I vostri bambini crescono di giorno in giorno portando sempre nuovi entusiasmanti risultati. Il nostro compito deve essere quindi quello di dargli la giusta sicurezza e stimoli per permettergli di crescere facilmente. Potrebbe sembrare che fino a un anno un bambino non possa fare niente, ma in realtà non è vero tutto questo. Esiste la palestrina neonato che è un utile  accessorio per sviluppare la coordinazione motoria e al contempo i sensi: molte, infatti, sono dotate di suoni e colori che aiutano i vostri figli a incominciare a esplorare, anche se nel loro piccolo, l’ambiente circostante. È anche il momento di far muovere le gambe e le braccia. Non bisogna presentargliela troppo presto: indicativamente dopo i 3 mesi di vita andrebbe bene, ma se vedete che ne sono incerti o spaventati, lasciate perdere e riprovate dopo un po’. Vediamo insieme alcuni modelli di palestrine per aiutarli in questo  sviluppo di coordinazione.

 
Immagine
Nome
Valutazione
Controlla il prezzo

Migliore palestrine con tappetino lavabile: Fisher – Price

Avete ragione, il divertimento è importante ma anche l’igiene lo è e questa palestrina ha un tappetino lavabile che potete gestire con facilità in lavatrice, permettendo quindi a vostro figlio di essere sempre in una palestrina bella pulita.Fisher Price

Caratteristiche tecniche

Marchio Fisher-Price
Peso articolo 1.77 Kg
Dimensioni articolo: LxPxA 77 x 82 x 69 cm

È ricca di colori  e gli stimoli non mancano. Avendo una struttura con due archi che si intersecano, la palestrina è molto stabile perché copre ogni angolo del tappetino. Troverete più di 10 giocattoli e attività. Se toccherete il tucano, posto in cima ai due archi, avrete luci e melodie che potranno allietare i vostri bambini.  Aiuta molto la coordinazione di vostro figlio perché può sperimentarla giocando a  pancia all’insù e a pancia all’ingiù. Iniziate sempre con la pancia all’insù perché reggere il collo è una fatica per i nostri piccoli!

Vediamo la sua scheda tecnica.

  • Pile di cui necessita AA
  • Età consigliata  3 mesi e più
  • Batterie/Pile incluse? No
  • Tipi di materiale Plastica
  • Telecomando incluso? No

Proprio attivando i suoni  reggendo nel vedere i colori, i vostri bambini incominciano a  muovere i muscoli delle gambe, a dare calcetti e quindi a coordinare i movimenti con quelle capacità di base che non vanno mai date per scontate.  Fra le palestrine neonato prezzi è vantaggiosa.

Vediamo insieme i vantaggi e gli svantaggi indicati dai genitori stessi

VANTAGGI
  • Viene definito un prodotto di qualità a un buon prezzo
  • Molto facile da montare
  • I colori sono accesi e vivaci e piacciono ai bambini
  • Molto utile e ricca di attività che stimolano i bambini a pochi mesi ad avere le loro prime esperienze
  • Adatta anche a bambini particolarmente agitati
SVANTAGGI
  • Alcuni genitori la reputano troppo piccola e striminzita
  • Il tappetino è per molti troppo sottile

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


 

Miglior palestrina con cuscino ergonomico: Bright Starts

Questa palestrina può diventare in qualche semplice mossa anche un piccolo box per neonati (da posizionare sempre preferibilmente per terra perché se il bambino si ribalta, cade con tutta la palestrina). Potete rialzare le pareti e creare un ambiente di gioco chiuso.

Bright Starts

Caratteristiche tecniche

Tipo materiale Plastica
Batterie necessarie Sì
Dimensioni articolo: LxPxA 3 x 53 x 76cm

 

Ha in dotazione ben 35 palline colorate e 12 giochi che si possono fare. Potete chiuderla e quindi inserire dentro le palline. Uno degli accessori più amati è il cuscino ergonomico, che tende ad aiutare vostro figlio soprattutto quando  è a pancia in giù:  sostiene meglio la parte alta del busto e la testa. I genitori dicono che si possa mettere a terra, ma è meglio metterci sotto un tappetino o una copertina oppure la si può posizionare nel lettino da campeggio.

Leggiamone la scheda tecnica.

  • Pile 3 D
  • Materiale Tessuto
  • Stile Multicolore
  • Batterie necessarie Sì

Si può usare anche quando il vostro bambino incomincia a stare seduto: in quel caso potete sfruttare il mini box alzando i bordi e lasciando le palline all’interno, che il tuo bimbo lancerà anche all’esterno…mettetevi l’anima in pace, ma è un passaggio importante per fargli sperimentare lo spazio.

Vantaggi e svantaggi secondo i genitori che lo hanno usato: vediamoli insieme.

VANTAGGI
  • Il montaggio è assolutamente intuitivo
  • Le rifiniture e i tessuti sono di buona qualità (importante per evitare dermatiti soprattutto con una pelle delicata come quella di un bambino neonato)
  • Molto resistente: la conferma arriva da mamme che dicono che i pupazzi pur maltrattati, stropicciati e morsicchiati, sono resistiti
  • La base è lavabile in lavatrice quindi può essere sempre pulita
SVANTAGGI
  • Alcuni genitori lamentano il fatto che la palestrina è troppo piccola
  • Si sente la puzza di plastica appena acquistata

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


 

Miglior palestrina con tappetino imbottito: Fischer Price

Questa palestrina è utilizzabile in tre fasi di crescita e precisamente:

  • Quando il vostro bambino gioca disteso sia a pancia in su che a pancia in giù
  • Quando inizia a stare seduto e sperimentare un’altra tipologia di spazio
  • Quando gioca in piedi

Fisher-Price Palestrina

Caratteristiche tecniche

Tipo materiale Plastica
Batterie necessarie Sì
Dimensioni articolo: LxPxA 99 x 80 x 47 cm

Si possono trovare ben 10 attività e giochi. I genitori amano molto il fatto che ci sia un tappetino imbottito, che potete lavare in lavatrice: meglio usare l’accortezza di usare una centrifuga bassa ed evitare l’asciugatrice per non rovinare il tappetino stesso. Molto stabile e sicuro, alcuni genitori sono riusciti a passarlo da un fratellino all’altro senza problemi.

Leggiamo con attenzione la scheda tecnica

  • Pile necessarie 3 AAA
  • Età di utilizzo 0 – 3 anni
  • Assemblaggio necessario Sì
  • Batterie/Pile incluse? No
  • Tipi di materiale Plastica
  • Telecomando incluso? No
  • Peso articolo 27 kg

Molti genitori lo hanno provato e questi sono in sintesi i vantaggi e svantaggi che hanno associato a questa palestrina:

VANTAGGI
  • Colori accesi e vivaci che attirano subito l’attenzione del bambino
  • Ci giocano anche bambini superiori ai 5 anni in caso il vostro bimbo avesse dei fratellini
  • Le luci, oltre che i suoni, aiutano molto il bambino a sviluppare e suoi sensi
  • Il tappetino è impermeabile quindi in caso di fuoriuscite di pipì non desiderate, il danno non sarà eccessivo, basterà poi metterlo in lavatrice e il gioco è fatto
  • Consuma poche batterie
SVANTAGGI
  • Per quanto imbottito il tappetino viene sentito come troppo sottile e molti genitori usano sotto una copertina o dei tappeti per bambini, soprattutto quando il bambino incom
  • Viene giudicato pericoloso anche nelle parti in plastica perché da seduto potrebbero creare problemi per alcuni genitori agli occhi dei bambini

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


 

Miglior palestrina con pianoforte: Fisher Price

Il marchio Fisher Price è una garanza di qualità per i giochi dei bambini, che cura con attenzione i suoi prodotti per dare il massimo dei risultati.

Fisher Price BMH49

Caratteristiche tecniche

Tipo materiale Plastica
Batterie necessarie Sì
Dimensioni articolo: LxPxA 5 x 66 x 8 cm

Questo i genitori lo sanno bene e infatti si fidano della qualità di questo produttore. I modelli proposti sono numerosi. Questa palestrina con piano forte invita il vostro bambino a interagire e imparare a fare anche della musica, per quanto in forma anche solo abbozzata. Troverete ben 5 attività, fra cui un simpatico ippopotamo, che vostro figlio potrà mordicchiare, alleviando anche il prurito alle gengive in caso di crescita dei denti. È  stato messo anche un grande specchio dove il bambino vedrà la sua immagine e, anche se non capirà che è lui, incomincerà a familiarizzare con un volto diverso da quello dei genitori.

  • Approfondiamo insieme gli aspetti tecnici.
  • Pile 3 AA non incluse nella confezione
  • Età d’utilizzo raccomandata 0 – 3 anni
  • Lingua: Francese, Spagnolo, Tedesco
  • Assemblaggio necessario No
  • Telecomando incluso? No
  • Color Verde E Blu
  • Peso articolo 97 g

Quando vostro figlio muoverà i suoi piedi, in automatico la musica si attiverà, ma potreste anche scegliere di mettere il tutto in modalità silenziosa. Questa palestrina sviluppa le sue capacità sensoriali,  motorie di interazione, utilizzando i giocattoli e cognitive vedendo i colori e ascoltando la musica.

I genitori hanno elencato questi vantaggi e svantaggi.

VANTAGGI
  • L’ideale se si mette questa palestrina nel lettino da campeggio e si può lasciare per qualche minuto da solo il bambino, tempo di disbrigare una faccenda, avendo la sicurezza che il bambino sarà tranquillo e non gli accadrà nulla
  • Nonostante le tante modalità e la tastiera, le batterie durano a lungo
  • Ogni tasto della pianola è una musichetta diversa, questo rende vario l’approccio del bambino
SVANTAGGI
  • Se presa a calci da bambini più agitati, la pianola tende a staccarsi
  • Anche in questo caso il tappetino viene giudicato troppo sottile e quindi ci vuole una integrazione sotto con copertina o altro tappetino

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


 

Miglior palestrina per stimolo sviluppo neonato: Fisher price

Questa palestrina ha ben 20 attività, che aiutano il vostro bambino a giocare ed esplorare in libertà. Il tappetino aumenta il senso del tatto. Il prodotto è privo di BPA per cui non risulta essere tossico per il vostro bambino.

Fisher Price GKD45

Caratteristiche tecniche

Età consigliata per l’utilizzo 0 – 3 anni
Batterie necessarie Sì
Dimensioni articolo: LxPxA 5 x 86 x 48 cm

Ogni elemento che ne fa parte è una possibilità d’interazione in modo differente: la nuvoletta profumata per l’odore, la lontra musicale per il suono, un orsetto di peluche per il tatto. Questo rientra nello sviluppo del tuo bambino a livello di coordinazione. Pensate solo il gesto del portare il dentaruolo alla bocca: questa azione rende più sicura la coordinazione mano bocca, che poi gli servirà quando dovrà mangiare in autonomia la pappa.

Studiamoci insieme la scheda tecnica.

  • Pile richieste 2 AA non incluse nella confezione
  • Batterie/Pile necessarie? Sì
  • Batterie/Pile incluse? No

Il prodotto pur nella sua semplicità, coinvolge tutti i cinque sensi del vostro bambino, permettendo una ottima crescita e tanto divertimento. Vediamo cosa ne pensano i genitori elencando i vantaggi e gli svantaggi di questo prodotto.

VANTAGGI
  • Molti genitori affermano che uno degli accessori più amati dai bambini è la lontra che suona. Li diverte a diversi mesi di distanza
  • Si riesce a intrattenere più a lungo sul tappetino (il tempo con i piccoli è sempre relativo: più a lungo significa 30 minuti)
  • Utile e robusto l’arco a quattro
  • Colori ben assortiti e delicati: meno forti di altri prodotti e quindi più rilassanti
SVANTAGGI
  • Alcuni genitori hanno lamentato il fatto che i giochi con prodotti per disinfettarli, perdessero i colori e quindi non fossero fissati bene
  • La struttura è meno solida di altri prodotti analoghi sul mercato

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


 

Tipologie di palestrina

Fisher Price Palestrina BabyOltre a considerare il fatto che esistono numerosi modelli di palestrina, bisogna anche considerare il fatto che ci siano palestrine da interno e palestrine da esterno, che saranno quindi formate da materiali completamente diversi tra loro proprio per l’ambiente in cui verranno messe.

Le palestrine da interno hanno solitamente materiali  struttura più delicate di quelle studiate per esterni. Sono composte da uno o due archetti con relativi giochi, che vivacizzano e colorano il tutto. Inoltra ha un tappeto che, pensato per l’interno è sottile e non basta da solo, neanche sul pavimento di casa.

La palestrina da esterno è per bambini più grandi ed è strutturata come materiali durevoli che  resistano ai vari agenti atmosferici. Sono usate anche da più di un bambino, di solito con la condivisione da parte di fratellini.

Cinque cose da considerare prima di acquistare una  palestrina per bambino

Il prezzo della Palestrina

Siamo tra i 50 e i 100 euro in base alle funzioni. Ci sono delle versioni molto più semplici composte da un semplice tappetino, un arco,  dei giochi: sono quelle che costano meno. Non per questo sono meno valide. Se il vostro budget non fosse elevato, anche le versioni più semplici potrebbero permettere un approccio sensoriale interessante da parte del bambino. D’altronde non siamo in una età dove dobbiamo puntare all’accessorio con tremila attività: il risultato sperato è sempre lo stesso, sia che si usi una palestrina superaccessoriata che semplice. Tutto sarà utile a sviluppare la coordinazione e la notorietà.

La palestrina neonato è una buona soluzione per il vostro bambino?

La risposta è assolutamente affermativa e non solo basandosi su opinioni, ma sotto vati aspetti che andiamo a vedere uno a uno.

 Sviluppo della vista

La vista è una capacità che si sviluppa man mano: quando il vostro bambino nasce, vede da vicino e gli oggetti sfocati sono lontani. Dopo 6-8 mesi la sua vista differenzia i colori e percepire la profondità. Nei primi mesi, quindi, gli  sarà più semplice vedere gli oggetti che sono vicini. Per questo motivo, la palestrina neonato è  strategicamente progettata per adattarsi allo sviluppo delle capacità percettive visive dai tre mesi in su. Ci si domanda la palestrina neonato a quanti mesi sia adatta. Appena vedere dai tre mesi i  su che il vostro bimbo la accetta.

Rafforzare la muscolatura

La maggior parte delle palestre di gioco sono dotate di un tappetino, anche se spesso i genitori preferiscono aggiungere un’altra copertina perché ritengono che la media dei tappetini sia troppo sottile. Fin dal primo giorno, i bambini possono provare a giocare sia a pancia in su, che a pancia in giù per rafforzare il collo, la schiena e i muscoli addominali: questo gli servirà per poi alzarsi e camminare a gattoni. Poiché i bambini passano tanto tempo a dormire sulla schiena, il tempo trascorso a giocare  a pancia in giù  aiuta anche nell’evitare la plagiocefalia, che è molto comune nei bambini. I medici raccomandano di tenerli a pancia in giù per 1-2 minuti al giorno. Man mano che il vostro bambino diventa più forte, potete eventualmente provare a farlo giocare in questa posizione fino a 30 minuti al giorno. Un altro beneficio è il fatto che sviluppano forza sul palmo della mano in quanto tentano di tenersi in su con le manine.

Imparano a coordinare le mani e occhi

Le palestrine per neonati sono ottime per promuovere la coordinazione occhio-mano e affinare la percezione della profondità visiva del tuo piccolo. Man mano che la vista del tuo bambino si sviluppa, i giocattoli, i colori, i tessuti e le forme diventeranno più chiari per lui. Potete poi a vostra volta aggiungere altri giocattoli per rendere la situazione più interessante.

Sviluppa la reattività

Intorno ai 4 mesi di età, i bambini iniziano a sviluppare la percezione della profondità. Questo spesso coincide con il fatto che il vostro  bambino inizia a spingere, tirare o far cadere intenzionalmente le cose per vedere cosa succede: non lo interpretate mai come un dispetto perché non lo è, è solo una fase di sperimentazione. La palestrina neonato permette al vostro bambino di sperimentare in modo sicuro con i giocattoli, gli specchi, le consistenze e i suoni l’ambiente che lo circonda e che sta imparando a vivere.

Gestione del tatto

Fisher-Price Palestrina

Con la palestrina neonato, la coordinazione occhio-mano del  vostro bambino si sviluppa molto più velocemente e in modo divertente. Questi prodotti sono studiati per essere facili da approcciare per le piccole mani di vostro figlio e per questo si sentirà a suo agio a eseguire azioni che non ha mai svolto

Giocando in modo attivo, vostro figlio impara  come impegnarsi e interagire nel mondo intorno. Queste palestre per bambini  aiutano uno sviluppo a livello cerebrale  un sano sviluppo del cervello.

Come pulire una palestrina

Essendo un accessorio che è a contatto con il vostro bambino, il suggerimento di evitare dei prodotti di pulizia che siano troppo aggressivi e con cui potrebbe anche indirettamente venire a contatto. Molte palestrine hanno tappetini che si possono lavare in lavatrice, magari con l’accortezza di non usare né l’asciugatrice , né una centrifuga troppo alta, onde evitare che si rovinino. Le parti in plastica possono essere lavate con un detergente non aggressivo o normale sapone per i piatti e  sciacquate e asciugate bene.

Cosa verificare per un corretto acquisto di una palestrina

Vediamo insieme 6 caratteristiche di base che la tua palestrina ideale deve avere per non riscontrare problematiche durante l’utilizzo

  1. Dei giochi e distrazioni per tenerlo a giocare a pancia in giù. Cercate un tappetino con giocattoli o intrattenimenti, che possono essere posizionati all’altezza degli occhi quando il bambino è a pancia in giù. Man mano che farà l’abitudine, un cuscino di sostegno può aiutare a fornire un punto di vista ancora migliore. Alcune palestrine ne sono dotate.
  2. Giocattoli interattivi. I tappetini con luci e musica non sono solo divertenti da usare, ma aiutano anche a sviluppare sia l’aspetto cognitivo che sensoriale del vostro bambino.
  3. Elementi per mantenere l’attenzione del bambino. Un neonato ha un’attenzione veramente minima a ogni cosa, che non dura più di qualche minuto. Eppure, al contempo è curioso di tutto ciò che lo circonda. Colori accesi e uno specchio sono elemento che aiutano a captare la sua attenzione.
  4. Possibilità di giocare insieme a voi. Stendetevi all’altezza del vostro bambino e dolcemente potete mostrargli tutto quello che ha davanti e come funziona. Mostrandogli come i giocattoli suonano, fanno rumore o si sentono, lo aiuterete a sviluppare la sua curiosità
  5. Facile cura e manutenzione. Scegliete una palestrina che sia facile da gestire da pulire. Se si riesce a mettere in lavatrice ( almeno il tappetino) è già un grosso vantaggio
  6. Elementi che cambiano con la crescita del vostro bambino. Una volta che il vostro bambino è in movimento, molte palestrine perdono ai suoi occhi il fascino e l’interesse. Esistono alcuni prodotti che possono aggiungere delle varianti, con il passare dei mesi, in modo da mantenere l’interesse vivo e sviluppare altre capacità che fino ad ora il vostro bambino non aveva ancora sperimentato.

DOMANDE FREQUENTI

A che età è bene introdurre una palestrina per bambini?

Per quanto molti prodotti indichino che possa essere usato dagli zero mesi, è bene i primi 3 mesi lasciare il bimbo tranquillo nella sua alternanza nanna, pappa, coccole  e non disturbarlo né con suoni né con colori troppo forti. Dai tre mesi piano piano si può incominciare a proporgliela ma stando con lui le prime volte.

Si può lasciare solo il bambino nella palestrina?

Indicativamente nessun bambino molto piccolo va mai lasciato da solo nella palestrina, come da nessuna parte: non potete pensare di andare in giro anche per casa un’ora e non dargli uno sguardo. Se avete da fare qualche cosa per una decina di minuti potete lasciarlo da solo nella palestrina, ma a due condizioni molto importanti: la palestrina deve essere in sicurezza ovvero o per terra e in una zona sicura o nel lettino da campeggio. La seconda condizione è che sia a vostra portata d’occhio e d’orecchie sempre.

Cosa si deve cercare in una palestra neonato?

Per quanto si voglia sempre dare di più è il meglio che calcolate il fatto che il bambino non debba essere sovra stimolato. Cercate quindi una palestrina che possa dargli degli interessi e sviluppare piano le sue capacità. Non c’è bisogno di qualche cosa di superaccessoriato: all’inizio basta poco e tanta vostra attenzione e amore.

La palestrina è sicura per il neonato?

La risposta è affermativa se si prende un prodotto di un venditore che sia conosciuto e che abbia le prerogative per non avere materiali tossici o colori poco fissati. Risulta anche essere sicura nel momento in cui sia posizionata in un luogo sicuro. Se deciderete di metterla in bilico su un tavolo o su un divano, ovviamente non sarà mai sicura. Dipende molto anche da voi il fatto che un accessorio possa garantire il massimo della sicurezza per vostro figlio o meno.

La palestrina è indispensabile per un neonato?

Una palestrina neonato è un articolo indispensabile. È un posto comodo dove il vostro bambino può giocare a pancia in su, raggiungere i giocattoli e fare pratica a rotolarsi.

Uno dei principali vantaggi di questo prodotto per bambini è che incoraggia vostro figlio a interagire con l’ambiente circostante.

Conclusione: Quale è la migliore palestra neonato attualmente sul mercato?

Possiamo dire che dipende dai giudizi e opinioni dei genitori anche se l’ago della bilancia è sempre rivolto a gradi marchi come Fisher Price , Chicco o Clementoni. Sicuramente affidarsi a un brand noto da anni per la produzione di giocattoli e accessori per bambino è una  sicurezza maggiore e,vendendo le recensioni, anche i genitori che hanno provato questa tipologia di prodotto, sono d’accordo con questa opinione.

Per favore, valuta questo articolo:
Totale: 0 Medio: 0

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui