Molti genitori che amano praticare la bicicletta amano includere i loro bambini piccoli in questa attività. Andare su un triciclo è anche una divertente attività che è possibile esercitare all’aria aperta, soprattutto per i bambini in età prescolare.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

LITTLE TIKES 634338E4

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

CHICCO 00006714000000

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

LITTLE TIKES 634307E4

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

SMOBY 7600740300

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

FAMOSA 800009473

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
1 di 5
LITTLE TIKES 634338E4
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
2 di 5
CHICCO 00006714000000
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
3 di 5
LITTLE TIKES 634307E4
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
4 di 5
SMOBY 7600740300
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
5 di 5
FAMOSA 800009473
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Il triciclo bimbo può offrire un modo divertente ed efficace per i bambini perché acquisiscano nuovi livelli di indipendenza, perché provino la voglia di confrontarsi con nuove sfide individuali e contatto sociale. Attraverso movimenti controllati di arti e articolazioni insegna la coordinazione e il ritmo, fa sviluppare la consapevolezza del corpo e dell’ambiente circostante e promuove la forza, la resistenza e la salute generale.

I tricicli o bici a tre ruote possono anche essere adatti anche per bambini con qualche disabilità, grazie ad elementi che è possibile aggiungere, come:

  • Ruote supplementari, baule, poggiatesta
  • Sedili e schienali regolabili in altezza per consentire la crescita
  • Anelli per le mani, cinghie per i piedi, stabilizzatori e limitatori di sterzo per dare più sicurezza
  • Assistenza elettrica per aiutare a ridurre la potenza o il funzionamento delle braccia o delle gambe
  • Rimorchi per bambini non in grado di guidare una bicicletta

Ci sono due cose importanti di cui bisogna essere consapevoli: la prima è che non hanno freni, quindi, se state pensando di far andare il triciclo su qualsiasi tipo di strada con una pendenza assicuratevi che non arrivi in una strada trafficata e seguite il vostro bambino; la seconda è che i tricicli sono a trazione diretta (pedali in avanti, il triciclo va avanti; pedale all’indietro, va indietro). E ciò potrebbe inizialmente creare un po’ di confusione nella mente dei bambini.

Una volta che un bambino è in grado di raggiungere i pedali con i piedi, generalmente tra il primo ed il secondo anno di età, sarà possibile iniziare l’allenamento. I pediatri e gli studiosi suggeriscono di iniziare con già dal primo anno ad andare su un triciclo, grazie al quel impareranno come funziona il movimento in avanti e come sterzare, come aggirare gli ostacoli, come stare in equilibrio, come essere indipendenti. Si consiglia ai genitori di concentrarsi su una abilità alla volta, concentrandosi sullo sterzo e sulla pedalata, ma trattandole singolarmente, poiché trattare con il bambino più argomenti alla volta potrebbe confonderlo e sopraffarlo. Questo è uno dei motivi per cui i tricicli a spunta, quindi controllati essenzialmente dai genitori possono essere un buon punto di partenza.

Il triciclo è davvero il primo strumento che dà ai bambini un senso di indipendenza e un senso di movimento, sostengono gli studiosi. Inoltre aiutano anche a sviluppare le capacità di elaborazione visiva di un bambino in movimento. All’età di 1 o 2 anni, i bambini possono sedersi in sicurezza su un triciclo, e a partire dai 2 o i 3, in media, sono in grado di iniziare a pedalare da soli.

Dimensioni medie di un triciclo per bimbi

Il triciclo per bambini generalmente viene progettato tendendo in considerazione l’età dei bambini. Solitamente l’età di due anni è perfetta per iniziare ad utilizzare il triciclo e per abituarsi all’idea e passare successivamente alla bicicletta vera e propria. Se dovessimo parlare di misure e dimensioni generiche, queste sarebbero più o meno 500 mm di larghezza, 600 mm di altezza, 800 di lunghezza. Il peso generalmente va da 4 a 6 kg e sono indicati per bambini di 1 – 2 anni, ma tenendo in considerazione anche le misure e lo sviluppo del bimbo.

Design e caratteristiche dei tricicli per bimbi

Esistono dei modelli base di triciclo classici, senza alcuna decorazione, formati quindi da tre ruote che possono essere azionati da pedali, ma anche quelle personalizzate, più colorate e con molti accessori che potranno rendere il gioco del bambino più simpatico ed accattivante.

Per i bambini con esigenze particolari potrebbe non essere semplice cavalcare un triciclo. Cercare di coordinare l’equilibrio, la pedalata e lo sterzo è un compito estremamente difficile. Per i bambini con paralisi cerebrale, spina bifida o altre condizioni simili, andare su una due ruote può non configurarsi come una opzione pratica.

Se avete un bambino con esigenze particolari potreste voler prendere in considerazione una bicicletta adattabile. Spesso è possibile far aggiungere un sellino particolare a forma di seggiola o con un vero e proprio schienale, come se fosse una sedia in tutto e per tutto e questo permetterà al bambino con difficoltà di stare più comodo. Poi, ovviamente le modifiche sono da personalizzare e fare su misura, in base alla difficoltà del bambino.

Consigli su come utilizzare un triciclo per bimbi

Il consiglio che è utile dare ai genitori è quello di seguire i bimbi durante il loro gioco sul triciclo, perché potrebbe essere pericoloso, in particolare modo se stanno giocando fuori o in una strada con una pendenza. Generalmente non si tratta di un gioco pericoloso, ma ci sono alcune circostanze che potrebbero renderlo tale. I bambini, dal canto loro, sapranno subito capire come stare in equilibrio e come governare bene il loro nuovo mezzo giocattolo. La cosa importante è assicurarsi sempre che i bambini abbiano delle protezioni su capo, gambe e braccia per stare tranquilli ed essere sicuri che anche nel caso più catastrofico nessuno si farà male.

Cos’altro c’è da sapere sui tricicli per bimbi?

Il triciclo è stato da sempre un ottimo modo per far giocare i bambini e mettere a loro disposizione tutto un mondo. Si tratta di uno dei giochi preferiti dei bimbi, perché dà loro una certa autonomia ed è possibile giocarci da solo.

Se pensavate che un triciclo per bambini fosse solo una bicicletta con una ruota extra, avete sbagliato proprio linea di pensiero. Quando si cerca il triciclo migliore per i più piccoli, c’è una varietà tra cui scegliere. Oltre alle strutture basse a tre ruote di base, due dei più popolari tricicli per bambini sono i grandi tricicli con ruote grandi e i tricicli a spinta, senza pedali.

Per quanto riguarda i tricicli con ruote grandi, probabilmente ne avrete avuto uno da più piccoli, magari con l’adesivo del vostro personaggio preferito. Un triciclo di grandi dimensioni è uno di quei tricicli a basso numero di giri, generalmente di plastica, con una ruota più grande, quindi sovradimensionata nella parte anteriore.

Per quanto riguarda invece i tricicli a spunta, questi sono i tricicli che probabilmente i vostri genitori hanno desiderato quando erano più piccoli. Questo tipo di triciclo dà a mamma o a papà la possibilità di spingere il triciclo del bambino, se non è ancora abbastanza pronto a pedalare.

Ovviamente i genitori dovranno cercare un triciclo per bambini piccoli che sia fatto di materiali robusti come il metallo e non la plastica che potrebbe rivelarsi dannosa, in quanto non così massiccia. Inoltre, sarebbe ottimale controllare lo sterzo per assicurarsi che non si ribalti facilmente. Naturalmente, indipendentemente dal triciclo scelto, il casco è una necessità.

Al vostro bambino potrebbe piacere un triciclo rosa, ma può raggiungere il manubrio e i pedali? Se non c’è abbastanza potenza nei pedali, non c’è pedalata, il che significa che non c’è divertimento! Assicuratevi che il triciclo del vostro bambino sia pratico e soprattutto assicuratevi che possa utilizzarlo oggi, non sei mesi da ora.

Inoltre, pare che la maggior parte dei genitori inizi a fare shopping e a comprare tricicli quando il bambino ha già dai 2 ai 3 anni. Certo, i tricicli sono divertenti, ma aiutano anche i più piccoli con equilibrio e coordinazione.

Qual è il prezzo medio di un triciclo per bimbi?

I tricicli per bambini, avendo delle dimensioni molto ridotte rispetto ad una normale bicicletta per bambini, non hanno un prezzo molto elevato, anzi è possibile trovare un buon triciclo bambini con una cifra irrisoria. In media un triciclo nuova costa sui 50-60 euro e quasi sempre ha una garanzia di almeno un paio di anni. Poi, c’è sempre la possibilità di acquistare un buon prodotto usato ad un prezzo ancora minore. Per questo esistono moltissimi siti internet dove è possibile fare degli acquisti sicuri e a prezzi molto minori rispetto all’originale. Alla fine si tratta di un prodotto che difficilmente potrà essere danneggiato in maniera molto grave. Se si sceglie di acquistare il modello migliore, probabilmente si potranno spendere fino a 200 euro, ma può anche essere una possibilità da mettere da parte, almeno che il triciclo non possa essere riutilizzato negli anni per altri bambini. Esistono anche alcuni modelli in commercio che possono vantare anche due posti, nel caso in cui si voglia far giocare due bambini contemporaneamente. Riguardo il triciclo prezzi, quindi, è possibile trovarne una grande varietà sia in negozi fisici, sia in negozi online. Su internet però è più facile trovare delle offerte ed è possibile che per ciò che riguarda il triciclo prezzi, si possa acquistare a dei costi minori.

In quale modo i tricicli sono differenti da altri prodotti simili?

I tricicli sono molto versatili e possono essere utilizzati sia all’interno che all’ esterno, rendendoli ideali per qualsiasi stagione, a differenza delle biciclette, che saranno utilizzate successivamente solo all’esterno.

I tricicli rappresentano un ottimo modo per innescare una transizione con le biciclette. Le biciclette, invece, richiedono un coordinamento totale del corpo per pedalare e condurre allo stesso tempo ed il triciclo permette ai bimbi di abituarsi a questo tipo di meccanismo. Le biciclette richiedono una coordinazione e un bilanciamento più avanzati rispetto ad un triciclo base. Il triciclo rappresenta sicuramente un trampolino di lancio verso la bicicletta, che il vostro bambino, una volta superati i tre anni sicuramente chiederà. Ma d’altronde, il triciclo serve proprio a questo: è un prodotto da utilizzare in un momento intermedio e che preparerà il bambino a stare su un sellino ed avere un certo equilibrio. Questo non vuol dire che non dovrà poi esercitarsi per riuscire a stare su una bici a due ruote, ma sicuramente aver avuto un triciclo lo aiuterà e gli renderà il compito più semplice.

Prima di passare al triciclo, i bambini di soli 5 mesi possono iniziare a stare su una bici e a capire come funziona l’equilibrio con l’aiuto degli adulti. Da 12 – 18 mesi possono iniziare ad essere indipendenti. Poi potranno iniziare ad andare sul triciclo senza pedali, se ritenete che il bambino non sia ancora pronto per i pedali e successivamente potranno sperimentare quello con i pedali. Se si ritiene che invece abbia tutte le carte in regola, potrà direttamente passare al triciclo con i pedali.

Naturalmente, la vostra età è a vostra completa discrezione, ma generalmente i tricicli, così com anche le bici sono sottoposte a test di sicurezza a partire dai 18 mesi di età, e sono progettate per adattarsi all’altezza media del bambino di questa età.

Come scegliere un triciclo per bimbi?

Un triciclo è un giocattolo interessante per un bambino, che fornisce grande equilibrio ed è relativamente più sicuro da condurre rispetto ad una bicicletta, che senza la ruota di sostegno, può causare ad un bambino una perdita d’equilibrio. Il triciclo piace soprattutto per la sua compattezza e la struttura attraente, in particolare il sellino che in alcuni modelli viene attaccato allo schienale, per dare l’opportunità di avere un altro passeggero. Diamo un’occhiata a ciò che si dovrebbe considerare prima di acquistare un triciclo per il vostro bambino.

Innanzitutto bisogna capire se si è scelto il giusto modello, facendo riferimento all’altezza del bambino. I genitori potrebbero pensare di scegliere un triciclo di qualsiasi dimensione, specialmente uno più grande, che potrebbe essere utile quando un bambino sarà più grande. In realtà è importante pensare alle dimensioni e all’altezza del bambino in quel momento preciso, per motivi di sicurezza e comfort. Un bambino, una volta seduto, deve essere in grado di poggiare i piedi sui pedali, pur essendo in grado di sedervisi su completamente. Non comprate un triciclo che farà costantemente scivolare i piedi del vostro bambino dai pedali, o che deve spesso tirarsi su, perché il sellino è troppo alto.

Per quanto riguarda la sicurezza, un triciclo realizzato interamente in acciaio o in metallo si dimostrerà stabile, durevole e sicuro per l’uso di un bambino. Controllate sempre le istruzioni di sicurezza della confezione o fatevi aiutare dal rivenditore per capire l’età appropriata del bambino per cui è stato appositamente progettato il triciclo. In alcuni casi troverete anche indicazioni su peso, altezza, o entrambi e altri dettagli su materiali e sicurezza.

Alcuni tricicli richiedono un adulto che possa spingere il bambino da dietro, per aiutarlo nel suo percorso. Invece, sarebbe meglio per mamme, papà, ma anche per il bimbo, scegliere un triciclo che può essere pedalato, invece di essere spinto, in quanto permette al vostro bambino di muoversi liberamente senza stargli troppo addosso. Basta essere sicuri di limitare il bambino ad una particolare zona che si trovi lontano dalla strada, o lasciarlo guidare all’interno di un cortile recintato. Inoltre, ricordatevi di acquistare sempre un casco, delle gomitiere e ginocchiere, perché nel caso in cui il vostro bambino dovesse perdere l’equilibrio sarà protetto e non si farà male.

Alcuni tricicli possono essere un po’ noiosi a guardarli, mentre un bambino è più incline ad avere un’opzione che sia più allegra, con delle nappe, delle campanelle e o un sedile posteriore.

Se il vostro bambino ha già un anno di età, potreste voler considerare un triciclo di legno, sono adatti ai più piccoli e sono la combinazione perfetta tra un triciclo e una bicicletta bilanciata.

Il vostro bambino andrà sul suo triciclo a 3 ruote fino a quando non si sentirà pronto a cambiare e provare finalmente la bici. Esistono anche tricicli che possono essere trasformate in bici a due ruote, utile per i primissimi tempi e soprattutto in quel periodo intermedio che precede l’utilizzo della bicicletta. Questo garantirà loro di rimanere felici e comodi con ciò che già conoscono e amano in un modo completamente nuovo. Questi tipi di tricicli è spesso realizzato in multistrato di betulla ecologico. Sono divertenti e crescono e si trasformano anche loro insieme alle esigenze del vostro bambino, oltre a promuovere la cura dell’ambiente.

La cosa su cui concentrarsi maggiormente, dunque, sono i materiali, che devono assolutamente essere di qualità. Esistono tricicli realizzati in acciaio, alluminio e plastica. Gli esperti con cui abbiamo parlato non hanno sbilanciarsi sulla qualità dei materiali, ma hanno suggerito di cercare tricicli che siano robusti e resistenti.

I tricicli, poi, dovrebbero essere sempre semplici da manovrare per il bambino: il triciclo, infatti, deve avere un ampio interasse che assicuri stabilità e presa sulla carreggiata. I pneumatici in gomma o schiuma sono più morbidi, il che può aiutare ad ammortizzare la corsa; i pneumatici in plastica rigida possono essere un po’ più ruvidi e scivolosi sulla pavimentazione. Tutti questi materiali possono andare bene finché il triciclo è comunque stabile. I fisioterapisti suggeriscono che i sedili dei tricicli dovrebbero anche idealmente includere un po’ di sostegno con uno schienale per aiutare a rinforzare il tronco di un bambino. Questo sostegno sarà importante per garantire un movimento in avanti più efficace e aiutare un bambino a dare slancio durante la pedalata.

Come prendersi cura di un triciclo per bambini?

La manutenzione regolare e la manutenzione semplice sono utili per mantenere il vostro triciclo funzionante senza intoppi e nelle migliori condizioni, anche se i tricicli per bambini di 1 anno non hanno bisogno di moltissime cure. Abbiamo elencato alcuni suggerimenti per la manutenzione dei tricicli extra qui sotto, anche se questi possono in realtà variare, in base al modello di triciclo che sceglierete:

  • Lubrificare: acquistate un lubrificante specifico per la bicicletta e utilizzarlo con parsimonia su qualsiasi parte della bicicletta in cui il metallo tocca il metallo, quindi essenzialmente nella parte dei pedali
  • Assicurarsi che il bambino stia comodamente seduto: se il triciclo ha un sellino regolabile, sollevatela o inclinatela leggermente per adattarla alle dimensioni del vostro bimbo. Nel caso in cui dovesse avere le ginocchia doloranti, potrebbe avere la sella troppo bassa. Quando si pedala, le gambe dovrebbero essere quasi dritte durante il movimento verso il basso
  • Conservare la bicicletta in un luogo asciutto, lontano da pioggia, umidità, polvere e luce solare diretta allungherà la vita del triciclo e ridurrà la quantità di manutenzione necessaria

A che età bisogna acquistare un triciclo per bambini?

In realtà non c’è proprio un’età precisa in cui un bambino dovrebbe iniziare ad utilizzare il triciclo, molto spesso tutto dipende anche dalle dimensioni del bambino, dalla sua altezza. Da considerare anche il carattere del bambino; alcuni sviluppano più in fretta la voglia di essere indipendenti, mentre altri la sviluppano un po’ più tardi. In base alla forza del bambino si sceglierà anche il modello più adatto a lui, quindi se il bambino ha poca forza sarà meglio scegliere un triciclo senza pedali ed accompagnare il bambino durante i suoi giochi, se invece ha sviluppato già una discreta forza si potrebbe scegliere un modello con i pedali.

Dopo questa fase si potrà passare finalmente alla bicicletta, ma attenzione, in generale i bambini non hanno l’equilibrio e la coordinazione muscolare per stare su una bicicletta a due ruote fino all’età di circa sette anni. La maggior parte dei bambini può iniziare a controllare in tutta sicurezza una due ruote con ruote di allenamento o rotelle dopo i sei anni, ma non prima.

I tricicli per bambini e la sicurezza

Quando il vostro bambino usa un giocattolo o triciclo con o senza pedali, sorvegliate attentamente, controllate la sicurezza nell’ area circostante e accertatevi che il vostro bambino indossi sempre un casco adatto.

Ecco alcuni suggerimenti per mantenere il bambino al sicuro su un triciclo, dando per scontato che un genitore si assicuri sempre che il bambino indossi un casco:

  • Applicate la regola: nessun casco, nessuna pedalata sul triciclo. Abituatevi presto a questa regola
  • Controllate sempre da vicino il vostro bambino mentre sta imparando a controllare un triciclo
  • Non date un triciclo al vostro bambino fino a quando non potrà controllarlo e guidarlo in modo sicuro e adeguato
  • Scegliete un triciclo che sia molto basso, quasi fino a terra e che abbia grandi ruote. Questo tipo triciclo è più sicuro perché è meno probabile che si ribalti e che il bambino cada
  • Assicuratevi che il triciclo sia costruito in modo solido
  • Assicuratevi che il triciclo sia della giusta dimensione. Il vostro bambino dovrebbe essere in grado di pedalare seduto sul sellino
  • Evitate tutte le aree vicine ad auto, piscine o altri pericoli
  • Sceglietevi uno creato appositamente per i bambini piccoli
  • Scegliete dei colori brillanti in modo che il vostro bambino possa essere visto immediatamente
  • Conservate i caschi sul manubrio, pronti per la prossima corsa
  • Conservate i caschi al riparo dal sole e non nella finestra posteriore delle auto
  • Sostituite i vecchi caschi. La loro durata di vita è di soli cinque anni, perché il rivestimento in schiuma si rompe
  • Non utilizzate un casco che sia stato colpito, che sia caduto o che sia danneggiato
  • Non sono raccomandati caschi di seconda mano. Non saprete quanto sia vecchio o se è stato danneggiato (magari internamente) in un incidente
  • Scegliete caschi rotondi piuttosto che caschi dalla forma allungata. La coda di un casco a forma allungata spinge la testa del bambino in avanti quando poggia sulla schiena del sedile. Questa non è un’ottima posizione per il collo del bambino
  • L’applicazione di adesivi decorativi sui caschi può impedire alla calotta di proteggere correttamente il bambino
  • I bambini imparano grazie all’esempio dei grandi, quindi assicuratevi di indossare sempre il casco anche durante le gite in bicicletta

La lunga storia del triciclo per bambini

La Grande Esposizione del 1851, aveva in mostra una ruota di carro su cui era stata versata della gomma, e nella descrizione si leggeva: “correre sopra un essere vivente non causerà ferite”.

I primi tricicli velocipedi con pedali e sterzo sembrano essere stati realizzati intorno al 1851. Era ancora solo la ruota posteriore ad essere guidata, mentre l’altra aveva un mozzo con bussola in ottone che ruotava liberamente sull’asse motore. Le ruote erano in legno con pneumatici in ferro.

Dopo l’invenzione del velocipede che aveva catturato l’immaginazione del pubblico nel 1869, venne creata l’industria ciclistica. Il design si è evoluto e, nel 1880 il triciclo a ruote alte dominava le strade.

I tricicli per bambini sono stati prodotti da diversi produttori. Erano oggetti costosi a quel tempo, acquistati da famiglie ricche per i loro figli. Gli esempi più antichi utilizzavano mozzi e parti in legno ma, nel 1880, le ruote erano in acciaio, con accessori in ghisa.

Anche se i pneumatici in gomma erano già disponibili, i primi modelli avevano cerchioni in metallo che non prevedevano uno pneumatico; dal 1880, sono stati offerti come opzione ruote in acciaio con pneumatici in gomma solida.

I produttori più piccoli di tricicli velocipedi erano meno propensi a montare uno stemma sulla parte frontale. Alcuni sono stati realizzati nello stesso stile di quelli dei produttori più conosciuti, quindi il nome del loro produttore sarebbe stato uno svantaggio, altri sono stati forniti all’ingrosso. Grandi magazzini, società di catalogazione e negozi locali hanno spesso apposto i propri simboli e a volte hanno dato vita a nuovi nomi di modelli di tricicli. Ciò significava che lo stesso triciclo poteva avere un nome diverso in vari punti vendita.

Anche i grandi produttori hanno rifornito questi punti di vendita al dettaglio, utilizzando le proprie reti di distribuzione e i propri agenti. Erano più propensi ad aggiungere i propri nomi di società o di modelli, in particolare a quelli venduti direttamente al pubblico.

All’epoca non esisteva una descrizione universale che andasse oltre il nome di “triciclo velocipede” per definire i tricicli per bambini.

 

1. Little Tikes 634338E4 Revisione

La The Little Tikes è un’azienda americana, fondata nel 1969. Ha molta esperienza nel campo dei giochi per bambini non producendo solo tricicli, ma anche altri giochi che comunque promuovono sempre il gioco attivo dei bambini. Quasi 50 anni di carriera hanno permesso all’azienda di sviluppare le migliori competenze nella costruzione e nell’assemblamento di tricicli per bambini.

In particolare il Little Tikes 634338E4 è realizzato in maniera tale da essere sfruttato per diversi anni. Infatti si tratta di un modello che è possibile sfruttare per diverse fasi della vita del bambino: può essere utilizzato inizialmente dai bambini con l’aiuto dei genitori che potranno assisterli; successivamente, ripiegando le pedane e togliendo le maniglie è possibile cominciare a stimolare i bambini a controllare da soli il triciclo. Il sellino è imbottito e comodo e gli pneumatici sono realizzati in modo da durare nel tempo, accompagnando le varie fasi si sviluppo del bimbo. Questo modello è anche dotato di un cestino, posto nella parte posteriore del triciclo, in modo da poter portare i suoi giocattoli preferiti al parco o ovunque scegliate di accompagnarlo. Inoltre, incluso nel prezzo troverete un tettuccio, ideale per i giorni primaverili ed estivi in cui comincia a far caldo e quindi il sole potrebbe diventare un fastidio per i più piccoli. L’età in cui si consiglia di acquistare questo particolare triciclo va dai 9 mesi fino ai 3 anni di età. Il triciclo può supportare un bambino fino ai 23 kg di peso. Il prodotto è attualmente in vendita su Amazon al prezzo di 109, 65 euro e ha una media di 4 stelle e mezzo su 5, calcolata su 133 recensione dei clienti. Il 66 % degli acquirenti ha dato 5 stelle. Di questo modello sono particolarmente apprezzati la robustezza, le finiture, tutti gli accessori, la struttura, la grande qualità dei componenti.

Vantaggi:

  • Pratico
  • Sellino imbottito
  • Pneumatici di ottima qualità

Svantaggi:

  • Prezzo
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. Chicco 00006714000000 Revisione

La Chicco, appartenente al gruppo Artsana, è una delle aziende più conosciute non solo in Italia, ma anche in molti Paesi del mondo, grazie ai prodotti di qualità per bambini che produce da più di 50 anni. Rinomata per i moltissimi prodotti per bambini che produce, è ormai sinonimo di fiducia e qualità. L’azienda produce anche giochi per bambini, compresi tricicli comodi e colorati. Il triciclo Chicco 00006714000000 è un triciclo molto versatile, con un sellino aerodinamico e molto comodo per i bambini, un meccanismo capace di bloccare lo sterzo e un’asta utili ai genitori per controllare costantemente la strada che il vostro bambino ha scelto. Questo modello, in particolare, è a forma di pellicano ed ha sul davanti una sorta di cestino segreto a forma di becco, in cui è possibile riporre dei giochi di piccole dimensioni. Anche i pedali riprendono la forma delle zampe di pellicano. La maniglia, realizzata appositamente per aiutare i genitori a gestire il bimbo, può anche essere rimossa per dare al bambino la possibilità di potersi muovere liberamente. Si tratta di un triciclo versatile e che è soprattutto adatto per diverse fasi di crescita del bambino, se infatti la maniglia aiuta i genitori ad occuparsi dei primi momenti dei bimbi sul triciclo, successivamente, una volta che il bambino avrà preso confidenza con il triciclo si potrà rimuovere e lasciare il bambino libero. Il triciclo garantisce una certa sicurezza grazie anche al meccanismo che permette di bloccare lo sterzo.

Il triciclo è attualmente in vendita sul noto sito Amazon al prezzo di 34,99 euro, con una piccola promozione rispetto al prezzo originale che è di 44,90. La maggior parte dei clienti che l’ha acquistato da questo sito ha espresso un giudizio positivo; infatti il 59% si è detto completamente soddisfatto del prodotto dando 5 stelle. La media delle recensioni da 4 stelle e mezzo su 5, quindi quasi il massimo del punteggio. Molti acquirenti hanno apprezzato la maniglia che permette di seguire il bambino e il sistema di bloccaggio, ma si sono lamentati per le indicazioni di montaggio non molto chiare e per il fatto che lo schienale non sia molto comodo, poiché non permette di far poggiare al bambino tutta la schiena.

Vantaggi:

  • Robustezza
  • Comodità
  • Sistema di bloccaggio sterzo

Svantaggi:

  • Istruzione di montaggio non chiare
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. Little Tikes 634307E4 Revisione

Questo triciclo della Little Tikes è in vendita nuovo su Amazon al prezzo di 111,17 euro, ma è anche possibile acquistarlo già usato al prezzo di 50,70 euro. Si inserisce quindi all’interno di un range di prodotti dalla fascia di prezzo medio-alta, ma è da considerare ed apprezzare il fatto che non sia realizzato principalmente in plastica come molti altri tricicli, ma in alluminio e le ruote hanno un rivestimento in gomma. Sono delle caratteristiche che difficilmente si riusciranno a trovare acquistando un triciclo dal prezzo medio-basso, anche perché generalmente i tricicli vengono realizzati completamente in plastica, ruote comprese e ciò rende il gioco del bambino un po’ pericoloso in quante le ruote potrebbero scivolare, cosa che non accade con questo triciclo.

La Little Tikes è un’azienda con molta esperienza e sa che per realizzare un prodotto di qualità c’è bisogno di utilizzare anche materiali di qualità. Il triciclo in questione, di colore rosa, è molto apprezzato per la possibilità che dà di essere trasformato, rendendolo adatto a diverse fasi della vita di un bambino. Su Amazon ha un punteggio che è difficile ottenere, infatti ha quasi 5 stelle su 5, calcolata su una media di 41 recensione. La maggior parte dei clienti ha dato 5 stelle, ovvero il 76%, che l’ha reputato quasi perfetto, il 22% ha dato 4 stelle, mentre solo il 2% ha dato 3 stelle. Di questo particolare modello hanno apprezzato il rapporto qualità/prezzo, la semplicità del montaggio e la sua struttura massiccia e resistente. Il prodotto è stato apprezzato da tutti gli utenti e sembra non avere difetti. Le rifiniture sono ottime così come la struttura, gli pneumatici ed il sistema di sicurezza. Non fa molto rumore, è facile da gestire sia su una superficie erbosa, sia su una strada asfaltata ed è apprezzatissimo da mamme e papà.

Vantaggi:

  • Rapporto qualità/prezzo
  • Semplicità nel montaggio
  • Struttura resistente
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. Smoby 7600740300 Revisione

Il triciclo Smoby 7600740300 è realizzato dall’azienda Simbatoys, un’azienda tedesca, fondata nel 1982 e da oltre 30 anni si occupa di giochi per bambini. Tutti i prodotti vengono realizzati rispettando i lavoratori e i processi di produzione vengono effettuati a stretto contatto con i fornitori. L’azienda opera in più di 64 Paesi del mondo, per questo ha cercato di rendere i giochi che produce il più internazionale possibile. Il triciclo Smoby 7600740300 è ispirato al noto cartone animato “Masha e Orso” ed è realizzato in metallo, quindi con una struttura molto robusta, ha un sellino che è possibile regolare con l’aggiunta di una cintura. Il triciclo ha inoltre un meccanismo di blocco e il manubrio può essere regolato. Presenta una maniglia posta nella parte posteriore, che permette ai genitori di guidare i bambini durante le prime fasi dell’utilizzo del triciclo.

Il triciclo si inserisce all’interno di un range di prezzo medio, sul sito Amazon è infatti in vendita al costo di 45, 90 euro con una piccola promozione; il prezzo di listino è di 59,90. Il triciclo ha un pratico cestino posto in basso, nella parte posteriore, utile ai bambini per trasportare ed avere sempre con loro i giocattoli preferiti. Il prodotto ha recensioni quasi totalmente positive, con una media di 4 stelle e mezzo su 5, con un calcolo fatto su 60 recensioni. Il 68% di chi l’ha acquistato ha espresso un parere totalmente positivo con 5 stelle. Quasi tutti ne hanno parlato come un prodotto robusto e semplice da montare. È un triciclo che si adatta a diverse età, grazie al sellino regolabile. Gli unici difetti che sono stati evidenziati non riguardano il giocattolo in sé, ma problemi di spedizione, come per esempio la mancanza degli adesivi a tema del cartone animato. Per il resto la maggior parte si è dichiarata soddisfatta.

Vantaggi:

  • Robustezza
  • Semplicità nel montaggio
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Famosa 800009473 Revisione

Famosa 800009473 è essenzialmente un passeggino che si trasforma in un comodo triciclo. È realizzato dalla FEBER, azienda del sud della Spagna operante nel campo dei giocattoli da più di 50 anni. L’azienda ha sempre saputo rinnovarsi per restare al passo coi tempi e questo prodotto ne è la testimonianza. Il suo team è sempre attento ad ogni dettaglio e realizza giochi di grande qualità e sicuri.

È possibile acquistare il prodotto su Amazon ad un prezzo di 112,14 euro, grazie ad una piccola promozione; il prezzo è generalmente di 139,90 euro. Il passeggino può essere trasformato più volte per creare inizialmente un triciclo con maniglia posteriore, con cui è possibile controllare il bambino ed aiutarlo durante i primi utilizzi; successivamente è possibile trasformarlo in un triciclo e persino in una bici senza pedali, quella che internazionalmente viene chiamata balance bike, ovvero un prototipo di bici con cui è possibile prendere confidenza prima di passare alla bici vera e proprio con pedali. Questo versatile prodotto sembra assecondare i gusti dei clienti con bambini, che lo apprezzano soprattutto per la sua versatilità, il rapporto qualità/prezzo, la sua leggerezza. Ha una media di 4 stelle e mezza su 5, con il 62% dei clienti che ha dato 5 stelle e il 27% che ha dato 4 stelle. Quasi tutti lo hanno apprezzato per la praticità, le finiture, la robustezza, la qualità dei materiali, per il fatto di poter portare tranquillamente i bambini su una strada asfaltata, qualcuno ha mosso delle lamentele riguardo la ruota anteriore ed il maniglione, sembra bloccarsi di tanto in tanto, ma questo potrebbe solo essere un difetto di fabbrica. Per il resto quasi tutti lo consiglierebbero, anche e soprattutto per la comodità del prodotto e per il prezzo, con cui è possibile praticamente acquistare 4 prodotti diversi al prezzo di 1.

Vantaggi:

  • Robustezza
  • Praticità
  • Finiture

Svantaggi:

  • Maniglione posteriore non molto malleabile
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui