Ah! Che bella cosa l’autunno. L’autunno è infatti una delle stagioni più belle e più amate dell’anno, inizia a fare un po’ freddino, il vento soffia leggero fa cadere le foglie secche degli alberi.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

BLACK DECKER GW3030-QS

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

BOSCH ALS 25

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

ATIKA LSH 2500

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

BLACK DECKER GW3050-QS

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

GRIZZLY ELS 2614–2 E

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
1 di 5
BLACK DECKER GW3030-QS
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
2 di 5
BOSCH ALS 25
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
3 di 5
ATIKA LSH 2500
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
4 di 5
BLACK DECKER GW3050-QS
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
5 di 5
GRIZZLY ELS 2614–2 E
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Le foglie di tutti i colori, dalle sfumature più giallognole a quelle rosse vive decorano romanticamente il manto erboso non così tanto verde creando un paesaggio di colori non si vedono in altre stagioni, ma solo appunto in autunno. I manti di foglie ricoprono i prati, i giardini, le aiuole ma anche l’entrata di casa tua, le strade e posti in cui non è molto conveniente avere delle foglie. Ostruiscono le grondaie, si appoggiano al cofano della macchina.. Diciamo che le foglie iniziano ad essere un problema, se bagnate prendono un odore fastidioso, e sappiamo che in autunno piove abbastanza e questo potrebbe diventare fastidioso. Inoltre le foglie bagnate potrebbero diventare un pericolo, infatti diventano scivolose, e una semplice distrazione potrebbe farci cadere in modo divertente ma anche rovinoso, sporcandoci e bagnandoci i vestiti. Per non contare che nel peggiore dei casi le foglie potrebbero nascondere escrementi di cani nei quali senza accorgene possiamo inceppare, creando così un bel pasticcio se si è diretti verso un luogo dove non abbiamo niente con cui cambiarci. Per cui la cosa migliore sarebbe sbarazzarci delle foglie cadute, per più romantiche che siano e che possano sembrare.

Rastrellare le foglie potrebbe essere un processo noioso, che porta via del tempo e anche della fatica, ma è qualcosa di fondamentale perché si abbia un giardino curato e pulito, o anche l’ingresso di casa, o la strada dove si parcheggia la macchina.

Per evitarti questi lavori che portano via del tempo probabilmente ti sei affacciato all’idea di comprare un soffiatore per le foglie. E qui è iniziato il dilemma, poiché tra tanta scelta sul mercato ti risulta difficile scegliere quale si adatti meglio alle tue esigenze, ecco allora questo articolo che ti sarà di aiuto per capire al meglio le tue esigenze e quelle del tuo giardino o del tuo vialetto, per poter mantenere i tuoi spazi curati e puliti, nel minor tempo possibile evitandosi tutta la fatica fisica che questi lavori comportano.

Un soffiatore, a differenza di un rastrello normale, può svolgere anche più funzioni a seconda del modello che si sceglie. Se si vuole un semplice soffiatore, che sostituisca la funzione del rastrello se ne possono trovare moltissimi in mercato anche a prezzi abbastanza convenienti, con anche meno di qualche decine di euro si può già trovare qualcosa. Pensa che con il semplice soffiatore potrai anche pulire le grondaie, al posto di dover farlo a mano, lasciandole libere e pulite e potrai anche asciugare mobili da giardino o superfici bagnate. Sicuramente, l’ultima non la puoi fare con un semplice rastrello, e magari non avevi nemmeno pensato a questo utilizzo che potevi dare al soffiatore. In poche parole puoi fa tre cose con un unico strumento: liberare e pulire le grondaie, asciugare mobili e attrezzatura da giardino in breve tempo e ovviamente, la sua funzione principale, per la quale è stato concepito, spazzare residui vegetali.

Non esiste però il solo e semplice soffiatore, esiste il soffiatore che è inoltre aspira foglie, quello che è soffiatore aspiratore e addirittura trituratore.

Soffermiamoci un pochino sulle caratteristiche dei diversi soffiatori più complessi e capiamo perché magari potrebbero essere più utili nonostante costino un pochino di più. Quando tutte le foglie vengono raccolte con il soffiatore, queste vengono ammucchiate in un punto specifico, con il rischio che questi volino via mentre ci si prende il tempo per disfarcene di esse nel modo più ecologico possibile. Quindi la fatica non fatta con il rastrello per ammucchiare queste foglie, dovrà poi essere fatta quando queste foglie dovranno essere messe in sacchetti appositi per poi venire correttamente smaltite.

L’inconveniente di mettere le foglie in un mucchio per poi metterle in un apposito sacchetto non sussiste se scegliamo di comprare un soffiatore/ aspira foglie. Questo strumento da giardino, serve per non dover raccogliere le foglie di cui vogliamo liberarci. Se il soffiatore semplice diminuiva il lavoro di raccogliere le foglie la metà del tempo, con questo aspira foglie lo ridurrai almeno di due terzi. Pensa a quanto tempo potrai dedicare ad altri hobby senza dover preoccuparti di mantenere il giardino curato ogni volta che cade qualche foglia autunnale nel tuo giardino.

Da tener conto quando si usa l’aspira foglie la potenza utilizzata. Ricordiamoci che lo scopo è meramente quello di raccogliere le foglie e non altri detriti duri che si sono depositati per terra o in giardino, bisogna fare particolarmente attenzione ai sassi. Quest’ultimi se vengono aspirati possono causare danni irreversibili al tuo aspira foglie. Se si sceglie di comprare un aspira foglie bisogna tenere conto la capacità del cestello raccoglitore, perché se è molto piccolo dovrai fermarti ogni pochissimo tempo per svuotarlo in un sacchetto apposito e il lavoro diventerà davvero molto noioso e faticoso. Prendi in considerazione tutte le caratteristiche positive e quelle negative al momento di fare questa scelta.

Esiste sul mercato uno strumento da giardino simile, ma ancora più completo. Se si sommano le sue caratteristiche potrebbe sembrare il miglior soffiatore in commercio.

Stiamo parlando del soffiatore aspiratore trituratore. Tre funzioni in un unico strumento da giardino. Perché è utile il trituratore? Basti pensare al volume occupato dalle foglie, poiché siano molto leggere e sottili, le loro caratteristiche fanno sì che il loro volume sia enorme. Pensa soltanto a quanto possa essere alto un mucchio di foglie raccolte da una piccola superficie di terreno. Qui ci viene incontro il soffiatore con trituratore, che ha le stesse caratteristiche di quello aspiratore di foglie, ma con il vantaggio di poter ridurre il volume delle foglie raccolte, poiché le tritura in pezzi più piccoli affinché occupino molto meno spazio. Occupando meno spazio le volte in cui si dovrà svuotare il cestello saranno molto meno, rendendo il lavoro più fluido e senza in necessarie e noiose interruzioni. Se la superficie di foglie da liberare non è molto estesa si può fare il lavoro in un quattro e quattr’otto senza nessun tipo di interruzione, facendo scorrere tutto liscio come l’olio e risolvendo il problema delle fogli in giardino in molto poco tempo.

Se pensavi che questi erano gli unici tipi di soffiatori e che già potevi scegliere il miglior soffiatore ti sbagliavi e di grosso. Una volta scelta la tipologia di soffiatore o aspirafoglie da giardino, dovrai tenere conto di altre caratteristiche altrettanto importanti. Una delle caratteristiche da confrontare è come si alimenta il tuo soffiatore, si sa che per produrre aria c’è bisogno di energia e questa può essere creata in vari modi. I soffiatori si dividono quindi così in tre diverse e ampie categorie, all’interno delle quali ve ne sono altre, ma partiamo da quella più grande per iniziare a diversificare: soffiatore a batteria, soffiatore elettrico, soffiatore a scoppio.

Come vedi le suddivisioni sono tantissime, ti stai addensando in un territorio dove la scelta è vastissima.

Parleremo ora in modo più approfondito di questi tre tipi di soffiatori affinchè tu possa capire i vantaggi e gli svantaggi di tutti e tre, e possa scegliere in base alle tue necessità. Ora te li presentiamo.

Soffiatore a batteria

Il primo soffiatore o aspiratore da giardino di cui andiamo a parlare è quello a batteria, che come dice il nome, prende la sua energia da una batteria. I vantaggi sono tantissimi, ma vi sono anche alcuni inconvenienti. Partiamo dalle cose positive quando si ha tra le mani un soffiatore a batteria, la prima cosa che si nota una volta preso in mano è quanto questo strumento possa essere leggero e maneggevole. Ci sono soffiatori a batteria molto piccoli, ma anche se sono piccoli possono compiere la funzione di soffiare via le foglie che si sa sono leggerissime. Un altro punto a favore per un soffiatore di questo tipo è che sono abbastanza silenziosi. Non solo non disturbano il tuo udito, permettendoti di usarli senza protezioni acustiche, a differenza della maggior parte degli strumenti per il giardinaggio, ma anche non disturberai i tuoi vicini di casa o i tuoi famigliari. Essendo un attrezzo da utilizzare all’aperto infatti il rumore potrebbe diventare fastidioso per chi vive accanto o chi magari una domenica pomeriggio vuole riposare e rilassarsi leggendo un libro e guardando la tv.

Non dovrai più preoccuparti di disturbare nessuno e potrai fare il lavoro in giardino all’ora che vorrai, anche di notte se ne hai voglia.

Come se questo non fosse abbastanza, vi è un altro punto a favore per questo tipo di soffiatore. La sua manutenzione. Richiede pochissima o quasi nessuna manutenzione, si consiglia di conservarlo e di riporlo, pulito in un qualche ripostiglio all’asciutto e tenuto al fresco. Non sovraccaricare la batteria e non riporlo con la batteria scarica del tutto. Un consiglio è quello di non mantenerlo spento per più di tre mesi consecutivi, ma di accenderlo farlo funzionare 2 o 3 minuti e poi spegnerlo, per quello il consiglio di non riporlo con la batteria del tutto scarico. Questo serve per mantenerlo attivo e funzionante per più tempo.

Pensavi fossero finite le caratteristiche positive? Magari questo ti sembrava già il miglior soffiatore, ma qui un altro punto in più. Magari non ci hai fatto caso, o magari sì, ma essendo questo un soffiatore a batteria non è collegato a nulla quindi non ha nessun cavo e nessun filo, che ti mantengano costretto a una sola zona. Potrai muoverti liberamente per tutto lo spazio che vuoi o potrai andare in un parco per soffiare le foglie e se vuoi fare montagne per saltarci su per un gioco all’aperto divertente da fare con i tuoi figli o il tuo cane. Non ci avevi mai pensato vero? Come fare di un attrezzo da giardinaggio un divertente gioco da fare all’aperto con i bambini.

Ma tutto non può essere così positivo, purtroppo con tante caratteristiche negative vi sono anche alcuni aspetti negativi. Il fatto di non essere attaccato alla corrente, e che sia così leggero e maneggevole comporta una poca potenza e una poca autonomia. Di certo questo dipende molto dalla batteria del soffiatore foglie, che può variare, ma di regola più leggero e maneggevole il soffiatore meno sarà la sua potenza e la sua autonomia.

Soffiatore elettrico

Ti avevamo quasi convinto che il soffiatore a batteria fosse quello giusto per te finché siamo arrivati all’ultima parte e forse stai cercando un alternativa.

Il soffiatore elettrico potrebbe fare più al caso tuo se hai bisogno di avere più potenza o un’ autonomia infinita.

Infatti con questo soffiatore non dovrai fermarti ogni poco tempo per ricaricare la batteria, ma potrai continuare senza interruzioni il tuo lavoro senza alcun tipo di interruzione, finché vorrai soffiare le foglie potrai farlo senza problemi, tieni conto che se ci prendi troppo gusto potrai ritrovarti con delle bollette della luce abbastanza alte. Sta a te regolarti e capire quanto stai spendendo a seconda della potenza che raggiunge il tuo soffiatore o aspirafoglie elettrico. Quando scegli questo tipo di aspirafoglie scegli bene che la velocità e dunque anche la potenza possa essere regolata in modo giusto. Una potenza troppo alta potrebbe aspirare anche elementi del terreno pesanti che potrebbero danneggiare irrimediabilmente il tuo soffiatore e la garanzia potrebbe non coprire questi danni. Quindi fai molta attenzione, molta potenza a volte non è qualcosa di molto positivo e potrebbero non andare le due cose di pari passo se si parla di questo attrezzo da giardino.

Per poter avere una maggiore potenza il soffiatore elettrico deve essere sempre collegato alla corrente, perciò ci sarà sempre un cavo collegato, che potrebbe essere un intralcio.

Il cavo non è così negativo come elemento se è lungo o si utilizza una prolunga e lo si tiene ben fermo magari anche con un gancio, alcuni soffiatori hanno questo accessorio in dotazione. L’importante come sempre e come in qualsiasi attività che svolgiamo è stare attenti e tenere il cavo d’occhio per non inciampare e non farlo incastrare fra i rametti del giardino. La mobilità potrà sembrare limitata, ma nulla che non possa essere risolto con una prolunga, ma di certo non potrai andare in un parlo a raccogliere le foglie perché di certo non c’è prolunga che tenga, e non ne varrebbe la pena.

Anche per quanto riguarda questo soffiatore il rumore è minimo e la sua manutenzione è basta. Sempre avere l’accorgimento di lasciarlo in un luogo coperto e lontano dalle intemperie, non dimenticarti che contiene anche una presa di corrente. Se lo si tratta con cura è un attrezzo che durerà nel tempo.

Soffiatore a scoppio

Il soffiatore a scoppio è la scelta giusta se sei un professionista del settore, se hai un giardino enorme del quale prenderti cura personalmente e se il giardinaggio è una passione molto insita in te, e non togli le foglie solo per avere un giardino curato, ma proprio perché ti diverte e ti piace stare a contatto con le foglie e con la natura. Per comprare il soffiatore a scoppio dovrai essere disposto ad affrontare una spesa un pochino più altra rispetto agli altri soffiatori. Si tratta di potenza allo stato puro. Essendo un soffiatore a motore è uno strumento inquinante, si possono trovare in commercio modelli che inquinano più o meno, se sei un appassionato dell’ambiente, molto probabile se ti piace il giardinaggio fai anche attenzione ai livelli di CO2 che rilascerai nell’ambiente utilizzando il soffiatore con motore a scoppio. Questi soffiatori sono meno leggeri di quelli di cui abbiamo parlato prima e risultano meno maneggevoli, ma le tecnologie odierne permettono che i materiali di cui sono composti siano i più avanzati possibili per non dover trasportare un soffiatore molto pesante in spalla e quindi evitare di fare fatica quando lo si utilizza.

Le vibrazioni provocate da questo tipo di soffiatore sono di certo superiori, perciò molti hanno in dotazione supporti antivibranti che smorzano queste vibrazioni per un utilizzo più confortevole e per evitare problemi a livello articolari. Ricordiamo che la maggior parte di persone che utilizzano il soffiatore con il motore a scoppio lo fanno di professione e quindi per diverse ore al giorno e molti giorni consecutivi, per cui questo tipo di misure di sicurezza da parte del produttore sono fondamentali.

Se vuoi un soffiatore con motore a scoppio è giusto farti presente di mettere questi aggettivi che descrivono l’attrezzo da giardino sulla bilancia per farti scegliere con cautela: pesante, potente, autonomo in movimento, inquinante e rumoroso.

La manutenzione di questo tipo di soffiatore sarà più difficile e ti prenderà più tempo, se rimangono fermi per troppo tempo diventano difficili da riavviare e ci possono volere ore di tentativi. Non vale la pena rischiare, e accendilo ogni tanto per evitare l’evitabile.

Caratteristiche da tenere in considerazione quando si compra un soffiatore:

Molte caratteristiche ancora devono essere valutate al momento di scegliere il soffiatore che si addice di più a quello che tu stai cercando. È arrivata la parte più divertente in quanto non solo si guarda la parte tecnica, che rimane sempre la più importante all’ora di valutare, ma si guarda anche l’estetica. I colori, il design, le forme e i materiali. Su questo non possiamo darti molti consigli, ognuno hai i propri gusti, però ti consigliamo di scegliere con senso pratico e non solo con gli occhi.

Sappiamo che questi a volte ci spingono a fare delle scelte incorrette, e mettendo due caratteristiche a confronto magari scegli quella estetica. Oppure ti rifiuti di avere un soffiatore rosso e nero perché non sono i colori della tua squadra e anzi li detesti, quando in fondo sai che è il modello con la qualità e prezzo più adatto a ciò che stai cercando. Fai attenzione a non cadere in questi errori, pensa magari che caratteristiche come il colore si possono modificare.

Diversi sono i modi di accendere un soffiatore a seconda del modello scelto, ecco qui elencati alcuni modi, che al momento dell’acquisto potrai valutare e capire quale fai più al tuo caso: avviamento a strappo, pompa auto adescante, avviamento elettrico o lo starter automatico.

Oltre all’accensione potrai valutare anche altri elementi estetici e funzionali, tra questi la bocchetta del soffiatore. Questa può essere piatta o rotonda, quello che si sa per certo è che quanto più piccola è, più è in grado di concentrare il getto d’aria per lanciarlo con più potenza.

Il peso del soffiatore compie un ruolo fondamentale, quanto si è disposti a caricare sulle spalle? Dipende molto anche dalla tua corporatura e dalla tua dimestichezza con lo strumento. Ci sono molti modi di caricare il peso a seconda della presa del soffiatore. Ci sono quelli portatili che vertono tutto il peso sulla spalla, quelli che sono a zaino con imbracatura, che pesano sulle spalle e sono trasportabili in autonomia come se avessi uno zaino e ci sono quelli con rotelle e semolenti che hanno le rotelle alle estremità del tubo per garantire una maggiore mobilità e meno affaticamento fisico.

Per quanto riguarda la sicurezza, non devono essere prese particolari misure con questo attrezzo fortunatamente, non ci sono lame, o particolari oggetti pericolosi, si può utilizzare anche in presenza dei bambini, soprattutto quelli a batteria. Se ci sono cavi basta stare attenti mentre se si tratta di quelli a scoppio, che sono più inquinanti, è meglio mantenersi lontano. Con l’utilizzo di una mascherina e magari delle scarpe da giardinaggio è più che sufficiente per mantenerti al sicuro.

Passiamo al settore economico e parliamo di soffiatore prezzi

Non basta solo capire le differenze tra un soffiatore di un modello e l’altro, bisogna tenere conto delle possibilità di ogni tasca. Che si abbia un giardino molto grande non è sinonimo sempre di più soldi e quindi di capacità di volere spendere di più. A volte non si sa il periodo economico che sta affrontando una certa famiglia.

I prezzi del soffiatore possono variare tantissimo a seconda del tipo e del modello che si scelga di comprare. Ci saranno sempre i top di gamma, e quelli che hanno un marchio molto riconosciuto che saranno quelli con il prezzo più alto, mentre quelli che sono di marche meno conosciute faranno si che i soffiatore prezzi siano più bassi.

Si trovano sempre delle chicche per quanto riguarda soffiatori di potenza buona tra quelli che hanno dei prezzi bassi. Basta saper cercare bene e informarsi in modo corretto, facendosi aiutare dagli esperti nel settore.

Non ti consigliamo di scegliere in internet senza provare prima con mano. Potrai fare il tuo acquisto poi sul web, soprattutto se i prezzi sono più vantaggiosi o c’è qualche offerta, ma ti consigliamo di andare in negozio. Vai in negozio, vedi le marche, i modelli e il peso. E se questa guida non ti ha soddisfatto abbastanza e hai ancora qualche dubbio, non esitare a chiedere ai commessi nel settore giardinaggio, di sicuro saranno in grado di rispondere alle tue domande in modo completo ed esaustivo.

Non è un acquisto molto impegnativo a meno che tu non stia comprando un soffiatore di alta gamma, dove i prezzi di fanno più elevati, comunque, non è mai bello buttare via dei soldi per aver comprato un attrezzo che si rompe subito o che non soddisfa le tue necessità o aspettative. Cerca di scegliere attrezzi che abbiano garanzia, in modo da poterli sostituire se qualcosa va storto, dal mal funzionamento a parti rotte e a tutti gli imprevisti che possono capitare.

Speriamo davvero di esserti stati d’aiuto con questa guida e di averti chiarito alcuni dubbi soprattutto per quanto riguarda i tipi di modelli e tipi di soffiatori presenti in commercio. È difficile da capire come un attrezzo da giardino possa arrivare ad avere così tanta varietà di modelli per cui la scelta diventa più difficile. Si entra in internet o qualsiasi negozio e la scelta è così ampia da metterci in difficoltà. Lo scopo di questa guida non è quello di dirti quale soffiatore scegliere, ma indirizzarti facendoti capire su cosa focalizzarti al momento della scelta e di procedere con l’acquisto. Ovviamente il fattore economico ha il suo ruolo importante una volta che si sa più o meno quale attrezzo e quali caratteristiche fanno di più al nostro caso. Si può decidere di risparmiare sulla marca, sulla potenza ma di certo non bisogna sottovalutare la qualità. Varrà di più alla lunga un attrezzo di bassa qualità che bisogna sostituire in poco tempo o che bisogna riparare spesse volte, che una spesa ben fatta all’inizio, fatta una tantum che dura nel tempo.

Nelle nostre guide ci piace inserire cinque modelli, che abbiamo testato, che sono di nostro gradimento e che ci sembra valgano la pena, almeno vedere le sue caratteristiche poiché sembrano dei prodotti validi, ovviamente poi sarai libero di fare la scelta che vorrai. Questi soffiatori hanno solo lo scopo di indirizzarti su un percorso da seguire quando vai alla ricerca del miglior soffiatore che faccia al caso tuo.

Senza dilungarci di più e augurandoti un buon acquisto, ti lasciamo con i modelli ed esempi più concreti dopo tutta la teoria presentata in questa guida per aiutarti a scegliere il miglior soffiatore.

 

1. BLACK DECKER GW3030-QS Revisione

Del rinomato marchio black and decker, sinonimo di garanzia e qualità, arriva questo soffiatore economico e maneggevole in grado di aiutarti a raccogliere le foglie dal tuo giardino.

Il modello GW3030-QS, ha una funzione triplice in quanto non solo è soffiatore, ma anche aspiratore e trituratore. Un prodotto tre in uno. Non solo aspira le foglie, ma le tritura per ridurre notevolmente il volume delle foglie, e poter lavorare senza fermarsi per più tempo, poiché’ il sacco di raccolta si riempirà meno velocemente. Arriva in colore nero e arancione, abbastanza piacevole esteticamente anche se non passa di certo inosservato.

Alcune caratteristiche principali di questo soffiatore che lo rendono superiore as altri sono per esempio la sua variabilità di soffiaggio, che può essere regolata a seconda delle proprie esigenze, una capacità del sacco di raccolta di 50 litri, e la ventola di metallo.

Dice di ridurre il volume delle foglie da 16 a 1, questo è un dato molto interessato, e un risultato che si raggiunge grazie alla ventola in metallo che contiene 12 affilate lame molto efficaci.

Arriva in dotazione di due tubi intercambiabili per passare dalla modalità di soffiatore a quella inversa di aspiratore, per raccogliere tutte le foglie precedentemente ammucchiate.

E’ uno strumento abbastanza leggero nel suo genere, infatti pesa 4.8 chili, e le sue dimensioni sono di 24,2 x 20,5 x 69,5 cm. La sua potenza è di 3000 Watt, che per parlarci chiaro, è più che sufficiente.

Vantaggi: l’impugnatura e molto comoda dal momento che è regolabile morbida ed ergonomica. Questo soffiatore può essere utilizzato su varie superfici, adatto per sgomberare dalle foglie e da vari detriti dei vialetti, giardini e altre superfici che desideri. Ottimo rapporto qualita’ prezzo.

Svantaggi : nessuno.

Lo consiglio senza dubbi a tutti coloro che vogliono mantenere il proprio giardino curato e ordinato in tutte le stagioni.

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. Bosch ALS 25 Revisione

Nei colori verde e nero, questo soffiatore compie anche la funzione di aspiratore. Il modello di Bosch è 0.600.8A1.000 ALS 25, dal marchio sinonimo di qualità e garanzia, tra i più venduti in commercio e soprattutto nel mondo del fai da te e del giardinaggio.

Ha un buon motore, con una potenza che arriva fino a 2500 Watt, un sacco di raccolta che arriva a una capacità fino a 45 L, quindi abbastanza capiente, da tener conto però che questo aspiratore dispone anche della funzione trituratore quindi riduce il volume che le foglie, si stima un rapporto 10:1. Significa che le foglie occupano un decimo del loro volume esterno una volta entrate in questo aspiratore, di certo è un dato sorprendente!

Una nota molto favorevole è il fatto che la velocità dell’aria si possa regolare fino a raggiungere i 300 km/h, davvero impressionante! La regolazione della velocità funziona solo nella modalità di soffiatore e non in quella di aspiratore, in quel caso la velocità non è regolabile, ma rimane comunque un’aspirazione potente ed efficace.

Un soffiatore leggero e pratico nel suo genere, infatti pesa solo 3.2 chili ed e’ facile da portare in giro, senza subire danni alle spalle o alla schiena. Ha una impugnatura regolabile e la tracolla imbottita, che fanno di questo soffiatore uno strumento ancora più ergonomico e pensato alle esigenze di chi non vuole affaticarsi o stancarsi durante i lavori in giardino.

Vantaggi: buon prodotto, fa bene il suo lavoro

Svantaggi: se si aspirano foglie bagnate, queste intasano l’impianto, il cavo è abbastanza fragile, fare attenzione a non piegarlo troppo quando si ripone altrimenti potrebbe rompersi e diventare pericoloso.

Tutto sommato è uno strumento per il giardinaggio consigliato anche se nella media, non si distingue per particolari caratteristiche e ha un prezzo normale, nulla di particolarmente conveniente.

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. Atika LSH 2500 Revisione

Le dimensioni di questo modello di aspiratore di Atica LSH 2500 sono di 45,6 x 32,8 x 22,4 cm, dal marchio meno conosciuto di altri di alta gamma, questo è un soffiatore e aspiratore che fa un egregio lavoro.

Pratico e maneggevole, pesa solo 3.6 chili. Il peso si appoggia sulla spalla, ma questa imbracatura da trasporto non è imbottita e quindi potrebbe o scivolare o risultare scomoda. E’ fatta bene, ma non è pensata per non far male o con particolare dettagli, è sì abbastanza resistente da non rompersi e conta con un laccetto quindi può essere regolata a seconda delle proprie esigenze.

Estetica meno curata rispetto ad altri soffiatori, con un tubo molto spesso, e un sacco contenitore fatto in stoffa e nei colori arancione e nero. La capacita’ del sacchetto contenitore e’ di 45 litri.

Il soffiatore ha un’ alta potenza di aspirazione che arriva agli 720 m³/h e dispone di una velocità di soffiaggio che raggiunge fino a 270 km/h.

Vantaggi: fa benissimo il lavoro di soffiatore e di aspiratore, potente rapido , e pratico.

Svantaggi: estetica poco curata, tracolla non imbottita, fa di questo soffiatore meno ergonomico e meno comodo di altri anche se rimane leggero e maneggevole. Un’ altra pecca è il sacchetto contenitore fatto in stoffa, questo si gonfia al riempirsi, quindi il soffiatore cambia dimensioni e soprattutto per il fatto di essere in stoffa tende a distruggersi dopo alcuni utilizzi e c’è bisogno di sostituirlo per un altro. Alzando così la spesa di manutenzione.

Il prezzo è nella media, ma considerando il sacchetto da cambiare ogni pochi utilizzi, i costi si alzano facendo di questo uno strumento da giardino non molto conveniente dal punto di vista economica. Se quello che cerchi è un attrezzo rapido e potente, certo non dubitare di questo soffiatore.

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. BLACK DECKER GW3050-QS Revisione

Il marchio per eccellenza degli attrezzi del fai da te e di giardinaggio, propone questo nuovo modello GW3050-QS tre in uno. La sua triplice funzione è data dal fatto che è sia soffiatore, aspiratore e anche trituratore.

Le caratteristiche di questo attrezzo da giardino sono davvero impressionanti, e si eleva a un livello superiore rispetto ad altri nel suo genere.

Alcune caratteristiche importanti che vale la pena risaltare: ha le lame di triturazione di altezze differenti. Il sacco di raccolta ha una capacità che arriva fino a 50 litri, tra le dimensioni più grandi esistenti per strumenti nel suo genere. La ventola di triturazione è fatta in metallo e ottime rapporto di triturazione di 16:1, per ridurre a un sedicesimo il volume delle foglie.

Punto in più rispetto ad altri soffiatori di avere un attacco per rastrello adatto per la rimozione di foglie umide, funzione che altri non hanno, e giustifica anche il prezzo superiore rispetto ad altri soffiatori.
L’impugnatura è ergonomica e regolabile da adattare sia alla modalità sia Aspiratore che Trituratore. Ci sono in dotazione due tubi intercambiabili per passare alla modalità preferita.

Questo articolo è più potente ed esteticamente molto ben curato, ma anche più pesante rispetto alla media. Il suo peso infatti è di 8,27 Kg e ha delle dimensioni di 30 x 16,7 x 38 cm. Il peso superiore è giustificato dalle prestazioni maggiori. Se tenuto per troppo tempo su un braccio potrebbe diventare faticoso.

Vantaggi: un soffiatore perfetto, tra i migliori nel suo genere. Il rapporto qualità prezzo è ottimo e il prezzo alto è più che giustificato per tutti gli extra che ha.

Svantaggi: un po’ pesante, infatti potrebbe diventare scomodo se utilizzato senza pause, ma è una conseguenza delle alte prestazioni del prodotto.

Consigliatissimo per tutti gli amanti di un giardino sempre curato e in ordine.

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Grizzly ELS 2614–2 E Revisione

Sicuramente quello che colpisce di più in questo soffiatore aspiratore è il suo basso prezzo. Nonostante sia economico si tratta di un prodotto molto valido, il fatto di essere di una marca non molto riconosciuta lo aiuta infatti ad avere un prezzo più basso.

Il modello è ELS 2614–2 E e il suo colore rosso fuoco abbinato al nero.

Il soffiatore è molto leggero infatti pesa solo 3 Kg, questo lo rende semplice e pratico da trasportare in giro, senza affaticare troppo braccia, spalle o schiena. Ha una tracolla per essere portato in modo pratico mentre e; in funzionamento.

Le sue misure sono di lunghezza quando è montato sono di 120cm, diventa più compatto una volta smontato ed viene facilmente riposto per non occupare troppo spazio.

Il contenitore raccoglitore di foglie è fatto a sacchetto, che potrebbe non sembrare molto pratico all’inizio ma rende il soffiatore ancora più compatto.

Se la quantità di foglie aspirate è molto alto si potrebbe bloccare, comunque è un attimo per sbloccarlo a mano e continuarne l’utilizzo, senza altri intoppi.

Contiene una valvola trituratrice con la funzione di diluire drasticamente il volume delle foglie, per non dover interrompersi ogni pochi minuti per svuotare il sacchetto contenitore. Anche se è una pratica semplice e veloce può diventare fastidioso se ripetuto troppo frequentemente e durante un utilizzo.

Gli attacchi possono sembrare abbastanza fragili.

Vantaggi: il flusso d’ aria può arrivare fino ai 270 km/h, che ha una regolazione elettronica.

Svantaggi: la cinghia per tracolla un po’ scomoda, perché’ semplice e potrebbe risultare scivolosa. Pr quanto riguarda il resto e le funzioni tutto bene.

Consiglio sinceramente questo soffiatore, aspiratore e trituratore a coloro che hanno un giardino di medie dimensioni e lo vogliono mantenere curato e pulito con poca fatica e in poco tempo.

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui