greenfit Srl per Diadora Fitness, che funziona senza corrente elettrica. È adatto a chi vuol comprare il suo primo attrezzo e avvicinarsi al mondo del fitness. Ideale per fare camminate lente o veloci con diversi livelli di pendenza. Lo schermo visualizza le informazioni principali sull’attività che si sta svolgendo, tenendo sotto controllo il battito cardiaco.

Caratteristiche speciali del prodotto

Diadora Forty è ha una superficie di corsa di 33 cm x 101 cm, la resistenza del nastro alla corsa di può regolare manualmente su 8 intensità, permette la rilevazione cardiaca attraverso sensori palmari. Ha un display per visualizzare le informazioni come il tempo, la velocità, la distanza percorsa e le calorie consumate, oltre al battito cardiaco.

Informazioni sul design del prodotto

Il design lineare lo rende adatto a essere messo in casa, il robusto telaio di questo attrezzo può supportare persone del peso massimo di 100 kg. Richiuderlo e spostarlo sarà molto semplice grazie al fatto che è progettato per essere molto leggero, con i suoi 22 kg, è provvisto di ruote, e una volta chiuso ha le misure di 55 x 37 x 132 cm. Quando è aperto occupa 128 x 55 x 132 cm.

Pulizia e manutenzione del prodotto

Dopo ogni utilizzo l’attrezzo va asciugato per rimuovere il sudore. Rimuovere la polvere dal display con un panno umido senza usare detergenti, ed eliminare la polvere dal nastro con una scopa o aspirapolvere. In base alle indicazioni del produttore, presenti nel manuale di istruzioni, il nastro andrà lubrificato periodicamente.

Vantaggi:

  • Molto leggero, pesa soltanto 20 kg, e maneggevole
  • Funziona senza corrente elettrica
  • Regolabile su 8 intensità

Svantaggi:

  • Per persone che pesano massimo 100 kg
  • La superficie di corsa un po’ piccola, è più adatta alla camminata
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT