Tutti i grandi appassionati di musica sognano di rivivere nel loro salotto le stesse emozioni che solo i concerti dei propri beniamini sanno regalare. Lo stesso vale per gli appassionati di cinema, che vorrebbero rivivere un’esperienza degna delle migliori sale cinematografiche sul divano di casa loro, magari recitando a memoria le battute dei loro colossal del cuore.

Ti ritrovi in queste descrizioni? Allora ha decisamente bisogno del miglior amplificatore sulla piazza! La tua esperienza musicale migliorerà decisamente, e potrai vivere le tue passioni in una maniera del tutto nuova, che le amplificherà e le renderà ancora più divertenti.

Innanzitutto devi pensare a che tipo di impianto audio vorresti. Esso sarà lo strumento che ti permetterà di ottenere un’eccellente qualità sonora e riprodurrà fra le quattro mura del tuo salotto tutte le sfumature più particolari. In questo modo godrai un’esperienza di pura immersione nei tuoi film o nella tua musica preferita.

In commercio troverai centinaia, se non migliaia, di prodotti ed impianti già pronti. Se sei un vero appassionato, sicuramente vorrai costruire tu stesso il tuo impianto. Se invece sei più pigro o non credi di essere così esperto, troverai delle proposte già assemblate che potrebbero rivelarsi molto interessanti!

In entrambi i casi, il cuore di questi impianti sarà l’amplificatore! Questa è una scelta chiave, a cui devi dedicare non solo un bel budget, ma anche tanta attenzione.

Un impianto audio è quindi composto da due tipologie di componenti. Innanzitutto ci sono i diffusori, ovvero gli elementi che diffondono il suono nell’ambiente. Fra questi, ovviamente sono presenti gli amplificatori di potenza, che servono a modulare il segnale elettrico, che a sua volta racchiude il messaggio sonoro. La seconda tipologia di componenti è composta dalle sorgenti, come ad esempio lettori CD o DVD.

Tutti questi componenti, soprattutto diffusori e amplificatori, devono essere perfettamente compatibili e ben collegati. Difficilmente potresti ottenere buon risultati usando un solo elemento di qualità fra tanti altri più scadenti!

Proprio per questo stiamo per svelarti tutti i trucchi per individuare il miglior amplificatore, che da solo influisce moltissimo sulla qualità audio! Ce ne sono davvero tanti in commercio, ma grazie a questa guida individuerai proprio quello più adatto alle tue esigenze, e che ti deluderà senza prosciugare il tuo budget! Buon ascolto!

Caratteristiche principali

Scegliere un amplificatore per ascoltare la tua musica significa innanzitutto capire se preferisci una scelta più classica, ovvero un modello stereo, o se invece ti senti in vena di modelli multicanale. Questi ultimi sono consigliati soprattutto per chi usa l’amplificatore insieme alla tv per godere dell’audio di un bel film o di un concerto. Il modello stereo invece da del suo meglio quando collegato ad almeno due casse, che creano un canale destro ed uno sinistro. La controparte multicanale può invece gestire dai 5 ai 7 canali.

Anche la scelta della potenza è molto importante nel momento in cui decidi quale amplificatore scegliere. Se stai costruendo il tuo impianto Hi-Fi da zero, è bene che tu parta innanzitutto proprio dall’amplificatore, così da poter poi adattare ad esso i restanti elementi ed evitare acquisti sbagliati o vincolati.

In molti si lasciano ingannare dai watt di potenza, ma ciò non basta per comprendere appieno quale sia il miglior amplificatore. Devi infatti tenere in considerazione anche le dimensioni della stanza in cui andrai a posizionarlo, e l’acustica dell’ambiente. Portare un dispositivo troppo potente in una stanza troppo piccola, infatti, ti fornirà una qualità audio davvero pessima. Lo stesso accadrà se scegliere un dispositivo poco performante e lo posizionerai in una stanza grande. I dati forniti sulle schede tecniche degli amplificatori, infatti, si rifanno ad una serie di condizioni che nella maggior parte dei casi è davvero difficile ricreare in ambiente domestico!

Come già detto, se stai costruendo un intero impianto devi avere fin dal principio un’idea abbastanza chiara di quali saranno gli altri elementi. Tutti gli amplificatori migliori presentano ingressi per il lettore CD, il giradischi ed il sintonizzatore audio. Non dimenticare inoltre un ingresso AUX per collegare vari ed eventuali dispositivi. I modelli più moderni, inoltre, sono compatibili con il formato mp3, che è attualmente il più diffuso. Potresti inoltre trovare comodo un amplificatore compatibile con tecnologie Wi-Fi e Bluetooth.

Molti amplificatori moderni, inoltre, possono essere gestiti attraverso una app dedicata, che potrai installare su smartphone e tablet Android o iOS. Queste app sono generalmente molto intuitive da usare, e rendono l’esperienza di ascolto e gestione della musica molto più pratica e divertente. Altri modelli dispongono invece di un telecomando, ottimo alleato per il controllo da remoto.

Come scegliere un amplificatore audio

Per individuare un buon prodotto, non basta di certo puntare al primo amplificatore in offerta pubblicizzato! È importante considerare diversi aspetti che, insieme, costituiranno sicuramente un valido acquisto. Nessuno vorrebbe comprare un apparecchio, salvo poi dimenticarlo in garage dopo pochi, deludenti utilizzi!

Innanzitutto devi considerare la potenza. Essa viene sempre indicata sulla scheda tecnica di ogni apparecchio ma, come accennato in precedenza, questo dato da solo è fine a se stesso. Esso infatti viene misurato in condizioni ideali, che difficilmente rispecchiano quello che è invece l’ambiente domestico più comune.

La potenza dichiarata è perciò solo indicativa e ti da solo un’idea generale. Prima di comprare un amplificatore, quindi, è buona regola quella di ascoltare la tipologia di suono che è in grado di riprodurre, e capire in quali condizioni e con quali altri strumenti lo abbineresti poi una volta a casa. In caso di dubbi, puoi sempre chiedere il parere di un esperto, o leggere le recensioni degli altri utenti.

Ovviamente non esiste l’amplificatore perfetto, poiché la sensibilità musicale è molto soggettiva e solo una prova d’ascolto può darti un’idea chiara delle performance dell’apparecchio.

Noterai subito che a seconda dell’amplificatore, il prezzo può cambiare molto. Ciò è dovuto a numerose varianti, ma non sempre un apparecchio molto costoso è automaticamente più performante di uno che non lo è. Anche un amplificatore economico può sposare perfettamente le tue esigenze!

Il tuo nuovo amplificatore farà comunque parte di un sistema Hi-Fi ben più vasto, ed è perciò importante che tu possa collegarvi più elementi. A questo punto entrano quindi in gioco gli ingressi presenti sull’apparecchio, che ti permetteranno di collegare lettori CD, giradischi e sintonizzatori audio. A meno che tu non abbia alcun problema di budget, potresti decidere di acquistare un dispositivo dotato degli ingressi che ti interessano davvero.

Molti utenti potrebbero lasciarsi ingannare di filtri, luci colorate, display e altri accessori estetici. Essi danno indubbiamente un’idea di un prodotto tecnologicamente avanzato, ma nella maggior parte dei casi si tratta solamente di orpelli poco utili, la cui unica funzione consiste nell’alzare il prezzo di vendita. I benefici reali per la qualità dell’ascolto sono quindi nulli. Certo, se il budget per te non è un problema, o comunque conti di sfruttare il tuo impianto Hi-Fi anche per arredare il tuo salotto, sicuramente qualche accessorio estetico non dovrebbe mancare!

Consigli d’uso

Qualunque apparecchio sceglierai, esso farà comunque parte di un intero impianto. Ogni elemento è quindi importante per ottenere un suono eccellente, e gioca un ruolo fondamentale. Giradischi, lettori CD e tanti altri accessori, sono comunque importanti, così come lo sono le casse.

Anche gli altri elementi del tuo impianto devono perciò essere di buona qualità, altrimenti finiranno per penalizzare l’ascolto e limitare la qualità del tuo nuovo amplificatore audio. Il miglior consiglio è perciò quello di stanziare un budget che riguardi l’intero sistema Hi-Fi e solo dopo suddividerlo in maniera bilanciata, assicurandoti così di acquistare componenti ottimi.

Per quanto riguarda l’uso delle casse, a tutti piacerebbe avere un salotto super accessoriato, ma dobbiamo poi scontrarci con la realtà. In questo caso il tuo peggior nemico saranno le dimensioni della stanza in cui posizionerai l’impianto. Le casse sono comunque fondamentali e ti permettono di riprodurre la tridimensionalità degli effetti audio, perciò assicurati di comprarne di eccellenti.

Gli esperti consigliano un numero minimo di tre autoparlanti per una stanza di dimensioni medie. Uno andrà collocato in posizione centrale, gli altri ai lati. Se però preferisci un impianto meno ingombrante, potresti acquistare un amplificatore che dia del suo meglio anche con sole due casse!

Un altro aspetto importante ma spesso sottovalutato è la scelta dei cavi. Essi sono i protagonisti più importati ma anche più nascosti del tuo nuovo impianto Hi-Fi. Il loro scopo è quello di trasportare il segnale audio dalla sorgente al tuo amplificatore, e poi alle casse. Insomma, sono proprio i cavi ad occuparsi del lavoro sporco! Non tutti i cavi sono uguali, e c’è sicuramente un motivo valido se alcuni sono più economici di altri.

Prima di acquistare un cavo, controlla con attenzione le sue misure. Gli esperti consigliano di tenere in considerazione un margine di almeno cinquanta centimetri rispetto alle tue misure ideali, così da evitare cavi troppo tesi, che potrebbero facilmente danneggiarsi ma anche essere pericolosi per te ed i tuoi famigliari, soprattutto in presenza di animali domestici e bambini.

Una buona idea potrebbe essere acquistare un cavo dello stesso brand del tuo nuovo amplificatore, così da essere sicuro della sua qualità!

 

1. Pioneer A-10-K Revisione

La Pioneer Corporation, azienda giapponese fra le migliori in circolazione, fu fondata nel lontano 1937. Fin da subito l’azienda si rivelò un successone, conquistando la fiducia di tutti gli amanti della buona musica. Quella fiducia è rimasta immutata, se non è addirittura accresciuta, quasi 100 anni dopo, ai giorni nostri. Pioneer continua a rappresentare un punto di riferimento sul mercato audio e multimediale ormai in tutto il mondo!

Non stupisce quindi incontrare proprio un amplificatore audio Pioneer fra i più venduti di questo 2018! Il suo design, le sue ottime prestazioni, ma soprattutto il prezzo concorrenziale, ne hanno orma fatto un’icona di questo mondo. Se ami la musica, non puoi non affidarti a Pioneer!

Prima di tutto, va sottolineata la fascia di utenza a cui questo prodotto è rivolta. Se non sei particolarmente esigente, ma stai cercando un apparecchio valido, economico e che porti sulle sue spalle l’eredità e la garanzia di un brand di tutto rispetto, allora questo amplificatore fa decisamente per te. Dispone di 2 canali da 50 W, che svolgono discretamente il loro lavoro, senza mal alcun calo di qualità.

Il costo di questo amplificatore è decisamente molto basso, soprattutto se paragonato con le altre proposte della gamma Pioneer. Ma non farti ingannare! La qualità del suono è comunque ottima, soprattutto se valorizzata da delle casse di altrettanta qualità. Qualsiasi amante della musica di ogni tipo non potrà non apprezzare queste prestazioni, soprattutto se proposte ad un prezzo così concorrenziale! Decisamente un rapporto qualità-prezzo come pochi altri su questo mercato!

Ciliegina sulla torta è il suo design elegante ma un po’ retrò, che richiama i modelli che hanno fatto il successo non solo del brand Pioneer, ma del mondo della vendita e distribuzione degli amplificatori. Cosa aspetti a provarlo? Si tratta di un prodotto must, da non lasciarsi assolutamente sfuggire!

Vantaggi:

  • Design vintage
  • Ottima qualità del suono
  • Prezzo concorrenziale

Svantaggi:

  • Forse meno potente di altri modelli Pioneer
  • Non proprio tecnologicamente all’avanguardia

 

2. Yamaha A-S201 Revisione

È davvero difficile riassumere tutta la gamma e la storia di un brand come Yamaha. Quest’azienda da decenni, se non ormai secoli, è presente nella nostra vita quotidiana al punto da essere ormai diventata un elemento fisso di molti dei nostri hobby, per grandi e piccini. Gli esperti Yamaha, infatti, da sempre progettano soluzioni economiche e tecnologicamente avanzate che abbracciano una miriade di settori, dai motori agli strumenti musicali, passando per gli accessori multimediali.

Yamaha è quindi una garanzia anche di ottima resa sonora, e lo dimostrano non solo i suoi strumenti musicali apprezzati dai migliori musicisti di tutti i tempi, ma anche questo amplificatore audio.

È dotato di due canali, che arrivano ad un massimo di 100 watt ciascuno. Questo valore è perfettamente il doppio della potenza della maggior parte dei prodotti concorrenti, soprattutto in questa fascia di prezzo. È inoltre presente la funzione Direct, che ti permette di ascoltare il suono puro dalla sorgente sonora bypassando i circuiti non essenziali.

Noterai immediatamente la facilità d’uso di questo dispositivo, rappresentata dalla presenza di un telecomando, ma anche dalle funzioni molti intuitive. Avrai quindi sempre pieno controllo della tua esperienza musicale, che potrai vivere in maniera facile e veloce e senza alcuna distrazione.

Menzione d’onore alla funzione di risparmio energetico, che riconferma la cura per i dettagli di un brand come Yamaha. L’amplificatore va infatti in modalità stand-by automatico dopo un determinato numero di ore di inattività, che potrai programmare in base alle tue esigenze.

Il display è molto semplice e lineare, impreziosito da un display retroilluminato. Non manca un tocco retrò, dato dalla manopola del volume e dalla cromatura nera che ricopre tutto il dispositivo. Le linee che designano il look del pannello frontale richiamano lo stile iconico a cui Yamaha ci ha ormai abituati con tutti i suoi prodotti migliori.

Vantaggi:

  • Due canali da 100 watt ciascuno
  • Modalità Pure Drect
  • Dotato di telecomando

Svantaggi:

  • I morsetti non sempre riescono a stabilire un buon contatto

 

3. GHB GA-200 Revisione

Uno dei brand emergenti più interessanti di quest’anno è sicuramente GHB. Uno dei prodotti più validi della sua gamma entra a pieno diritto nella lista degli amplificatori più venduti del 2018.

Si tratta di questo amplificatore dal prezzo sorprendentemente basso. Ma non farti ingannare! Si tratta di un dispositivo molto resistente e versatile, le cui dimensioni portatili ti permetteranno di ascoltare la musica ovunque tu voglia ed in qualsiasi condizione!

È dotato di tecnologia Hi-Fi per l’amplificazione dell’audio, e dispone di un comodo pulsante che ti permetterà di regolare l’audio e le sue caratteristiche.

La sua struttura in alluminio nasconde un chip professionale, che renderà l’audio sempre pulito e di qualità. Ciò significa che mentre la custodia della struttura riuscirà ad evitare ogni tipo di interferenza elettromagnetica, il chip interno potrà riprodurre un’amplificazione da 20 watt. Questo rivestimento in alluminio, inoltre, gli conferisce un design molto elegante e professionale.

Oltre che facile da usare ed esteticamente curato, questo amplificatore audio è anche molto versatile! Potrai infatti collegarlo tranquillamente ad ogni tipo di lettore multimediale, ed è in grado di elaborare DVD, CD, file mp3 e tanti altri formati digitali. Questa caratteristica è molto importante, soprattutto perché si sposa perfettamente con le sue dimensioni portatili. Avrai sempre i tuoi contenuti multimediali preferiti con te, e potrai sempre godere della qualità audio migliore!

Il kit di cui questo amplificatore audio fa parte comprende anche una batteria, che ti permetterà di utilizzarlo a casa o in ambienti domestici di ogni tipo. Inoltre troverai anche un comodissimo cavetto che ti permetterà di collegare il dispositivo alla tua auto, per portare sempre con te la migliore definizione del tuo audio preferito.

Porta le tue passioni sempre con te, e vivile in ogni momento grazie ad un dispositivo di alta qualità, che renderà la fruizione della tua musica più facile e veloce. Sicuramente un must da non lasciarsi scappare, che renderà felici gli utenti più esigenti, ma anche quelli che vorrebbero investire in un budget più contenuto!

Vantaggi:

  • Realizzato in alluminio
  • Compatibile con tutti i dispositivi multimediale
  • Cavetto per la connettività in auto

Svantaggi:

  • Qualità audio non eccellente

 

4. ONEU ZYDZ062-EU Revisione

Lepy Oneu è un brand relativamente nuovo, ma che fin dal suo avvento sul mercato audio e multimediale in generale, ha già conquistato tantissimi appassionati. I suoi prezzi competitivi e la qualità dei suoi prodotti, hanno reso l’azienda un ottimo concorrente dei marchi più blasonati. Sicuramente quindi il brand riserverà molte sorprese in futuro!

Se anche tu vorresti provare la qualità di questo brand sempre più famoso, ti consigliamo di dare un’opportunità a questo mini amplificatore.

Supporta fino a due ingressi, tra cui un jack da 3.5 mm. È quindi completamente compatibile con TV, lettori DVD e CD, ma anche smartphone, tablet, notebook e lettori multimediali di ogni tipo. Grazie alla sua porta USB/MD/MMC, potrai davvero scaricare e ascoltare tutto quello che ti piace, anche in movimento!

A differenza di tanti altri modelli, questo amplificatore dispone di una funzione radio FM integrata, con tanto di antenna! Potrai cercare fino a 30 diverse stazioni, tra le quali muoversi in maniera semplice e veloce grazie al tasto dedicato.

Nonostante il prezzo finale così basso potrebbe farti erroneamente pensare ad un modello di bassa qualità, ti basta un’analisi un po’ più attenta per realizzare quante di quante funzioni esso possa invece godere! Troverai addirittura uno schermo LED, che ti mostrerà tutte le informazioni di cui hai bisogno. Per gestirlo potrai usare il comodo telecomando in dotazione, il quale ti permetterà anche di gestire tutte le altre funzioni del dispositivo.

Grazie al telecomando, inoltre, potrai regolare le modalità audio e l’equalizzatore. Il dispositivo comprende 5 modalità già preimpostate, ovvero musica classica, jazz, pop, rock e vocal. Esse gestiranno gli effetti di musica secondo impostazioni diverse, ma avrai comunque la possibilità di personalizzare il tutto.

Si tratta quindi di un gioiellino da provare sicuramente che, nonostante le sue dimensioni ridotte, saprà sposare anche i gusti degli utenti più esigenti. Da provare assolutamente, soprattutto per il suo prezzo davvero concorrenziale.

Vantaggi:

  • Due ingressi
  • Porte USB
  • Funzione Radio FM

Svantaggi:

  • Non molto potente

 

5. Dynavox CS-PA1 Revisione

Qualunque esigenza di audio tu abbia, Dynavox ha già la soluzione pronta. Tutti gli appassionati e gli esperti del settore multimediale sicuramente conosceranno già questo brand tedesco, specializzato nella distribuzione di dispositivi audio. La sua cura per i dettagli e per le esigenze del cliente, ma anche l’alta qualità dei suoi prodotti, ne fanno oggi un punto di riferimento sul panorama settoriale.

Un buon esempio della qualità della gamma Dynavox è questo amplificatore. Ciò che salta subito all’occhio sono le sue dimensioni ridotte, che lo rendono perfetto per un uso domestico anche in situazioni di poco spazio. Finalmente anche il ripostiglio più piccino e poco utilizzato, potrà diventare una splendida sala cinema per le tue passioni!

Dispone di due canali, entrambi da 25 watt, e di una risposta in frequenza da 20 Hz a 30 kHz. Si tratta quindi di ottime prestazioni, soprattutto considerando la fascia di prezzo e le dimensioni generali del dispositivo.

A proposito di prezzo, il suo rapporto con la qualità ti stupirà assolutamente! È davvero difficile individuare dei dispositivi così poco ingombranti ma altrettanto performanti, soprattutto in ambito multimediale.

Molto sorprendente anche la sua versatilità. Ti permetterà infatti di collegare i suoi diffusori a sorgenti diverse, permettendoti di godere di un buon CD o un DVD, ma anche di collegarlo ad un giradischi.

Ottimi anche i controlli per le tonalità, che sicuramente faranno la gioia degli utenti più esigenti. Si dimostra perfetto anche quando collegato alle cuffie. Si tratta, quest’ultima, di una caratteristica di connettività presente in davvero pochi dei modelli in commercio!

Come già detto, il suo punto di forza sono sicuramente le dimensioni ridotte (180 mm x 140 mm x 65 mm), ed un peso di almeno 2 kg. Potrai tranquillamente posizionarlo accanto al tuo televisore o ad uno stereo tradizionale, per godere di ogni attimo della tua musica e dei tuoi film preferiti.

Vantaggi:

  • Ottimo rapporto qualità-prezzo
  • Funzione loundness

Svantaggi:

  • Switch manuale
  • Poco potente