Un purificatore d’aria può essere molto utile, ma è importante saper scegliere quello più adatto a te. In questo articolo ti mostriamo i top 5 depuratori d’aria di quest’anno, che ti aiuteranno a scegliere il migliore. Buon acquisto!

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

PHILIPS AC3256/10

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

LEVOIT LV-H132

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

TEVIGO 90690

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

BFA PURIFICATORE D’ARIA

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

SUMGOTT PURIFICATORE ARIA

3.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
1 di 5
PHILIPS AC3256/10
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
2 di 5
LEVOIT LV-H132
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
3 di 5
TEVIGO 90690
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
4 di 5
BFA PURIFICATORE D’ARIA
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
5 di 5
SUMGOTT PURIFICATORE ARIA
Valutazione
3.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

Se sei un soggetto allergico o asmatico, saprai bene quanto sia importante respirare dell’aria pulita, che non peggiori la tua situazione. Purtroppo è impossibile eliminare totalmente le particelle di muffa, smog, pollini e allergeni presenti nell’aria, ma grazie ai progressi della tecnologia esistono comunque dei prodotti che possono aiutare.

Si tratta dei purificatori d’aria. Essi dispongono di uno o più filtri, e di eventuali altre tecnologie quali le lampade UV, che ti permettono di intrappolare le molecole cattive presenti nell’aria, e ti restituiscono un ambiente più pulito.

La loro efficacia è di almeno il 99.97%. Si tratta di una percentuale altissima che, in caso di bambini o individui allergici, può davvero fare la differenza.

A seconda dell’ambiente in cui vorrai posizionare il purificatore, dovrai scegliere un modello diverso. Ne esistono di piccoli ed economici, ad esempio, da poter tenere sulla propria scrivania, magari in ufficio. Altri, grandi e potenti, sono invece adatti ad ambienti estesi e situazioni particolari. Dovrai quindi capire quale modello fa più al caso tuo!

Qualunque modello tu scelga, ricorda di posizionarlo lontano da fonti di calore, umidità e altri ambienti in vicinanza di camini o stufe. Inoltre non devono esserci ostacoli o elementi di ostruzione nelle vicinanze! Una buona idea è quella di posizionare il depuratore in prossimità della fonte contaminante, quale può essere una finestra che tieni aperta per molte ore durante il giorno. Potresti anche lasciarlo acceso di notte, soprattutto in camera dei tuoi bambini.

I purificatori più comuni per uso domestico non richiedono una particolare manutenzione e sono molto facili da usare. In alcuni casi, sarà sufficiente pulire periodicamente il filtro, e cambiarlo circa ogni 6 mesi oppure ogni anno. Ti basterà un panno umido per pulire le griglie esterne di un comunissimo depuratore, ed uno spolverino per prenderti cura di filtri e, quando presenti, anche dei pre-filtri.

Insomma, sono prodotti che non possono che apportare benefici e rendere la tua quotidianità più facile e vivibile. Per non parlare dei costi, generalmente molto accessibili! In questa guida imparerai tutto il necessario per capire come funzionano questi dispositivi, e vedrai che scegliere quello più adatto alle tue esigenze si rivelerà facilissimo.

Consigli d’uso per il filtro

Come già accennato più volte, l’elemento più importante che rende perfetto e performante un purificatore d’aria è il filtro. Ovviamente esso gioca un ruolo fondamentale, e in commercio troverai tantissimi filtri diversi. Ad esempio alcuni brand propongono filtrature a quattro stadi o la presenza di un pre-filtro, altri promuovono tecnologie brevettate appositamente dai loro esperti.

Uno dei filtri più comuni, soprattutto nei modelli più datati, è quello a carbone. Esso è utile soprattutto per l’assorbimento di cattivi odori, ma anche gas nocivi e vapori chimici. Generalmente un filtro a carbone di dimensioni medie (450 grammi), ha una superficie filtrante pari a 242.000 mq. Può quindi risultare utile anche in ambienti di dimensioni medio-grandi.

Un’altra tipologia di filtri molto utilizzata è quella dei filtri HEPA. Essi sono presenti in moltissimi elettrodomestici, soprattutto le aspirapolveri più moderni. Si tratta di un filtro anti particolato, impiegato per la prima volta dalla Commissione Energia Atomica degli Stati Uniti per rimuovere le particelle radioattive durante la Seconda Guerra Mondale. Nel frattempo la tecnologia si è evoluta al punto tale che puoi avere uno strumento del genere anche in casa tua! Il filtro è in grado di intrappolare le particelle di polvere, di muffa, ma anche le spore di vario tipo. È quindi perfetto per depurare l’aria di ambienti in cui vivono soggetti allergici o asmatici.

Questi filtri sono spesso entrambi presenti nello stesso dispositivo. Molte volte a tutto ciò si accompagna una funzione di emissione dell’ozono. Tale funzione avviene tramite diverse modalità. La più comune è la purificazione ad ultravioletti, che agisce in modo tale da esporre l’aria alla luce generata dalla lampata UV integrata. Questo sistema è molto buono ed economico, ma l’ozono prodotto è limitato.

Un altro sistema di cui potresti sentire parlare al momento della scelta è quello soprannominato “scarico a corona”. In sostanza l’ossigeno deumidificato passa attraverso un campo elettrico, e viene prodotta un’elevata quantità di ozono. È un sistema molto potente, perciò generalmente sconsigliato in ambienti domestici o troppo piccoli, poiché potrebbe avere degli effetti negativi sulla salute a lungo termine, ma anche poiché potrebbe far salire vertiginosamente la temperatura della stanza in cui si trova!

Ultimamente alcuni brand sono comunque in grado di proporre dei sistemi con scarico a corona, ma a coefficiente ridotto. In questi dispositivi, l’ozono viene comunque prodotto quando l’aria attraversa il campo elettrico, ma la differenza sostanziale sta proprio nell’aria: essa viene deumidificata, perciò non presenterà più alcuna controindicazione per uso domestico.

Come al solito, per qualsiasi dubbio di carattere tecnico su filtri e non solo, potrai rivolgerti ad un professionista, che saprà sicuramente indirizzarti al modello più adatto a te.

Come scegliere il purificatore d’aria più adatto a te

Il primo aspetto da considerare per individuare il purificatore d’aria migliore è valutare il sistema di filtrazione. Esso è infatti il cuore di questi dispositivi, e ne influenza il comportamento bene o male. Questa scelta potrebbe compromettere seriamente il tuo acquisto e non renderlo efficace abbastanza, perciò devi fare molta attenzione!

Alcuni di questi apparecchi producono ozono (detto anche ossigeno attivato oppure ossigeno trivalente). Essi sono in questo modo in grado di abbattere i microrganismi causa di molte allergie ed i cattivi odori più persistenti presenti nell’aria. Non tutti questi modelli sono adatti ad un uso domestico: una concentrazione d’ozono troppo alta potrebbe risultare dannosa se limitata ad un ambiente chiuso e troppo piccolo. Dovrai leggere con attenzione le caratteristiche di questi prodotti, studiarne le schede tecniche e, in caso di altri dubbi, è sempre bene chiedere consiglio ad un professionista del settore.

Ci sono modelli ad uso domestico comunque dotati di ionizzatore (che quindi produce ozono mentre filtra l’aria). Essi caricano positivamente o negativamente le sostanze sospese nell’aria, acchiappando nel loro filtro le molecole negative. In questo modo però non sono in grado di eliminare totalmente odori e gas, e a lungo andare le pareti della stanza in cui questi dispositivi sono posizionati potrebbero sporcarsi.

Per quanto riguarda i sistemi elettrostatici, essi hanno un’efficacia massima del 95%, ma non risultano comunque in grado di eliminare odori e gas. Alcuni modelli montano una luce UV, anch’essa molto comoda nel filtrare l’aria ma incapace di eliminare gli agenti patogeni. Se soffri di particolari allergie o forme asmatiche, questi dispositivi non sono adatti a te e potrebbero anzi risultare dannosi.

Alla luce di questi risvolti, sicuramente il filtro più versatile è il cosiddetto HEPA (High Efficiency Particulate Air, ovvero Aria Particellare a Elevata Efficacia). Questi filtri furono sviluppati durante la Seconda Guerra Mondiale dalle forze speciali degli Stati Uniti per impedire l’emissione di particelle radioattive dai reattori nucleari! Questo ti fa capire quanto efficaci possano essere! La loro efficacia minima è del 99.97% e sono in grado di bloccare le particelle fino a 0.3 micron di grandezza. L’unica pecca di questi filtri, oltre al costo non proprio economico, è la necessità di cambiarli periodicamente, circa ogni 6 mesi almeno.

Il filtro di un depuratore d’aria è quindi un fattore che fa oscillare i prezzi finali. Un’altra soluzione può essere acquistare un dispositivo dotato contemporaneamente di più sistemi di filtrazione. In questi casi, controlla sempre il cosiddetto CADR (Clean Air Delivery Rate), ovvero la misura del tasso di rilascio d’aria libera da particelle aero-allergeniche. Questo dato oggettivo ti permetterà di capire la potenza di un purificatore. Generalmente un valore sopra i 350 è considerato eccellente, sotto i 100 è invece troppo scarso anche per un uso domestico. Questo dato è sempre indicato su ogni scheda tecnica!

Non dimenticare, inoltre, che esistono alcuni purificatori che necessitano dell’intervento di un tecnico per l’installazione. Ciò può essere dovuto a diversi fattori, fra cui la loro dimensione.

Ovviamente in commercio troverai tantissime dimensioni, dalle più compatte alle più grandi. La scelta dovrà essere fatta sulla base dell’ambiente in cui posizionerai il depuratore. Se si tratta di una singola stanza, la cui dimensione media è di 10 metri quadrati, puoi benissimo acquistare un modello compatto da posizionare anche sulla scrivania! Un depuratore troppo forte, infatti, potrebbe addirittura rivelarsi dannoso per la tua salute. Allo stesso tempo un purificatore troppo piccolo potrebbe risultare inutile se posizionato in un ambiente particolarmente vasto.

Valuta anche l’eventuale necessità di spostare il depuratore da un ambiente all’altro. Ovviamente un dispositivo più piccolo renderà molto facile e veloce questa operazione. Non tutti i purificatori sono adatti ad ogni stanza, soprattutto in casi particolari quali le camere da letto dei più piccini.

A proposito di stanze, se stai pensando di posizionare il tuo depuratore in una camera da letto, avrai sicuramente bisogno di un modello molto silenzioso. Ovviamente questo genere di apparecchi va lasciato acceso anche per molte ore, ed è perciò necessario che non sia rumoroso. Alcuni modelli dispongono di una apposita modalità notte, in grado di ridurre il rumore e di consumi energetici, pur senza intaccare la performance dei filtri.

 

1. Philips AC3256/10 Revisione

è davvero difficile riassumere la storia di un brand storico come Philips, che da diversi decenni occupa un posto d’onore nelle nostre case con i suoi prodotti di altissima qualità. Per molto, Philips è ormai “uno di famiglia”, e non è un caso se i prodotti di questa azienda primeggino in praticamente ogni settore.

Lo dimostra questo purificatore per l’aria, il migliore di quest’anno secondo l’opinione di molti consumatori soddisfatti.

Studi in laboratorio dimostrano che questo depuratore d’aria è in grado di rimuovere il 99.99% dei batteri della tua casa o di qualsiasi altro ambiente in cui lo posizionerai. Risulta quindi efficace su particelle fino a 20 nanometri d grandezza.

La sua azione purificatrice è svolta da tre filtri, di cui fa parte anche un pre-filtro dotato di tecnologia AC NanoProtect, ideato dagli esperti Philips. In questo modo l’aria viene filtrata più volte e il numero di impurità e cattivi odori trattenuti dal dispositivo è ovviamente maggiore.

Pur trattandosi di un macchinario poco ingombrante, è in grado di coprire superfici massime di 95 metri quadri. I consumi sono nella media, e non superano i 60 watt a seconda del livello impostato. Avrai comunque la possibilità di attivare la funzione sleep, che ti permetterà di ridurre i consumi.

È davvero facile da usare e comprende diverse funzioni. La più importante è sicuramente la modalità notturna, che implica una rumorosità ridotta per non disturbare il tuo sonno o quello dei tuoi cari. È inoltre presente una modalità automatica che seleziona autonomamente la velocità della ventola in base alla qualità dell’aria. Essa è perfetta soprattutto in caso di soggetti allergici! Il timer ti aiuterà a depurare l’aria evitando gli sprechi, e lo stesso purificatore si spegnerà automaticamente.

Si tratta di un piccolo gioiellino che non devi assolutamente farti scappare, perché si prenderà cura silenziosamente ma efficacemente della tua salute e di quella dei tuoi cari!

Vantaggi:

  • Efficace anche su ambienti di grandi dimensioni
  • Perfetto per soggetti allergici
  • Funzione notturna
  • Funzione automatica

Svantaggi:

  • Potrebbe risultare ingombrante
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. Levoit LV-H132 Revisione

Lampade di sale, umidificatori, purificatori, attrezzatura per lo yoga: qualunque sia la tua esigenza di benessere e di salute, Levoit ha la soluzione adatta a te. Non a caso, si tratta di uno dei brand più conosciuti e premiati nel settore del benessere personale. Anche quest’anno i suoi esperti hanno progettato prodotti in grado di ottenere i migliori riconoscimenti del settore.

Ed infatti uno dei purificatori d’aria più venduti del 2018 è proprio un modello Levoit! È dotato di un potente filtro con tecnologia HEPA, che permette di eliminare il 99.97% di particelle dannose. Tra esse c’è il fumo, ma anche cattivi odori, muffa, allergeni, pollini e peli di animali. Finalmente sarai sicuro di poter respirare dell’aria pura e pulita!

Sono inoltre disponibili tre fasi diverse di filtrazioni, un processo che lo rende perfetto anche in abitazioni in cui sono presenti soggetti allergici o asmatici. Potrai regolare la filtrazione sulla base di tre diverse velocità, ovvero bassa, media o alta. Vi è anche una funzione notturna, che permette di diminuire notevolmente la rumorosità ma mantenere al tempo stesso le elevate prestazioni dei filtri.

Si tratta quindi di un purificatore molto potente, ma dalle dimensioni molto compatte. Va sottolineato anche il design particolare e contemporaneo, che lo rende un perfetto ed utile complemento d’arredo. Potrai utilizzarlo in ogni stanza e con qualsiasi arredamento: lui troverà il proprio posto e svolgerà in maniera efficiente il proprio lavoro senza mai ingombrare né dare fastidio!

Questo purificatore d’aria è coperto da una garanzia di 24 mesi offerta dai migliori esperti Levoit. Il prodotto è comunque molto resistente e durerà a lungo, assicurandoti prestazioni sempre eccellenti. Non richiede alcuna manutenzione ordinaria: ti basterà cambiar e il filtro principale ogni sei mesi.

Finalmente un prodotto facile da usare ed economico, che ti aiuterà a purificare l’aria di ogni ambiente e di conseguenza a vivere meglio!

Vantaggi:

  • Filtro HEPA
  • 3 fasi di filtrazione
  • 3 livelli di velocità
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. Tevigo 90690 Revisione

Sono davvero pochissime le esigenze per cui l’azienda tedesca Tevigo non possiede già una soluzione di alta qualità e tecnologicamente avanzata. Si tratta infatti di un brand molto versatile, apprezzato da tutti i consumatori europei e non solo, compresi quelli molto esigenti!

In particolare questo purificatore d’aria della gamma Tevigo si attesta fra i più venduti a causa della sua semplicità d’uso, che ne fa il prodotto perfetto per un uso veloce, pratico e domestico. Per non parlare del suo costo finale assolutamente concorrenziale!

Si tratta di un modello di depuratore privo di filtri, quindi molto particolare. È dotato di piastre metalliche che permettono la catalizzazione delle particelle sospese nell’aria: la purificazione avviene tramite queste lastre, che agiscono come una calamita verso le impurità contenute nell’aria che respiri. In questo modo tutte le particelle cattive quali pollini, polveri sottoli e fumo vengono agganciate all’interno del purificatore.

È così facile da usare che non necessita particolare manutenzione. Ti basterà ripulire periodicamente le piastre in metallo, così da rimuovere le impurità e lo sporco accumulatosi nel tempo.

Il vantaggio di questo sistema di purificazione è che non sono necessari pezzi di ricambio quali filtri da cambiare periodicamente. L’unica spesa necessaria per purificare l’aria che respiri, quindi, è quella del purificatore stesso, e non sarà necessario acquistare altri componenti nel corso del tempo.

Il design è essenziale, e si adatta benissimo alle dimensioni ridotte del depuratore d’aria. Occupa davvero poco spazio e non produce alcun rumore fastidioso. Potrai quindi tenerlo in camera da letto, ma anche in ufficio o sulla scrivania che usi più di frequente, e lui continuerà a purificare l’aria intorno a te senza arrecarti alcun fastidio o rappresentare una distrazione dal tuo lavoro.

Da sottolineare anche il prezzo molto vantaggio, che sicuramente rappresenta un valore aggiunto per un prodotto già eccellente.

Vantaggi:

  • Silenzioso
  • Non sono necessari pezzi di ricambio
  • Facile da usare e pulire

Svantaggi:

  • Non adatto all’uso in stanze troppo piccole
  • Filtro assente
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. BFA Purificatore d’Aria Revisione

BFA è un brand che da sempre spicca per l’alto livello di tecnologia applicato ai suoi prodotti. Questi ultimi rappresentano una delle soluzioni migliori per la maggior parte dei problemi e delle esigenze legate alla vita casalinga e quotidiana, e sicuramente anche tu troverai quello che fa per te.

Guardando le offerte di purificatori d’aria, non potrai non notare questo modello, proprio BFA. Tra tutti, spicca sicuramente per il suo design modernissimo, che lo rende un complemento d’arredo per qualsiasi ambiente, dal salotto al tuo ufficio. È inoltre dotato di tecnologia UV-C: la luce ultravioletta aiuta a uccidere tutti i virus ed i batteri presenti nell’aria, oltre che a ridurre ulteriormente il numero di microrganismi dannosi che potrebbero causare malattie ed allergie.

L’azione purificatrice è invece data da un filtro ai carboni attivi e alla potenza dell’ozono. In questo modo, il dispositivo riduce l’ozono ad un livello ben al di sotto della capacità di altri purificatori d’aria da casa.

Questa tecnologia appositamente studiata dagli esperti BFA fa in modo che il depuratore rimuova ogni particella di muffa, peli di animali domestici, ma anche odori sgradevoli, pollini e vari allergeni. Combatte quindi gli ioni negativi tramite la funzione elettrostatica del suo ionizzatore. Essi sono i veri responsabili di molte delle sostante inquinanti presenti nell’aria che respiri ogni giorno!

L’intero processo di purificazione e le ventole sono silenziosissimi, ottimi anche per un uso in camera da letto o in ufficio. Potrai inoltre lasciarlo acceso per lunghi periodi di tempo senza cattive sorprese in bolletta: il risparmio energetico è davvero contenuto, appena 14 watt!

La vera chicca di questo purificatore d’aria è la luce notturna integrata, che può essere accesa o spenta a seconda delle necessità e rappresenta una caratteristica molto utile, soprattutto se usato in camera dei tuoi bambini.

Acquista subito un purificatore eccellente che si prenderà cura di te e della tua famiglia!

Vantaggi:

  • Consumo energetico limitato
  • Tecnologia con luce ultravioletta
  • silenzioso

Svantaggi:

  • Non adatto in caso di persone che soffrono di problemi respiratori
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. SUMGOTT Purificatore Aria Revisione

SUMGOTT è un brand tutto fare, che offre diverse soluzioni per rendere più facile la tua quotidianità. Nella sua vasta gamma di prodotti potrai trovare tantissimi dispositivi, tutti di altissima qualità, ma sicuramente i più famosi sono proprio i purificatori per l’aria. Probabilmente ne avrai già sentito parlare, trattandosi di dispositivi molto apprezzati anche dai migliori professionisti!

Questo modello in particolare si è sicuramente dimostrato uno dei migliori del brand, nonché uno dei più venduti e molto apprezzati di quest’anno. Ma cosa lo rende un prodotto così di successo?

Innanzitutto non potrai non notare le sue dimensioni compatte e pratiche. La sua forma cubica lo rende perfetto per qualsiasi ambiente, e non rappresenta assolutamente un ingombro. È perfetto per salotti, uffici, camere da letto, camere dei bambini, ma anche per la cucina!

È dotato di filtro HEPA e filtro con carbone attivo. Questa combinazione gli permette di filtrare il 99.9% di polvere, fumo, odori sgradevoli e altre impurità, e in generale tutte le particelle fino ad una grandezza di 0.2 micron. Ciò significa che filtrerà ogni traccia di inquinamento atmosferico, offrendo a te e alla tua famiglia un ambiente salutare e perfetto. Ciò è assolutamente importante soprattutto in caso di bambini e soggetti allergici!

Potrai utilizzarlo anche in camera da letto, attivando la funzione a bassa rumorosità. Ciò significa che potresti posizionarlo anche in ambienti di lavoro, o tenerlo acceso mentre leggi un libro o guardi la tv. Lui lavorerà celermente senza mai disturbarti!

Se stai cercando un dispositivo piccolo ed efficiente, che non abbia nulla da invidiare ai purificatori d’aria professionali, SUMGOTT ha la soluzione più giusta per te. Pratico e facile da usare, questo depuratore ed i suoi tre filtri lavoreranno ogni giorno per assicurarti un’aria sempre pulita, in cui vivere le tue passioni e la tua quotidianità.

Vantaggi:

  • Filtro HEPA e carbone attivo
  • Modalità a bassa rumorosità
  • Dimensioni compatte

Svantaggi:

  • Non adatto per ambienti di grandi dimensioni
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui