Sono moltissime le persone che ogni anno si chiedono come scegliere gli scarponi da montagna. Per questo motivo, abbiamo pensato che fosse un’ottima idea scrivere una guida all’acquisto, sottolineando innanzitutto le varie tipologie di scarponi presenti in commercio e dato che ci troviamo in Italia, vorremmo sottolineare quali sono quelli più adatti alle Alpi e ad altre zone montagnose.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

scarponi da montagna

TECNICA MAKALU III GTX MS

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

scarponi trekking

SALEWA ALP TRAINER MID GTX

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

scarponi alpinismo

SALEWA MS MTN TRAINER MID GTX

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

scarponi da montagna prezzi

CMP CAMPAGNOLO RIGEL

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

scarponi trekking migliori

DEK SCARPE TREKKING DONNA

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
1 di 5
TECNICA MAKALU III GTX MS
scarponi da montagna
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
2 di 5
SALEWA ALP TRAINER MID GTX
scarponi trekking
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
3 di 5
SALEWA MS MTN TRAINER MID GTX
scarponi alpinismo
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
4 di 5
CMP CAMPAGNOLO RIGEL
scarponi da montagna prezzi
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
5 di 5
DEK SCARPE TREKKING DONNA
scarponi trekking migliori
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Da questa guida, abbiamo volontariamente escluso gli scarponi per l’escursionismo sull’Himalaya o per le montagne sopra i 7000 metri, poiché sono poco rilevanti per le nostre Alpi italiane. A seconda del tipo di escursione che vorrai intraprendere o dell’esperienza che desideri fare, dovresti essere sempre in grado di scegliere gli scarponi più adatti. Le caratteristiche che dovresti considerare prima di scegliere scarpe da trekking o da montagna sono:

  • Peso
  • Impermeabilità
  • Stabilità e protezione
  • Supporto del carico

In generale, quando si affronta una montagna, sarebbe sempre utile avere con se degli scarponi impermeabili, perché offrono una maggiore protezione. Il supporto e il peso, dipendono dal tipo di esperienza che stai andando ad affrontare. Le scarpe da trekking sono divise in classi (A, B, C e D) e quindi in sottoclassi (1,2,3, ecc.). A1 è la scarpa più semplice e leggera, mentre la D2 è la scarpa più pesante e tecnica. Le scarpe da trekking suggerite per le nostre escursioni e che offrono il rapporto qualità/prezzo migliori, sono di classe B e C. Quindi iniziamo la nostra guida su come scegliere le scarpe da trekking!

Classe A – Scarponi da trekking

Gli scarponi trekking sono di classe A e sono semplicemente delle scarpe da ginnastica, che offrono un po’ più di protezione per il piede, rispetto alle normali scarpe da corsa. Questo perché dispongono di suole più spesse e imbottiture extra per proteggere i piedi dai terreni accidentati. Le scarpe da trail running e le scarpe da trekking sono considerate di Classe A. Anche i sandali con buone suole sono considerati in questa classe.

Questa tipologia di scarpe, può essere utilizzata solo quando i sentieri sono ben mantenuti e su terreni morbidi. Le scarpe trekking di Classe A non sono consigliate per le escursioni sulle Alpi. Questa tipologia di scarpa, ha una struttura che offre un buon supporto durante l’escursione, tuttavia, il taglio raggiunge a malapena le ossa delle caviglia. In alpinismo, vengono utilizzate come scarpe di avvicinamento, per evitare di indossare gli scarponi da montagna di Classe D, finché non sono realmente necessari.

Queste scarpe di Classe A, sono adatte solo in estate e per escursioni giornaliere, quando il sole è alto e la temperatura ideale. Tra sottoclassi 1 e 3, ci sono delle piccole differenze. Queste scarpe sono ideali sia per il quotidiano che per qualche scampagnata fuori porta. Nel caso di camminate al di fuori dai sentieri usuali, è bene assicurarsi di avere una suola Vibram, che aiuta con il grip e una membrana Gor-Tex, che rende la scarpa idrorepellente.

Questi scarponi trekking sono considerati come scarpe da approccio. Sono molto leggeri, ma anche resistenti e svolgono bene il proprio lavoro. Per il trekking sulle Alpi, sono buoni solo nelle giornate estive migliori. Il trail running sta diventando molto popolare in Europa. Molte persone svolgono questa attività e potresti trovare persone che corrono con questo tipo di scarpe anche oltre i 3000 metri. Alcuni preferiscono fare escursione con queste scarpe, ma sono solo esperti della montagna.

Classe B – Scarponi di peso medio

I tipici scarponi da montagna di peso medio o di Classe B, sono utilizzati per le escursioni e il trekking sulle nostre Alpi. Queste calzature sono progettate per i sentieri più accidentati e per le escursioni fuori pista in alta montagna, tra cui i grandi ghiaioni. Il supporto è migliore rispetto agli scarponi di Classe A e questo aiuta a proteggere la caviglia nelle escursioni di più giorni.

La suola e la costruzione in generale, è meno flessibile della Classe A, ma non sono nemmeno completamente rigide. Il taglio raggiunge e copre la caviglia in modo efficace. Questi tipi di scarponi trekking sono abbastanza buoni per tutte le tipologie di escursioni.

Nel valutare le varie sottoclassi, bisogna prendere in considerazione tutti i dettagli relativi alle difficoltà delle tue escursioni, per scegliere meglio gli scarponi. Queste scarpe da trekking sono il punto di partenza per un’escursione da capanna a capanna. Il terreno deve essere abbastanza morbido e poco ruvido. Queste scarpe hanno caratteristiche sostanzialmente simili alle scarpe da corsa, ma la caviglia è più protetta. Suggeriamo queste calzature per un’escursione di difficoltà 1/5, quindi molto facile.

Questi scarponi sono abbastanza buoni per la maggior parte del trekking sulle nostre Alpi. Dispongono di una membrana Gor-Tex e la suola è abbastanza dura, da attutire l’impatto con le pietre che troveremo lungo il percorso. Offrono una buona protezione su tutto il piede e un’eccellente suola Vibram. Questo è il tipo di scarpone che ogni principiante di trekking che affronta le Alpi dovrebbe avere, per contenere i costi e avere una buona protezione del piede.

Classe C – Scarponi pesanti Off-trail

Come suggerito dal nome, questi scarponi sono progettati e pensati per i terreni accidentati. Hanno caratteristiche come la protezione per le dita, suole robuste e forniscono un maggiore assorbimento degli urti. Le membrane interne presentano spesso il Gor-Tex o altri materiali multiuso. Alcune varianti sono anche compatibili con i ramponi per alpinismo. La costruzione di questi scarponi è più robusta e quindi devono essere “rodati”, prima di poterli indossare su un sentiero accidentato in montagna.

Al fine di prevenire lesioni ai piedi e alle caviglie, devono essere indossati abbastanza per adattarsi comodamente e saldamente al contorno dei piedi. La costruzione di questi scarponi ha lo scopo di fornire il massimo supporto e assorbimento degli urti, pur restando resistente all’acqua e traspirante. Siccome sono più pesanti e rigidi rispetto alle scarpe abituali, è necessario passare un po’ di tempo con loro per abituarcisi.

Questi scarponcini da trekking sono più leggeri di una classe D, ma comunque piuttosto tecnici. Sono progettati in particolare per vie ferrate e traverse. Per il trekking sono adatti e confortevoli. Eccellente per i trekking più difficili (4/5 e 5/5) sopra i 3000 metri e dove è richiesta un’aderenza eccellente. Forse sono eccessivi per escursioni giornaliere o per trekking molto facile, ma una volta “fatto il piede”, risultano confortevoli e piuttosto protettivi e ti troverai ad utilizzarli in parecchie situazioni.

Sono uno scarponi da trekking adatti a tutti i tipi di ambienti in cui non sono richiesti i ramponi. Se hai problemi con le caviglie e hai bisogno di un ottimo sostegno, questi sono gli stivali perfetti per te. Il taglio alto, offre la migliore protezione per la caviglia. Questi non sono consigliati per le nostre esperienze di Trekking sulle Alpi italiane, a meno che non hai problemi alle caviglie.

Classe D – Scarponi alpinismo

Questi sono gli scarponi di cui hai bisogno per scalare le grandi montagne europee e quelle di altre regioni. Spesso, vengono utilizzati assieme ai ramponi da montagna e in genere, presentano punti di aggancio speciali nella parte superiore e posteriore della suola, per fissare i ramponi. Le suole sono molto rigide e solitamente, anche molto calde, perché destinate ad essere utilizzati in inverno, durante la stagione fredda e in alta montagna.

Questi scarponi sono l’ideale per l’arrampicata sul ghiaccio, ma sono comprensibilmente scomodi per le lunghe escursioni. Questo è il motivo principale, per cui generalmente si utilizzano scarponi di Classe A durante le spedizioni in montagna, per avvicinarsi alla salita. Gli scarponi da alpinismo hanno un isolamento aggiuntivo per proteggere dalle basse temperature.

Questi stivali, solitamente sono classificati sia come scarponi per l’escursionismo che per l’alpinismo. Sono progettati però in particolar modo per l’alpinismo e per le condizioni meteo più difficili che si possono immaginare. Questi scarponi da alpinista offrono in genere, anche la possibilità di montare ramponi semiautomatici. Sono piuttosto caldi e adatti a cime da 4000 metri nelle Alpi. Se volevi scalare il Monte Bianco o il Gran Paradiso, questi sono il tipo di scarponi di cui avrai bisogno. Per il trekking sono decisamente esagerati. Ma se diventi un esperto di alpinismo, questi sono quelli che dovresti comprare!

Come scegliere gli scarponi trekking migliori

Come abbiamo visto fino a questo momento, proprio come nel caso delle scarpe da ginnastica, ogni tipologia di scarpone è adatta per un tipo di trekking. Sei un escursionista occasionale o passi più tempo in montagna piuttosto che a casa? Conoscere le varie tipologie di scarpone è fondamentale per decidere il prodotto più adatto alle proprie esigenze.

Ricorda, oltre ad una scarpa adatta alle tue attività, avrai bisogno anche di calzature ideali. Infine, non indossare mai le tue calzature nuove di scatola per affrontare subito la montagna. Le classi B e C, quelle che noi consigliamo alla maggior parte degli utenti, vanno testate e “rodate”, prima di affrontare una lunga escursione. Nel caso, durante il test, ti dovresti accorgere che non sono le scarpe più adatte alle tue esigenze, richiedi un reso e acquistane un altro paio.

1. Tecnica Makalu III GTX MS Revisione

Tecnica è un’azienda italiana, che sviluppa calzature per lo sport e per il trekking da moltissimi anni. I suoi prodotti si contraddistinguono per una qualità elevata e una cura nel dettaglio senza pari. In questa nostra prima recensione, ci siamo occupati degli scarponi da montagna Tecnica Makalu III GTX MS. Oltre ad essere molto belle esteticamente e disponibili in tre colori differenti, queste scarpe sono anche molto robuste e comode. Prima di passare ai suggerimenti per il loro utilizzo, vediamo come sono fatte.

scarponi da montagna

I materiali utilizzati

Partiamo con il materiale esterno, utilizzato per proteggere la scarpa. Si tratta essenzialmente di pelle. La fodera, invece, è realizzata con un materiale sintetico. La chiusura delle scarpe, avviene tramite dei lacci piuttosto tradizionali, che attraversano però dei passanti all’apparenza molto robusti. Le suole sono realizzate in gomma, non hanno alcun tacco particolare, ma offrono un’ottima impermeabilità. La realizzazione generale è quindi ottima, così come ci si aspetta da un paio di calzature Tecnica. Tra le caratteristiche di maggior rilievo, ricordiamo la presenza di una fodera Gore-Tex e suole Vibram.

Che tipologia di utilizzo

Si tratta in poche parole di scarponi da trekking, ideali sia per breve che lunghe escursioni in montagna. Il taglio della scarpa è alto, per cui la caviglia viene protetta in modo adeguato. La suola è abbastanza flessibile e attutisce bene gli urti. Va bene anche sui percorsi accidentati. Come scarpone da montagna, queste Tecnica Makalu III GTX MS combinano sapientemente stile e realizzazione, un binomio perfetto per tutti gli amanti dell’alpinismo, professionisti o amatori che siano. Inoltre, cosa non meno importante, il loro prezzo è adeguato alla qualità del prodotto.

Vantaggi

  • Belle esteticamente
  • Comode da indossare
  • Caratteristiche da trekking

Svantaggi

  • La punta non è solidissima
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. SALEWA Alp Trainer Mid Gtx Revisione

SALEWA è un’azienda nata in Germania nel lontano 1935. I suoi primi prodotti erano realizzati interamente in tessuto e pelle di altissima qualità. I suoi scarponi sono noti in tutto il mondo, anche all’importante collaborazione avuta con Reinhold Messner, esploratore tedesco di una certa fama, che per anni ha testato gli scarponi dell’azienda tedesca. In questa recensione, ci siamo occupati del modello Alp Trainer Mid Gtx, che come intuibile anche dal nome, è una calzatura di peso medio, adatto per la maggior parte delle esigenze.

scarponi trekking

Il meglio per le escursioni

Sono probabilmente tra gli scarponi trekking migliori dell’azienda, per via di caratteristiche di prim’ordine, come la fodera realizzata completamente in tessuto e l’esterno in pelle di ottima qualità. I lacci attraversano dei passanti in tessuto rigidi e progettati per durare, mentre è bello sapere anche che un’occhio di riguardo è stato rivolto verso il design e le colorazioni di questi scarponi, che oltre al blu e verde, che vediamo in questa pagina, sono disponibili anche in Carbon, Verde e Nero. Ad ognuno il suo scarpone quindi, anche per abbinarlo al meglio con il proprio abbigliamento.

La prova “su strada”

Questi scarponi trekking hanno un tacco da 3 centimetri, dunque resistente alle sollecitazioni, ma comunque di forma piatta. La calzata è alta e il taglio offre una buona protezione per la caviglia. Il modello di questi scarponi, evidentemente, è stato progettato sia per le escursioni giornaliere, che quelle da più giorni. Gli elementi positivi che caratterizzano questi scarponi quindi, sono molti ed è difficile trovare il pelo nell’uomo per mettere qualcosa alla voce svantaggi!

Vantaggi

  • Comodissimi da indossare
  • Sicuri e protetti per le caviglie
  • Buona varietà di colori

Svantaggi

  • La qualità si paga
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. SALEWA MS MTN TRAINER MID GTX Revisione

Del produttore tedesco abbiamo già parlato nella precedente recensione, quindi senza perderci in ulteriori preamboli, passiamo subito in rassegna questi nuovi scarponi alpinismo, il modello MS MTN TRAINER MID GTX. La prima cosa che salta all’occhio guardando questi scarponi, è la cura nel design e nei particolari. Ogni linea sembra disegnata appositamente per rendere le scarpe innanzitutto più belle, oltre che comode. Come si può notare anche dalla foto, la protezione per le ossa della caviglia è totale, in quanto il taglio della scarpa è particolarmente elevato.

scarponi alpinismo

Come sono fatte

Come la maggior parte degli scarponi di questa categoria, anche queste SALEWA MS MTN TRAINER MID GTX presentano un lato in tessuto e uno in pelle impermeabile, che rende le scarpe adatte a qualsiasi condizione meteo. Volendole abbinare al proprio stile, possiamo ricordare che le scarpe sono disponibili in due diverse colorazioni, rosso e netto oppure grigio e verde. Entrambe le soluzioni ci sono sembrate ottime per resistere alle intemperie e farle durare il più a lungo possibile. Ecco, proprio la durata è uno di quegli elementi a cui bisognerebbe prestare maggiore attenzione, durante questo tipo di acquisto.

La qualità costa

Nel mondo degli scarponi, questa affermazione è ancora più vera. Più è alto il prezzo e più è elevata la qualità del prodotto. Il costo di listino di queste SALEWA MS MTN TRAINER MID GTX è abbastanza alto per un escursionista casuale, ma un appassionato non dovrebbe farsi minimamente spaventare. Inoltre, se desiderate conoscere degli scarponi da montagna prezzi o offerte, vi basta consultare i nostri collegamenti ed approfittare delle occasioni migliori. In definitiva, un paio di scarpe adatte all’alpinismo più spinto, di ottima qualità, progettate per durare e offrire la massima protezione ai piedi.

Vantaggi

  • Pelle di elevata qualità
  • Comodissime da indossare
  • Colori belli e vari

Svantaggi

  • Prezzo leggermente alto
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. CMP Campagnolo Rigel Revisione

Passiamo alla recensione di un paio di scarponi da tekking, più adatto ad un pubblico di escursionisti “della domenica”, che desiderano un paio di scarponi di buona qualità, sicuri e affidabili, ma senza spendere un occhio della testa. In questa categoria, rientrano perfettamente gli scarponi trekking migliori della CMP Campagnolo, detti “Rigel”. Si tratta di un paio di scarponi da montagna realizzati soprattutto per durare e offrire una buona protezione alla suola e alla caviglia, anche se il taglio non è altissimo come avviene negli scarponi di Classe D di alta montagna.

scarponi da montagna prezzi

Chi è il brand

CMP è un brand italiano, che è nato oltre 50 anni fa, per mano della signora Maria Disegna e dei suoi figli. Questo marchio è nato proprio dalla passione di questa famiglia nel tessuto e nella volontà di realizzare prodotti di ottima qualità, ad un prezzo accessibile. Il suo catalogo, oltre a presentare scarponi da montagna di buonissima qualità, ospita anche tutto il resto dell’abbigliamento che ogni escursionista vorrebbe portarsi dietro in montagna. La qualità di queste CMP Campagnolo Rigel è indiscutibile e i materiali utilizzati per la loro costruzione, di qualità elevata.

Ottima varietà

Come avviene di solito, oltre alla qualità, quando ci si trova di fronte ad un prodotto italiano, è lo stile a fare la differenza. E per abbinare al meglio questi scarponi da montagna al proprio stile, CMP ha deciso di realizzarli in diversi colori, uno più bello dell’altro. Le scarpe sono impermeabili, dallo stile sportivo, ma offrono un’ottima protezione per piedi e caviglie. L’intersuola è realizzata in EVA e al suo interno, si trova anche una tallonetta in TPU. La tecnologia Clima Protect utilizzata da CMP, infine, garantisce un utilizzo ottimale degli scarponi in qualsiasi condizione ambientale.

Vantaggi

  • Ideali per le escursioni giornaliere
  • Stile italiano sportivo
  • Comode e sicure

Svantaggi

  • Poco adatte per escursioni difficili
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Dek Scarpe Trekking Donna Revisione

In questa nostra ultima recensione, abbiamo voluto appositamente prendere in esame delle scarpe da trekking di Classe A, per mostrarvi il confronto con quelle qui sopra recensite, che facevano parte delle categorie B e C. Come potete vedere dalla foto, oltre che dal prezzo super economico, queste scarpe somigliano molto a scarpe da utilizzare tutti i giorni, con l’unica differenza di avere una suola più alta del solito e una maggiore imbottitura interna. In particolare, queste sono scarpe da donna, ma Dek offre anche moltissime calzature da uomo, sia di Classe A che superiore.

scarponi trekking migliori

Facili da indossare

Queste Dek Scarpe Trekking da donna sono estremamente semplici da indossare, proprio come se fossero delle normale scarpe da corsa. Il modello è disponibile in due versioni e due colori. La differenza principale tra i due modelli, oltre al colore, è il tipo di allaccio. Quello da noi testato e che riteniamo anche il migliore, presenta dei lacci classici, che attraversano fibbie estremamente resistenti. L’altro modello, invece, altrettanto semplice da indossare, presenta tre fasce con chiusura in velcro. Il prezzo è molto economico e come è facile immaginare, si tratta di scarponi da camminata da utilizzare per breve escursioni.

Quando si usano

Si consiglia di utilizzare questa tipologia di scarponi soltanto quando il tempo è abbastanza clemente. Sono realizzate in pelle e tessuto, ma niente di realmente impermeabile e pronto a resistere anche alle condizioni meteo più avverse. Noi le consigliamo a tutte quelle donne che non disdegnano di fare una bella passeggiata in montagna la domenica d’estate, invece di andare al mare. La qualità generale del prodotto è buona, anche se bisogna tener presente che non sono adatte per escursioni di alto livello e percorsi accidentati.

Vantaggi

  • Prezzo molto economico
  • Buona qualità generale
  • Traspiranti e leggere

Svantaggi

  • Non adatte al trekking difficile.
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui