Lecosemigliori.com dedica molte ore alla ricerca e ai test per aiutarti a trovare i prodotti migliori da acquistare. Ogni prodotto viene selezionato in maniera indipendente dal nostro team. Se acquisti qualcosa tramite i link dei nostri contenuti, possiamo guadagnare una piccola commissione.

Sapere quale sarà la temperatura nel corso della giornata, il prossimo meteo o il livello di umidità nell’aria è decisamente una grande comodità per tutti.

Forse non ti è mai capitato di pensarci ma essere aggiornati sulle condizioni meteo ci permette di organizzare le nostre giornate, capire quali possono essere i nostri programmi ma anche sapere se dobbiamo innaffiare le piante.

Per questo motivo, si stanno diffondendo sempre più di frequente dei comodi dispositivi che sono in grado di fornire in modo rapido e affidabile i valori che cerchiamo.

Trovare la migliore stazione meteo per casa ci può davvero agevolare la vita.

Pensate anche a chi ha attività esterne professionali (ma anche di piacere) e ha bisogno di previsioni meteo direttamente da casa!

In questa guida andremo a vedere quali sono le migliori stazioni meteo domestiche, analizzando i pro e i contro di ognuna e vedendo cosa ne pensiamo noi.

Vedremo anche quali sono tutte le domande che vengono poste più frequentemente a riguardo e i dubbi che attanagliano gli utenti che cercano la propria stazione meteo.

In questo modo potrete fare la vostra scelta più facilmente, avendo le idee chiare e prendendo la decisione migliore per le vostre esigenze.

Immagine
Nome
Valutazione
Controlla il prezzo
1 di 5
Kalawen
2 di 5
FLYLAND
3 di 5
VLIKE
4 di 5
BALDR
4.6

Aggiornamento contenuti:

Per noi è importante che i prodotti che rappresentiamo siano della massima qualità e al prezzo migliore, quindi controlliamo e aggiorniamo spesso i nostri elenchi secondo necessità per offrirti le opzioni di massima qualità.

Kalawen Stazione Meteo Automatica Digitale Wireless con schermo LCD Recensione

Kalawen ci offre senza dubbio una delle stazioni meteo domestiche più economiche sul mercato. Attualmente infatti la possiamo trovare su Amazon a soli 42,99€, senza dover rinunciare a tutte le funzioni più importanti.

KalawenLa precisione è molto alta grazie al sensore esterno Oregon Scientifico, e la stazione è multifunzione 6 in 1: misura la temperatura esterna e l’umidità, dà le previsioni del tempo, indica la temperatura e l’umidità interne, la fase lunare e fa anche da barometro.

Questa stazione meteo inoltre include anche un calendario digitale, l’ora e la sveglia a ripetizione. Presenta anche una porta USB sul retro per caricare il tuo telefono o l’iPad.

Tutte le informazioni sono presentate su uno schermo LCD retroilluminato e di facile lettura, nonostante il dispositivo abbia delle dimensioni piccole e compatte.

La piccola stazione meteorologica può essere montata in due modi: sia appesa alla parete sia appoggiata su una superficie piana.

Il suo aspetto è elegante e discreto e la funzionalità è ottima: considerando anche che ha uno dei prezzi più bassi in circolazione noi vi consigliamo vivamente il suo acquisto.

VANTAGGI
  • ottimo rapporto qualità prezzo.
  • 6 funzioni in uno.
  • doppia possibilità di installazione.
  • portatile e leggera.
  • schermo LCD di facile lettura.
SVANTAGGI
  • alcuni utenti hanno notato una certa imprecisione nella misurazione.

 


Flyland Stazione Meteorologica Wireless Recensione

La stazione meteo per casa offerta da Flyland è un dispositivo piccolo e leggero, molto completo.

Si tratta infatti di una stazione multifunzione: indica le previsioni metereologiche, la temperatura e l’umidità dell’aria.Flyland Stazione

Il display si può comodamente leggere usando i comandi touch e scorrendo tra le diverse visuali; il display comfort, ad esempio, ci mostrerà il livello di umidità dell’aria interna, dicendo se è troppo secca, troppo alta o se siamo in una zona di comfort.

La piccola stazione meteorologica può essere installata in due modi: sia attaccandola alla parete sia appoggiandola su un piano.

Il suo design è piccolo e compatto e sarà facile portarlo ovunque si voglia, capendo meglio il cambiamento del clima intorno a noi.

Il sensore esterno ha un piccolo schermo che indica temperatura e umidità ed entrambe le parti sono alimentate con le pile.

La temperatura misurata è risultata essere molto affidabile e lo schermo è facile da leggere perché è retroilluminato alla massima intensità.

Attualmente è in vendita a solamente 26 euro, un vero affare considerando quello che offre e i prezzi dei prodotti concorrenti. Da non perdere!

VANTAGGI
  • prezzo davvero competitivo.
  • controllo meteo, umidità e temperatura.
  • doppia possibilità di installazione.
  • struttura portatile e leggera.
  • il sensore di misurazione risulta essere molto preciso.
SVANTAGGI
  • rispetto ad altri dispositivi ha solo le funzionalità più basilari.
  • secondo alcuni utenti non è molto duratura nel tempo.

 


Vlike Stazione Meteo a colori Recensione

Vlike ci propone una stazione meteo per uso domestico che si contraddistingue per il display colorato e per la possibilità di collegarla a ben 3 sensori esterni.

Vlike Stazione

Sul sensore esterno possono essere letti i valori della temperatura e dell’umidità mentre sulla consolle interna sono indicati molti altri valori.

Mostra infatti le temperature interne ed esterne, la pressione, il punto di rugiada, l’umidità dell’aria e inoltre ogni giorno possono essere registrate le letture minime e massime, in modo automatico o manuale.

Si possono anche scegliere le unità di misura delle diverse variabili di misurazione per essere più comodi.

Si ha anche un’icona di previsione del colore che reagisce ai cambiamenti della pressione barometrica, garantendo una previsione delle successive 12 ore con un’accuratezza del 70%.

Fra le altre funzionalità possiamo trovare anche la fase lunare, la sveglia, l’allarme ghiaccio, le frecce della tendenza di temperatura, umidità e pressione e la possibilità di impostare tre livelli di luminosità dello schermo.

Secondo noi è sicuramente un ottimo strumento per chi cerca una stazione semplice e basilare ma efficace, che dia il controllo su ogni valore del clima in cui si vive.

VANTAGGI
  • funzioni base leggibili anche sul sensore esterno.
  • numerose funzionalità accessorie.
  • supporta tre sensori esterni.
  • display regolabile in luminosità.
  • ottima precisione nella misurazione.
SVANTAGGI
  • il display non è retroilluminato quando il dispositivo non è attaccato alla corrente.
  • non ha la funzionalità wireless.

 


Baldr Stazione Meteo automatica digitale wireless con ampio schermo LCD Recensione

Questa stazione meteorologica multifunzione è dotata di uno schermo a colori verticale e si caratterizza per la presenza di molteplici funzioni.

Baldr Stazione

Fra queste possiamo elencare le previsioni del tempo, promemoria del punto di gelo, avviso di alta e bassa temperatura interna, l’ora e il calendario, temperatura interna e la visualizzazione dell’umidità e della pressione dell’aria. Possono essere calibrate manualmente e possono essere abbinati fino a tre sensori esterni.

Ma non è tutto! In questa stazione meteo possiamo anche trovare la funzione di sveglia, di orari di alba e tramonto in ben 150 grandi città europee e la funzione delle piante per regolarsi in tutte e 4 le stagioni.

Per una miglior personalizzazione dell’esperienza, Baldr ci permette di regolare la luminosità dello schermo a colori con cinque livelli di retroilluminazione, scegliere se attivare o meno il tono dei tasti ed è possibile anche scegliere fra sette lingue e cinque icone di comfort.

La caratteristica principale è poi sicuramente la risposta rapida e molto precisa: in soli 30 secondi si hanno valori aggiornati con alta sensibilità.

Misura la temperatura interna fra i -10 ℃ e i  50 ℃, e quella esterna tra i -40 ℃ e i 60 ℃.

Un prodotto economico, funzionale e davvero competitivo!

VANTAGGI
  • personalizzazione dei comandi.
  • numerose funzionalità accessorie.
  • supporta tre sensori esterni.
  • prezzo economico.
  • misurazione precisa e in tempo reale.
SVANTAGGI
  • alcuni utenti hanno ritenuto che il barometro fosse poco preciso.

 


Perché usare una stazione meteo domestica?

Perché usare una stazione meteo domestica?A primo impatto le stazioni meteo potrebbero sembrare un dispositivo inutile e superfluo. Ma non è così! Averne una in casa può farvi davvero la differenza nella pianificazione delle giornate e delle vostre attività.

Chi già la usa può testimoniare che sono molti gli utilizzi di una stazione meteo. Ti aiuta a capire se uscire o no e come è meglio vestirti se esci il giorno dopo.

Se sei uno sportivo e fai attività all’aperto potrai organizzarti in anticipo gli allenamenti, così come se il tuo lavoro si svolge in spazi esterni.

Potrai anche vedere se sarà necessario innaffiare le piante e il giardino e, in alcuni casi, collegare il dispositivo meteo all’annaffiatura automatica del tuo prato, evitando sprechi d’acqua.

Le migliori stazioni meteo per la casa sono capaci di prevedere con molto anticipo gli eventuali cambi del clima, anche se sono improvvisi, agevolando le nostre giornate.

Come funziona la stazione meteo domestica

Il funzionamento della stazione meteorologica si basa sostanzialmente sulla misurazione di alcuni parametri climatici.

Si devono posizionare dei sensori all’esterno, in un punto adatto per poter fare dei rilievi affidabili e precisi.

Questi sensori devono stare a contatto con gli elementi climatici per misurare gli eventuali rischi ma non devono subire danni nel tempo, o non saranno più efficienti.

Fra questi possiamo trovare il pluviometro, ad esempio, che misura le precipitazioni (cioè la quantità d’acqua) e l’anemometro, invece, che si occupa di misurare la velocità del vento.

Le caratteristiche e le tipologie delle stazioni meteo per la casa

Come abbiamo potuto vedere prima, le stazioni meteo sono dei dispositivi in grado di misurare diversi parametri meteorologici, cercando quindi di prevedere il più precisamente possibile lo stato del clima.

Esistono diversi dispositivi, sia per intervallo di prezzo a cui sono in vendita sia per materiali, prestazioni e elementi controllati.

Se le funzioni che più ci interessano sono il meteo attuale e la sveglia da tenere sul comodino, potremo orientarci verso un dispositivo low cost e basilare. Se invece siamo degli appassionati di meteorologia, vogliamo tutte le funzioni o ci serve per uno scopo professionale, allora possiamo scegliere un modello più sofisticato e di alta gamma.

Come si può intuire esiste una grande varietà di modelli di stazioni meteo per uso domestico.

Vediamo ora una prima classificazione per orientarci nella scelta.

  • Stazioni meteo da appoggio

In questo caso abbiamo dei dispositivi che si appoggiano semplicemente su piani, come possono essere i tavoli o i comodini. Di solito sono i modelli entry level, usati per vedere il tempo o come sveglie.

Le loro funzioni più diffuse sono quindi il termometro digitale, il calendario, il cronometro, la sveglia la possibilità di scegliere le unità di misura preferite. Ci aggiornano anche sul livello di umidità dentro e fuori casa e quali sono le temperature minime e massime che si raggiungeranno.

Di solito hanno una struttura più grossa rispetto a quelle da parete, offrendo quindi anche uno schermo elettronico di ampie dimensioni, perfetto per leggere i numeri in modo facile e semplice.

  • Stazioni meteo da parete

A differenza dei modelli visti sopra, queste stazioni meteo si installano sulla parete. Hanno un design sobrio e invisibile che permette di abbinare bene la stazione a qualsiasi sia il vostro stile di arredamento.

La lettura dei valori principali è molto semplice e avviene anche in questo caso grazie allo schermo digitale.

In genere questa tipologia da muro è anche in grado di indicarci dati come le fasi lunari o il punto di rugiada.

  • Stazioni meteo amatoriali

Un’altra grossa distinzione può essere fatta fra le stazioni amatoriali e quelle più professionali. Nel primo caso possiamo collegare più trasmettitori, spesso si tratta di 3 sensori. La registrazione dei dati è veloce e affidabile e ci permette di leggere la temperatura, l’umidità, la pressione p la velocità e della direzione del vento in modo semplice.

Si trovano in un range di prezzo abbordabile da tutti, così che ognuno possa togliersi lo sfizio di avere uno di questi gioiellini in casa propria!

  • Stazioni meteo professionali

Se non si vuole dilettarsi a studiare il meteo ma si è un professionista del settore è necessario scegliere delle stazioni metereologiche sofistaticate e di fascia alta. Quelle amatoriali, per quanto possano essere complete e precise, non sono sufficientemente elaborate per essere usate a questo scopo.

Esistono anche versioni dotate di sensori wireless, che si alimentano con l’energia solare e il loro intervallo di prezzo è nettamente superiore alle prime.

Quale è la marca migliore per la stazione meteo domestica?

Quale è la marca migliore per la stazione meteo domestica?Ormai possiamo trovare svariate marche in commercio che producono delle ottime stazioni meteo domestiche. Fra le migliori possiamo ricordare Bresser, Netatmo, Sainlogic, Oregon Scientific, National Geographic, Baldr, Vlike, Kalawen e Umitive.

Come scegliere una stazione meteo domestica

Come abbiamo potuto capire in questa guida, le stazioni meteo sono dei pratici dispositivi da tenere sul tavolo o sulla parete di casa o dell’ufficio, per avere sempre sott’occhio le previsioni meteo, la temperatura e diversi altri parametri.

Scegliere il dispositivo giusto ci faciliterà la vita, permettendoci di organizzarsi la giornata e anche il lavoro.

Per capire quale è il dispositivo migliore per le proprie esigenze è importante tenere in considerazione alcuni elementi chiave: la tipologia della stazione meteo (da appoggio, da parete, amatoriale, professionale), i materiali, il design, la possibilità di attaccarla wifi e di usare funzioni smart e, infine, il proprio budget.

4 Cose da considerare quando compri una stazione meteo domestica

1.  La manutenzione della stazione meteo

La manutenzione di una stazione meteo non è un’attiva lunga o impegnativa. Non è richiesto quasi nessuno sforzo una volta che si è installato il sensore e il dispositivo interno.

Il dispositivo può dover essere ricaricato con il cavo o con la sostituzione delle pile stilo, a seconda del modello, così come il sensore esterno.

Ti consigliamo sempre di controllare anche che il ricevitore esterno non subisca danni provocati dalle intemperie, rimanga a contatto con gli agenti atmosferici ma senza essere danneggiato.

2.  Il prezzo

I prezzi di una stazioni meteorologica partono dai 20 euro e possono andare oltre i 600 euro per i modelli professionali di qualità eccelsa.

In media però possiamo dire che il prezzo di una stazione meteo smart si aggira circa intorno ai 50 euro e arriva circa agli 80 euro se è presente anche la connettività wifi a un’app,  da usare direttamente sul proprio smartphone.

3.  La garanzia

La garanzia delle stazioni per il controllo climatico va di solito da 2 a 5 anni. Ovviamente è sempre meglio controllare sul singolo prodotto la presenza della garanzia e la sua estensione, che possono variare a seconda delle politiche dei singoli produttori e rivenditori.

4.  Quanto a lungo durerà?

Le stazioni meteorologiche funzionano grazie al collegamento con il sensore esterno, per cui la scelta dei materiali di realizzazione è fondamentale.

Infatti, il materiale in cui sono costruite farà dipendere la durata e la longevità della stazione, facendo valere di più o di meno il proprio investimento.

La migliore stazione meteo professionale è sicuramente fatta in materiali molto resistenti, così da sopportare le intemperie o la continuativa esposizione ai raggi del sole.

Anche la solidità dello schermo e il modo in cui le parti sono assemblate vanno a influenzare la loro durata nel tempo.

Le domande più frequenti

1.  È difficile usare una stazione meteo domestica?

No, uno dei vantaggi di quasi tutte le stazioni meteo per casa è la sua facilità d’uso. L’usabilità è imprescindibile in queste tecnologie: l’interfaccia e lo schermo digitale devono essere semplici da leggere e da interpretare, dato che ci forniscono molti dati, a volte complessi.

Anche l’eventuale applicazione mobile deve essere caratterizzata da una navigazione semplice e alla portata di tutti gli utenti.

2.  È facile installare una stazione meteo domestica?

L’installazione di una stazione meteo domestica è generalmente composta da una serie di passaggi piuttosto semplice. Nella maggior parte dei casi, infatti, si tratta di strumenti digitali e senza fili, che si allacciano automaticamente ai dei sensori della base centrale.

Ricordiamo che comunque è bene controllare sempre le istruzioni del produttore e del rivenditore in merito all’installazione della singola stazione meteo.

3.  Come si usa una stazione meteo domestica?

La stazione meteo domestica è caratterizzata da un utilizzo molto semplice. Se inizialmente era considerata uno strumento esclusivo per l’uso professionale, oggi sono sempre di più gli utenti che tengono in casa propria un modello amatoriale.

Dopo aver eseguito l’installazione e aver collegato il dispositivo centrale al sensore esterno, sul display appariranno tutti i dati che la nostra stazione offre.

Si potranno leggere agevolmente le temperature massime e minime, le previsioni meteo della giornata, l’umidità dell’aria interna ed esterna e tanti altri parametri.

Questi valori si aggiorneranno in automatico in modo molto veloce e preciso, con più o meno accuratezza a seconda della sofisticatezza della stazione meteo da voi scelta.

Conclusione – Quanto sono precise le stazioni meteo domestiche? Vale la pena averne una?

La stazione meteorologica domestica è un dispositivo molto pratico per capire i cambiamenti climatici del posto in cui viviamo, pianificare i nostri programmi, innaffiare le piante in giardino o anche organizzare il lavoro negli ambienti all’aperto.

Le versioni più sofisticate e avanzate saranno sicuramente molto affidabili e precise nella misurazione dei valori che ci interessano, offrendoci anche funzioni extra in grado di semplificare ulteriormente il loro uso. Ovviamente questo va di pari passo con un prezzo più elevato. I loro dati però vengono raccolti ed elaborati attraverso complessi calcoli fisico-matematici.

I modelli amatoriali, invece, ci danno la possibilità di acquistare una stazione meteo a un prezzo più alla nostra portata ma la loro affidabilità sarà leggermente minore.

In alcuni modelli visti in questa guida, ad esempio, è promesso un livello di precisione del 70%. Rimane uno strumento davvero comodo e pratico nella vita di tutti i giorni, che vale la pena essere acquistato soprattutto se si trascorrono molte ore all’aperto.

Per favore, valuta questo articolo:
Totale: 0 Medio: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button