Il tritatutto è uno dei migliori alleati che possiate avere in cucina: vi aiuterà a preparare salse, creme, frullati e ridurre in polvere qualsiasi cosa. Ma cos’è importante sapere prima di acquistarne uno? Non tutti i tritatutto da cucina sono uguali e differiscono in base a potenza del motore, materiali delle lame, velocità e accessori inclusi.

Dopo un’attenta ricerca, vi presentiamo i 5 migliori tritatutto, professionali e non, in grado di semplificarvi la vita e il lavoro in casa. Abbiamo analizzato le caratteristiche tecniche e le recensioni degli utenti, oltre a raccogliere una serie di informazioni preziose per aiutarvi a decidere. Ecco dunque a voi i migliori tritatutto del 2021.

 
Immagine
Nome
Valutazione
Controlla il prezzo

Kenwood CH580 Tritatutto da cucina Universale Elettrico a 4 lame

Questo tritatutto di Kenwood può vantare un sistema a 4 lame e un motore da 500W, per preparazioni che possono arrivare fino a 500ml. Le lame sono realizzate in acciaio inox e garantiscono risultati eccellenti con ognuna delle due velocità offerte. Il sistema avvolgicavo è molto pratico, così come la piattaforma antiscivolo, che manterrà il tritatutto saldo in posizione e ridurrà le vibrazioni.

Kenwood tritatutto

Caratteristiche tecniche

Colore Bianco/Grigio
Materiale Plastica
Marchio Kenwood
Voltaggio 240 Volt
Dimensioni articolo: LxPxA 13 x 13 x 26.5 cm

Ciò che lo rende il miglior tritatutto del 2021 è non solo l’elevata efficienza, ma anche l’accessorio per fare la maionese: un gradito optional molto apprezzato dagli utenti. Facile da usare come ogni tritatutto da cucina dovrebbe essere, riesce a ridurre in polvere (o in poltiglia) qualsiasi cosa in pochi secondi: dal pane alle nocciole, dal ghiaccio ai pomodori.

Inoltre, il prodotto offre una garanzia di un anno contro guasti e malfunzionamenti. Chi l’ha provato conferma che le lame sono in grado di tritare praticamente qualsiasi cosa, offrendo un valido aiuto in cucina per preparare salse, frullati, o il pangrattato. Voto positivo anche per l’assemblaggio: questo tritatutto da cucina è considerato facile da montare e smontare, e di conseguenza anche semplice da pulire.

Insomma, anche dalle recensioni degli utenti emerge che questo è il miglior tritatutto del 2021 per rapporto qualità prezzo e funzionalità. La ciotola è in plastica resistente e sicura, senza bisfenolo A. Tra i difetti segnalati, il fatto che la parte col motore appoggia sulla base senza incastrarsi, e dunque un movimento brusco potrebbe farla cadere. Anche il motore stesso sembra surriscaldarsi facilmente, per cui è consigliabile fare una pausa tra una sessione d’uso e l’altra.

VANTAGGI
  • Rapporto qualità prezzo eccellente
  • Poco ingombrante
  • Veloce
  • Lame affilatissime
  • Tritatutto fascia alta
  • Trita anche il ghiaccio e il pane secco
SVANTAGGI
  • Il motore tende a surriscaldarsi

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


 

Russell Hobbs Desire Tritatutto da cucina

Se avete pretese più modeste ma cercate comunque un tritatutto in grado di lavorare finemente ortaggi e verdure, il Russell Hobbs è un modello davvero economico che fa il suo dovere. Con 200W di potenza e due lame in acciaio inox è perfetto per le preparazioni più comuni.Russell Hobbs

Caratteristiche tecniche

Marchio Russell Hobbs
Materiale Plastica / vetro
Colore Rosso
Wattaggio 200 watt
Dimensioni articolo: LxPxA 18 x 18 x 27.4 cm

Le dimensioni sono contenute (18 x 18 x 27.4 cm) ed è l’ideale anche per chi ha poco spazio in cucina. Un aspetto che abbiamo molto apprezzato è il contenitore realizzato in vetro anziché in plastica, grazie a cui sarà possibile anche lavorare gli alimenti caldi, senza rischiare la contaminazione dei cibi.

Inoltre, il contenitore è dotato di coperchio per riporre gli alimenti in frigo dopo averli lavorati. Chi l’ha provato sostiene che fa il suo dovere ed è in grado di tritare anche il formaggio stagionato, nonostante ci sia bisogno di tagliarlo in piccoli pezzi e fare delle pause per non far surriscaldare il motore. Molto apprezzato anche il fatto che le singole parti sono lavabili in lavastoviglie.

Per quanto riguarda i difetti, alcuni utenti si sono lamentati che il risultato con alcuni cibi, come la frutta secca, è troppo grossolano. Dal momento che non si tratta certo di un tritatutto professionale, dovrebbe acquistarlo chi cerca un accessorio per tritare principalmente le verdure, mentre chi vuole un tritatutto più versatile dovrebbe considerare il nostro primo classificato, il Kenwood CH580.

VANTAGGI
  • Contenitore igienico in vetro
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Economico
  • Dimensioni contenute
  • Tritatutto fascia alta
  • Design piacevole
SVANTAGGI
  • Poco versatile

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


 

Homgeek Tritatutto da Cucina Elettrico

Questo tritatutto da cucina multiuso ha un motore da 300W ed è dotato di 4 lame per tritare e macinare vari ingredienti: carne, cipolla, prosciutto, erbe aromatiche e molto altro. Include due livelli di velocità per adattarsi al meglio alla vostra cucina. Il primo livello va bene per alimenti più morbidi, come verdura o frutta, mentre il secondo livello può essere usato per frutta secca e alimenti duri come le carote.

homgeek tritatutto

Caratteristiche tecniche

Colore Bianco Argento
Materiale Acciaio inossidabile
Marchio Homgeek
Dimensioni articolo: LxPxA 22.5 x 21 x 21 cm
Wattaggio 300 watt

Il punto di forza di questo tritatutto è la ciotola per alimenti in acciaio inossidabile, igienico e perfetto anche per cibi molto caldi. Il contenitore è anche molto capiente: arriva a ben 1,8 litri. Le quattro lame sono realizzate anch’esse in acciaio inox e lavorano molto più velocemente dei sistemi a 2 lame. Insomma, questo tritatutto resisterà a graffi, urti e ossidazione.

Tra gli aspetti positivi più apprezzati dagli utenti c’è soprattutto la facilità di pulizia: questo tritatutto, infatti, può essere smontato e le singole parti sono lavabili in lavastoviglie. Menzione positiva anche per la ciotola, che segnala fino a dove è necessario riempirla per evitare che l’impasto fuoriesca. I cibi vengono sminuzzati in modo impeccabile e anche le creme sono lisce e omogenee.

Se sceglierete questo tritatutto tenete presente che dovrete farlo riposare dopo dieci secondi a velocità massima. Diversi utenti hanno anche segnalato che bisogna riempire il contenitore adeguatamente, o il risultato è insoddisfacente, anche se questa è una caratteristica che accomuna la maggior parte dei tritatutto.

VANTAGGI
  • Sistema a 4 lame
  • Contenitore in acciaio
  • Molto capiente
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
SVANTAGGI
  • Si surriscalda facilmente alla velocità elevata

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


 

Moulinex MultiMoulinette tritatutto da cucina

Con una potenza di 350W, il tritatutto Moulinex garantisce buone prestazioni e risultati rapidi. Realizzato interamente in plastica, ad eccezione delle lame in acciaio, ha una capacità pari a 250 ml e una ciotola trasparente che consente di osservare gli ingredienti durante la lavorazione. Il sistema a pressione è intuitivo e preciso e facilita il lavoro, senza renderlo faticoso.

Moulinex

Caratteristiche tecniche

Colore Bianco
Materiale Plastica
Marchio Moulinex
Dimensioni articolo: LxPxA 11.5 x 21 x 11.5 cm
Wattaggio 350 watt

Il cavo di alimentazione è di media lunghezza e riavvolgibile, così da evitare disordine in cucina e poter riporre il tritatutto in modo ordinato. Nonostante sia dotato solamente di due lame, questo tritatutto è pensato per sminuzzare molti alimenti diversi: frutta, verdure, carne e pesce.

Chi l’ha provato lo ritiene un prodotto dal design gradevole, facile da usare e in grado di svolgere molto bene il suo lavoro. Si adatta bene a tutte le esigenze quotidiane ed è in grado di grattugiare anche i formaggi stagionati come il parmigiano. Sembra cavarsela invece meno bene con alimenti molto duri, come il ghiaccio, così come con grandi quantità di alimenti.

Al contrario, si comporta bene con la frutta congelata, tanto che gli utenti rivelano che è perfetto per preparare il gelato fatto in casa. In conclusione, non si tratta certamente del tritatutto professionale più potente o del miglior tritatutto in circolazione, ma fa il suo lavoro, è economico ed estremamente facile da pulire dopo ogni uso.

VANTAGGI
  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Adatto ad un gran numero di alimenti
  • Sistema a pressione
  • Design gradevole
SVANTAGGI
  • Non adatto ai cibi troppo duri

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


 

Russell Hobbs Nutri Boost Frullatore Multifunzione

Con il suo motore da 700W il tritatutto Russell Hobbs è il più potente della nostra lista. Anche dal punto di vista degli accessori offre davvero moltissimo: arriverà a casa vostra con un set da 15 pezzi che include 3 bicchieri grandi da 700 ml, 2 bicchieri piccoli da 350 ml, una lama a 4 punte, una lama per macinare, i copribicchieri e le guarnizioni in gomma.

Russell Hobbs Nutri Boost

Caratteristiche tecniche

Colore Grigio
Materiale Lega di acciaio
Marchio Russell Hobbs
Voltaggio 230 Volt
Dimensioni articolo: LxPxA 15 x 15 x 34.5 cm

Insomma, con questo set potrete dare libero sfogo alla vostra fantasia. Inoltre, tutte le parti sono facili da smontare e lavabili in lavastoviglie. Come è facile immaginare, a causa di tutti gli accessori questo tritatutto è piuttosto ingombrante, pertanto non lo consigliamo per chi ha poco spazio in cucina.

Chi l’ha provato ritiene che sia semplice da assemblare e i risultati siano soddisfacenti con una buona varietà di cibi, tra cui anche i formaggi e il parmigiano. Bastano pochi secondi (circa 10-20) per ottenere un risultato omogeneo.

Tra i contro, viene menzionato il fatto che questo tritatutto è abbastanza rumoroso e non riesce a tritare bene piccole quantità. Anche il sistema di avviamento crea qualche perplessità: invece di un interruttore bisogna avvitare e svitare il bicchiere, un sistema ritenuto scomodo da più di un utente.

VANTAGGI
  • Motore molto potente
  • Diversi accessori inclusi
  • Risultati soddisfacenti con una buona varietà di cibi
  • Trita in pochi secondi
SVANTAGGI
  • Rumoroso

 

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 


 

5 cose da considerare prima di acquistare un tritatutto da cucina

tritatuttoAbbiamo visto i migliori modelli di tritatutto da cucina, ma come fare a scegliere effettivamente il migliore per le proprie esigenze? Di seguito elenchiamo 5 aspetti che è bene considerare per fare l’acquisto giusto.

Come scegliere il miglior tritatutto per le tue esigenze?

Innanzitutto, è necessario fare una distinzione: il tritatutto non è un frullatore, anche se viene spesso confuso con quest’ultimo. Rispetto al frullatore, infatti, che si usa principalmente per frullati e frappè, il tritatutto può ridurre in polvere/poltiglia una gran quantità di alimenti: pane secco, ghiaccio, parmigiano, e così via. Serve dunque principalmente per ridurre i cibi in piccoli pezzi.

Una differenza fondamentale la fanno soprattutto le lame: se pensate di fare un uso occasionale del vostro tritatutto, allora due lame sono sufficienti, ma se avete intenzione di lavorare spesso frutta secca e altri alimenti molto duri, allora vi servirà un tritatutto con 4 lame e una buona potenza, come il nostro primo classificato Kenwood CH580, il miglior tritatutto professionale per rapporto qualità/prezzo.

Che tipo di lame mi serviranno?

Oltre a considerare il numero delle lame, è importante valutare anche il materiale con cui sono fatte. Il migliore è l’acciaio inossidabile, che non si rovinerà col tempo nemmeno quando entrerà in contatto con cibi liquidi o acidi.

Naturalmente, la qualità delle lame va valutata in relazione alla potenza del motore, altrimenti anche il tritatutto più “affilato” non sarà in grado di svolgere adeguatamente il suo lavoro.

Per cosa userai il tritatutto?

Abbiamo detto che il numero di lame e la potenza del motore incidono molto sul tipo di ingredienti che è possibile tritare. Potreste essere portati a pensare che un wattaggio maggiore sia sempre la scelta migliore, ma in realtà non è così, perché un motore più potente tenderà anche a surriscaldarsi velocemente e a scaldare il cibo stesso.

Per questo, è importante considerare bene il tipo di tritatutto scelto. Il nostro primoTritatutto Universale Elettrico classificato, il tritatutto Kenwood, ha una potenza di 500W che ben si adatta ad un uso anche intensivo, mentre potrebbe essere troppo potente per chi preferisce un modello che triti gli alimenti in modo grossolano.

Gli accessori

Un tritatutto normalmente è composto dal motore, dalla ciotola e dalle lame. Alcuni modelli, però, offrono una doppia lama o addirittura delle fruste per montare le uova o le creme. Altri, includono più contenitori diversi con coperchi abbinati o particolari accessori per preparazioni speciali, come la maionese.

Tritatutto prezzi

E per quanto riguarda i prezzi del tritatutto? Il costo può variare dai 20 ai 75 euro e la differenza, come è facile intuire, viene dalla potenza, dal design, dai materiali, dalla qualità delle lame e dalla presenza o meno di accessori. I modelli meno performanti solitamente costano meno di 30 euro, mentre se cercate un tritatutto di fascia alta non dovreste spendere meno di 50 euro.

FAQ – Domande frequenti

Cosa posso fare con un tritatutto?

A differenza del frullatore, il tritatutto è in grado di lavorare anche gli ingredienti secchi e ridurli ad una polvere sottile. È dunque possibile tritare anche alimenti con una bassissima quantità di acqua. Dal momento che offre anche la possibilità di frullare ingredienti freschi come frutta e verdura, si tratta di un elettrodomestico estremamente versatile e di un ottimo aiutante in cucina.

Esiste un tritatutto senza fili?

Sì, si tratta di modelli attivabili manualmente e che dunque non hanno bisogno di essere collegati all’elettricità. Naturalmente richiedono un certo sforzo fisico e la comodità di avere un modello senza fili risente di questo aspetto. I tritatutto a batterie sono invece una novità recente ed ancora in via di sviluppo per quanto riguarda il mercato italiano.

Quale marca è la migliore?

Kenwood, Imetec, Moulinex sono i marchi più noti e amati dagli utenti, anche se la scelta dipende molto dall’uso che si intende farne, come abbiamo visto.

Posso usare il tritatutto per preparare le pappe?

È possibile usare il tritatutto per preparare le pappe per neonati, sebbene in commercio esistano apparecchi appositi, detti omogeneizzatori, che sono stati progettati appositamente per questo scopo. Un buon tritatutto vi permetterà di ottenere una grana molto fine, ma non come quella di un omogeneizzatore. Inoltre, dovrete far riposare la pappa ottenuta per almeno 10-15 minuti per far fuoriuscire l’aria in eccesso.

Conclusion

In conclusione, dopo aver letto questo articolo vi risulterà chiaro quali caratteristiche dovrebbe avere un buon tritatutto e dovreste riuscire ad identificare l’elettrodomestico che fa al caso vostro, sia che cerchiate il miglior tritatutto professionale o un modello per l’uso occasionale.

I migliori tritatutto vi accompagneranno per anni e faranno il lavoro “sporco” al posto vostro, semplificandovi moltissimo la vita, almeno in cucina!

Per favore, valuta questo articolo:
Totale: 0 Medio: 0

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui