Se siete degli instancabili fan dei giochi di corse, racing, e di qualsiasi tipo di gioco in cui le auto o qualsiasi altro mezzo sono le protagoniste, non potrete sfuggire alla tentazione di rendere tutto più realistico con un volante da gioco. Oltre ad essere il modo più realistico di giocare ad un racing game, il volante vi darà modo di sperimentare una guida più realistica e con più controllo ed informazioni riguardo il comportamento della vostra auto o del vostro mezzo.

Le tendenze globali vedono sempre in pole position i giochi di azione e avventura, strategia e giochi di ruolo, ovvero il tipo di giochi a cui è possibile giocare anche con un mouse e una tastiera.

I simulatori di volo, per esempio, sono molto meno comuni e meno ricercati tra i giovani, rispetto ad un gioco di avventura e strategia. Per questo non è possibile trovare un grandissimo numero di giochi sulla simulazione di volo in giro al momento. Al contrario, i giochi di auto e racing sono molto diffusi e molto ricercati dai giovani, in particolare quelli di guida rally.

Scegliere di aggiungere un volante e un set di pedali per PS4 darà alla vostra esperienza di gioco un tocco di vitalità in più e vi permetterà di immedesimarvi al meglio. Ci sono momenti in cui giocando con un volante da corsa ci si dimentica di essere a casa propria, tanto reale è l’esperienza che riesce a dare questo strumento a chi lo utilizza. Detto ciò, d’ora in avanti ci concentreremo sul volante PS4, uno dei modelli più ricercati, sia per la qualità, che per le prestazioni di realtà aumentata che propone. Sappiamo bene che la Playstation è stata da sempre una delle console più ricercate e continua ancora ad esserlo, grazie alla qualità e alla grande varietà degli strumenti che permettono di provare esperienze come questa. Certo, il volante non è una prerogativa della PS4, ma esiste anche il volante xbox one, il volante pc, il volante ps3, il volante xbox 360. Insomma tutti i produttori del mondo dei videogiochi si sono lanciati nella realizzazione del volante, che rende l’esperienza di gioco molto più reale e divertente.

Come funziona il volante PS4?

Nel campo dei videogiochi sono state sperimentate molti tipi di tecnologia avanzata, che permettono di migliorare le percezioni durante il gioco: dal dual shock, che molti appassionati ricorderanno, che permetteva di percepire le vibrazioni alla tecnologia force feedback, che è proprio quella chiamata in causa nel nostro caso. Il volante PS4 utilizza proprio la stessa tecnologia su cui si basano tutte le tipologie di volanti e pedali. Il force feedback, che tradotto in italiano vuol dire proprio “retroazione della forza”, permette di opporre una resistenza, come ci suggerisce la parola, impedendo così all’utente di muoversi in qualunque direzione o spazio possibile. Ciò vuol dire che il giocatore avrà un campo di azione che è contenuto e circoscritto. Grazie a questa tecnologia, ancora in via di sviluppo, è possibile accedere ad un’esperienza di gioco molto realistica.

Generalmente il volante fornisce 920 gradi di sterzata, proprio come una macchina reale, anche se le impostazioni all’interno dei giochi possono regolare, se si vuole, più di una percezione riguardo l’auto da corsa, in cui il volante non ha bisogno di girare tanto per ottenere la massima sterzata. Sul volante potrete trovare i pulsanti che vi forniscono l’accesso alla maggior parte delle attività del gioco: pulsante di avvio o selezione, pulsanti di controllo (solitamente X, Y, A, B), i tasti direzionali e altri pulsanti che possono variare a seconda del modello e della marca del volante.

All’interno del volante sono posti dei motori, che sono in grado di dare una risposta agli input inviati dalla console stessa e che vengono trasformati in spostamenti, che ci daranno la sensazione di essere alla guida di una vera e propria auto da corsa.

Da quali parti è composto un volante PS4?

Generalmente un volante è accompagnato anche da una pedaliera, per accedere ad una esperienza a 360 gradi all’interno del mondo delle auto e del racing game. Nella parte superiore del volante troviamo sempre dei pulsanti, che servono a gestire il gioco. Di solito il volante è realizzato con materiali che variano dalla gomma alla plastica, per i modelli più economici, all’alluminio e all’acciaio per i modelli più economici. Ovviamente un volante ed una pedaliera realizzati in alluminio saranno meno soggetti a stress, al logorio del tempo e quindi a conseguenti guasti.

Il corpo del volante è generalmente realizzato in plastica, con la parte in cui si poggiano le mani che spesso è in gomma, per mettere l’utente a proprio agio e permettere una presa sicura.

Per quanto riguarda la pedaliera, questa generalmente è realizzata con un pannello in plastica, su cui vengono montati i pedali, che spesso sono realizzati in alluminio o acciaio proprio per non deteriorarsi facilmente, in quanto saranno le parti più soggette a stress e alla pressione del piede.

Di solito il volante, da solo o insieme alla pedaliera, viene collegato con un cavetto USB, così da non avere nemmeno la seccatura di doverlo collegare ad una fonte di alimentazione.

Tendenze future dei volanti PS4

Anche i migliori volanti PS4 sono in grado di proporre un’esperienza di guida reale, ma nessuno sarà in grado di far provare le stesse sensazioni che ha un pilota alla guida del suo mezzo. Nonostante la tecnologia sia molto all’avanguardia, si sta ancora lavorando per cercare di perfezionare l’esperienza di guida, arricchendola con elementi che riportano il giocatore sempre più ad un livello di realtà completa. Ad esempio, nonostante tutti i progressi nel campo della tecnologia del force feedback (che viene utilizzato anche in altri campi, come quello medico per esempio, dove sviluppa strumenti per chi è limitato da particolari patologie), non si è ancora in grado di garantire la percezione del movimento, dello spostamento reale. Nel futuro sarà proprio questo il campo che si dovrà sviluppare, per cercare di avvicinarci quanto più possibile ad un’esperienza autentica. Lo sviluppo di una tecnologia di questo tipo sarebbe applicabile anche in altri campi.

Dimensioni medie di un volante PS4

Di solito un volante ha un peso che va dai 2 ai 5 kg, nei modelli normali, e delle dimensioni che non superano 30-40 cm di larghezza. Ci sono anche i modelli più pesanti, come ad esempio quelli rinforzati in acciaio, che possono arrivare a pesare anche 20 kg. Non sono degli strumenti molto ingombranti e possono essere agganciati facilmente alla scrivania, con degli appositi ganci che è possibile trovare in commercio, di dimensioni e forme differenti e adatte ad ogni necessità. Di solito si adattano facilmente ad ogni tipologia di piano o scrivania, ma per i modelli più pesanti ed ingombranti potrebbe essere necessaria una postazione apposita. Anche in questo caso dipende dall’utilizzo che se ne vuole fare, dall’esperienza del giocatore, dal budget e dallo spazio disponibile.

Design e caratteristiche del volante PS4

Spesso il volante, realizzato in gomma, punta sull’ergonomia per dare all’utente una presa sicura e che renda più semplice la guida. Il più delle volte, volante e pedaliera sono di colore nero, ma spesso è possibile trovare degli inserti metallizzati o color argento, soprattutto nei modelli più costosi. Oltre ai pulsanti standard, molti modelli hanno altri pulsanti che è possibile personalizzare durante la configurazione, permettendo di dare un tocco individuale che potrà arricchire ancora di più l’esperienza del gaming. La maggior parte dei volanti seguono la tradizionale forma tonda delle auto che tutti noi conosciamo, anche se alcuni produttori hanno scelto di realizzare un volante dalla forma rettangolare, proprio come se ci trovassimo alla guida di una formula 1. Molti modelli hanno anche delle leve e degli indicatori colorati o al LED.

Qual è il prezzo medio per un volante PS4?

Per meno di 1000 euro è possibile acquistare un volante con pedali e sedile da corsa per simulare una gara e percepirla proprio come se fosse realtà. Non sarà proprio come essere su una Ferrari, ma è più che sufficiente per gli appassionati di corse. In commercio, è possibile trovare un certo numero di volanti disponibili, dai modelli più economici ad altri più costose, a farvi vivere un’incredibile esperienza. Se il vostro intento è quello di acquistare un volante o un volante più pedali, dovrete essere pronti a spendere una cifra che può variare dai 200-300 euro ai 700-800 euro. Anche per quanto riguarda la questione prezzo, bisogna prima capire di cosa avete bisogno: è la vostra prima esperienza di questo tipo e volete solo provare, per capire se è un’esperienza che vi appassiona? Allora puntate su un modello molto economico e di base, partendo dai 200 euro. Se l’avete già provato o siete degli appassionati di videogiochi e cercare il massimo della gamma, allora è bene prepararvi ad una spesa più cospicua, ma che vi darà sicuramente soddisfazione.

Se quello che state cercando è un volante ps4 economico o volanti compatibili ps4, trattandosi di modelli molto conosciuti e diffusi, non avrete difficoltà a trovare delle offerte online. Per quanto riguarda il volante ps4 prezzo, potrete trovare anche delle offerte per cui sarà possibile acquistarlo alla metà del prezzo originale. Il costo volante ps4 non è una piccola spesa da affrontare, ma proprio grazie ad offerte volante ps4 riuscirete a cavarvela molto bene in fase d’acquisto.

In quali situazioni è più utile un volante PS4?

Un joypad tradizionale (il controller con i comandi di cui è dotata ogni console) funziona molto bene quando si tratta di solo controllo, ma se quello che state cercando è un controller più completo e che vi faccia vivere un’esperienza più intensa e più vicina alla realtà, allora tutti consigliano di utilizzare un volante.

La chiave di tutto, come dicevamo prima, è la “tecnologia di force feedback” che è incarnata in un vero e proprio volante da corsa. I volanti sono dotati di potenti motori che vi faranno sentire come alla guida di una macchina vera e propria per tutto il tempo. Si percepisce qualsiasi cosa: gli urti, gli attriti, l’impatto, e tutte le risposte fisiche, che è possibile avere solo grazie allo sviluppo di questa particolare tecnologia, che ci permette di provare le stesse sensazioni della realtà.

Il volante non permette solo di percepire ed avere un’esperienza più reale, ma aiuta anche il cervello ad avere riflessi ultra veloci e ad avere un vantaggio rispetto ai concorrenti che giocano con il joypad di base. Non solo, sarete in grado di controllare l’accelerazione e le marce manualmente senza dipendere dal cambio automatico basato sulla logica di accelerazione disponibile nella maggior parte dei giochi di corse.

Come scegliere il miglior volante PS4 in base alle proprie necessità?

Innanzitutto, bisogna partire dal presupposto che non esiste il miglior volante ps4, ma esiste sicuramente un particolare volante adatto a ciò che il giocatore cerca. Molti di coloro che cercano un’esperienza di questo tipo non sono dei piloti professionisti, ma cercano di ottenere il massimo per ciò che riguarda la percezione di guida. Sicuramente bisognerà indagare in che modo funziona la tecnologia del force feedback: è abbastanza reale? Riesce a riprodurre in maniera fedele l’esperienza di guida? È abbastanza reale? È davvero come se guidassimo una vera e propria automobile? In questo senso gioca anche un ruolo fondamentale la grafica del gioco, che è parte di questo grande viaggio nel mondo delle percezioni dell’utente: più la grafica del gioco riproduce fedelmente la realtà e l’auto, più l’esperienza sarà reale.

Quello che bisogna anche considerare è il tipo di utilizzo che vogliamo farne: vogliamo utilizzare il volante con un’unica console o vogliamo sperimentare la guida anche su diverse piattaforme? Per questo è indispensabile considerare la compatibilità, al momento dell’acquisto. Ovviamente un volante PS4 sarà utilizzabile solo con la Playstation, ma ci sono altre tipologie di volanti, compatibili con diverse console. Di solito si sviluppano in simbiosi con una sola console, per migliorare le prestazioni ed offrire il massimo della qualità.

Per chi è alle prime armi nel mondo dei volanti da corsa per console e PC, il processo di ricerca e acquisto potrebbe essere più difficile del previsto.

Vi abbiamo già spiegato in costa consiste il force feedback e non ci torneremo più, ma possiamo indicarvi delle caratteristiche a cui fare riferimento e valutare bene o dei miti da sfatare.

Si potrebbe supporre che la maggior parte dei volanti da corsa debba emulare la dimensione di quelli che si trovano nelle auto reali, ma spesso non è così. Pare, invece, che i migliori volanti siano caratterizzati da un grande equilibrio di dimensioni, funzione e rotazione, per imitare la sensazione di non uno, ma una varietà di modelli di auto. In media, i volanti da corsa hanno un diametro di circa 11 pollici, ma potreste trovarne alcuni leggermente più grandi o più piccoli – tocca a voi decidere cosa vi è più congeniale. In termini di rotazione, i volanti più costosi offrono un più ampio range di rotazione – alcuni fino a 1.080 gradi – e forniscono una maggiore sensazione di “auto reale”. Naturalmente, si può pagare un po’ meno e ottenere qualcosa con una gamma più ristretta di rotazione, ma potreste provare una sensazione che limita il vostro controllo (a seconda del tipo di auto che si sta guidando).

Se state pensando di acquistare un volante senza una pedaliera o la frizione, fermatevi subito. Per avere un’esperienza di guida davvero coinvolgente, i volanti più interessanti sono dotati di un set di pedali, che consente di guidare con maggiore precisione e controllo. Quando si tratta di frenata in curva, niente offre più controllo di un pedale fisico sotto il piede.

Chi decide di avere un’esperienza a tutto tondo, potrebbe anche acquistare un cambio manuale. Dopo tutto, non c’è niente di più soddisfacente che cambiare marcia e sentire il ruggito del motore subito dopo. Molti dei migliori volanti offrono compatibilità con i cambi opzionali e rendono il gaming più complesso, anche per coloro che guidano auto nella vita reale.

Ultimo ma non meno importante, si dovrebbe tenere in considerazione la compatibilità con la piattaforma prima di acquistare qualsiasi volante. In generale, i volanti sono progettati per PS4, Xbox One o PC, e per lo più, la variante console sarà anche compatibile con PC – ma non altre piattaforme. Ciò significa che mentre potrete essere in grado di utilizzare il volante PS4 sul vostro PC, non potrete usarlo con la Xbox One.

Quando si acquista un volante da corsa, è bene prestare attenzione alla qualità del suo montaggio. Muovendolo un po’ potrete constatare se riuscite a percepire dei piccoli contraccolpi, dei cigolii o dei rumorini ed in questo caso cercate un altro prodotto, perché capita spesso di avere problemi per quanto riguarda il montaggio. Purtroppo, anche i modelli di punta a volte hanno problemi di montaggio, per questo sarebbe meglio non prendere in considerazione le imitazioni cinesi a buon mercato, in quanto saranno sicuramente uno spreco di denaro. La differenza tra il prodotto di marca e quello contraffatto è assolutamente chiara in questo campo.

A proposito, per quanto riguarda il rivestimento, se questo è in plastica, vuol dire che non avete investito denaro a sufficienza. I volanti di qualità sono rivestiti in gomma, nel punto in cui si andranno a poggiare le mani; i modelli di punta e quelli più costosi sono rivestiti in pelle, nello stesso punto. La plastica a buon mercato farà scivolare le mani e contribuirà ad un controllo minore. I produttori di un buon volante dovrebbero fare in modo che non ci sia bisogno di raggiungere la tastiera durante il gioco, se si tratta di un volante per PC. A tal fine, essi sono soliti collocare i pulsanti programmabili sul volante stesso. È importante non esagerare, perché uno degli svantaggi principali di alcuni prodotti è l’abbondanza di pulsanti situati proprio sul volante. Potrebbero distrarvi, e rendere tutto più complicato, riducendo il comfort della vostra esperienza di gioco. Generalmente, 8 pulsanti sono più che sufficienti per un gaming confortevole, soprattutto se è possibile raggiungerli con le dita e senza dover rimuovere il palmo dal volante.

La sensibilità del volante e l’angolo di rotazione sono due parametri fondamentali. Non molto tempo fa, l’angolo di rotazione standard era di 240-270 gradi. Oggi anche i modelli che ruotano a 360° sono in una certa misura obsoleti, dato che oggi sul mercato è possibile trovare una rotazione di 1080 gradi. Tuttavia, caratteristiche del genere non sono adatte a tutti. Tali volanti sono apparentemente difficili da manovrare, soprattutto in curve strette e su strade più tortuose.

Le cose diventano più complicate quando si parla della sensibilità. Di regola, quanto più costoso è il volante, tanto più sensibile sarà ai vostri movimenti. Tuttavia, è possibile che voi leggiate delle lamentele da parte di alcuni utenti che sostengono che anche i volanti più avanzati possono dare una sensazione di controllo non completo del volante. L’unica cosa che possiamo raccomandare in questo caso è di prendere un bel respiro e di entrare nelle impostazioni del gioco. Dei buoni simulatori di corsa permettono sempre di massimizzare la sensibilità per raggiungere il cosiddetto “ritardo zero”. Con la possibilità di cambiare le impostazioni, sarete in grado di adattare il vostro dispositivo praticamente a qualsiasi gioco.

Un altro parametro a cui prestare attenzione è la modalità di alimentazione. È importante assicurarsi di prestare attenzione al sistema di alimentazione del dispositivo, perché la qualità del rumble feedback (ciò che permette la vibrazione) e del force feedback dipende dal modo in cui è alimentato. Entrambe queste funzioni sono indispensabili per un’immersione nel gioco a 360 gradi. Vi consigliamo di prestare attenzione all’alimentazione perché ci sono dei modelli limitati perché alimentati tramite una porta USB in quanto non c’è abbastanza energia per una corretta alimentazione. Quindi, anche se un alimentatore separato occuperà molto più spazio nella presa di corrente, fornirà sicuramente un rumble feedback e un force feedback di qualità superiore.

Il miglior volante PS4 rappresenterà il giusto compromesso tra tutte queste caratteristiche ed il vostro gusto personale, facendo attenzione a non acquistare il primo volante PS4 economico che incontrate sulla vostra strada: non prendete mai in considerazione il volante PS4 prezzo come primo parametro della vostra scelta.

Consigli su come utilizzare un volante PS4

È possibile utilizzare un volante playstation 4 o qualsiasi altro tipo di volante, semplicemente poggiandolo su un piano, un tavolo o una scrivania, inserendo i pedali nella parte inferiore. Per coloro che amano il gaming e cercando una soluzione più comoda, è possibile acquistare un vero e proprio supporto per il gaming, creando una vera e propria postazione di guida. In commercio esistono diverse tipologie di aggancio, che permettono di personalizzare la postazione, così da ottenere uno spazio appositamente dedicato. Esistono anche delle vere e proprie postazioni già pre-confezionate, con sedile e supporti dedicati, che permettono di sfruttare al meglio la tecnologia force feedback, ed avere quindi un’esperienza ancora più reale. Ma ovviamente, questo dipende molto anche dallo spazio che si ha a disposizione e anche dal budget che si è disposti a spendere. Per chi non ha particolari esigenze, basterà collocare il volante sulla scrivania, per provare comunque un’esperienza di gioco diversa dal solito.

Come comportarsi in caso di guasto di un volante PS4?

Anche il volante ps4 migliore può essere soggetto a guasti; è bene sempre tenere a mente che si tratta di dispositivi elettronici ed è per questo che urti o cadute accidentali possono causare dei malfunzionamenti. Il volante play 4 non è indistruttibile e va utilizzato con la stessa cura con cui si utilizzano tutti i nostri dispositivi elettronici, cercando di impedire gli urti.

L’evoluzione del volante PS4

Gli standard di qualità di un volante PS4 che simuli una realtà aumentata si sono in qualche modo affermati nel mondo degli accessori per PC e console circa 3-4 anni fa. Ecco perché la maggior parte di questi gadget sono simili, presentando tutti le stesse caratteristiche. Non ci sono quasi molte innovazioni in questo campo, ma si gioca tutto nel campo degli accessori che possono migliorare la prestazione del volante, come i ganci per sistemarlo alla scrivania o ad un piano.

Un volante da simulazione non può essere reinventato, non possono essere aggiunte molte funzioni. Qualcuno, nel corso del tempo, ha provato a sperimentare diversi tipi di guida, provando ad esempio ad imitare i volanti rettangolari di Formula 1, che danno molto la sensazione di trovarsi su una vera monoposto da corsa. Si tratta comunque di una minima parte dei produttori; molti non amano sperimentare troppo. Nel caso del volante rettangolare, questo costava quanto gli altri volanti (o anche di più), ma il suo funzionamento era limitato. Il volante era più stretto rispetto ad un volante normale, ed era limitato anche dal punto di vista dei movimenti e della diagonale. Il volante PS4 migliore non esiste, ma esistono, come abbiamo detto prima, dei volanti che rappresentano il giusto compromesso tra tutte le caratteristiche ed i parametri da prendere in considerazione. I migliori volanti PS4 vi faranno vivere un’esperienza molto vicina alla realtà, grazie alla tecnologia del force feedback.

 

1. Logitech G29 Revisione

Logitech è un’azienda svizzera con sede a Losanna. È una delle più grandi aziende che opera nel campo degli accessori per computer, come tastiere, mouse, monitor o casse. Si occupa, però, anche della produzione di accessori, come volanti per gaming, che permettono di vivere un’esperienza più reale con i simulatori di guida e giochi di auto in generale. Il modello Logitech G29, ad esempio, con la sua qualità costruttiva e il suo design ha catturato l’interesse sia degli appassionati di simulatori di corse con anni di esperienza, sia degli appassionati di auto che potrebbero voler immergersi nella simulazione per la prima volta. Entrambe le parti saranno liete di sapere che il G29 è un prodotto ben equilibrato che offre un’esperienza convincente per gli utenti di tutti i tipi. Il G29 è dotato di pedali e di una base. I pedali hanno un meccanismo retrattile che è efficace per impedire all’unità di muoversi quando è posizionata sul tappeto.

I supporti in gomma permettono a tutta la struttura di restare ferma se i pedali sono utilizzati su una superficie dura come le piastrelle. Con queste due soluzioni, i pedali possono essere facilmente impostati in modo da renderli più comodi, indipendentemente dal fatto che si utilizzi o meno un supporto di terze parti. Questo volante è adatto per essere supportato da Playstation 4, Playstation 3 e PC ed è stato molto apprezzato dai giocatori. Su Amazon, per esempio, gli utenti hanno dato per lo più giudizi positivi, apprezzandone in particolare la grande qualità e la fattura; i pedali; il force feedback, che sembra essere tra i migliori; la robustezza. Molti altri utenti hanno lamentato problemi relativi all’eccessiva rumorosità; problemi di raffreddamento del motore.

Rimane, ad ogni modo, un ottimo prodotto, che si inserisce in un range di prezzo medio.

Vantaggi:

  • Qualità dei componenti
  • Ottimo force feedback
  • Robustezza

Svantaggi:

  • Rumorosità
  • Problemi di raffreddamento del motore

 

2. Thrustmaster T150 Revisione

Thrustmaster è un’azienda americana, dell’Oregon, Stati Uniti, che si occupa essenzialmente della realizzazione di accessori per gaming, come joypad, controller e volanti per console e PC.

Tra i volanti, il modello Thrustmaster T150 ha riscosso grande successo tra gli appassionati, per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo. Si tratta di uno dei modelli di volanti più economici per PS4. Anche se siete alle prime armi e volete cimentarvi in questo mondo, provando un’esperienza diversa ma realistica, grazie alla tecnologia force feedback, spendendo al contempo poco denaro, questo modello fa proprio al caso vostro. Apprezzato da amanti e non, ha riscosso un grande successo per la sua economicità e per l’ottimo “ritorno di forza”, che permette di percepire bene le sensazioni sulla strada. Il Thrustmaster T150 è disponibile in due versioni principali: quella normale e l’edizione Ferrari. Entrambi funzionano con PS4, PS3 e PC.

Ciò che più impressiona del Thrustmaster T150 è che ha tutte le caratteristiche che è possibile trovare nelle versioni più costose. Non avrà un grandissimo design, ma ha un buon force feedback, che permette di riprodurre abbastanza fedelmente le sensazioni della guida su strada.

Ha un costo inferiore rispetto alla media dei volanti perché utilizza componenti e materiali meno costosi: non ci sono inserti in metallo o rivestimenti di pelle. Ciò che importa è che sia ben fatto internamente e che anche se utilizza componenti economici, questi siano ben assemblati. Il risultato, infatti, è molto buono, considerando la fascia di prezzo molto economico in cui si inserisce. Il prodotto ha una buona media di giudizi degli utenti, che sono molto positivi. Molti utenti hanno apprezzato la qualità del force feedback, che restituite un’esperienza molto realistica. Altri hanno criticato la pedaliera, che sembra non essere molto realistica, in quanto ha una molla abbastanza dura.

Vantaggi:

  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
  • Ottimo force feedback

Svantaggi:

  • Pedaliera non realistica
  • Rumore del volante durante le curve

 

3. Thrustmaster T300 Ferrari GTE Revisione

Thrustmaster si occupa della produzione di accessori per console e PC, come i volanti, strumenti indispensabili per tutti gli appassionati di videogiochi ed in particolare di giochi d’auto o di corsa. Tra i tanti accessori dell’azienda americana, c’è anche il volante Thrustmaster T300 GTE, un volante da corsa di alta gamma. Questo termine vi garantisce alcune cose: sarà grande, abbastanza costoso e avrà bisogno di un alimentatore proprio.

Il Thrustmaster T300 GTE è uni dei primi volanti di fascia alta ad offrire supporto per PS4. Con grande dispiacere degli appassionati di corse, quasi tutti i volanti di fascia alta esistenti non funzioneranno con la Playstation, perché software Sony richiede hardware di terze parti per avere un chip di sicurezza aggiuntivo, credendo di poter impedire agli utenti di hackerare la PS4.

Non essendo direttamente collegato ad una console, Thrustmaster T300 GTE non ha bisogno di offrire un layout di pulsanti di gioco particolarmente familiare. C’è un pulsante con i comandi direzionali, ma il resto dei controlli sono contrassegnati con funzioni di “cruscotto” auto e non come comandi imitano una tastiera o gamepad.

La pedaliera si collega tramite un cavo di tipo Ethernet, con singole porte di alimentazione e USB da collegare dalla base. Il volante è, inoltre, dotato di un meccanismo con viti, che consente di fissare la base a un tavolo o a un supporto. Il volante è rivestito in gomma e si tratta più di una scelta di praticità. Si tratta di un buon volante, ma non è il migliore, per materiali, componenti e rivestimenti. Si inserisce in una fascia di prezzo media ed è molto apprezzati dai giocatori che l’hanno provato, in particolare per l’ottima tecnologia di force feedback.

Vantaggi:

  • Ottima tecnologia force feedback
  • Compatibile con PS4
  • Ottimo realizzazione strutturale

Svantaggi:

  • Rumorosità della ventola
  • Pedaliera di plastica
  • Rivestimento in gomma non di alta qualità

 

4. Thrustmaster T150 Ferrari Revisione

Come abbiamo già detto Thrustmaster è un brand molto conosciuto dai giocatori di videogame più appassionati, soprattutto se si parla di giochi di auto o da corsa. Questo marchio è rinomato, in particolare, per i volanti da corsa, come il Thrustmaster T150 Ferrari. Si tratta di uno dei volanti da corsa con force feedback più economici per PS4. Rappresenta il compromesso ideale, per chi non vuole spendere molto, ma vuole comunque provare l’esperienza delle sensazioni reali che si provano guidando un’auto da corsa. Probabilmente i giocatori più appassionati saranno molto scettici, dato che si tratta di un volante che si inserisce in un range di prezzo abbastanza basso, ma proprio perché il costo è così conveniente, vale la pena provarlo. Questo volante rappresenta il giusto compromesso tra una buona tecnologia force feedback e il prezzo.

È realizzato in plastica, anche se parliamo di plastica dura, non è certamente il tipo di materiale che troviamo nei negozi di giocattoli, né il materiale impiegato per i migliori volanti in circolazione.

La parte del volante e dell’impugnatura sono rivestite in gomma e permettono di avere una presa salda. Per gli appassionati di specifiche tecniche, il volante ha una rotazione di 1080 gradi, proprio come i modelli di alta gamma.

Per quanto riguarda la struttura, ha delle caratteristiche di base che possiamo paragonare senza dubbio a quelle dei modelli più avanzati e costosi. Il set di pedali, però, non è il massimo e non ha nessuna azione di frenata progressiva e nessuna frizione, come i modelli più rinomati. Questo volante si inserisce in una fascia di prezzo bassa, per cui è comunque consigliabile provarlo, soprattutto se siete alle prime armi con questo tipo di accessorio per il gaming.

Vantaggi:

  • Buona tecnologia force feedback
  • Ben realizzato
  • Buon rapporto qualità/prezzo

Svantaggi:

  • Pedaliera non molto efficiente
  • Rumorosità del volante durante le curve

 

5. Hori PS4-052E Revisione

Hori è un’azienda fondata nel 1970 che si occupa della realizzazione di joypad, volanti, controller, mouse, tastiere e molti altri accessori utili per gli appassionati di videogiochi e tecnologia. Tra i diversi prodotti, come accennavamo, ci sono anche i volanti da gioco, per garantire un’esperienza reale di guida. L’Hori PS4-052, ad esempio, è un volante da gioco per coloro che non possono giustificare una spesa che superi i 100 euro. Gli appassionati di Logitech e Thrustmaster, infatti, potrebbero facilmente spendere più di 500 euro, per un volante dotato di tutte le caratteristiche più ricercate.

Questo modello Hori è piccolo e leggero. È certamente più piccolo della maggior parte dei modelli che non superano i 100 euro di spesa totale. Tuttavia, è uno dei più solidi volanti da corsa, anche se è limitato, in quanto non utilizza la tecnologia force feedback. È realizzato in plastica di qualità decente e le parti del volante su cui poggiare le mani sono rivestite in gomma, simili a quelle del Thrustmaster T150. Questo modello è ideale per PS4, PS3 e PC, e imita i comandi di un pad PS4 meglio di altri volanti. Ci sono anche un paio di pulsanti sul volante stesso, ovvero L2 e R2, più due modalità che permettono a questo modello di passare dal riconoscimento come gamepad a quello come volante. Questo non è semplicemente dovuto al fatto che i pulsanti di alta qualità sono posizionati sulla parte anteriore. Nel complesso è un ottimo volante, soprattutto considerando il costo: è ideale per chi vuole iniziare a muovere i primi passi in questo mondo. Considerando il costo non è di qualità così scarsa, anzi, ha un buon rapporto qualità/prezzo, considerando il prodotto.

Vantaggi:

  • Buona qualità delle componenti
  • Buona qualità dell’assemblaggio
  • Personalizzabile

Svantaggi:

  • Non ha il force feedback, quindi l’esperienza di guida sarà limitata
  • Pedaliera limitata

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui