Un rasoio regolabarba è un importante strumento per la cura del viso degli uomini, che preferiscono mantenere una peluria del viso folta ma curata, piuttosto che perfettamente assente. In un’epoca in cui sono gli uomini di bell’aspetto, curato e professionale a dominare la scena, l’acquisto del miglior regolabarba disponibile in commercio diventa uno step essenziale nella vita di ogni uomo. Dopotutto, avere una barba incolta e non curata, lenisce la tua immagine e non migliora affatto il suo aspetto.

Basta guardarvi intorno, gli uomini che sembrano avere maggior successo, sono anche quelli che si curano di più. Acquistare un regolabarba, ovviamente, non è un gioco da ragazzi. Gli scaffali dei negozi sono pieni di questi prodotti, ognuno adatto ad un diversi tipo di utilizzo. Nella nostra guida, vi forniremo le informazioni più importanti da conosce, per scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze.

Cosa da sapere

Una cosa è certa, in qualsiasi negozio vi recherete, avrete dinanzi a voi un’ampia scelta. Ci sono diversi tipi di regolabarba sul mercato, ognuno dispone di diverse funzioni e caratteristiche, con o senza filo, il numero di testine e diverse impostazioni. Come scegliere?

  • Versatilità: prima di acquistare un regolabarba elettrico, devi chiederti quale sia l’utilizzo che intendi farne. È solo per la barba, oppure lo vuoi utilizzare anche per altre parti del corpo come i capelli? In questo ultimo caso, dovresti optare per un regolabarba e capelli. Più è versatile il prodotto e più saranno le occasioni in cui lo utilizzerete, eliminando il rischio di acquistare l’ennesimo prodotto per la cura personale, che chiuderete in un cassetto del bagno per poi dimenticarlo subito dopo il suo primo utilizzo.
  • Con o senza filo: entrambe le categorie presenta pro e contro. Quelli senza filo sono più flessibili, perché possono praticamente essere utilizzati dappertutto. La maggior parte dei modelli senza cavo, possono essere utilizzati per almeno un’ora. Mentre i tempi di ricarica variano da modello a modello. Di contro, quelli con cavo, sono generalmente più potenti. Inoltre, non bisogna mai preoccuparsi di doverli mettere sotto carica. Se vuoi acquistare un modello senza filo, assicurati che abbia un’ottima durata della batteria. Con quelli a filo, assicurati di avere un cavo lungo, almeno quanto ti basta per avere una buona manovrabilità nel tuo bagno.
  • Testine: alcuni modelli, quelli generalmente più economici, non dispongono di molte testine regolabili. Senza, si può scegliere un regolabarba 0.1 mm, che dona un look alla barba moderno e accattivante. Con testina possiamo avere un regolabarba 0.5 mm, uno dei più diffusi in commercio. Indipendentemente dalle testine disponibili nella confezione, assicurati che ci sia sempre quella più adatta al tuo stile.
  • Wet&Dry: per alcuni si tratta di una funzione indispensabili, per altri meno. Si tratta della possibilità di utilizzare il regolabarba anche sotto acqua corrente. In questo modo, lo si può utilizzare anche sotto la doccia per risparmiare tempo, ma anche pulire sotto la fontana, per una manutenzione più rapida ed efficace.
  • Lame: possono essere in acciaio inossidabile, titanio o cromate. L’importante è che siano di ottima qualità, auto affilanti e che siano garantite per una lunga durata nel tempo.

 

1. Philips BT5200/16 Serie 5000 Revisione

Partiamo con le nostre recensioni con un modello entry level della Philips. Ovviamente, il produttore olandese non ha bisogno di presentazioni. Nella categoria “cura del corpo” è senza ombra di dubbio uno dei migliori marchi al mondo, se non il migliore. Questo regolabarba Philips BT5200/16 Serie 5000 si contraddistingue per una buona qualità e un prezzo contenuto. Per mantenere basso il prezzo, ovviamente, il produttore olandese ha dovuto utilizzare molta plastica per il suo corpo, tuttavia, tenendolo in mano l’oggetto dona una sensazione di solidità e robustezza. È evidente come non si tratta di una “cinesata” qualsiasi, ma un prodotto comunque di qualità.

regolabarba professionale

Design del regolabarba

Da questo punto di vista, Philips non tradisce mai. Nonostante non sia un regolabarba professionale, questo BT5200/16 Serie 5000 è costruito secondo i criteri standard della casa olandese. La forma è classica, di forma cilindrica. L’impugnatura ergonomica ed antiscivolo e a portata di dito, abbiamo tutti i controlli necessari, come il pulsante di accensione o la rotellina per la regolazione della lunghezza di taglio. A questo proposito, ricordiamo che il prodotto è dotato di ben 17 lunghezze differenti, che vanno da un minimo di 0,4 millimetri, ad un massimo di 1 centimetro.

Alimentazione dell’apparecchio

Come molti di voi già sapranno, si tratta di un regolabarba alimentato a batteria. Ha un’autonomia di 60 minuti, più che sufficienti per diversi cicli di barba. Ma il bello, è che possiamo utilizzarlo anche mentre lo teniamo sotto carica, quindi non ci dovremo mai preoccupare di trovarlo scarico. Non manca nemmeno la funzione Wet&Dry, con la quale potremmo utilizzarlo sotto la doccia e pulirlo velocemente sotto acqua corrente. Per concludere quindi, uno strumento davvero ben realizzato, dal prezzo contenuto, ma con alle spalle un marchio di grandissima esperienza. Affidabile ed efficiente.

Vantaggi

  • Prezzo economico
  • Facile da pulire
  • Molte lunghezze disponibili

Svantaggi

  • Lunghezza minima 0,4 mm

 

2. Panasonic ER-GB70-S503 Revisione

Panasonic è un altro marchio famoso a livello internazionale, che negli ultimi anni ci ha regalato, si fa per dire, prodotti per la cura personale davvero ottimi e tecnologicamente all’avanguardia. In questa nostra recensione, ci siamo occupati se non del miglior regolabarba dell’azienda di questa categoria di prezzo, sicuramente di uno dei migliori, stiamo parlando del modello Panasonic ER-GB70-S503. Non appena lo teniamo tra le mani, ci rendiamo conto, che nonostante il prezzo economico, questo apparecchio sia stato costruito con tutti i crismi del caso. I materiali utilizzati sono ottimi e in mano risulta essere comodo da maneggiare e solido.

rasoio regolabarba

Testina ampia

Quello che salta subito all’occhio, è l’ampia testina a sua disposizione, da ben 40 mm. Non si tratta di un modello per tagliare anche i capelli, ma poco ci manca. Da sottolineare però, che con una tale ampiezza, non è semplice eseguire lavori di precisione. Tuttavia, Panasonic ha pensato anche a questo, dotando il suo regolabarba di un piccolo trimmer a scomparsa, molto utile per la rifinitura dei dettagli. Per contenere i costi, Panasonic ha deciso di dotare il suo apparecchio di una batteria ricaricabile Ni-Mh e non al litio, cosa che ci ha fatto leggermente storcere il naso.

Possibilità di taglio

Non essendo un regolabarba professionale, questo Panasonic ER-GB70-S503 non offre un’ampia varietà di misure. Il range va da un minimo di 0,5 mm ad un massimo di 20 mm. Nonostante questo, la precisione id taglio è elevata e la lama svolge il suo lavoro in maniera perfetta. Il rapporto qualità/prezzo di questo regolabarba risulta essere quindi più che soddisfacente. Avesse avuto in dotazione una batteria al litio, sarebbe stato davvero il migliore della sua categoria, ma anche così, farà felice parecchi uomini.

Vantaggi

  • Prezzo decisamente basso
  • Ottima qualità della lama
  • Si può usare con e senza cavo

Svantaggi

  • Batteria ricaricabile da rivedere

 

3. Braun BT5070 Revisione

Braun è senza ombra di dubbio, uno dei migliori produttori al mondo in termini di prodotti per la cura del corpo e non ha certo bisogno di molte presentazioni. Tra i tanti regolabarba presenti nel suo catalogo, abbiamo deciso di recensire uno dei suoi apparecchi più economici, che possa però essere in grado di soddisfare anche i palati più esigenti, ci stiamo riferendo al regolabarba Braun BT5070. Certamente, non possiamo classificare, visto anche il prezzo, questo apparecchio come il miglior regolabarba professionale disponibile in commercio, eppure siamo certi che molti saranno soddisfatti dal loro acquisto, per tutta una serie di motivi che andremo adesso ad elencare.

miglior regolabarba

Prezzo alla portata di tutti

Non si tratta di un valore aggiunto, ma senz’altro può far prendere l’ago della bilancia dalla sua parte, dato che si tratta pur sempre di un Braun. Strutturalmente, il regolabarba si presenta di forma classica e cilindrica, facile da impugnare e antiscivolo. Nonostante la natura evidentemente entry level dell’apparecchio, abbiamo a nostra disposizione ben 25 impostazioni di taglio differenti. I pettini in dotazione sono due, quello di precisione, il trimmer, con intervallo di taglio che va da un minimo di 1 mm ad un massimo di 10 mm, mentre il pettine per la barba lunga, va da un minimo di 10 mm ad un massimo di 20 mm.

Lame taglienti

Alla fine della fiera, quello che conta realmente in un regolabarba, è che il taglio sia netto e preciso. Con questo Braun BT5070 andate sicuramente sul sicuro. Le lame sono state progettate per durare a lungo, anche perché dotato di un sistema di auto affilatura. La batteria, ovviamente Ni-Mh per contenere i costi, ha una durata di 50 minuti, a fronte di una ricarica da 60 minuti. L’apparecchio però, può essere utilizzato con e sia senza cavo. Infine, essendo totalmente impermeabile, la sua manutenzione risulta alquanto facilitata.

Vantaggi

  • Prezzo super competitivo
  • Lame di ottima qualità
  • Funzione Wet&Dry

Svantaggi

  • Lunghezza di taglio minima 1 mm

 

4. GHB RFC 208 Revisione

GHB è certamente un nome meno noto di quelli recensiti nelle sezioni precedenti, eppure questo produttore ha saputo farsi largo tra i giganti, proponendo apparecchi di buona qualità, ma dal prezzo decisamente interessante. In questa recensione, ci siamo occupati del modello entry level GHB RFC 208. Il suo prezzo è sicuramente molto appetitoso, a proposito, se volete conoscere del regolabarba prezzi e offerte, vi consigliamo di seguire i nostri link. Partiamo dal suo design. Classico, tondeggiante e piuttosto ingombrante. Queste sue dimensioni, un po’ sopra la media, lo rendono adatto a persone dalle mani grosse, meno a quelli con mani piccole.

regolabarba 0.1 mm

Non solo regolabarba

Il bello di questo prodotto è che nonostante il prezzo decisamente, basso, lo possiamo utilizzare come un apparecchio 2 in 1. Infatti, oltre ad utilizzarlo come regolabarba, lo possiamo usare anche come tagliacapelli, grazie alle varie testine disponibili nel kit di accessori. Quest’ultimo, comprende per completezza d’informazioni, anche un pennellino per la pulizia, un pettine per bambini, il liquido per affilare le lame e il caricabatteria. Si tratta infatti, di un regolabarba dotato di batteria ricaricabile, modello Ni-Mh, che ha una durata di 70 minuti a fronte di una ricarica completa da 120 minuti.

Qualità della lama

La lama è stata realizzata in ceramica, il che vuol dire un taglio netto e preciso. Non essendo un regolabarba professionale, le lunghezze di taglio non sono paragonabile ai modelli migliori. Si va da un minimo di 0,8 mm ad un massimo di 2 mm. Per quanto riguarda il pettine per i capelli, la lunghezza minima è 3 mm, mentre quella massima 12 mm. Non eccelle in nessuna delle due tipologie di apparecchi, ma con un prezzo così economico, si può certamente chiudere un occhi, anzi, anche tutti e due!

Vantaggi

  • Super economico
  • Lama in ceramica
  • 2 in 1

Svantaggi

  • Range di taglio insoddisfacente

 

5. Philips QT4013/16 Serie 3000 Revisione

Chiudiamo il nostro ciclo di recensioni, così come avevamo aperto, con un regolabarba della Philips. L’azienda olandese, come detto poco sopra, non ha certo bisogno di presentazioni. In questo campo, è sicuramente uno dei colossi mondiali. In questa breve recensione, ci siamo occupati dell’economico regolabarba Philips QT4013/16 Serie 3000. A proposito di prezzo, se volete conoscere del regolabarba offerte e prezzi, vi consigliamo di dare un’occhiata ai nostri collegamenti. Prima di vedere come si comporta questo prodotto all’atto pratico però, verifichiamo le sue caratteristiche, tenendo sempre bene a mente che si tratta di un apparecchio entry level.

regolabarba e capelli

Struttura solida

Per contenere i costi, ovviamente, Philips ha fatto largo uso di plastica. Eppure, tenendolo tra le mani, l’apparecchio risulta solido e maneggevole. La forma cilindrica è classica e l’impugnatura ergonomica è anche antiscivolo. A portata di mano abbiamo tutto il necessario, compreso pulsante di accensione e rotellina per la regolazione delle lunghezze. A proposito di queste ultime. Possiamo scegliere 20 lunghezze differenti. La più corta parte da 0,5 mm, mentre la più lunga è da 10 mm. Gli scatti, sono da 0,5 mm ciascuno. Tutto sommato, per la fascia di prezzo in cui ricade, possiamo ritenerci più ce soddisfatti.

Facilità di utilizzo

Se questo regolabarba non fosse dotato di ottime lame, non sarebbe così facile da utilizzare. Philips ha donato a questo suo apparecchio, delle lame al titanio di altissima qualità. Queste consentono di avere un taglio netto e preciso, senza strappare il pelo. Oltre ai petti e al regolabarba, ovviamente, all’interno della confezione, troviamo anche un sacchetto per il trasporto e la classica spazzolina per la pulizie delle lame. La batteria ricaricabile, a fronte di un’ora di ricarica, offre ben 75 minuti di autonomia. A questo prezzo, era davvero impossibile fare di meglio!

Vantaggi

  • Prezzo accessibile
  • Lame in titanio
  • Facile da usare

Svantaggi

  • Lunghezze limitate