Chi di noi non ha mai desiderato di potersi vantare con i propri vicini ed amici di possedere il giardino perfetto? Provate ad immaginarlo: uno spazio rilassante solo per voi, una vera e propria oasi curata, ricca e verdeggiante, dotata di aiuole sempre perfette ed un manto erboso da fare invidia al più elegante dei giardini inglesi. Peccato che prendersi cura delle aree verdi, specialmente nella stagione estiva, sia così tremendamente faticoso!

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

WORX WG796E.1

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

WORX WR105SI

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

MCCULLOCH ROB R600

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

ROBOMOW S01861 RX20U

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

BOSCH INDEGO 350

3.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
1 di 5
WORX WG796E.1
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
2 di 5
WORX WR105SI
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
3 di 5
MCCULLOCH ROB R600
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
4 di 5
ROBOMOW S01861 RX20U
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
5 di 5
BOSCH INDEGO 350
Valutazione
3.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

La sola idea di prendere in mano un rastrello fa venire i brividi anche a voi? E se vi dicessimo che sul mercato è disponibile il perfetto alleato per potervi aiutare a realizzare il vostro sogno del giardino perfetto? E se tutto questo fosse possibile senza applicare neanche il minimo sforzo, semplicemente utilizzando una comoda ed intuitiva app sul vostro cellulare? Di cosa stiamo parlando? Ma dei robot tagliaerba! È da qualche anno ormai che ci capita di poter osservare questi piccoli capolavori della tecnologia al lavoro nelle aree verdi più disparate, sia che si tratti dei grandi prati dei campi sportivi, dei campi da golf e dei giardini dei grandi alberghi, sia che si tratti, soprattutto negli ultimi tempi, dei piccoli o più o meno grandi giardini privati.

I robot rasaerba rappresentano la soluzione ideale per tutti coloro che desiderano un prato perfetto sempre, a prescindere dalla stagione, dalle condizioni climatiche e, soprattutto, dal tempo che si ha a disposizione per prendersi cura in prima persona del proprio giardino. Come abbiamo già accennato in precedenza, prendersi cura delle proprie aree verdi non è un’operazione facile e, soprattutto, richiede moltissimo del vostro prezioso tempo, tempo che inevitabilmente verrà sottratto agli impegni con la vostra famiglia ed i vostri amici! Ogni prato per mostrarsi al meglio ha infatti bisogno di essere annaffiato in maniera frequente soprattutto nei periodi più caldi e soleggiati dell’anno, ed è anche necessario tagliare l’erba molto spesso per fare in modo che resti sempre della giusta altezza. Per fortuna le nuove tecnologie vengono in vostro aiuto. Grazie all’ausilio di un moderno robot tagliaerba potrete avere ogni giorno un manto erboso perfettamente curato e bello da vedere senza il minimo sforzo! Ne gioveranno di certo i prati dei più pigri e di tutti coloro che, a causa degli impegni familiari o di lavoro, non hanno mai abbastanza tempo per potersi dedicare alla manutenzione delle proprie aree verdi ma desiderano ugualmente dei risultati perfetti. I robot rasaerba promettono di assolvere il loro compito di cura e manutenzione delle vostre aree verdi sempre, durante la stagione primaverile e quella estiva ma anche con le stagioni dal tempo variabile caratterizzato da precipitazioni e forte vento, andando quindi ad evitare che le temperature o gli agenti atmosferici possano interferire con il risultato desiderato. Il dispositivo è in grado di provvedere in totale autonomia alla cura del vostro giardino andando a tagliare l’erba e concimando il prato, lasciandovi tutto il tempo necessario per dedicarvi a qualsiasi altra attività senza pesanti sforzi o preoccupazioni.

Sebbene si tratti di un prodotto tecnologicamente maturo, ricordiamo che il primo modello di robot rasaerba è stato brevettato meno di vent’anni fa! Ad oggi ne esistono diverse tipologie, dai robot rasaerba automatici a quelli semiautomatici.

Prima però di poterci tuffare alla ricerca del miglior robot tagliaerba al quale poter affidare la cura del vostro giardino, sarà senza dubbio utile imparare a muoversi fra le varie tipologie di robot tagliaerba disponibili in commercio e di approfondire quali siano le loro caratteristiche. Adesso però, come prima cosa, sarà senza dubbio utile approfondire quali sono le funzioni e le particolarità di questo dispositivo così utile ed efficace.

Come funzionano i robot tagliaerba?

Tutti i modelli di robot tagliaerba presenti in commercio sono dotati di batteria, ognuna con un proprio limite massimo di autonomia ben preciso. Una volta esaurita la carica, i robot tagliaerba necessitano di essere attaccati ad una presa di corrente per poter essere in grado di funzionare correttamente. In commercio sono disponibili delle versioni di robot tagliaerba molto intelligenti che, in caso di esaurimento della batteria, sono in grado di tornare autonomamente alla propria base di ricarica. Questi modelli intelligenti, nella maggior parte dei casi, sono dotati di un accessorio importantissimo detto filo perimetrale. Ma di cosa si tratta? Il filo perimetrale è un accessorio fondamentale per il vostro robot tagliaerba poiché assolve diverse funzionalità. Al momento del processo di installazione del vostro robot da giardino, il filo perimetrale dovrà essere collocato, così come è facile intuire dal nome stesso, lungo il perimetro del vostro giardino o della vostra area verde da curare, qualunque essa sia. Questo filo sarà per il dispositivo l’equivalente di una traccia di riferimento, elemento fondamentale che permetterà al vostro robot di orientarsi al meglio nello spazio circostante e trovare quindi con maggiore facilità la strada di ritorno per la base in cui andare a posizionarsi ed iniziare il processo di ricarica. Il posizionamento della stazione di ricarica nella maggior parte dei casi è personalizzabile anche se alcuni modelli richiedono che la postazione abbia almeno 1,5 metri di spazio libero ad entrambi i lati. La presenza del filo riveste una grossa importanza anche per altri motivi: il filo perimetrale offre infatti anche la possibilità di poter impostare una programmazione per zone permettendo al dispositivo di creare un vero e proprio percorso garantendo innanzitutto una ottimizzazione dei tempi e dei consumi, ma andando soprattutto a migliorare in maniera notevole le performance del robot. Ma è veramente necessario installare questo filo così antiestetico? È vero che ogni modello necessita di un filo perimetrale o se ne può fare a meno? Nella maggior parte dei casi è vero, il filo perimetrale è utile perché, come abbiamo spiegato, si dimostra come un elemento assolutamente necessario al corretto funzionamento del dispositivo. Tuttavia, esistono alcuni modelli di robot tagliaerba senza filo perimetrale.

Il processo di installazione del filo in ogni caso non è un processo particolarmente problematico perché nella maggior parte dei casi basta semplicemente poggiare questo filo sul prato a circa 35/40 centimetri dalla fine della corsa che si vuole stabilire e fissare magari con l’ausilio di alcuni picchetti a poca distanza fra loro (massimo un metro l’uno dall’altro) il filo perimetrale in modo che possa rimanere ben fisso e aderente al terreno. Se nonostante tutto il filo perimetrale non vi convince per il fattore estetico vi ricordiamo infatti che già la sola crescita dell’erba basterà a rendere il filo completamente invisibile. Se questo non è abbastanza, è possibile interrarlo al momento dell’installazione sotto la superficie del vostro manto erboso. Per effettuare questa operazione non è necessario fare uno scavo, ma sarà anzi sufficiente effettuare una piccola fessura. La profondità di questa fessura non dovrebbe andare oltre i 3-10 cm consigliati.

Oltre che nel perimetro del giardino il filo deve essere installato anche nei pressi di aiuole di fiori o piante particolarmente delicate per poterle proteggere dall’azione del vostro robot. In questi casi sarà utile creare delle “isole”, spazi attraverso i quali il robot non potrà passare, andando a salvaguardare il benessere dei vostri preziosi fiori.

Molti dei robot tagliaerba disponibili in commercio sono in possesso di una funzione estremamente utile e compatibile con l’etica dell’impatto zero. Questa funzione, detta mulching, consente al robot di poter tritare l’erba appena tagliata per poi poterla automaticamente distribuire in maniera uniforme su tutta la superficie del prato in modo che vada per assolvere la funzione di concime naturale.

Sappiamo quanto sia importante per ognuno di voi poter contare su un dispositivo che, oltre ad essere efficace nelle performance, sia anche in grado di svolgere il proprio compito in totale sicurezza. Ci sembra per questo fondamentale ricordare che ogni modello è dotato di un sistema di sicurezza capace di arrestare in modo immediato le lame del dispositivo nel caso in cui qualcuno stesse per avvicinarsi per toccarle mentre il robot è in funzione. Sia che si tratti del vostro cane o del vostro bambino, riteniamo che sia una caratteristica da prendere assolutamente in considerazione al momento dell’acquisto. Una casa sicura è una casa felice! Sempre parlando di sicurezza, molti dei modelli di robot tagliaerba presenti sul mercato sono in possesso di un codice PIN, evitando così che altre persone possano attivarli risultando, ovviamente, utilissimo per tutelarvi anche in caso di furto. Sempre parlando di sinistri inoltre, ci sembra utile aggiungere che alcuni robot tagliaerba sono persino dotati di un sistema di allarme sonoro perfetto per poter mettere in fuga all’istante tutti quei malintenzionati che stessero cercando di appropriarsene. Alcuni robot sono tecnologicamente ancora più dotati, grazie al modernissimo sistema di navigazione GPS per distinguere quali zone sono state coperte, capace quindi di far passare il dispositivo ad altre zone del prato ancora non trattare e quindi poter lavorare ancora più velocemente.

La maggior parte dei modelli disponibili oggi in commercio consente di poter programmare l’accensione e lo spegnimento del dispositivo impostando direttamente data e ora, oppure andando ad effettuare una programmazione settimanale. Molti dei più recenti modelli possono essere gestiti senza problemi direttamente da pratiche applicazioni su tutti i dispositivi elettronici, come il vostro smartphone, tablet oppure computer.

Gamma dei prezzi

Si sente spesso parlare di quanto i prezzi dei robot tagliaerba siano elevati. Essendo degli apparecchi tecnologici dotati di molteplici funzioni capaci di garantire performance di altissimi livelli, questo ci sembra più che naturale, e non siamo qui per negarlo. Vi chiediamo tuttavia di soffermarvi per più di un momento a pensare al risparmio di tempo e di denaro che questi moderni dispositivi vi possono garantire a lungo termine, così potrete essere sicuri di aver effettuato la scelta giusta per il vostro giardino e per il vostro portafogli. Rispetto ad un normale rasaerba infatti, un robot rasaerba sarà in grado di garantirvi un risparmio fino al 90% delle spese settimanali! È ovviamente opportuno tenere a mente però che sarà più elevato il costo dei controlli annuali e per l’eventualità del rimessaggio invernale. Questo però non significa che comprare un robot tagliaerba ci manderà in bancarotta dal momento che il costo complessivo sostenuto risulterà comunque inferiore di almeno il 50% rispetto a quello di un tagliaerba o trattorino normale. Secondo le statistiche europee infatti, in appena un anno e mezzo il costo di un robot tagliaerba che lavora su una superficie di 3000 mq è completamente recuperato!

Vantaggi e svantaggi dei robot tagliaerba

I robot tagliaerba sono dei dispositivi il cui uso si sta diffondendo in maniera sempre più veloce sia nei luoghi pubblici che in quelli privati grazie ad una tecnologia in costante evoluzione e miglioramento. Ecco una utile lista dei lati positivi e negativi al fine di potervi presentare in maniera oggettiva le caratteristiche del dispositivo.

Vantaggi: I robot tagliaerba presentano, a nostro parere, innumerevoli vantaggi. Questi dispositivi sono la soluzione perfetta per tutti coloro che desiderano ottenere risultati eccellenti continuativi nel tempo senza però il bisogno di effettuare particolari sforzi. Un robot garantisce di poter tagliare l’erba in maniera costante, eliminando l’obbligo di rastrellare e mantenendo il prato verdeggiante e vigoroso. La sua installazione è un processo estremamente facile che si può senza dubbio effettuare anche da soli, senza ricorrere all’aiuto di un professionista del settore. In caso di necessità particolari però, alcuni marchi prevedono l’assistenza di professionisti abilitati ad eseguire l’installazione del dispositivo nell’area desiderata o addirittura nella generazione di un preventivo prima dello stesso acquisto. In questo caso sarà dunque necessario preparare una mappa del vostro giardino e così, dopo la stipulazione di un preventivo su misura per le vostre esigenze, potrete presto avere fra le vostre mani il robot tosaerba perfetto per la cura delle vostre aree verdi! Molti dei robot presenti in commercio sono dotati di un sensore antipioggia che comporta l’interruzione del lavoro in caso di precipitazioni o della presenza di un eccessivo tasso di umidità. Queste condizioni potrebbero infatti mettere a repentaglio le stesse funzionalità del dispositivo, anche se alcuni robot sono in grado di continuare a lavorare sotto una leggera pioggia.

I robot tagliaerba sono perfettamente in grado di prendersi cura dell’erba del vostro giardino tagliandola di pochi cm al giorno andando a concimare tutto il vostro terreno per un benessere totale dell’intera area verde ed un impatto ecologico pari a zero. Al di là del costo iniziale, che può essere elevato per alcuni, i robot tagliaerba non gravano sul budget familiare in alcuna maniera. A nostro pare questo vantaggio viene purtroppo spesso sottovalutato: un robot tosaerba consente infatti un considerevole risparmio anche in termini di concimazione ed irrigazione, aspetti tutt’altro che secondari sia per l’ambiente che per il nostro portafoglio. Ogni robot è dotato di sensori che avvertono il dispositivo della presenza di eventuali ostacoli riuscendo quindi ad evitarli, sempre però riuscendo a tagliare l’erba presente attorno a questi.

Ci si può chiedere, soprattutto se si vive in una zona residenziale, se e quanto il motore di un robot tagliaerba possa risultare rumoroso e, di conseguenza, se è possibile utilizzare questi dispositivi solo in particolari fasce orarie. Alcuni dei modelli più vecchi possono essere molto rumorosi, è vero. È per questo che, specialmente negli ultimi anni, le grandi case produttrici di robot tosaerba hanno concentrato i loro sforzi per creare dei modelli incredibilmente silenziosi. Alcuni degli ultimi modelli lanciati sul commercio promettono di garantirvi dei robot perfettamente in grado di lavorare nel giardino di casa vostra senza recare alcun disturbo a voi o ai vostri vicini grazie a livelli sonori minimi di appena 58 decibel. I migliori robot sono talmente silenziosi che potranno lavorare per voi anche di notte senza disturbare il vostro sonno!

Svantaggi: I lati negativi dei robot tagliaerba a nostro parere sono pochissimi. La manutenzione potrebbe costituire uno svantaggio poiché costosa nel caso della consultazione di uno specialista o comunque complicata a causa della presenza di tutte le componenti interne ed esterne da tenere in considerazione e trattare con la maggiore cura possibile. Come è stato precedentemente accennato, in caso di condizioni metereologiche estreme come ad esempio piogge torrenziali o forti temporali il dispositivo non è in grado di funzionare ed è quindi consigliato andare a scollegare tutti i cavi elettrici dalla stazione di ricarica e riporre il dispositivo in casa per evitare danni allo stesso sistema. I costi e la stessa durata del rimessaggio invernale potrebbero essere problematici.

Come scegliere un robot tagliaerba? Cose da considerare prima dell’acquisto

Sul mercato esistono diverse tipologie di robot tagliaerba: la prima distinzione effettuabile è quella fra modelli automatici e modelli semiautomatici. Approfondiamo subito questo confronto fra robot rasaerba e vediamo in cosa differiscono questi modelli. La prima tipologia garantisce la sua più totale autonomia così che, ogni qual volta la batteria sia arrivata al limite, il robot possa riuscire a recarsi da solo fino alla base di ricarica per poter effettuare la ricarica e poi riprende a lavorare. Un robot automatico è in grado di lavorare per voi senza alcun bisogno di supervisione per 24 ore al giorno.

La tipologia semiautomatica invece deve essere riposizionata nella stazione di ricarica in maniera del tutto manuale. È praticamente ovvio che il modello automatico sia dotato di una maggiore comodità rispetto a quello automatico, ma un elemento da tenere altrettanto in considerazione è la differenza di prezzo fra i due robot. Rispetto ad un modello semiautomatico infatti un robot automatico può arrivare a costare a seconda della marca anche oltre i cento euro in più. Se è vero che il robot automatico una volta messo in funzione è veramente autonomo ed è per questo il più consigliato per chi non ha tempo, esistono casi in cui è consigliabile optare per il modello semiautomatico.

Un modello semiautomatico è a nostro parere consigliabile in molteplici soluzioni, ovverosia in tutti quei giardini composti da una quantità molteplice di aree diverse tra loro, oppure all’interno di tutti quegli passaggi molto ristretti in cui è praticamente impossibile per il robot spostarsi attraverso i vari spazi da curare in maniera automatica, o in tutti quei casi in cui non si ha l’intenzione di lasciare che il robot funzioni durante il corso di una intera stagione scegliendo quindi di attivarlo solo e soltanto quando ci si trovi in casa e si è dunque in grado di controllarlo attivamente.

L’altro elemento che deve necessariamente essere preso in considerazione al momento dell’acquisto è la tipologia di area verde da trattare. Sarebbe infatti consono effettuare una valutazione ed eventualmente una precisa misurazione del vostro giardino prima di procedere con l’acquisto di un dispositivo simile. Se il vostro è un giardino di piccole dimensioni è ovviamente consigliabile optare per un robot tagliaerba economico senza troppe pretese. Nel caso della cura di un giardino dalla superficie molto piccola il nostro consiglio è infatti quello di optare per un modello semplice, scattante e senza tutte quelle funzioni extra molto costose che molto probabilmente finirete per non utilizzare mai. Se invece il vostro giardino è di medie o grandi dimensioni, oppure è caratterizzato da anomalie del terreno o di una conformazione del terreno particolarmente complessa, sarà consigliabile optare per un robot dotato di funzionalità specifiche e, soprattutto, caratterizzato da una maggiore potenza. I robot tagliaerba sono tranquillamente in grado di gestire superfici irregolari, a patto che si decida di optare per uno dei modelli a quattro ruote motrici presenti sul mercato. Questa soluzione ci appare ideale per superfici irregolari o accidentate. Un robot del genere può funzionare correttamente anche su un giardino caratterizzato dalla presenza di muschi e buche. Attenzione però: se sono presenti buche di oltre circa 5 centimetri è necessario che, prima del passaggio del robot, siano compensate con della terra per appiattire il terreno. In casi come questi, un modernissimo robot con sensori per il riconoscimento delle asperità sarà ovviamente la scelta ideale.

La grandezza del giardino da trattare sarà fondamentale anche per valutare l’autonomia di cui avrete bisogno. Se il vostro giardino è di dimensioni molto piccole, sarà sufficiente un robot con poca autonomia mentre se il giardino è grande, l’autonomia dovrà necessariamente essere più elevata. In linea di massima, per appezzamenti fino a 500 metri quadri è consigliabile un modello piccolo, fino a 2000 metri quadri è sufficiente uno medio e per quelli superiori ai 2000 sarà invece indicato un robot grande.

Ad oggi esistono in commercio anche dei robot tagliaerba a energia solare che permettono di risparmiare energia elettrica e quindi di alleggerire il peso della bolletta, oltre a garantire ovviamente il massimo rispetto dell’ambiente in cui viviamo. Questi modelli possiedono però una autonomia incredibilmente limitata e per questo ci sentiamo di consigliarli soltanto a coloro che sono in possesso di piccoli giardini.

Anche la scelta dell’ampiezza della lama dipende dalla tipologia di prato di cui siete in possesso. Per tagliare un prato piccolo non c’è bisogno di una lama particolarmente grande, accessorio necessario invece nel caso di superfici dall’estensione maggiore.

Manutenzione

Un robot tagliaerba, proprio come qualsiasi tipo di dispositivo elettronico, necessita di alcune piccole accortezze in fatto di manutenzione. Il più efficace e dunque consigliato sistema di pulizia è senza dubbio quella a scadenza settimanale che richiederà al massimo dieci minuti del vostro tempo. Un controllo costante dell’affilatura della lama sarà necessario per mantenere un taglio perfetto, ricordando di sostituirla nel caso in cui si fosse trovata accidentalmente a scontrarsi con un oggetto che ne abbia provocato la rottura o piegatura anche solo in parte: il suo utilizzo in condizioni non ottimali potrebbe scaturire ulteriori malfunzionamenti inaspettati del dispositivo e causare il danneggiamento di altri componenti a causa delle forti vibrazioni. Ricordiamo che è compito esclusivamente del proprietario mantenere la superficie dell’area verde da trattare completamente libera da oggetti. Qualsiasi oggetto di piccole dimensioni come pigne, rami e frutta sul terreno potrebbero essere distrutti, o arrivare addirittura a danneggiare le lame della macchina. Per ottimizzare la durata delle lame infatti questi tipi di oggetti devono essere rastrellati o raccolti regolarmente. In caso di danni alle lame impossibili da ovviare, è possibile sostituirle in un tempo massimo di cinque minuti utilizzando un normalissimo cacciavite.

Per garantire l’ottimale mantenimento del robot, così come si fa per ogni dispositivo elettronico d’altronde, è sempre fondamentale consultare il libretto dei tagliandi attenendosi perfettamente alle istruzioni e alle scadenze descritte nello stesso. Se considerato necessario potrà inoltre essere utile portare il dispositivo in un centro assistenza a fine stagione per l’opportuna operazione di rimessaggio invernale. In questa fase il vostro robot verrà analizzato e sottoposto ad un vero e proprio check-up completo compreso di aggiornamento del software ed eventualmente, la segnalazione di eventuali parti da sostituire.

Consigli

Prima di procedere con la lettura dell’articolo e decidere di acquistare il dispositivo più adatto alla cura del vostro giardino, è utile porsi una serie di domande, già ampiamente coperte da noi in precedenza. Ricordate, scegliere il miglior robot tagliaerba in vendita non è soltanto una questione di prezzi o di opinioni generali, è soprattutto fondamentale andare a soddisfare quelle che sono le vostre precise necessità. Bisognerà immediatamente chiedersi:

  • Quanto è grande il prato? E di conseguenza, quanto dovrebbe essere potente il mio robot?
  • Nel giardino sono presenti pendii ripidi? Buche, muschi?
  • Il giardino è complesso? È necessaria l’installazione di un filo perimetrale per creare isole e difendere aiuole o altri elementi delicati dall’azione delle lame del robot?
  • Il robot è dotato di un efficiente sistema di sicurezza? E di un gps?
  • Il display è di facile lettura? Potrò utilizzarlo in qualsiasi luogo io mi trovi tramite app?
  • Il robot è sicuro? È dotato di sistema di bloccaggio per le lame?

Al fine di un’esperienza di shopping consapevole e il più possibile mirata a soddisfare ogni vostra esigenza, vi presentiamo ora l’elenco dei cinque migliori robot tagliaerba presenti sul mercato. Sono presenti caratteristiche, vantaggi e svantaggi di ogni modello oltre ad un piccolo resoconto sulla storia del marchio così che possiate operare autonomamente un confronto fra questi robot leggendo le recensioni e valutando le varie offerte. Restate con noi e lasciatevi guidare dalle nostre opinioni verso l’acquisto del vostro nuovo miglior robot rasaerba!

 

1. Worx WG796E.1 Landroid M1000I Revisione

Worx è senza ombra di dubbio uno dei marchi più popolari fra gli appassionati di giardinaggio e di utensili elettrici. Progettato negli USA e distribuito dalla Positec Tool Corporation, società avente il proprio quartier generale nella Carolina del Nord, il marchio Worx è diventato in un lasso di tempo piuttosto breve ricercato in tutta Europa, ed è una garanzia per tutti coloro che desiderano acquistare dei prodotti efficaci e all’avanguardia a prezzi competitivi.

Il robot tosaerba elettrico Worx WG796E.1 Landroid è un robot tosaerba senza fili dalle dimensioni di 55 x 38,5 x 26 cm e un peso di diciotto chilogrammi. Il dispositivo è dotato di due ruote motrici, sensore pioggia, tecnologia agli ioni di litio e una comoda connessione Wi Fi. Quest’ultima innovativa funzionalità vi permetterà di impostare le soluzioni più idonee alla cura del vostro giardino in qualsiasi luogo vi troviate, gestendole direttamente dal vostro telefono cellulare tramite l’utilizzo di una semplice app, la Worx Landroid App. Avere un giardino perfetto non è mai stato così facile!

Il robot tosaerba elettrico Worx WG796E.1 Landroid vanta una struttura dal design semplice e aereodinamico in grado di resistere alle intemperie e alla ripetuta esposizione ai raggi solari, garantendovi un prodotto integro e piacevole alla vista per molti anni.

Vantaggi:

  • Adatto a superfici fino a 1000 metri quadrati
  • Il tosaerba elettrico Worx WG796E.1 Landroid è dotato dell’utilissima funzione di programmazione multi-zona per portare al massimo l’efficacia della falciatura del giardino anche nei segmenti differenziati
  • Grazie alla funzione tagliabordi promette un taglio netto lungo tutto il perimetro dell’area da curare per una massima precisione. Addio ritocchi a mano!
  • Elettrico senza fili
  • Tecnologia agli ioni di litio
  • Pratico sensore pioggia che alla prima avvertenza di precipitazioni indica alla macchina di tornare in casa
  • Blocco di sicurezza dotato di codice PIN

Svantaggi:

  • Alcuni clienti lamentano premature anomalie del trasformatore
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. WORX WR105SI Revisione

Il robot rasaerba Worx WR105SI è la soluzione perfetta per tutti coloro che sono in cerca di un robot da giardino scattante e dall’utilizzo semplice ed immediato. Il Worx WR105SI si dimostra, nonostante le dimensioni maggiori (62 x 53 x 29 cm), più leggero del modello della stessa marca presentato precedentemente. Con i suoi sedici chilogrammi di peso infatti, è un modello scattante, dinamico e facilmente riconoscibile grazie al suo colore aranciato.

Esattamente come detto per il modello precedente, il robot rasaerba Worx WR105SI è dotato della possibilità di controllo a distanza tramite la comoda applicazione scaricabile su tablet e smartphone. Oltre alla programmazione manuale, è possibile servirsi delle sue funzionalità anche in modalità plug and play. Questo vuol dire che il vostro dispositivo arriverà a casa vostra già programmato e pronto da utilizzare. Avvia il tuo robot tosaerba Worx WR105SI tramite il suo pulsante e ammiralo lavorare stando comodamente seduto in casa, il tutto senza dover effettuare alcuno sforzo! Il robot rasaerba Worx WR105SI è inoltre dotato di una base di ricarica laterale a scomparsa praticamente invisibile, per garantire al consumatore un giardino dall’aspetto naturalmente ordinato. Per poter tagliare i bordi delle vostre aree verdi, il dispositivo è fornito anche di un sistema di rotazione oraria ed antioraria, caratterizzata dalla presenza di tre lame affilate da entrambi i lati destinate a fornire una doppia durata ed un lavoro ad altissima precisione per la cura di tutte le vostre aree verdi.

Vantaggi:

  • Il robot è dotato di un cavo perimetrale di 130 metri ed è adatto a superfici fino a 500 metri quadrati
  • Batteria agli ioni di litio inclusa
  • Tecnologia AIA

Svantaggi:

  • Alcuni clienti lamentano una eccessiva lentezza da parte del dispositivo
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. McCulloch Rob R600 Revisione

Il marchio McCulloch prende forma nel lontano 1943 quando Robert McCulloch fonda nel lontano Winsconsin la McCulloch Motors Corporation. Famosa soprattutto per le motoseghe, è fra gli anni ’70/’80 che la gamma di prodotti a marchio McCulloch si espande, andando ad aggiungere così alle famose motoseghe anche altri indispensabili attrezzi come soffiatori di fogliame, tagliabordi, rasaerba, trattori da giardino, tosasiepi e decespugliatori a filo, andando quindi a concentrarsi maggiormente su quelle che sono le più comuni e apprezzate attrezzature da giardino.

Il McCulloch Rob R600 è un tosaerba robot senza fili adatto a spazi verdi dall’espansione fino a un massimo di 600 metri quadrati che garantisce massimi risultati senza alcuna fatica anche con pendenze del 25%. Incredibilmente facile da installare, è impostato per poter tagliare il prato in maniera completamente automatica ed efficiente e, soprattutto, silenziosa. Grazie a questa sua caratteristica è dunque possibile utilizzarlo anche di notte perfino nelle zone residenziali. Il robot è dotato di un sistema di carica automatico e di un comodo display LCD con menu di comando, un codice PIN ed un pratico blocco di installazione. In qualunque condizione climatica, il McCulloch Rob R600 è in grado di tagliare automaticamente l’erba poco e spesso, rendendo questo dispositivo il modo più efficace e pratico per ottenere un prato verde e rigoglioso tutto l’anno applicando uno sforzo praticamente nullo. Il McCulloch Rob R600 assicura di poter tagliare l’erba di tutti i vostri spazi verdi in piccoli ritagli così sottili che andranno, secondo l’azienda, a contribuire alla creazione di un prato più fitto, più compatto, più forte, sano e verde.

Il McCulloch Rob R600 ci sembra senza ombra di dubbio un dispositivo destinato a stupirvi grazie alle sue altissime prestazioni, oltre a garantire una fondamentale durabilità nel tempo. Il design nero con dettagli in giallo, lo rende elegante e piacevole alla vista.

Vantaggi:

  • Il McCulloch Rob R600 è veloce e facile da installare
  • Ottime prestazioni anche in pendenza
  • Completamente programmabile
  • Compreso di una stazione di ricarica specifica

Svantaggi:

  • Non permette di ottenere bordi molto curati
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. Robomow S01861 RX20U Revisione

La Robomow è una azienda con oltre due decenni di esperienza nel settore dei robot tagliaerba nata negli anni Novanta dall’esperienza di due talentuosi imprenditori, Udi Peless e Shai Abramson. E’ nel 2005 che la Friendly Robotics, precedentemente nota come Friendly Machines, diventa semplicemente Robomow, nome che ad oggi rappresenta una garanzia per tutti gli amanti del giardinaggio.

 

Il rasaerba Robomow S01861 RX20U si presenta come un modello caratterizzato dalle dimensioni modeste (le sue misurazioni sono di 53 x 42 x 26 cm), dal peso leggero (con il suo peso di appena 13,7 chilogrammi) e, soprattutto, da un prezzo incredibilmente basso. Chi l’ha detto che serve spendere cifre enormi per poter ottenere dei risultati eccellenti? Questo piccolo apparecchio di sesta generazione è consigliato dalla casa produttrice per tutte le aree verdi di dimensioni ridotte fino ad arrivare ai prati di 200 metri quadrati e addirittura fino a 300 metri quadrati. Il robot rasaerba Robomow S01861 RX20U presenta numerosissime funzionalità fra cui l’utilizzo facile e intuitivo grazie ad un unico pulsante, manovrabilità ottimale e una protezione dai furti e agevole sostituzione delle parti. Per tutti i motivi sopraelencati il robot rasaerba Robomow S01861 RX20U ci sembra la soluzione ideale per gli spazi ristretti e per tutti coloro che desiderano esplorare il mondo dei robot rasaerba senza voler spendere necessariamente una fortuna senza però perdere in qualità del prodotto finale. Il dispositivo, dotato di un divertente design tondeggiante, è di un vivace colore verde brillante perfetto per potersi camuffare nella natura, design che si sposerà alla perfezione con il vostro giardino. Il Robomow S01861 RX20U è dotato di una batteria al litio inclusa al momento dell’acquisto e di una stazione di ricarica. È comandabile anche da una pratica app.

Vantaggi:

  • Piccolo, scattante e leggero, è perfetto per gli spazi ristretti e per tutti coloro che vogliono avvicinarsi per la prima volta al mondo dei robot rasaerba
  • Molto economico
  • Robomow S01861 RX20U è in grado di lavorare anche sotto la pioggia

Svantaggi:

  • Dopo il suo passaggio alcuni utenti preferiscono comunque intervenire manualmente in alcune zone del loro giardino
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Bosch Indego 350 Revisione

Chi non ha mai sentito parlare del marchio Bosch! La sua straordinaria avventura ha inizio nel 1886 quando Robert Bosch, all’interno della sua officina meccanica a Stoccarda, pone le basi per quelli che saranno 130 anni di successi e innovazione nel mondo degli elettrodomestici.

Il robot tagliaerba Bosch Indego 350 promette risultati eccellenti: grazie al sistema di pacciamatura è possibile ottenere un prato curato e rigoglioso, grazie allo sfruttamento di tutti quei residui di erba che vengono distribuiti a seguito del taglio sul terreno assicurando un effetto fertilizzante. Grazie alla funzione AUTO Calendar Function il vostro robot tagliaerba Indego 350 sarà in grado di consigliare quale sia la programmazione più adatta in base alla dimensione del vostro prato e alle vostre esigenze di tempo. Un metodo di funzionamento autonomo questo assolutamente privo di qualsiasi sforzo. Dopo averlo installato infatti, Indego funziona in piena autonomia: Logicut, sistema preinstallato nel dispositivo, permette al vostro robot tagliaerba Indego 350 di apprendere e memorizzare la forma e le dimensioni del vostro prato calcolando perfino il percorso di taglio più efficiente.

Vantaggi:

  • Strategia di taglio a linee parallele per evitare sollecitazioni del prato eccessive
  • I sensori multipli di cui è dotato permettono ad Indego 350 di riconoscere gli ostacoli e aggirarli
  • Utilissima l’interfaccia con funzione AUTO Calendar Function
  • Consumo di corrente ridottissimo
  • Attenzione all’ambiente grazie a rumorosità e inquinamento dell’aria inferiori rispetto ai rasaerba tradizionali

Svantaggi:

  • Il dispositivo è piuttosto costoso
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui