Cosa sono le scope a vapore

Se la scopa elettrica classica ha rappresentato un punto di svolta nella storia delle scope normali, la scopa a vapore è a sua volta diventata un’evoluzione importantissima del modo di igienizzare le superfici. Essa si propone anche come valido sostituto dei classici secchio e straccio, che per anni hanno danneggiato la postura e le schiene di tante persone.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

VILEDA SC-1086

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

BLACK DECKER FSMH16151-QS

4.3

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

BLACK DECKER FSM1630-QS

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

ARIETE 4164

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

POLTI VAPORETTO SV450 DOUBLE

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
1 di 5
VILEDA SC-1086
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
2 di 5
BLACK DECKER FSMH16151-QS
Valutazione
4.3
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
3 di 5
BLACK DECKER FSM1630-QS
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
4 di 5
ARIETE 4164
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
5 di 5
POLTI VAPORETTO SV450 DOUBLE
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

L’efficacia igienizzante del vapore è ormai nota a tutti. In una società che ogni giorno lotta per diminuire i danni dell’inquinamento, la possibilità di pulire le proprie abitazioni senza ricorrere a detersivi e componenti chimici è sempre più una vera e propria necessità.

Risparmiare sull’uso di detergenti chimici e inquinanti è possibile e farlo è un dovere della comunità. Nel caso di queste scope, inoltre, rappresenta anche una importanza agevolazione per il tuo lavoro casalingo.

Sempre più famiglie decidono di acquistare una scopa a vapore e le loro recensioni dopo l’utilizzo sono sempre più entusiaste. Si tratta indubbiamente di un elettrodomestico comodo e versatile, che sta ormai diventando un must. È difficile tornare indietro dopo averne provata una. Nessun detersivo può offrire la stessa igiene del vapore, il quale si rivela la carta vincente anche in case in cui sono presenti bambini che gattonano e animali.

Se vuoi saperne di più e diventare un vero e proprio esperto prima di finalizzare il tuo acquisto, questa guida all’acquisto fa per te!

Come funzionano le scope a vapore e di quali parti consistono

Le scope a vapore funzionano grazie alla potenza igienizzante del vapore. Quest’ultimo viene ottenuto grazie all’acqua presente nel serbatoio. Dopo averla accesa, la scopa ha bisogno di qualche secondo (o qualche minuto, a seconda dei modelli) per raggiungere la temperatura necessaria, ed è poi pronta a rilasciare il vapore.

Il panno in microfibra che ricopre la testina, spesso triangolare, della scopa, sostituisce lo straccio che normalmente utilizzeresti per pulire i tuoi pavimenti.

Le scope a vapore sono alimentate tramite energia elettrica. Ogni scopa dispone di un cavo di lunghezza variabile, che le permette di mantenere costante le elevate temperatura necessarie per la produzione del calore. La lunghezza media di questi cavi varia dai 5 agli 8 metri. Ovviamente dovrai decidere quale è meglio per le tue esigenze sulla base degli spazi su cui poi andrai ad utilizzare la scopa.

Oltre al motore, il secondo cuore della tua scopa è il serbatoio. Esso contiene l’acqua, elemento indispensabile per il funzionamento stesso della scopa. Dalla sua grandezza dipende l’autonomia della scopa.

Alcune scope potrebbero disporre di un secondo serbatoio, che può avere due utilizzi diversi. Se la scopa non è in grado di raggiungere temperatura troppo elevate, esso è indispensabile per aggiungere del detersivo, che aiuterà il vapore a igienizzare. In altri casi, puoi utilizzare questi piccoli serbatoi per dosare degli olii essenziali o delle essene profumate, che verranno gradualmente rilasciate mentre pulisci.

Prima di utilizzare determinate sostante, ricordati di controllare che siano compatibili per questo uso, altrimenti rischi di rovinare la tua scopa o di spargere nell’aria sostanze pericolose.

Come già accennato, la testa della tua nuova scopa è triangolare. Ciò le permette di raggiungere gli angoli più nascosti e difficili. La testa viene rivestita da un panno in microfibra lavabile in lavatrice. Esso cattura lo sporco tra le maglie del tessuto e funziona anche come una sorta di barriera mediatrice, che evita che il vapore sia a contatto diretto con le superfici più delicate. A differenza di altri panni, questi non sono usa e getta ma potenzialmente riutilizzabili all’infinito. Un altro scacco matto all’inquinamento!

Non dimenticare l’importanza degli accessori! Ciò che rende ottime le scope a vapore è la possibilità di utilizzarle per pulire anche tappeti, moquette, tende e finestre. Per far ciò dovrai utilizzare degli accessori appositi, che puoi trovare inclusi nella confezione della scopa, o acquistarli separatamente in qualsiasi negozio di casalinghi.

Un accessorio immancabile con qualsiasi modello sono i panni di ricambio. Diversi brand possiedono panni compatibili solo con le loro scope. In commercio puoi però trovarne di universali, che si adattano più o meno a tutti i modelli.

La soletta per tappeti è un ottimo accessorio per pulire questi ultimi. Se non ne possiedi una, non è consigliabile utilizzare comunque la scopa a vapore su un tappeto, soprattutto se delicato. Il vapore e l’umidità potrebbero essere rischiosi con alcuni tessuti.

Acquistando la tua nuova scopa, entrerai tuo malgrado in un nuovo mondo fatto di panni, ma anche di spazzole tutte diverse. Tonde, per vetri, con tubo flessibile… esistono un’infinità di spazzole, ciascuna con un utilizzo specifico.

Un ottimo consiglio è sempre quello di acquistare solo gli accessori che sei sicuro di usare realmente. Sicuramente non vuoi ritrovarti il ripostiglio invaso di spazzole!

Potresti invece investire in una scopa a vapore che diventa all’occorrenza anche un generatore di vapore trasportabile. In questo modo potrai utilizzarla anche per superfici più difficili o verticali, e cavartela egregiamente anche se non possiedi i giusti accessori.

Sviluppi future delle scope a vapore

In commercio esistono già da tempo diversi modelli di scope a vapore, ma fino a qualche decennio fa si tendeva ad associare l’idea della scopa a vapore elettrica ad un elettrodomestico ingombrante e poco pratico. Molti di noi conserveranno ancora vivida l’immagine delle nostre nonne e mamme che tiravano fuori questi grandi mostri elettrici dagli armadi più reconditi solo in occasioni speciali, quali le pulizie di primavera.

Per fortuna grazie al progresso tecnologico, le scope moderne sono molto più maneggevoli, pur possedendo dei serbatoi molto più grandi e capienti. Anche il concetto di risparmio energetico è stato ormai sdoganato, ed è molto comune che le scope abbiano la cosiddetta funzione Eco o lo spegnimento automatico.

Sicuramente il mercato sta evolvendosi. In futuro le scope a vapore avranno prezzi sempre più accessibili e strutture sempre più pratiche e compatte. Molto probabilmente verranno introdotte nuove opzioni di risparmio energetico, ma anche di igienizzazione e pulizia.

Non è molto difficile immaginare un futuro in cui tutti noi puliremo utilizzando soltanto il vapore, accantonando i detersivi sempre più inquinanti e tossici. L’ambiente, sicuramente, ringrazierà.

Caratteristiche principale delle scope a vapore
L’esatta temperatura in cui l’acqua diventa vapore è esattamente 97°C. Quello prodotto dalle scope a vapore, però, deve raggiungere temperature nettamente più alte, ovvero ben 120°C. Questa temperatura viene definita “neutra”, ed è necessaria affinché il vapore abbia la forza minima per sciogliere il grasso.

La capacità di generare il vapore è quindi la caratteristica principale di una scopa di questo genere. Inoltre questo elemento la differenzia da una normale scopa elettrica.

In molti confondono ancora questi due elettrodomestici, nonostante siano così diversi fra loro, ma capirne le differenze è importante per procedere all’acquisto.

La scopa elettrica aspira lo sporco e lo trattiene in un sacchetto apposito, oppure in una vaschetta da svuotare quando sarà piena. Ne esistono anche modelli senza fili, ma sono ovviamente meno potenti.

La scopa a vapore, invece, non aspira né sposta la polvere. Anzi, se sei una persona esigente potresti sentire la necessità di passare la tua scopa elettrica prima di quella a vapore! Queste scope emettono un getto molto forte di calore, che igienizza i pavimenti e più in generale le superfici su cui vengono usate.

Nonostante la definizione di scope, quindi, esse non spazzano, ma igienizzano.

Esistono dei modelli molto avanzati che fanno entrambe le cose: spazzano e igienizzano attraverso il vapore. Si tratta di elettrodomestici costosi, ma potresti tenerli in considerazione nel caso la tua vecchia scopa tradizionale o elettrica sia da rottamare, o se non ne possiedi già una.

Vantaggi di una scopa a vapore

I vantaggi di una buona scopa a vapore sono molteplici, e imparerai sicuramente ad apprezzarli sempre più ad ogni utilizzo.

Innanzitutto questi elettrodomestici rispettano l’ambiente. Il vapore, che è l’elemento principale, è totalmente naturale. Inoltre alle giuste temperatura esso pulisce tanto efficacemente quanto un normale detersivo, ma senza inquinare e richiedere l’uso di plastica per contenerlo. Per non parlare del risparmio sul prezzo dei detersivi, ormai sempre più ingiustamente elevato!

In secondo luogo, queste scope hanno un consumo energetico bassissimo. Il vapore impiega pochissimi secondi a sciogliere anche le macchie più ostinate, perciò difficilmente userai la tua scopa a lungo. Varie funzioni quali lo spegnimento automatico e il risparmio energetico contribuiscono a tenere sotto controllo i tuoi consumi in bolletta. Con una di queste scope puoi svolgere in circa 20 minuti un’operazione di pulizia che altrimenti richiederebbe fino ad un’ora.

Tornando a parlare del vapore, la sua efficacia igienizzante è stata riconosciuta ufficialmente da tutti gli esperti del settore. Nessun detersivo è in grado di eliminare il 99.9% dei germi e dei batteri, cosa che invece il vapore riesce a fare con poche passate. Se possiedi animali o bambini che gattonano, non puoi sicuramente spargere sostanze dannose sul tuo pavimento.

Il vapore è invece sicuro e naturale, si asciuga dopo pochi minuti rilasciandoti superfici igienizzate a prova di bimbo.

Ultima, ma non per importanza, è la versatilità di queste scope. Puoi utilizzarle su tutte le superfici presenti normalmente in casa, parquet compreso. Sono inoltre ottime per pulire anche caloriferi, tende e tappeti. Ciò significa che nel lungo periodo risparmierai anche sul costo delle lavanderie professionali.

Questo genere di scope è facilissimo da utilizzare. Ti basta riempire il serbatoio, collegare la presa elettrica e attendere qualche istante affinché la scopa raggiunga la temperatura desiderata. Tutto il resto sarà molto intuitivo, e già dopo un primo utilizzo sarai in grado di capire di quanto tempo e di quanta acqua nel serbatoio necessiti per portare a termine le tue pulizie quotidiane.

Insomma, queste scope rappresentano una rivoluzione green ormai irrinunciabile!

In quali situazioni è più utile una scopa a vapore

Le scope a vapore permettono di igienizzare le superfici sfruttando la potenza del vapore. Non richiedono quindi l’uso di alcun detergente chimico, pur offrendo un grado di pulizia addirittura più elevato.

Il vapore è un elemento naturale, ottenuto portando l’acqua nel serbatoio a temperature elevate. Ciò significa che può essere usato su ogni superficie, comprese quelle più delicate.

Se in casa i tuoi pavimenti sono rivestiti di parquet, una scopa a vapore è un ottimo modo per pulirli e igienizzarli in tranquillità, senza correre il rischio di rovinarli con detersivi troppo aggressivi. Il vapore tende ad asciugarsi in una manciata di minuti, perciò il tuo parquet non resterà mai bagnato troppo a lungo e non rischierà mai di rovinarsi.

In generale, questa scopa diventerà in breve tempo la tua migliore amica se ti piace l’idea di vivere in una casa igienizzata. Anche case con bambini e animali gioveranno dell’elevato livello di pulizia e igiene offerto da questi elettrodomestici.

Con un unico attrezzo potrai pulire non solo i tuoi pavimenti, ma anche le tende, i tappetti, e tante altre superfici.

Nel lungo periodo, questo si tradurrà in un risparmio non indifferente sul costo di lavanderie professionali ma anche di detersivi e altre scope e spazzole normali.

Tutti coloro che hanno provato una scopa a vapore, anche i più scettici, si sono presto ricreduti. Un elettrodomestico del genere è un vero e proprio passe-partout per le pulizie quotidiane, ma anche per opere di igienizzazione più complesse. Che tu sia una casalinga esigente, o una manager che vuole ottenere il massimo della pulizia in poco tempo, non potrai non lasciarti conquistare dalla versatilità di questi elettrodomestici!

Come scegliere la scopa a vapore giusta per te?

Comprare una normalissima scopa di saggina è forse una delle operazioni più facili del mondo, ma i tempi sono cambiati e la tecnologia ha fatto il suo corso. Adesso ci sono tantissime offerte da valutare per la tua scopa a vapore!

Ma non preoccuparti, questa ti spiegherà tutto ciò di cui hai bisogno prima di procedere al tuo nuovo acquisto, così da poter entrare trionfante in negozio senza alcuno stress, ma solo tanta sicurezza e fiducia nelle tue conoscenze.

Ebbene sì: guardare spot televisivi o leggere riviste specializzate non serve a molto. Le pubblicità fanno del loro meglio per cercare di venderti i loro prodotti, presentandoli come perfetti e arricchendo il tutto con slogan orecchiabili e banner colorati.

Scegliere un elettrodomestico sulla base della pubblicità significa, nel 99% dei casi, ritrovarsi con qualcosa di poco adatto a noi, che finirà a prendere polvere in garage dopo poche settimane.

Ciò di cui devi essere innanzitutto certo sono le tue esigenze. A cosa ti servirà una nuova scopa a vapore? Su quali tipologie di superfici devi usarla? Quale è il tuo budget?

Possono sembrarti domande banali, ma devi essere invece pronto a rispondervi perfettamente se vuoi essere sicuro di investire il tuo denaro in qualcosa che ti serva davvero e che non diventi l’ennesimo regalo da riciclare per il prossimo Natale.

Dopo aver fatto mente locale sulle tue necessità, il prossimo step è valutare la qualità. Un elettrodomestico ha una durata spesso pluriennale, o almeno questo è quello che speri di ottenere dopo aver investito i tuoi soldi. La parola d’ordine è quindi qualità! Ovviamente devi poter toccare con mano la scopa, prima di acquistarla. Fidarsi di quanto decantato dagli spot televisivi pubblicitari non basta.

L’ideale sarebbe avere una rosa di scope a vapore a confronto fra cui scegliere. Noterai sicuramente che ormai tantissimi modelli sono particolarmente economici. Non sempre questo aspetto è sinonimo di bassa qualità. Semplicemente ormai gli elettrodomestici non sono più considerati beni di lusso, ma veri e propri equipaggiamenti base per qualsiasi cucina che si rispetti.

Ovviamente non puoi capire la qualità del prodotto da un semplice sguardo. Nel caso della scopa a vapore, ti vengono in aiuto le opinioni dei consumatori che le hanno già provate. Il web è pieno di testimonianze, e basta una breve ricerca per trovarne di più o meno dettagliate.

Il secondo step è valutare la potenza della tua nuova scopa a vapore. Tutti gli spot televisivi mostrano qualsiasi modello in grado di sciogliere in pochissimi secondi qualsiasi tipologia di sporco, ma non è sempre così.

La potenza di una buona scopa elettrica e del suo vapore è data innanzitutto dal wattaggio. Tieni comunque a mente che più elevati sono i watt, maggiore sarà l’incidenza sul tuo consumo energetico mensile. In secondo luogo, è importante valutare la potenza della pressione. Ciò non dovrebbe essere difficile, ogni modello è corredato da un’apposita scheda con tutte le caratteristiche tecniche che hai bisogno di conoscere.

Inizialmente tutti quei numeri potrebbero confonderti e farti passare la voglia di procedere all’acquisto, ma si tratta di pochi minuti di pazienza che ti porteranno a tanti anni di fatica e tempo risparmiati.

Come già detto, non devi trascurare il consumo energetico. Moltissimi elettrodomestici adesso in commercio godono della cosiddetta funzione Eco, che consuma meno energia ma garantisce un certo livello di potenza. Ogni modello ha una sua classe energetica, opportunamente segnalata sulla scheda tecnica. Ovviamente una classe energetica più alta, porta anche ad un prezzo più alto.

Fai molta attenzione anche al tempo che la tua nuova scopa a vapore necessiterà per raggiungere la temperatura ottimale per la produzione di calore. I modelli più obsoleti o più economici possono richiedere anche diversi minuti, che si trasformano automaticamente in cifre più alte sulla tua bolletta.

Adesso passiamo alla capacità dei serbatoi, generalmente espressa in millilitri. I modelli più recenti possiedono taniche d’acqua removibili, utilissime per rendere meno faticoso il processo di ricarica.

Dovresti usare solo acqua di rubinetto pulita e poco calcarea, oppure acqua distillata. Altrimenti, potresti pensare di investire in scope a vapore dai prezzi più alti, ma che dispongono di un filtro anticalcare integrato.

Maggiore è la grandezza del serbatoio, più grande sarà anche il tempo di autonomia della tua scopa. L’autonomia media è di circa 20 minuti, che sono necessari per igienizzare a fondo le case di piccole o medie dimensioni.

Arriviamo quindi al peso. Molti sottovalutano questo aspetto, ma trascinare a lungo una scopa elettrica molto pesante influisce negativamente sulla salute della nostra schiena e delle nostre giunture. Quando si tratta di scope a vapore, poi, trovarne una leggera significa poter sfruttare appieno anche la caratteristica di generatore di vapore portatile.

Non tutti i modelli ne dispongono, ma è una caratteristica che dovresti decisamente tenere in considerazione. Con un unico elettrodomestico potrai pulire anche le fughe, i caloriferi, e tutti quegli angoli della tua casa per i quali solitamente ci si affida ad una ditta di pulizie professionali. Un piccolo investimento iniziale per una scopa eccezionale, quindi, che ti porterà però a risparmiare sul lungo termine.

Gli accessori sono quindi importanti. Moltissime scope includono almeno due o tre panni in microfibra lavabili in lavatrice. Altre si completano con accessori molto interessanti, che ti permetteranno di raggiungere ogni angolo e ogni tipo di sporco.

Un aspetto da valutare attentamente è la facilità con cui questi accessori possono essere cambiati. Nei modelli più recenti e innovativi, basta un gesto del tuo piede. In questo modo le tue mani saranno sempre asciutte ma soprattutto pulite.

L’ultimo aspetto da considerare è il prezzo. Potrebbe sembrarti la primissima opzione da considerare, ma non è sempre così. Le scope a vapore hanno prezzi diversi, legati al loro brand ma anche alla loro qualità. Potresti innamorarti subito di un modello molto economico, e cercare di convincerti in tutti i modi che sia quella perfetta per te, solo per salvaguardare il tuo portafogli.

Non cadere in questa trappola!

Il modo migliore per scegliere è informarsi e leggere tutte le recensioni delle scope a vapore che stai valutando. Non esiste riscontro più veritiero di quello di chi c’è già passato e vorrebbe evitare che gli altri facciano i suoi stessi errori.

Adesso conosci tutto quello di cui hai bisogno per acquistare la migliore scopa a vapore. Inizia fin da subito la tua ricerca e metti in pratica tutto quello che hai imparato. Dopo un primo momento in cui ti sentirai spaesato, ti renderai conto di essere diventato ormai un esperto. In bocca al lupo!

Come utilizzare efficacemente una scopa a vapore

I modelli più moderni sono molto facili da usare. Generalmente basta riempire l’apposito serbatoio con acqua di rubinetto o acqua demineralizzata, collegare la spina e premere l’apposito pulsante di accensione. Generalmente le scope anno bisogno di circa 15 o 20 secondi per raggiunger la temperatura desiderata.

La scopa a vapore da del suo meglio sulle superfici più delicate, lì dove altre scope non potrebbero nemmeno sognare di arrivare. Questo perché il vapore è un potente igienizzante, ma è assolutamente innocuo sulle superfici presenti nelle nostre case.

Tra i pavimenti più ostici da pulire risulta sicuramente il parquet, croce e delizia di ogni amante del design. La caratteristica dei pavimenti lavati con una scopa a vapore o h2o, è che il tempo di asciugatura è ridotto al minimo. Nel peggiore dei casi, potrebbero volerci quasi 5 minuti. Un’infinità di tempo in meno rispetto al lavaggio con straccio e secchio! Anche il parquet quindi è al sicuro. Ti basterà controllare dopo circa 3 o 4 minuti che sia già asciutto.

Se possiedi superfici particolarmente delicate o difficili, la scopa a vapore è quindi un must a cui non puoi rinunciare, e che renderà la tua vita molto più facile.

Consigli per un ottimo utilizzo

Nonostante utilizzare le scope a vapore sia molto facile, c’è un aspetto che devi sempre tenere in considerazione: l’acqua.

Il serbatoio d’acqua è il cuore della tua scopa, e ciò che ci versi dentro rappresenta la linfa vitale dell’intera struttura. Senza acqua non c’è ovviamente vapore.

Utilizzare dell’acqua con alta concentrazione di calcare significa esporre a potenziali danni la tua scopa. Se vuoi preservare perfettamente la salute del suo serbatoio e dei suoi componenti, dovresti utilizzare solo acqua demineralizzata, o acqua che proviene da una fonte di cui sei davvero sicuro.

Un modo veloce per porre fine a questo problema, e rendere l’utilizzo della tua scopa ancora più veloce, è investire in un modello il cui serbatoio disponga di filtro anticalcare.

In questo modo i sali minerali ed il calcare verranno automaticamente filtrati, e non dovrai assolutamente più preoccuparti di nulla. Tutto ciò che dovrai fare è accendere la tua scopa e goderti la tua casa completamente igienizzata.

Un’altra cosa che devi sempre ricordare è di utilizzare la scopa in stanze che non contengano troppi ostacoli per il suo cavo. Ormai anche i modelli standard hanno cavi lunghi almeno 5 o 6 metri, ma è molto facile impigliarli nei mobili o avvicinarli troppo a fonti bagnate. La lunghezza ideale sarebbe di almeno 7 o 8 metri.

Il cavo è un trasmettitore di energia elettrica, e come tale va considerato. È un potenziale rischio, quindi devi porre tutta la tua attenzione affinché esso possa assecondare i tuoi movimenti senza ostacoli. Sembra difficile, ma vedrai che ti verrà naturale fin dai primi utilizzi della tua nuova scopa!

Ormai sarai già diventato un vero esperto di questo mondo fatto di igiene e di vapore. Nulla ha più segreti per te, e sei pronto per affrontare il mercato e portare a casa la migliore scopa a vapore, che diventerà un membro inseparabile della tua famiglia. Entrambi lavorerete duramente per garantire la massima igiene ai tuoi piccoli, ai tuoi animali, e in generale a tutti i tuoi cari.

 

1. Vileda SC-1086 REVISIONE

Vileda è un brand storico, che da ormai 65 anni ti offre soluzioni professionali e personalizzate per le tue pulizie domestiche. Il suo repertorio è particolarmente vasto: scope, guanti, panni, teli da stiro e spugne. Non esiste nessun prodotto per la pulizia della casa che Vileda non abbia migliorato e rilanciato sul mercato dopo averlo arricchito con le sue eccellenti materie prime.

Questa scopa a vapore Vileda Steam è un prodotto che ti permette di pulire e igienizzare i tuoi pavimenti grazie alla forza disinfettante del vapore. Dì addio a detergenti tossici e inquinanti!

Le proprietà igienizzanti del vapore sono da tempo ormai riconosciute da tutti i maggiori esperti, e ti basterà provarla una sola volta per innamorarti della sua semplicità d’uso. In questo modo, potrai eliminare il 99.9% dei batteri. Queste proprietà altamente igienizzanti sono già state testate in laboratorio!

Utilizzare la scopa a vapore Vileda Steam è semplicissimo. Ti basta riempire il serbatoio, che ha una capienza di ben 400 ml, con acqua di rubinetto pulita o acqua distillata. Richiudi saldamente il tappo e preparati a vederla in azione!

Ti basterà inserire la spina e premere il pulsante di accensione. La scopa necessiterà di soli 15 secondi per essere pronta all’utilizzo, e te lo segnalerà con una pratica spia verde. Adesso tocca a te: igienizza la tu casa in totale sicurezza, regolando a tuo piacimento il getto di vapore.

Questa scopa a vapore è stata premiata da diverse recensioni grazie alla sua elevata praticità d’utilizzo. La sua forma triangolare ti permette di raggiungere anche gli angoli più nascosti e igienizzare qualsiasi tipologia di pavimento senza rovinarlo. L’accessorio per i tappeti e ben due panni in microfibra lavabili in lavatrice sono inclusi nella confezione.

Se stai cercando la migliore scopa a vapore, versatile e dal design moderno e resistente, non farti sfuggire questo modello Vileda Steam!

Vantaggi:

  • Pronta all’uso in soli 15 secondi
  • Forma triangolare, per raggiungere ogni angolo
  • Serbatoio da ben 400 ml di capacità
  • Cavo lungo 6 metri
  • Due panni in microfibra e piastra per tappeti inclusi

Svantaggi:

  • La scopa potrebbe risultare più pesante di altri modelli concorrenti
  • Poco adatta per l’utilizzo su parquet
  • Getto di vapore meno performante di altri modelli professionali
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. BLACK DECKER FSMH16151-QS REVISIONE

Black Decker è sicuramente uno dei brand più conosciuti, grazie alla versatilità dei suoi prodotti e alla sua presenza in diversi settori. Ha alle sue spalle ormai un secolo di esperienza nel mercato e ha introdotto nelle nostre case tantissimi prodotti innovativi, quali il primo banco da lavoro elettrico, il primo trapano e addirittura il primo tagliasiepi a batteria.

Questa scopa elettrica a vapore Black Decker innoverà la pulizia della tua abitazione grazie alla sua tecnologia Autoselect, che regola automaticamente la quantità di vapore in base ad ogni superficie diversa. Finalmente una scopa a vapore adatta anche al parquet o ad altre superfici delicate!

Sulla sua impugnatura troverai tutti i comandi digitali che ti servono, strategicamente posizionati per agevolare il tuo lavoro. Ti basterà premere un tasto per avviare la pratica funzione extra vapore, invincibile anche contro le macchie più difficili! Per 10 secondi, la scopa erogherà fino al 50% di vapore in più (in base al tipo di pavimento), sciogliendo anche lo sporco più ostinato e garantendo una pulizia profonda.

Il serbatoio ha una capienza di 350 ml ed è posizionato in modo tale da essere facilmente accessibile. Anche rimuovere il panno è un gioco da ragazzi. Ti basterà un semplice movimento del piede, facendo leva sull’apposita etichetta. In questo modo preserverai non solo la tua schiena, ma otterrai un livello di igiene elevatissimo. Il panno è ovviamente lavabile in lavatrice a 60°.

Acquistandola, non porterai a casa solo una scopa a vapore economica ed efficiente, ma anche un mondo di accessori che rivoluzionerà il tuo modo di pulire. Potrai infatti fin da subito igienizzare tutta la tua casa grazie al panno in microfibra e all’accessorio per tappeti, ma potrai anche provare piccole chicche come la cartuccia profumata con fragranza Lemon Fresh. Decisamente un ottimo investimento di denaro, che cambierà la tua vita quotidiana!

Vantaggi:

  • Generatore di vapore portatile
  • Adatto a tutti i tipi di pavimento
  • Tecnologia Autoselect per la regolazione del vapore
  • Comandi digitali disposti sull’impugnatura
  • Funzione autospegnimento
  • Testa pulente snodabile
  • Accessori inclusi

Svantaggi:

  • Potrebbe risultare meno maneggevole di altri prodotti concorrenti
  • Il serbatoio non segnala quando l’acqua è terminata
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. BLACK DECKER FSM1630-QS REVISIONE

Tra tutte le offerte la scopa a vapore che spicca di più è sicuramente questo modello Black Decker, che combina la tecnologia proprietaria del brand a tante piccole ma grandi innovazioni interessanti.

Innanzitutto il serbatoio, molto capiente. Pochissime altre scope a vapore possono vantare un serbatoio che contiene fino a 460 ml di acqua di rubinetto pulita o distillata. Sicuramente una caratteristica che dimezzerà i tuoi tempi di pulizia e ti permetterà di pulire anche gli spazi più grandi in totale praticità.

La testa è ultrasottile e snodabile, perfetta per raggiungere comodamente tutti gli angoli o anche semplicemente per pulire intorno a mobili e tavoli senza la necessità di spostarli. Ovviamente sono presenti la potenza del vapore regolabile e la funzione extra vapore, che hanno fatto di questa scopa a vapore la più premiata dalle recensioni.

La mini testina pulente triangolare Lift&Reach è estraibile con un semplicissimo gesto del piede, e potrai utilizzarla per raggiungere anche gli angoli più nascosti o i punti prima considerati inaccessibili.

Questa scopa a vapore è in grado di rimanere in posizione verticale da sola e dispone della comodissima funzione di autospegnimento. Tutto ciò contribuisce al ribasso di consumo energetico e quindi ti permette di igienizzare la tua casa rispettando al tempo stesso l’ambiente.

E non è finita qui! Grazie alla tecnologia Easy Glide potrai riempire e svuotare il serbatoio facilmente e senza gravare troppo sulla tua schiena. Il pratico sistema di filtraggio fa in modo che il calcare non intacchi la capacità igienizzante della scopa. La stessa tecnologia è presente anche sul panno in microfibra e nylon incluso nella confezione, rimovibile con apposita linguetta.

Questa scopa a vapore è semplicissima da utilizzare e richiede pochissima manutenzione, in quanto in grado autonomamente di filtrare il calcare.

Se dopo aver letto tante recensioni sulle scope a vapore ti senti ancora confuso, punta sul sicuro e prova questo modello Black+Decker!

Vantaggi:

  • Serbatoio molto capiente (460 ml)
  • Mini testina pulente Light&Reach inetgrata
  • Tecnologia Autoselect
  • Tecnologia Easy Glide, per riempire il serbatoio in sicurezza
  • Funzione di spegnimento automatico
  • 3 panni in microfibra inclusi

Svantaggi:

  • Cavo in dotazione lungo ma particolarmente pesante
  • Se utilizzata in modo scorretto, potrebbe lasciare aloni bagnati sul pavimento
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. Ariete 4164 REVISIONE

Sicuramente avrai già sentito parlare di Ariete, un brand leader di origine tutta italiana. Fu fondato precisamente nel 1964 in Toscana, già culla di molti geni e creative invenzioni.

Innovazione e design sono da sempre le sue parole preferite, nonché le chiavi del suo successo ormai internazionale. In questi anni ha lanciato sul mercato centinaia di prodotti diversi, tutti apprezzati in ambito non solo domestico, ma anche professionale.

Tra le varie scope a vapore a confronto di questo brand pluripremiato, questa sicuramente vince su tutte. È perfetta per igienizzare completamente ogni angolo della tua casa, e il suo vapore scioglie lo sporco più ostinato da qualsiasi superficie.

Il motore è potentissimo e ruggisce dall’alto dei suoi 1500 watt di potenza. La scopa è pronta in pochissimi secondi ed è in grado di produrre incessantemente vapore per circa 18 minuti. Un livello d’autonomia quasi mai visto prima!

Il serbatoio ha una capienza di 350 cc ed è facilissimo da riempire, potrai farlo anche direttamente da qualsiasi rubinetto. Il cavo è lungo ben 5 metri e ti permette di spostare la scopa ovunque con praticità.

Questa scopa a vapore ha già ottenuto diverse opinioni positive grazie alla sua versatilità ed efficienza. Con una pratica mossa potrai trasformarla in un generatore di vapore multifunzione, adatto ad ogni superficie.

La vera chicca sta nella possibilità di utilizzare questa scopa a vapore per ben 10 funzioni diverse, ciascuna con un suo speciale accessorio incluso nella confezione. Pulitore per le fughe, raschietto, spazzola, spazzoline rotone di diverse dimensioni e accessori per tappeti: potrai igienizzare ogni angolo e ogni spazio in maniera veloce e pratica.

Se stai cercando una scopa elettrica a vapore eccellente, multifunzione e pratica, non devi farti scappare questo modello Ariete. Un simbolo dell’eccellenza tutta italiana, e un fiore all’occhiello per chi ama mantenere la propria casa pulita e igienizzata, rispettando al tempo stesso l’ambiente.

Vantaggi:

  • 10 funzioni in 1
  • Generatore di vapore multifunzione
  • Tempo di attesa brevissimo
  • Autonomia di 18 minuti
  • Struttura leggerissima
  • Eccellente rapporto qualità-prezzo

Svantaggi:

  • Accessorio per i vetri poco performante
  • La posizione del filo elettrico potrebbe risultare scomoda
  • Il serbatoio potrebbe essere troppo piccolo per alcune esigenze
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Polti Vaporetto SV450 DOUBLE REVISIONE

Polti è un brand nato ormai 40 anni da, e che negli anni ha collezionato innumerevoli successi. Moltissimi di noi sono cresciuti guardando prima le nonne e poi le mamme stirare impeccabilmente le loro camicie con i ferri da stiro Polti. Adesso tocca a te prendere questa eredità, portando a casa un altro elettrodomestico pluripremiato: la scopa elettrica a vapore.

Il vaporetto Polti è una scopa a vapore che, all’occorrenza, può diventare un generatore di vapore portatile. È quindi uno strumento igienizzante adatto ad ogni superficie e capace di adattarmi a qualsiasi esigenza tu abbia. Diventerà il tuo miglior amico, perché ti permetterà di avere una casa sempre igienizzata con il minimo sforzo e in poco tempo.

Le materie prime sono ovviamente tra le migliori in circolazione. Si tratta di un prodotto robusto, ma maneggevole da utilizzare e facile da adoperare. Con pochi gesti del piede puoi regolare la spazzola e rimuovere il panno, così da avere le mani sempre asciutte e pulite.

Il serbatoio integrato può essere riempito anche con semplice acqua di rubinetto. Ci penserà il filtro anticalcare incuso a filtrare i sali minerali che potrebbero rovinare la tua scopa o i tuoi pavimenti. Il serbatoio è inoltre removibile. L’intera struttura della scopa è smontabile in pochissime mosse, così che sia più facile riporta dopo ogni utilizzo.

La speciale spazzola Vaporfoce ha un’ampia superficie e rilascia sempre il massimo del vapore, pur rispettando qualsiasi pavimento. Guidarla sarà facilissimo grazie al cavo lungo ben 7,5 metri!

Se desideri igienizzare la tua casa con l’uso del vapore, diminuendo così l’impatto negativo dei detergenti chimici, ma vorresti poter pulire in poco tempo anche superfici estese, questo Vaporetto Polti è la migliore scopa a vapore che potresti acquistare.

Non potrai non apprezzare la sua potenza, ma anche i 13 diversi accessori inclusi, che renderanno anche le pulizie più impegnati un gioco da ragazzi.

Vantaggi:

  • 2 in 1: scopa a vapore e generatore di vapore portatile
  • Riscaldamento rapito
  • Spazzola con tecnologia Vaporforce
  • Filtro anticalcare
  • Raggio d’azione di 7,5 m
  • 13 accessori inclusi

Svantaggi:

  • Poco adatta per l’utilizzo su parquet
  • Qualità degli accessori forse sotto tono rispetto a quella generale della scopa
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui