Cosa sono i misuratori di glicemia

Quando abbiamo a che fare con dei problemi di glicemia è bene avere in casa un misuratore di glicemia, un glucometro che sia in grado di registrare ogni giorno a quando serve il tasso di zucchero nel sangue. Abbiamo anche coloro che preferiscono avere un misuratore di glicemia che funzioni senza puntura, una macchinetta per diabete che sia in grado di fare il suo dovere senza neppure dover pungere il dito per far uscire la goccia di sangue. Il misuratore di glicemia ha prezzi variabili e su quei prezzi noi possiamo scegliere quale misuratore di glicemia sia giusto per noi.

Il glucometro ha prezzi differenti perché ogni glucometro ha delle caratteristiche precise, casomai possiamo anche avere dei comfort differenti che possono alzare o abbassare i prezzi dell’apparecchio che abbiamo in casa. C’è il misuratore di glicemia senza strisce, il misuratore di glicemia senza ago, quindi ogni macchinetta per misurare la glicemia o apparecchio per misurare la glicemia è differente così come differente, di certo sarà il vostro budget in questo acquisto. Il glucometro migliore è quello che più ci fa sentire a nostro agio, il glucometro migliore sarà certamente quello che più sarà preciso nel darci dei risultati attendibili. I glucometri servono per misurare il livello di zucchero nel sangue anche in quello che viene spesso definito come diabete gestazionale nelle donne incinte, quindi un apparecchio che misura la glicemia non serve solo a coloro che soffrono di diabete mellito o diabete di tipo 2 ma a tutte quelle persone che nella vita si sono trovate a soffrire, in un momento della loro vita, di glicemia alta. I misuratori di glicemia devono essere amici affidabili e di certo non un apparecchio approssimativo, una cinesata di quelle che sono solo di plastica e non sono certificati. Il miglior misuratore di glicemia permette di controllarsi da soli in maniera costante, il miglior misuratore di glicemia è quello che più ci sembra in grado di aiutarci davvero in questo controllo quotidiano che può permetterci da salvarci da una crisi glicemica improvvisa.

Il costo di un misuratore di glicemia è sempre relativo a quello che l’apparecchio in sé è in grado di fare ma noi tra vari apparecchi abbiamo visionato sempre il migliore glucometro e siamo in grado di farvi vedere offerte davvero vantaggiose.

Preferisco spiegare prima quello che è il diabete e le conseguenze di una malattia cronica come il diabete nei suoi vari tipi.

Il diabete è una malattia del nostro metabolismo che si verifica quando il livello di zucchero nel sangue (glucosio) è troppo alto (iperglicemia). Funzioni senza puntura, una macchinetta per diabete che sia in grado di fare il suo dovere senza neppure dover pungere il dito per far uscire la goccia di sangue. Il misuratore di glicemia ha prezzi variabili e su quei prezzi noi possiamo scegliere quale misuratore di glicemia sia giusto per noi.

Il glucometro ha prezzi differenti perché ogni glucometro ha delle caratteristiche precise, casomai possiamo anche avere dei comfort differenti che possono alzare o abbassare i prezzi dell’apparecchio che abbiamo in casa. C’è il misuratore di glicemia senza strisce, il misuratore di glicemia senza ago, quindi ogni macchinetta per misurare la glicemia o apparecchio per misurare la glicemia è differente così come differente, di certo sarà il vostro budget in questo acquisto. Il glucometro migliore è quello che più ci fa sentire a nostro agio, il glucometro migliore sarà certamente quello che più sarà preciso nel darci dei risultati attendibili. I glucometri servono per misurare il livello di zucchero nel sangue anche in quello che viene spesso definito come diabete gestazionale nelle donne incinte, quindi un apparecchio che misura la glicemia non serve solo a coloro che soffrono di diabete mellito o diabete di tipo 2 ma a tutte quelle persone che nella vita si sono trovate a soffrire, in un momento della loro vita, di glicemia alta. I misuratori di glicemia devono essere amici affidabili e di certo non un apparecchio approssimativo, una cinesata di quelle che sono solo di plastica e non sono certificati. Il miglior misuratore di glicemia permette di controllarsi da soli in maniera costante, il miglior misuratore di glicemia è quello che più ci sembra in grado di aiutarci davvero in questo controllo quotidiano che può permetterci da salvarci da una crisi glicemica improvvisa.

Il costo di un misuratore di glicemia è sempre relativo a quello che l’apparecchio in sé è in grado di fare ma noi tra vari apparecchi abbiamo visionato sempre il migliore glucometro e siamo in grado di farvi vedere offerte davvero vantaggiose.

Preferisco spiegare prima quello che è il diabete e le conseguenze di una malattia cronica come il diabete nei suoi vari tipi.

Il glucosio è quello che il nostro corpo utilizza per l’energia e il pancreas secerne un ormone che si chiama insulina , appunto, che serve a tenere a bada il glucosio del cibo.

Quando il corpo non ha abbastanza insulina o per nulla o se il tuo corpo diventa resistente all’insulina, il glucosio non riesce a raggiungere le cellule e quindi non produce affatto energia con dei cali importanti, più o meno gravi.

Ciò si traduce nella condizione di salute che viene chiamato diabete.

Esistono due tipi di diabete, quello di tipo 1 e tipo 2

Il diabete di tipo 1 viene chiamato anche diabete giovanile, perché di solito viene diagnosticato durante la nostra infanzia.

Il diabete di tipo 1 è una condizione considerata autoimmune in cui l’organismo non produce insulina perché il sistema immunitario attacca le cellule che producono insulina dal pancreas e si chiamano per essere precisi cellule beta.

Il diabete di tipo 1 viene trattato usando l’insulina

Il diabete di tipo 2 è una condizione in cui le cellule non possono utilizzare lo zucchero nel sangue (glucosio) in modo che venga considerato possibile per produrre energia.

Questa condizione si verifica quando i livelli di zucchero nel sangue diventano troppo alti nel tempo e le cellule diventano o resistenti all’insulina (questo viene chiamato insulino-resistenza). Ci sono più farmaci usati per trattare il diabete di tipo 2.

Cos’è il prediabete (pre-diabete)?

Il prediabete è una condizione in cui i livelli di glucosio sono più alti del normale, ma una persona non ha ancora il diabete conclamato. Prediabete e alti livelli di glucosio nel sangue sono un rischio per lo sviluppo di diabete, malattie cardiache e altri problemi di salute. Altri segni premonitori di prediabete possono includere aumento della minzione, sensazione di necessità di urinare più spesso e aumento della sete.

Quali segnali premonitori e sintomi del diabete sono unici per gli uomini? Questo è quello che ora vi spiegherò.

Segni e sintomi di diabeteper gli uomini includono:

  • disfunzione erettile
  • eiaculazione retrograda
  • testosterone basso
  • diminuzione del desiderio sessuale (diminuzione della libido) e disfunzione sessuale

Quali segnali e sintomi premonitori del diabete sono gli stessi negli uomini e nelle donne?

Anche questo è molto importante da sapere

Ci sono sintomi di inizio di diabete che sia le donne che gli uomini hanno in comune, ad esempio:

  • eccessiva sete e fame
  • minzione frequente (da infezioni del tratto urinario o problemi renali)
  • perdita di peso o guadagno di peso
  • fatica
  • irritabilità
  • visione offuscata
  • ferite che guariscono lentamente
  • nausea
  • infezioni della pelle
  • oscuramento della pelle in zone specifiche dove ci sono più pieghe
  • alito fruttato, dolce o un odore di acetone
  • formicolio o intorpidimento alle mani o ai piedi

Sintomi di Prediabete

Prediabete significa che la glicemia è più alta del normale ma non alta abbastanza per diagnosticare quel tipo di diabete 2. Circa il 40% delle persone dopo i 18 anni ha questo tipo di problema così come il 22% di queste persone non sa di averlo. Il prediabete in genere non ha sintomi o segni; tuttavia, è stato associato al sovrappeso.

In che modo il diabete colpisce gli uomini rispetto alle donne?

Gli uomini che hanno il diabete di tipo 2 hanno il doppio delle probabilità di avere un basso livello di testosterone rispetto agli uomini che non hanno il diabete.

A causa dei bassi livelli di ormone testosterone, gli uomini con diabete possono avere sintomi diversi da quelli che hanno le donne con il diabete.

Il basso livello di testosterone può causare diminuzione del desiderio sessuale, depressione, mancanza di energia e riduzione della massa muscolare. Può anche causare problemi sessuali maschili e problemi urologici.

C’è una cura per il diabete?

Sono i cambiamenti dello stile di vita che vanno di pari passo come dieta ed esercizio fisico che servono a cambiare il corso del diabete mentre non ci sono cure mediche conosciute e approvate che aiutino davvero in questo tipo di malattia.

Come funzionano i glucometri?

Un glucometro diventa uno strumento essenziale nelle nostre case se sfortunatamente soffriamo di qualche tipo di disturbo della glicemia. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), attraverso un rapporto medico davvero molto dettagliato, ha stimato che circa una persona su 11, in tutto il mondo, vive con il diabete, diagnosticato o meno. Il diabete è una malattia che colpisce i livelli di di glucosio nel nostro sangue e che li può abbassare o alzare.

Questo glucometro, come dice il nome, ha come funzione principale quella di misurare i livelli di glucosio, cioè la glicemia.

Conoscere un po’ di più sulle sue funzioni e caratteristiche può darci una visione più ampia su come si usa e quale può essere il migliore misuratore di glicemia per soddisfare quelle che sono le nostre esigenze. A seconda del numero di persone nella nostra famiglia, così come della gravità della malattia, potrebbero essere comprati diversi glucometri, quindi scegliere quello giusto diventa ancora più dura.

Con questa guida all’acquisto otterrete una panoramica completa di queste apparecchiature e vi aiuterà a determinare il contatore di glicemia più adatto alle vostre esigenze.

Come scegliere, quindi, il miglior glucometro?

Avere un glucometro a casa, in ufficio o in macchina è essenziale quando si ha il diabete o si ha un familiare con questa condizione. Un controllo scorretto dello zucchero può portare a conseguenze gravi, con la morte come la peggiore di esse. Mantenere una registrazione affidabile e continua dei livelli di zucchero può aiutare a rilevare eventuali anomalie nel tempo, in modo che il problema possa essere trattato senza grossi problemi.

Un glucometro ti aiuta a registrare il livello di glucosio nel sangue in diversi momenti della giornata. La cosa migliore di questi dispositivi è che la maggior parte sono facilmente trasportabili, quindi portarli in una borsa o uno zaino non è di solito un inconveniente.

In generale, queste confezioni comprendono varie funzioni per misurare il livello di zucchero prima e dopo colazione, o per esempio prima di andare a dormire. Il livello di zucchero può variare notevolmente a seconda del momento in cui viene effettuata la misurazione, quindi è importante farlo in determinati orari e, se possibile, tutti i giorni alla stessa ora. In questo modo, possiamo mantenere una registrazione più affidabile dei nostri risultati.

Ora, scegliere il miglior glucometro dipenderà da diversi fattori. Prima di descrivere questi fattori vedremo come funzionano questi dispositivi.

Come funziona un glucometro, quindi?

A causa dell’importanza dei risultati di un glucometro è necessario sapere come fare un uso appropriato di questo tipo di apparecchiatura. Una cattiva lettura o una cattiva calibrazione del misuratore può farci un po’ di paura, ma senza troppi allarmismi effettivamente utilizzare questi dispositivi è abbastanza semplice e lo spiego facilmente in questa lista successiva:

  1. La prima cosa che dobbiamo verificare è se l’apparecchiatura è calibrata o meno, cioè se è configurata correttamente in modo da darci le letture quelle giuste. Ogni modello è calibrato in modo diverso. In generale, la maggior parte dei glucometri è calibrata in fabbrica. Tuttavia leggere le istruzioni è molto importante
  2. Dopo aver verificato che il dispositivo sia calibrato il passaggio successivo è configurare lo strumento. Se la squadra ha opzioni come lettura preprandiale, lettura post-prandiale e lettura notturna, allora selezioneremo quella che è applicabile in quel momento. Allo stesso modo, se l’apparecchiatura ha memorie differenti sarà bene registrare diversi nominativi a cui fare poi riferimento
  3. Una volta che l’attrezzatura è pronta, è tempo di lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone per disinfettarle prima di prelevare il sangue. Oltre al lavaggio con acqua e sapone, si consiglia di pulire il dito con un po’ di alcool medico per la purezza del momento
  4. Per prelevare il campione introduciamo la striscia reattiva nel dispositivo e nello stesso tempo pungiamo il nostro dito per prendere la goccia di sangue. Non appena il dispositivo ci indica di inserire la goccia di sangue per la reazione allora quello sarà il momento giusto
  5. Dopo aver ottenuto il risultato, lo annoteremo su un quaderno o su quella che sarà la app che verrà usata sul nostro pc o sul nostro cellulare per mantenere un diario di quella che è la nostra misurazione quotidiana. Se ci sono discrepanze allora sarà bene fare così se otteniamo, infatti, una lettura estremamente alta o molto bassa, è meglio ripetere il processo con un’altra striscia di test per confermare che l’apparecchio funzioni correttamente e che la misurazione sia corretta.

Cos’altro è incluso quando acquisti un glucometro?

Quando si parla di accessori per quanto riguarda i glucometri, è inevitabile non pensare a quelli principali cioè le strisce reattive e le lancette.

È normale che i glucometri includano un certo numero di strisce e lancette. Ovviamente, essendo usa e getta, è necessario acquistarne altre dopo aver terminato il test. La differenza che ci sarà tra alcuni modelli e gli altri sarà anche nel tipo di strisce reattive che usano, così come la quantità che includono con l’acquisto.

Dobbiamo sempre pensare anche che ci saranno degli aghetti con cui pungere le nostre dita e anche queste andranno comprate nel momento in cui saranno finite dopo un tot di test ma questi aghi sono inclusi nella confezione d’acquisto.

Negli ultimi anni le cose sono cambiate, ci sono più moderni misuratori di zucchero che includono come accessorio un cavo USB o una connessione Bluetooth con cui è possibile collegare lo strumento con un PC o uno smartphone e trasferire le registrazioni delle letture, come vi ho già scritto in precedenza e devo dire la verità che la comodità della tecnologia è una cosa di cui non si può fare a meno.

Glucometri: caratteristiche principali

Ciò che tutti i misuratori di glucosio hanno in comune è che servono a misurare i livelli di zucchero nel sangue, cioè indipendentemente dalla marca, dal modello, dalle dimensioni o da altre caratteristiche, tutti di solito soddisfano correttamente la loro funzione principale. Tuttavia, la varietà è fondamentale e quindi ci sono molti aspetti che possono migliorare l’esperienza dell’utente e che dovrebbero essere presi in considerazione quando si acquista un glucometro:

Dimensioni

Può sembrare un argomento abbastanza semplice, ma se il glucometro è troppo piccolo, la sua gestione sarà più complicata per le persone anziane, mentre se è troppo grande può essere una seccatura per chi deve portarlo sempre. Il più comune è che i misuratori di glucosio hanno dimensioni che non superano i 10 o 15 centimetri, rendendoli abbastanza compatti. Se si usa lo strumento a casa, le dimensioni non diventeranno un grande dilemma, mentre se si prevede di portare con sé lo strumento per ogni occasione, optare per un sistema compatto e funzionale dovrebbe essere la decisione migliore.

Schermo

Questo fattore è in qualche modo collegato a quali sono le dimensioni di tutto il dispositivo, tuttavia è ancora più importante degli altri fattori. Ci sono molte persone anziane che usano questi misuratori di glucosio, il che significa che quanto più grande è lo schermo, tanto migliori sono le letture dettate dal modello.

Se lo schermo è molto piccolo, ciò potrebbe significare un po’ più di lavoro per guardare quello che c’è scritto sopra. Tuttavia, dobbiamo anche tenere presente che lo schermo non solo ci mostra le letture, ma anche quali funzioni sono attive, il tipo di misurazione che viene utilizzato e, in generale, informazioni molto importanti per coloro che stanno monitorando il loro livello di zucchero.

I numeri e le lettere grandi sono caratteristiche adatte per questo tipo di apparecchio e gli errori possono essere notevolmente ridotti durante la registrazione dei dati.

Funzioni

Come abbiamo già detto, la funzione principale di un glucometro è, come suggerisce il nome, misurare il livello di glicemia nel sangue al momento del test. Ora è possibile controllare un po’ di più il modo e il momento in cui vengono prese queste misure.

Il livello di glucosio nel sangue può variare in base al tempo e al tipo di cibo consumato durante il giorno, così come il tempo trascorso dall’ultimo boccone di cibo mangiato.

Per tener conto di questo ci sono misuratori di glucosio che ci permettono di personalizzare il tipo di esame che stiamo facendo, sia preprandiale (prima di un pasto, preferibilmente prima di colazione), postprandiale (dopo pranzo, preferibilmente una o due ore dopo aver mangiato) o al momento di andare a letto. Poiché le tre misurazioni ci forniranno letture completamente diverse, è bene mantenere una registrazione indipendente per ciascuna di esse e, allo stesso tempo, il dispositivo indicherà se si trova all’esterno o entro il range normale, tenendo conto del tipo di misurazione che stiamo effettuando.

Un’altra caratteristica molto interessante sono gli allarmi promemoria per noi per effettuare le misurazioni, quindi un timer a nostra disposizione, un altro aspetto da tenere in considerazione quando si acquista un contatore.

Registrazione misurazioni

Per coloro che richiedono una registrazione meticolosa dei loro risultati o misurazioni, un glucometro con opzione di memoria è il più appropriato.

Tutti i glucometri hanno un’opzione di registrazione o memoria? No. Troveremo modelli differenti, dal più semplice al più completo. Allo stesso modo, tra coloro che hanno la funzione di registrazione troveremo anche delle variazioni e cioè che mentre alcuni possono salvare fino a 20 letture, altri possono raggiungere fino a 500 letture in memoria.

C’è anche la possibilità di registrare più persone o una, cioè, ci sono dispositivi che tengono solo i record di una singola persona, mentre altri modelli consentono di salvare e personalizzare i record per diversi utenti, di solito tra tre e dieci utenti.

Di solito se maggiore è la capacità di memoria o di registrazione del nostro glucometro, maggiore sarà il suo prezzo.

In quali situazioni i glucometri sono i più utili?

Comprare un glucometro può essere un compito molto arduo o rischioso se non sai cosa stai cercando. Dobbiamo riconoscere che questo dispositivo è molto importante per i diabetici o le persone che hanno qualche tipo di malattia da zucchero. Nel corso di questa guida abbiamo potuto apprezzare che cosa è un glucometro, come funziona e tutti i tipi di dati relativi alle caratteristiche che dovrebbero essere presi in considerazione quando si acquista un contatore.

Qual è la fascia di prezzo media dei glucometri?

Le fasce di prezzo variano in base a quello che è la complessità dell’apparecchio. Si va da meno di 15 euro a poco meno di 100.

Come scegliere un misuratore di glicemia?

Abbiamo già parlato della calibrazione dei glucometri per spiegare il funzionamento di questi, tuttavia, questo fattore è davvero importante quando si acquista e si sceglie il metro migliore per le nostre esigenze.

Tra le diverse versioni di glucometri, quelle che richiedono la minor quantità di calibrazioni saranno sempre le più semplici da usare. Allo stesso modo, controllando con altri utenti o direttamente con il produttore la frequenza di ricalibrazione ci darà una migliore idea di quanto sia semplice o meno semplice avviarlo ogni volta che si perde la calibrazione.

Ad ogni modo, la pratica rende perfetti e la calibrazione di un glucometro non è un compito complesso.

Suggerimenti sull’uso dei glucometri

Dobbiamo ricordare che ci sono due tipi di esami del sangue per calcolare il livello di zucchero in esso. Il primo tipo è l’analisi tipica dell’estrazione per via venosa mediante un ago e una provetta che viene successivamente analizzata in laboratorio. Questo tipo di esami fornisce valori più accurati e affidabili.

Quando si utilizza un glucometro, il tipo di test che viene eseguito è chiamato “capillare”. Questo test di solito varia un po ‘dai valori forniti da un esame del sangue venoso.

Ci sono diversi standard per determinare se il livello di zucchero è all’interno o all’esterno dei parametri normali. In questo senso ci sono tre tipi di parametri:

Il digiuno: quello che è considerato un valore normale, essendo digiuno, è in un intervallo da un minimo di 70-80 mg / dl fino a 130 mg / dl.

Dopo i pasti: un livello considerato normale, dopo una o due ore dopo un pasto, è in un intervallo da un minimo di 70-80 mg / dl fino a 180 mg / dl.

Prima di andare a letto: un normale valore dello zucchero, poco prima di andare a dormire, è quello che è compreso tra un minimo di 100 mg / dl fino a 140 mg / dl circa.

Tutti questi dati possono variare tantissimo tenendo conto delle abitudini alimentari e di altri fattori come l’esercizio fisico ma può essere considerato un modello che può essere seguito come riferimento. Ricorda che la cosa migliore è sempre avere l’opinione del tuo medico.

Quanto dura un glucometro?

Dipende sempre dalla cura che ci mettiamo nel conservare bene un apparecchio, quindi è bene essere sempre attenti nel riporlo e nel tenerlo asciutto e pulito.

Mi raccomando anche di controllare sempre il livello delle batterie o di caricare l’apparecchio se vediamo che non è acceso o che ha difficoltà nell’accendersi. Quello che è importante è tenerlo in un luogo in cui non batte il sole e non ci siano altri agenti atmosferici negativi che possano inficiarne l’uso. Pulite sempre l’apparecchio con un panno morbido così che non si possa graffiare.

Quanto è affidabile un glucometro?

Quello che cercherò di fare in questa ultima parte dell’articolo sarà presentarvi i 5 modelli che sono considerati migliori in questo ultimo anno sul web. Non parlerò solo in termini positivi di questi modelli ma vi porterò delle recensioni oneste che vi aiuteranno davvero nel vostro acquisto, acquisto che diventa ancora più importante visto che stiamo parlando di apparecchi che servono a misurare la glicemia e quindi a monitorare la nostra salute. Non abbiamo bisogno di sapere chissà quante cose tecniche e specifiche rispetto al funzionamento di questi apparecchi, sarà sempre molto meglio ragionare su quella che è la qualità e il prezzo e il rapporto tra questi ultimi due.

 

1. Bayer 0088 Revisione

La Bayer è una multinazionale farmaceutica che ha sede a Leverkusen in Germania. Tra i medicinali più famosi tra quelli dall’azienda inventati abbiamo l’aspirina che è ancora oggi uno dei farmaci più venduti al mondo.

Questo è un misuratore in grado di memorizzare fino a 480 record, usandoli per calcolare la media degli ultimi 7, 14 o 30 giorni, potendo confermare lo stato del nostro livello di zucchero e vedere se i risultati sono positivi o è ora di andare dal medico.

Emette avvisi per farci sapere se i valori sono troppo alti o troppo bassi e quindi ci aiuta a prendere le precauzioni appropriate. Allo stesso modo, mostra i risultati di due test diversi, cioè quello che va preprandiale e quello che è postprandiale, e questo ci consente di scegliere quello che vogliamo fare in quel momento. Se facciamo un test preprandiale, il modello ci avviserà qual è il momento per fare il test prima di pranzo grazie a un cicalino che possiamo utilizzare come timer. Con questo misuratore verranno registrate tutte le nostre letture e possiamo anche collegarlo a un personal computer per analizzare i dati e salvare le nostre registrazioni.

Questo prodotto è dotato di tecnologia di codifica automatica per ridurre al minimo le possibilità di errori, offrendo quindi risultati rapidi eliminandoli in soli 5 secondi. Mentre ci informa del nostro livello di zucchero può anche informarci se c’è un errore a causa di un errore nel campione. Per il suo corretto funzionamento richiede un piccolo campione di sangue che è di 0,6 microlitri e che viene poi trasmesso alla striscia reattiva per ottenere i risultati.

Vantaggi:

  • tutti sostengono che al di là del prezzo ci troviamo davanti a un ottimo prodotto che vale la pena di essere acquistato

Svantaggi:

  • nessun commento negativo su questo prodotto

 

2. Roche Diagnostics Accu Chek Aviva Revisione

L’azienda Roche è stata fondata nel 1896 e ha ancora adesso una vita lunga e felice con sede in Svizzera. L’azienda farmaceutica divenne da subito molto famosa per essere stata la prima a sintetizzare preparati e derivati vitaminici. Negli anni poi diventa ancora più conosciuta grazie alla vendita di tranquillanti come il Valium e il Rohypnol. L’azienda negli ultimi anni è stata acquistata dal colosso svizzero Novartis e continua ad essere molto conosciuta come azienda che si occupa di farmaci e non solo, anche di tutto ciò che è healthcare.

 

Questo misuratore di glicemia costa un po’ di più di quello precedente e ha un cicalino che permette di programmare 4 misurazioni al giorno per chi ha bisogno di controllare la glicemia nelle varie fasi della stessa giornata. Funziona con un campione di sangue capillare fresco che va messo su uno stick che reagisce in un certo modo.

Questo è un prodotto che è molto facile da usare e questa cosa è molto interessante anche perché molto spesso viene utilizzato da persone anziane, quindi che non hanno grande dimestichezza con la tecnologia.

Molto piccolo ma al tempo stesso molto interessante, è molto attendibile nei risultati che è quello che più ci interessa ed è altrettanto giusto rendere merito a un costo basso per un prodotto top.

Vantaggi:

  • ottimo prodotto, molto affidabile, è molto facile con gli aghi bucarsi il dito ed è altrettanto facile mettere poi la goccia sullo stick per controllare subito il livello di glicemia

Svantaggi:

  • nessun commento negativo è stato ritrovato sul web rispetto a questo prodotto

 

3. SmartLab D10415 Revisione

SmarLab è una di quelle aziende che ha grande risonanza mondiale grazie alla vendita capillare che viene fatta di questi prodotti molto buoni in quella che è la catena di distribuzione dei grandi portali di vendita on line. Questi prodotti hanno come grande caratteristica quella di essere molto buoni e al tempo stesso, grazie alla grande distribuzione, di essere venduti a un prezzo decisamente basso per la qualità che poi viene espressa con una tecnologia sempre all’avanguardia.

Dobbiamo ammettere che un apparecchio così piccolo, decisamente piccolo, ma così preciso nella misurazione è davvero il meglio che possiamo trovare sul mercato. Proprio per questo l’apparecchio è uno di quelli più venduti in assoluto e non c’è nessun tipo di apparecchio che può essere valutato come migliore.

Questo tipo di glucometro ha 10 aghi e 10 strisce reattive che possono essere usate fin da subito anche perché l’apparecchio è in precedenza già stato calibrato dall’azienda. Moltissime persone sostengono che il display così leggibile sia una delle grandi caratteristiche positive di questo tipo di prodotto.

Questo è un prodotto che ha un solo scopo ma quello scopo, cioè quello di cui stiamo parlando dall’inizio di questo articolo, è uno scopo salvavita perché misurare la glicemia in maniera attendibile permette di migliorare la vita di un malato diabetico del 100 per 100. Quindi sì questa macchinetta ha un solo scopo ma quello scopo è uno scopo davvero che vale per la vita.

Vantaggi:

  • molti sostengono che questo tipo di prodotto sia davvero geniale

Svantaggi:

  • qualcuno sostiene che nonostante le innumerevoli misurazioni effettuate nel giro di pochissima distanza temporale non possiamo considerare le misurazioni attendibili perché ci sono valori contrastanti sul display, troppo contrastanti per essere considerate precise

 

4. Pic GLUCO TEST Revisione

Artsana è un’azienda italiana che nasce nel 1946 da un’idea di Pietro Catelli e proprio inerente alla distribuzione di siringhe. Partendo da quel presupposto che poi diventerà negli anni l’azienda Pic Artsana prende coraggio e inizia, negli anni 50, ad aprirsi ad altri settori come quello per l’infanzia che diventerà il core business con la nascita di Chicco, ancora adesso colosso mondiale per tutto ciò che ha a che fare con i piccoli. Il marchio di abbigliamento Prenatal e quello per la cura del corpo Lycia sono altri due ambiti in cui Artsana da anni lavora in maniera molto accurata. Quando in Italia ci sono grandi aziende queste aziende diventano, certamente, colossi mondiali difficili da scalfire.

Prodotto molto economico che è in grado di farci ragionare su quello che può essere la qualità dello stesso ma che resta un apparecchio di buon livello. Molto facile da portarsi dietro, è un apparecchio piccolo ma al tempo stesso ricco di comfort che, a quel prezzo, neppure ti aspetti che funzionino.

Qualità discreta per un prodotto Artsana che si porta dietro il nome di un’azienda gloriosa e quindi come tale ha una certa garanzia che resta immutata nel tempo.

Molto stile easy way per un prodotto che chiaramente punta al sodo e quindi non si lancia in in inutili orpelli un po’ moderni o un po’ alla moda ma che bada alla sostanza della cosa per cui è stato progettato.

Vantaggi:

  • molti sostengono che questo tipo di prodotto fa il suo dovere, è bene rendere merito a questo modello

Svantaggi:

  • qualcuno sostiene che questo tipo di prodotto non sia attendibile e proprio per questa ragione è bene sapere che i soggetti ansiosi dovrebbero affidarsi a un altro tipo di apparecchio

 

5. Roche Diagnostics Accu Chek Kit MG/DL Revisione

Questo è un prodotto che costa poco, pochissimo ed è bene pensare al fatto che un prodotto del genere, a un costo così basso, è davvero difficile da trovare. Addirittura, quando mi sono imbattuta per la prima volta in questo tipo di apparecchio ho pensato a un errore di battitura per quanto fosse economico. Invece non solo il prezzo è vero ma ha anche l’accuratezza di un’azienda come Roche alle spalle, azienda che negli anni e da tanti anni è sempre stata colosso nel mondo della farmacia e della medicina.

Molto piccolo, decisamente piccolo ma al tempo stesso molto comodo se vogliamo pensare a quelli che sono gli altri apparecchi che peccano un po’ da questo punto di vista. In quanto a qualità qua ne abbiamo tanta e stiamo ragionando su un apparecchio che funziona alla grande, senza fronzoli e senza chissà quali caratteristiche altre. Fa il suo dovere.

Piccolissimo, sembra quasi un cronometro di quelli professionali. Tutto nero, ha un display bello grosso a cristalli liquidi che può essere usato anche da coloro che hanno una certa difficoltà con la lettura di numeri troppo piccoli per la propria presbiopia. Stiamo parlando quasi sempre di persone anziane, quindi è bene che il macchinario sia molto facile da usare e molto facile da leggere.

Vantaggi:

  • bellissimo da tenere in casa, un prodotto davvero al top
  • prezzo bassissimo

Svantaggi:

  • nessun commento negativo è stato riscontrato rispetto a questo prodotto molto gettonato