Aria di primavera e tantissima voglia di bicicletta da città? Non vedi l’ora di passare del tempo all’aria aperta, con un mezzo di locomozione completamente ecologico e con cui fare del grande esercizio fisico? Allora questo è l’articolo che fa per te, scopri quali sono le migliori bici da passeggio sul mercato.

 
Immagine
Nome
Valutazione
Controlla il prezzo
1 di 10
5
CONTROLLA IL PREZZO su amazon.it
2 di 10
4.9
CONTROLLA IL PREZZO su amazon.it
3 di 10
4.8
CONTROLLA IL PREZZO su amazon.it
4 di 10
4.8
CONTROLLA IL PREZZO su amazon.it
5 di 10
4.7
CONTROLLA IL PREZZO su amazon.it
6 di 10
4.6
CONTROLLA IL PREZZO su amazon.it
7 di 10
4.5
CONTROLLA IL PREZZO su amazon.it
8 di 10
4.5
CONTROLLA IL PREZZO su amazon.it
9 di 10
4.4
CONTROLLA IL PREZZO su amazon.it
10 di 10
4.3
CONTROLLA IL PREZZO su amazon.it
Tabella dei contenuti Mostra

Informazioni generali sulle biciclette da città

Quante volte ci siamo chiesti quali potessero essere le bici da passeggio, le bici da città migliori, quelle che sono le bici da passeggio uomo e le bici da passeggio donna, insomma la classica bicicletta da città.

Ma quanto costa una bicicletta da passeggio, a quali prezzi e se una bicicletta da passeggio ha quei prezzi allora qual è la differenza tra le biciclette leggere da città e le biciclette da passeggio economiche? Le migliori bici da città classiche sono quelle che vedremo alla fine di questo articolo con 5 recensioni molto interessanti, così come è interessante vedere le offerte per le biciclette da passeggio, quanto costa una bicicletta da passeggio e se una è possibile trovare una bicicletta da città economica degna di essere menzionata tra le migliori bici del web. Perché il nostro fine sarà quello di trovare una biciclette da passeggio economiche, quella perfetta per voi.

Moma Bikes 5546903430513 Recensione

Informazioni sul produttore

Moma Bikes è un’azienda spagnola che lavora da più di 15 anni nel settore delle bici e produce delle ottime bici da passeggio che hanno come caratteristica principale proprio la qualità dei materiali e il prezzo che di solito riesce a restare parecchio basso proprio grazie alla grande distribuzione on line dei prodotti che vengono fuori da questa fabbrica giovane ma che è già diventata un punto di riferimento per tutti quelli che sono i suoi clienti affezionati sul web.

SCHEDA TECNICA

Dimensioni prodotto 160 x 80 x 20 cm
Materiale telaio Alluminio
Numero di marce 18
Dimensioni ruote 28 Pollici
Peso articolo 13.4 kg

Informazioni sul prodotto

La bici sembra essere una comodissima bici da passeggio in stile unisex e piuttosto classica, con cestino incluso. Il costo, di 200 euro all’incirca, sembra essere irrisorio rispetto a quelli che sono i prezzi degli altri modelli sul mercato altrettanto in alluminio e non con un cambio shimano così importante a 18 marce.

Principali caratteristiche che differenziano il prodotto da altre simili

Il cambio shimano a 18 marce è ottimo anche per chi non lavora o vive in una città in cui si riesce ad andare sul piano, senza problemi di aiuti in salite più o meno impervie con il cambio di marcia. Invece dobbiamo dire che una dotazione così interessante di 18 marce da ingranare non fa altro che rendere questa bici da passeggio con marce una top di gamma per questo prezzo.

Informazioni sulla progettazione del prodotto (modello, colori, stile, ecc.)

Modello molto semplice, molto di classe, semplice e classico come solo i modelli in stile olandese sanno essere. Bello anche il manubrio e il modo in cui il telaio diventa un tutt’uno con le sinuosità di questa bicicletta comoda e di qualità infinita. Secondo molte utenti è la miglior bici da donna della marca.

Vantaggi:

  • robusta, miglior bici da passeggio per viaggiare in città
  • 18 marce, quindi possibilità di usarla anche non in centro cittadino

Svantaggi:

  • alcuni sostengono che la bicicletta non sia idonea perché parecchio pesante, quindi decisamente difficile da trasportare o riportare in garage con facilità
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


FREJUS DHTR26000.AMZ Recensione

Informazioni sul produttore

La Frejus è un’azienda decisamente storica, forse la prima storica azienda che ha prodotto biciclette in Italia, precisamente a Torino. Nel 1896 i primi modelli di bici erano venduti a Torino città. Negli anni 30, poi, è il momento top di tutta l’azienda quando Gino Bartali decide di usare una bicicletta Frejus per i suoi giri d’Italia e nei Tour de France dell’epoca. Dopo anni un po’ più difficili l’azienda passa in mano a Bianchi, che è un’azienda italiana famosissima fino al 2006 quando viene ripreso il marchio Frejus da due fratelli, i Masciaghi di Monza.

SCHEDA TECNICA

Dimensioni del collo 175 x 102 x 20 cm
Materiale telaio Acciaio
Dimensioni ruote 26 Pollici
Peso articolo 15 kg

Informazioni sul prodotto

Bici da passeggio classica e molto bella, al costo davvero irrisorio di 129 euro. Una bellissima bicicletta in acciaio che è definibile decisamente una bici d’annata ma molto elegante. Questo tipo di bici usa poi delle ruote 26 da adulto per questo che è chiaramente un modello unisex. Acciaio nero, molto bella da tenere a disposizione in giro per la città. Si tratta sicuramente della miglior bici da passeggio per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo.

Caratteristiche speciali del prodotto

E’ un modello molto serio, molto robusto, un modello in acciaio che forse non eccelle, come la precedente, in leggerezza e che sembra essere un fatto piuttosto importante per scegliere una bici ma è di solidità molto interessante, un bel modello che è molto comodo da usare ma forse anche un po’ troppo pesante. Il ricercato modello vintage è molto richiesto, appunto, in questo momento storico in cui l’hipster funziona tanto.

Principali usi del prodotto

Una bici che può essere usata, perfettamente, per la città, una bici che è molto bella e molto comoda da usare in quello che è un uso quotidiano, appunto.

VANTAGGI
  • bici robusta, bella da portare
  • miglior bici da donna della marca
SVANTAGGI
  • manubrio non fissabile
  • bici che non dà un senso di sicurezza
  • bici troppo pesante e difficile da guidare

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


Moma Bikes 5546903430506 Recensione

Informazioni sul prodotto

Bellissima bicicletta, sempre dell’azienda spagnola Moma Bikes che negli ultimi anni è diventata leader del mercato di quelle che sono le biciclette olandesi, quelle classiche con il cestino. Il prezzo di 229 euro per un telaio in alluminio e una ruota con misura 28 mi sembra davvero una bellissima rappresentazione di quanto possa essere interessante avere un rapporto qualità/prezzo così evidentemente a favore della prima rispetto al secondo.

SCHEDA TECNICA

Dimensioni prodotto 160 x 80 x 20 cm
Materiale telaio Alluminio
Dimensioni ruote 28 Pollici
Peso articolo 13.4 kg

Principali caratteristiche che differenziano il prodotto da altre simili

Una bici che ha un cambio shimano a 18 marce a disposizione è una bicicletta che sa il fatto suo nel senso che per questa ragione stiamo parlando di un vero e proprio affare. Una serie di marce infinite che possono essere usate non solo per viaggiare in città in orizzontale ma è molto comoda per essere usata anche un po’ fuori città o solo ragionando sul fatto di non voler tornare a casa con la bici tra le mani ma potendo tranquillamente fare la salita verso casa in scioltezza.

Informazioni sulla costruzione e sulla qualità del prodotto

Telaio in alluminio di altissimo livello, così come di qualità sono tutti pezzi di questa bici che ha, nel suo vendersi on line, una grande serie di messaggi di clienti soddisfattissimi di questo tipo di prodotto che oltre a essere considerata la miglior bici da donna, a dire il vero, si vende da sola vista la leggerezza di questa bicicletta da passeggio olandese con cestino già montato.

Informazioni sulla manutenzione / pulizia del prodotto

La bicicletta ha bisogno di un numero di revisioni annuali che permettano al mezzo di essere sempre sicuro. Questo, quindi, è quello che più di tutto rende una bici efficiente e che non sia pericolosa da guidare, tra le migliori bici da passeggio della sua categoria. Affidatevi a un amico meccanico che sia in grado di lavorare sulla vostra bici con grande passione.

VANTAGGI
  • leggera e super efficiente
SVANTAGGI
  • rifiniture pessime

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


Moma Bikes 5546903430773 Recensione

Informazioni sul prodotto

Bella bicicletta sempre in stile vintage, ma leggermente più moderna nella declinazione rotondeggiante del telaio, della Moma Bikes, fabbrica di bici spagnola molto bella e molto intelligente nel presentare modelli così belli alla vista e molto leggeri, con telaio in alluminio e sempre 18 marce del cambio shimano che rendono la bici da passeggio molto comoda da usare.

SCHEDA TECNICA

Dimensioni prodotto 160 x 80 x 20 cm
Materiale telaio Alluminio
Numero di velocità 18
Dimensioni ruote 28 Pollici
Peso articolo 13.4 kg

Principali caratteristiche che differenziano il prodotto da altre simili

Questo tipo di modello è meno classico, stiamo parlando di un prodotto che è molto interessante dal punto di vista dello stile, con una curvatura del telaio molto moderna rispetto a quelli che sono i modelli classici un po’ vintage di questa casa di bici che è famosa per quelli che sono i suoi modelli moderni ma al tempo stesso dal piglio classico.

Informazioni sulla progettazione del prodotto (modello, colori, stile, ecc.)

Il modello è un ibrido tra la qualità enorme e moderna dei materiali che rendono il tutto molto leggero ma al tempo stesso ha una linea classica che rendono la bicicletta unisex e molto facile da utilizzare. Questo tipo di prodotto è molto venduto in tutto il mondo, soprattutto on line grazie a parecchi portali che vendono il marchio spagnolo.

Informazioni sulla manutenzione / pulizia del prodotto

Una bicicletta da passeggio va portata spesso dal meccanico di fiducia perché sarà il meccanico stesso a rendersi conto dello stato della bicicletta e quindi sarà capace di rendere la bici perfetta per le proprie esigenze essendo molto attento a quelle che sono le esigenze del proprietario della bici e dell’uso che ne fa.

VANTAGGI
  • Maneggevole
SVANTAGGI
  • Poco comoda
  • Catena debole e di bassa qualità

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


FREJUS DM1U28106CV.AMZ Recensione

Informazioni sul prodotto

Questo è un modello Frejus, quindi come l’altro modello ci troviamo davanti a una casa di bici storica italiana che si trova a definirsi in questo mondo delle biciclette da passeggio con un modello che è piuttosto moderno, certamente poco caro (135 euro) e con un cambio a 6 marce che non è affatto da buttare in un modello di acciaio, quindi certamente più robusto degli altri.

Informazioni sulla costruzione e sulla qualità del prodotto

Un telaio in acciaio quindi decisamente robusto combinato a delle ruote in alluminio, questo è quello che ci sembra essere davvero un momento importante per queste bici da passeggio che fanno un salto dal vintage unisex a un modello più moderno, da uomo, decisamente un filo più aggressivo nelle linee di design.

Informazioni sulla progettazione del prodotto (modello, colori, stile, ecc.)

Modello aggressivo, da uomo, nienta male da guardare, molto facile il momento del cambio che ha 6 rapporti (quindi ottima per andare in giro in città, anche in una città che non sia solo in piano ma che abbia discese e salite), molto robusta nel telaio in acciaio che è ben piantata a terra, quindi piuttosto pesante da portare. Nonostante questo, per molti utenti è la miglior bici da passeggio che abbiano mai avuto.

Informazioni sulla manutenzione / pulizia del prodotto

Come le altre bici questo prodotto ha bisogno di giri specifici dal meccanico di fiducia che è molto interessato a far sì che la bici abbia tutte le cose al posto giusto, i freni che funzionano, le ruote ben gonfie, i raggi e il manubrio che non pendano da una parte o dall’altra della strada.

VANTAGGI
  • Modello solido
  • Buone rifinuture
SVANTAGGI
  • Ruote deboli
  • Materiale non di ottima qualità

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


Parti di cui sono costituite le biciclette da città

parti biciclette passeggio

Quando decidiamo di avere a che fare con una bicicletta comoda è bene avere in mente quello che preferiamo per passeggiare in città e, soprattutto, il tipo di bici con cui vogliamo confrontarci.

Mi piace pensare che ognuno di noi abbia un determinato tipo di allenamento e, in base all’allenamento e al gusto che ci faranno preferire una bici invece di un’altra. Non vedo quale possa essere la difficoltà nel fare una scelta proprio di stile ma anche di performance. C’è infatti a chi piace la bici da uomo più massiccia stile mountain bike, la donna che preferisce la bici elegante con il cestino sul davanti, quelli che amano i modelli unisex sempreverdi, quelli che sono attratti dalle bici che hanno un piccolo motorino che faccia da supporto durante le salite, chi ama che la bici sia pieghevole per portarla con maggiore tranquillità ovunque tra casa, auto e ascensori vari.

Per entrare nel mondo delle bici dobbiamo dire che ci sono un sacco di parti della bici stessa che incideranno su quella che è la nostra scelta finale. Innanzitutto mi piace parlare di un paio di parti fondamentali. La prima è quella che si riferisce al telaio che, in effetti, fa la differenza anche sul prezzo. Ci sono telai che sono in acciaio e telai che sono in alluminio. Ovviamente qui stiamo parlando di bici da passeggio perché se dovessi spiegarvi quanta meraviglia di materiali vengano usati nelle bici da corsa allora ci staremmo davvero un bel po’ di ore insieme. Perché l’acciaio è meglio dell’alluminio o viceversa? Dovete decidere cosa vogliate privilegiare se la solidità di un corpo in acciaio o la leggerezza dell’alluminio che, negli anni, si è anche dimostrato un metallo in grado di resistere agli urti ed essere leggero al tempo stesso. Ovviamente questo non è l’unico discrimine tra un modello e un altro. C’è anche quello che io definisco molto interessante come elemento decisionale, cioè il cambio. Ci sono cambi che hanno 8 rapporti anche da città. Parliamo, infatti, di quei modelli che sono pensati per coloro che hanno da attraversare un bel po’ di salite e discese. Poi ci sono cambi che hanno 3 rapporti, forse quelli più usati nel mondo cittadini e addirittura bici senza cambio, che hanno una singola misura di pedalata, senza aiuti. Altra differenza che potrà sembrare una stupidaggine, specie per la mia generazione la cui bici era una con gli stessi pneumatici, lo stesso telaio, è proprio la scelta della gomma giusta per la città. Un mio caro amico che ha un’officina per ciclisti, negli anni ha creato una vera e propria casa del ciclista che è molto apprezzata proprio per l’attenzione nei confronti dei particolari. Una ruota più o meno larga cambia completamente l’assetto della bici così come le forcelle o tutte le parti che sono intorno ai raggi della bici e che possono essere modificate in maniera più o meno personalizzata.

L’ultima tranche di bici da città o bici da passeggio con marce è quella del boom degli ultimi anni, degli ibridi elettrici con la pedalata assistita. In questi ultimi anni al di là del boom di cui appunto ho parlato prima ho anche ascoltato le lamentele di coloro che avevano comprato queste bici ibride senza nessun tipo di istruzione, senza essere in grado di capire neppure come funzionasse. Credo che il vero male del mondo, reale e super attuale, è che la gente non si informi prima di fare acquisti e che si trovi davanti a una cosa che manco si capisce che cosa sia. E questo con la bici è un deterrente non da poco, soprattutto perché è un mezzo di trasporto usatissimo che può diventare molto pericoloso se non sappiamo neppure come funzioni.

Caratteristiche speciali che differenziano le migliori bici da passeggio da altri prodotti simili

caratteristiche migliori bici passeggioLe biciclette da città, nell’immaginario collettivo, hanno una forma più unisex, si possono riempire di accessori che le rendano molto fruibili per coloro che vogliono ragionare sul comprare una bici da passeggio con marce o senza che possa essere usata anche per la spesa o per qualche servizio di lavoro. Si può, infatti, accessoriare con un bel cestino in vimini e con delle borse da mettere ai lati della ruota posteriore che possano servire come contenitori. Chi è genitore può pensare di impiantare un sellino speciale per trasportare con sé, nella massima sicurezza, il proprio bambino. Tutti questi accessori, ovviamente, possono innalzare il prezzo della bicicletta in sé ma la rendono unica e perfetta per essere fruibile nelle occasioni più disparate. Alla fine una bici da passeggio è una bici che viene usata tutti i giorni, anche solo per andare al lavoro. Questo è quello che io ritengo siano le caratteristiche che rendono una bici da città una bici completamente diversa da quella che è certamente una bici sportiva, una bici che serve per una corsa, una bici che è modificata per essere veloce.

Caratteristiche di design delle bici da città classiche

La bicicletta da passeggio è una bicicletta comoda che rappresenta la fluidità e la leggerezza, io la vedo così e credo che molti di voi siano d’accordo con me. Stiamo parlando, infatti, di una bellissima bicicletta che è snella e leggera, perfetta per girare in città, perfetta per superare il traffico e una strada di certo non troppo disastrata. Prenderne una unisex, dalla linea classica, con il telaio leggero e sottile e anche un po’ vintage pare essere davvero alla moda, questo è più che evidente. Altra caratteristica di design è quella di essere flessuosa, una vera e propria compagna nel traffico della città. Una bici funzionale, che non sia pesante, non abbia un cambio da competizione, una bici che sia una bici da passeggio.

Vantaggi e svantaggi delle biciclette da città

vantaggi e svantaggi bici cittàCertamente se si abita in una città con tante salite e discese sarà una buona idea comprare una bici che abbia la pedalata assistita o un bella bici con un cambio a tante marce che possano aiutare a pedalare con maggiore tranquillità e senza stancarsi in maniera eccessiva. Quello su cui mi va di pensarla come vantaggio è certamente l’impatto ecologico che questo tipo di mezzo ha in quella che può essere una giornata qualsiasi in città. E questo non è da sottovalutare, anzi, forse è uno dei motivi che mi ha avvicinato di più a questo tipo di mezzo di trasposto e che mi ha reso molto felice di quelli che sono stati i miglioramenti anche dal punto di vista fisico.

Come scegliere la bicicletta giusta per le tue esigenze?

La bicicletta da passeggio è un must have se si ha voglia di cambiare le proprie abitudini e migliorare il proprio stato di salute. Non penso si possa mai immaginare quanto sia difficile lasciare la vettura per prendersi cura di sé e viaggiare a bordo di una bici bella e funzionale. In questo modo, e grazie anche al fatto che adesso è più facile scegliere con internet a portata di mano, vi presenteremo 5 recensioni complete di quelle che ci sono sembrate le migliori biciclette da passeggio economiche. E tutto questo non è solo una semplice presentazione ma una disamina di pro e contro funzionale per quello che può essere un acquisto finalmente consapevole, quindi senza lasciare il dubbio dell’istinto e comprare la prima cosa che ci capiti davanti senza neppure sapere cosa sia. Allora andiamo avanti in questo mondo, ecologico e meraviglioso, delle bici da città classiche scegliendo sul mercato quello che ci sono sembrate essere le migliori sia dal punto di vista qualitativo che dal punto di vista del prezzo in rapporto alla qualità della bici in sé.

Aspetti da considerare quando devi comprare una bici da passeggio

cosa considerare di una bici da passeggioSe il tuo sogno è comprare una bicicletta da passeggio, devi tenere conto del budget che hai per farloe, da lì, vedere quali possibilità esistono. Ad esempio, in che tipo di città vivi è qualcosa da tenere in considerazione, poiché se non ci sono grandi pendenze puoi optare per una bicicletta senza cambi, ma se nei tuoi viaggi troverai una pendenza, è meglio avere dei cambi.
Devi prestare attenzione alle sue proporzioni in modo che siano adattabili al tuo corpo e con una sella che può essere regolata alla tua altezza per avere una buona posizione mentre sei dentro e raggiungere i pedali senza problemi. Il manubrio è un’altra parte che dovresti analizzare, visto che ad esempio le fixie sono di moda, ma sono simili alle bici da pista e ti costringono ad appoggiarti leggermente al manubrio. Pertanto, se noti che durante il test, la postura non sarà corretta, è meglio scartarla.

Pensa anche alle ruote, a seconda della tua altezza è meglio essere più grandi o più piccole per mantenere la proporzionalità, e se stai cercando un modello di bici leggor, meglio che le ruote siano in alluminio e non in acciaio. E se sei uno di quelli che vuole aggiungere accessori alla bici, pensaci, puoi includere un cestino nel caso approfitti del tuo viaggio per andare al mercato, se è possibile aggiungere un cavalletto per parcheggiarlo sul terrazzo, o puoi installare un po’ di luci o un campanello se non li ha già incorporati.

La bici è un ottimo mezzo di trasporto per qualsiasi azione, dalla passeggiata all’andare al lavoro. Non inquini, ti alleni e sicuramente raggiungerai la tua destinazione più velocemente. Sono tutti vantaggi! Devi solo scegliere il modello giusto per te.

Per favore, valuta questo articolo:
Totale: 0 Medio: 0

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui