Quando il cuore batte, pompa il sangue perché questo arrivi ad ogni parte del corpo che lo richiede, per dargli l’energia e l’ossigeno di cui ha bisogno. Durante questo percorso il sangue si muove, esercitando una pressione ai lati dei vasi sanguigni.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

OMRON M6 COMFORT

5.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

OMRON M7 INTELLI IT

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

OMRON M3

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

LAICA BM2301W

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

BROADCARE BC-2002-IT

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
1 di 5
OMRON M6 COMFORT
Valutazione
5.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
2 di 5
OMRON M7 INTELLI IT
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
3 di 5
OMRON M3
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
4 di 5
LAICA BM2301W
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
5 di 5
BROADCARE BC-2002-IT
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

È proprio la forza di questa spinta a decretare la pressione sanguigna. Se la pressione sanguigna è troppo alta, aumenta la pressione sulle arterie e sul cuore e questo può portare ad attacchi cardiaci e ictus, oltre ad una serie di altri disturbi più o meno gravi. Oggi sono molte le persone che soffrono di questa patologia, con numeri e percentuali che sembrano essersi raddoppiati negli ultimi 50 anni. Si tratta di una patologia molto presente in tutto il mondo e anche in Europa, dove i numeri continuano per lo più a crescere. Avere la pressione sanguigna alta e quindi la patologia chiamata ipertensione non è di solito qualcosa che si sente o che si nota. È una malattia che non tende a produrre segni o sintomi evidenti. L’unico modo per conoscere il valore della pressione sanguigna è misurarla con degli strumenti appositi. Per questi motivi è molto importante lavorare sulla prevenzione e monitorare spesso la pressione sanguigna. Oggi esistono anche metodi casalinghi molto semplici che permettono di tenerla costantemente d’occhio: si tratta di dispositivi elettronici, molto intuitivi, adatti a persone di tutte le età.

Monitorare la pressione sanguigna con un misuratore di pressione arteriosa casalingo può essere un modo molto utile per controllare i valori della pressione sanguigna nella vita quotidiana. Per ottenere letture accurate, è importante utilizzare il misuratore giusto e la giusta tecnica.

La pressione sanguigna è misurata in “millimetri di mercurio” (mmHg) e si presenta sotto forma di due numeri. Ad esempio, se la lettura è 120/80mmHg, la pressione sanguigna è’ 120 su 80′.

Ogni lettura della pressione sanguigna ha due numeri o livelli. Il primo fa riferimento alla pressione sistolica ed è il livello più alto che la pressione sanguigna può raggiungere quando il cuore batte.

Il secondo fa riferimento alla pressione diastolica. È il livello più basso che la pressione sanguigna può raggiungere quando il cuore si rilassa tra un battito e l’altro.

Come funzionano i misuratori di pressione?

I misuratori di pressione presenti sul mercato possono essere sia manuali che automatici, anche se la prima tipologia è più difficile da utilizzare, soprattutto se ad utilizzarla sono soggetti anziani. Il misuratore di pressione manuale è quello utilizzato dai medici ed è ormai diventato obsoleto come strumento casalingo. Si preferisce invece il modello automatico, per la maggiore semplicità d’utilizzo.

Il misuratore di pressione manuale, chiamato anche sfigmomanometro è formato da delle sacche d’aria flessibili collegate ad una piccola pompa. La sacca d’aria può avere un rivestimento in vinile e un sensore collegato a un misuratore numerato che visualizza la lettura della pressione sanguigna. Il rivestimento esterno presenta delle marcature che indicano esattamente come posizionare il manicotto – il sensore deve stare direttamente sopra l’arteria, appena sopra il gomito. Una volta posizionato il manicotto, bisogna esercitare una pressione sul bulbo per far sì che il manicotto si gonfi. Il manicotto interrompe il flusso sanguigno del braccio, arrestando la pressione in modo che il sensore possa registrare accuratamente quando la pressione ritorna. Una valvola posta all’estremità del bulbo della pompa rilascia l’aria dal manicotto. Il soggetto che sta effettuato l’operazione rilascerà lentamente l’aria e la sacca si allenterà, permettendo al flusso sanguigno di ripartire normalmente. Il sensore registra il flusso sanguigno al ritorno della circolazione e il misuratore dovrebbe pulsare in tempo con il sangue che pulsa nell’arteria. Quando il manicotto si allenta, il movimento diventa progressivamente più debole fino a quando non si arresta completamente. Il numero sul misuratore indica l’inizio dell’impulso, che è il numero sistolico, e il numero in cui si arresta l’impulso è il numero diastolico. Generalmente il medico può anche ascoltare il flusso sanguigno con uno stetoscopio per verificare che il valore sul misuratore pressione sia esatto. Il misuratore di pressione manuale può essere difficile da usare, ed infatti sono più spesso utilizzati da professionisti e medici, mentre chi vuole misurare la pressione in modo casalingo si affida più spesso ad uno sfigmomanometro digitale, molto più pratico.

Il misuratore di pressione arteriosa automatico è alimentato da energia elettrica o da batterie e dispongono di uno schermo digitale che permette di visualizzare il valore della pressione sanguigna. Il misuratore pressione professionale funziona basandosi sullo stesso principio dei misuratori manuali – si gonfiano per bloccare il flusso sanguigno, poi lentamente lo rilasciano e registrano i punti in cui l’impulso inizia e si ferma. Al termine del test, verrà visualizzato sullo schermo sia il numero sistolico che quello diastolico. Alcuni misuratori automatici registrano anche la frequenza del battito e hanno un meccanismo che avverte se il manicotto non è in posizione. Un misuratore automatico è molto più facile da usare, ma può anche fornire letture leggermente sbagliate.

Ci sono inoltre alcuni semplici passi da seguire per essere sicuri di ottenere un valore accurato della pressione sanguigna, quando si utilizza un misuratore di pressione.

Prima di misurarla con il vostro apparecchio, vi consigliamo di fare attenzione ad alcuni particolari:

  • Ci sono molte cose che possono concorrere a far aumentare la pressione sanguigna per un breve periodo di tempo. Assicuratevi di non dover andare in bagno e di non aver mangiato molto. Inoltre, è bene non misurare la pressione sanguigna entro 30 minuti dall’assunzione di caffeina o dal fumo
  • Sarebbe meglio indossare indumenti larghi come una t-shirt a maniche corte, in modo da poter spingere comodamente la manica
  • Utilizzate sempre lo stesso braccio per le letture della pressione sanguigna, in quanto ogni braccio vi darà una lettura leggermente diversa. Se possibile, utilizzare il braccio usato dal medico o dall’infermiera per misurare la pressione sanguigna
  • Prima di misurare la pressione, è consigliato riposare per cinque minuti. Dovreste stare seduti in un luogo tranquillo, preferibilmente su una scrivania o un tavolo, con il braccio appoggiato su una superficie solida e i piedi sul pavimento
  • Assicuratevi che il braccio sia rilassato e non teso

Come sono realizzati i misuratori di pressione?

Il rilevatore della pressione sanguigna viene utilizzato in combinazione con uno stetoscopio. Dopo aver fissato la fascia stringente, o manicotto, attorno ad una delle braccia del paziente sopra il gomito, chi sta effettuando il test si preoccuperà di gonfiare il manicotto pompando l’aria con un bulbo di gomma fino a quando la colonna di mercurio non smette di muoversi, di solito in un punto compreso tra 150 e 200 millimetri di mercurio. Lo stetoscopio viene quindi posto sopra l’arteria, nella parte interna del braccio all’altezza del gomito, mentre l’aria viene rilasciata lentamente dal sistema attraverso una piccola valvola collegata al bulbo. Chi sta misurando il valore della pressione sanguigna vigilerà con attenzione quando l’aria fuoriuscirà e l’indicatore di pressione diminuirà di conseguenza. Il punto sul manometro in cui l’impulso può essere percepito attraverso lo stetoscopio indica la pressione sistolica, quando il suono scompare indica la pressione diastolica. I valori di pressione considerati nella norma variano da individuo a individuo, ma la pressione sistolica varia tipicamente tra 110 e 130, mentre la pressione diastolica va da 65 a 80. La pressione al di sopra dei livelli normali predispone il paziente a problemi di salute come malattie cardiache, ictus e insufficienza renale. L’ipertensione non è di per sé una patologia molto grave, ma lo può diventare se non è controllata costantemente e può scatenare altre patologie più gravi.

I primi tentativi di misurazione della pressione sanguigna consistevano nel collegare uno strumento direttamente a una delle arterie del paziente, una pratica dolorosa e pericolosa. Il primo sfigmomanometro ad utilizzare un manicotto gonfiato fu sviluppato nel 1876 da Samuel Siegfried von Basch. Vent’anni dopo, il medico italiano Scipione Riva-Rocci sviluppò un dispositivo più preciso che ben presto sostituì lo strumento di von Basch. Il design di Riva-Rocci assomigliava molto al misuratore che conosciamo oggi, ma la sua procedura operativa consentiva di misurare la pressione sanguigna solo quando il cuore era contratto. Nel 1905, la procedura di misurazione fu ulteriormente perfezionata da Nikolai Korotkoff, con l’introduzione di uno stetoscopio per rilevare la frequenza del polso, consentendo così ai medici di misurare la pressione sanguigna anche mentre il cuore era rilassato. Korotkoff sospettava che entrambi i valori della pressione fossero importanti, e oggi ci rendiamo conto che alcune indicazioni, come un aumento della pressione sistolica con una stabile o caduta pressione diastolica, può suggerire danni cerebrali.

Il miglior misuratore di pressione rimane, per i medici, sempre quello manuale, ma il misuratore digitale va benissimo per misurare la pressione sanguigna a casa. Hanno anche diversi accessori che possono rivelarsi molto utili nel monitorare i valori della pressione. I nuovi apparecchi per misurare la pressione, per esempio, sono dotati di memoria e riescono anche quindi a confrontare il nuovo valore con i precedenti. Il miglior misuratore di pressione, ad ogni modo, non esiste, esiste solo il migliore in base alle nostre necessità.

Dimensioni medie dei misuratori di pressione

Il misuratore di pressione digitale che utilizziamo oggi occupa poco spazio; le dimensioni in genere sono all’incirca di 14 x 10 x 8 cm, possono variare di poco. Di solito questi apparecchi per misurare la pressione non pesano più di 300 grammi.

Design e caratteristiche dei misuratori di pressione

Tutti i misuratori di pressione sanguigna sono dotati di un dispositivo a pompa dotato di una valvola di controllo, di un indicatore di pressione, di una banda elastica da fissare al paziente e dei vari tubi flessibili di collegamento che azionano il sistema. Sebbene esistano tre tipi distinti di rilevatori della pressione sanguigna, essi differiscono sostanzialmente per il modo in cui registrano la pressione: un tipo utilizza un manometro; un altro tipo utilizza un manometro a mercurio; il terzo utilizza un display elettronico o digitale. Nonostante la disponibilità di sfigmomanometri con display elettronici, gli strumenti che utilizzano un manometro sono ancora più popolari perché sono più precisi, durevoli ed economici.

Un tipico misuratore della pressione sanguigna è dotato di un bulbo in neoprene o gomma che un tecnico medico comprime per creare pressione nel sistema. L’aumento della pressione dell’aria gonfia la banda elastica e fornisce un segnale di pressione al manometro o indicatore. Il processo è controllato da una valvola, che ha un raccordo per tubo flessibile per fissare il tubicino che conduce alla banda di tenuta e al manometro. L’aria compressa solleva leggermente la sfera quando il bulbo viene compresso, costringendo l’aria ad entrare nel manicotto. Al rilascio del bulbo, la sfera sigilla l’apertura tra il bulbo e il tubo flessibile, aprendo la prima all’atmosfera e permettendole di riempirsi d’aria. Questo ciclo viene ripetuto fino al raggiungimento della corretta pressione di avviamento.

Perché si dovrebbero acquistare i misuratori di pressione?

L’ipertensione è una malattia molto diffusa e i dati degli ultimi decenni lo confermano. Purtroppo finché non diventa abbastanza seria è asintomatica. I sintomi dell’alta pressione sanguigna si presentano se la condizione è estrema. I sintomi possono includere dolori toracici, forti mal di testa, difficoltà respiratorie, battito accelerato, ma nei casi più gravi può causare anche ictus, infarti, aneurismi.

La pressione alta è un fattore di rischio per lo sviluppo di gravi problemi di salute in futuro. Se la pressione sanguigna è alta, nel corso degli anni potrebbero danneggiare i vasi sanguigni e potrebbe inoltre mettere a dura prova il cuore. In generale, maggiore è la pressione sanguigna, maggiore è il rischio per la salute.

Le malattie cardiovascolari sono il rischio maggiore per coloro che soffrono d’ipertensione. Le malattie cardiovascolari sono malattie del muscolo cardiaco o dei vasi sanguigni. Questo di solito si traduce in malattie del cuore o dei vasi sanguigni che sono causati da ateroma. Ovvero dei piccoli grumi di grassi che si sviluppano all’interno del rivestimento interno dei vasi sanguigni e che possono causare trombi. L’ateroma è noto anche come aterosclerosi o indurimento delle arterie.

L’unico modo per conoscere i valori della pressione sanguigna quindi è quello di controllarla attraverso gli appositi strumenti, che oggi sono più facili che mai nell’utilizzo e per questo possono esser usati da tutti in qualsiasi momento. Ogni adulto di età superiore ai 40 anni deve far controllare la pressione sanguigna almeno ogni cinque anni. È un modo molto semplice ed economico per preservare la propria salute e tenerla sempre sotto controllo.

Se la pressione sanguigna viene ridotta da cambiamenti di stile di vita o da farmaci, è possibile anche ridurre i rischi di tutte queste condizioni. Ovviamente, questo migliora le possibilità di vivere più a lungo con una buona salute.

In quali situazioni i misuratori di pressione sono più utili?

I pazienti affetti da ipertensione dovranno sicuramente avere sempre a disposizione un misuratore di pressione, in modo da tenere i valori costantemente sotto controllo. Monitorare i valori della pressione sanguigna è essenziale per evitare l’insorgere di gravi patologie. Questa abitudine sarà sicuramente accompagnata dalle dovute prescrizioni mediche.

Come scegliere il giusto misuratore di pressione in base alle proprie necessità?

Scegliere il giusto misuratore di pressione sanguigna può essere un processo molto complesso, perché sul mercato ne possiamo trovare un numero davvero spropositato, in base a modelli, accessori, funzionalità.

La prima cosa da tenere a mente è che, anche se il numero di opzioni può essere intimidatorio, che il fatto che ci siano così tante scelte significa che si può trovare il modello perfetto per le vostre necessità.

Se non sapete da dove iniziare per fare la vostra scelta, ecco di seguito qualche semplice consigio per determinare l’apparecchio misura pressione giusto per voi.

Assicuratevi che il dispositivo sia testato e approvato

Prima di tutto ciò che volete è essere in grado di determinare con precisione la pressione sanguigna. Questo principio è alla base della vostra ricerca e va posto prima di qualsiasi altra cosa, per esempio un prezzo conveniente. Ci sono diverse associazioni indipendenti di dispositivi medici che esistono per testare le capacità del dispositivo e assicurarsi di ottenere la precisione necessaria.

Trovare il dispositivo giusto per le vostre condizioni fisiche

Proprio come gli attrezzi sportivi, i misuratori di pressione sono disponibili in diverse dimensioni e per diversi soggetti come bambini, donne incinte e altre circostanze individuali. Non c’è davvero una “taglia unica” nel mondo dei misuratori di pressione.

Le specifiche di misurazione per molti dispositivi sono state accuratamente adattate alle specifiche e alle modalità di funzionamento per fornire le informazioni più utili possibili per il vostro corpo e il vostro fisico, il che è importante poiché la pressione sanguigna può essere rappresentata in modo impreciso se il misuratore non è adatto alla vostra situazione.

Quando si considerano i vari strumenti è necessario fare attenzione a tutte le caratteristiche, dato che si tratta di un dispositivo che verrà utilizzato per un po’ di tempo, quindi è meglio investire molto tempo nella ricerca di ciò che funziona sul vostro corpo.

Alcuni misuratori di pressione sono anche dotati di un’applicazione che si collega al telefono cellulare per aiutarvi a registrare la pressione sanguigna.

Avete bisogno di funzionalità aggiuntive?

Un modo per ridurre il numero di opzioni a vostra disposizione, oltre a restringersi la ricerca in base al vostro tipo di corpo, è quello di considerare il modo in cui si prevede di utilizzare il dispositivo.

Ad esempio: ci sarà un utente principale o magari aiuterete qualcun altro ad utilizzare il misuratore? Volete un dispositivo in grado di registrare l’ora e il giorno della misurazione della pressione sanguigna in caso di dimenticanza? O volete un dispositivo che non si limiti solo alla pressione sanguigna e misuri anche i battiti al minuto?

I misuratori di pressione oggi sono disponibili non solo in ogni forma e dimensione, ma anche in centinaia di varianti per adattarsi alla vostra situazione.

Consultate il medico

Solo voi e il vostro medico conoscete veramente le vostre condizioni fisiche e le vostre esigenze.

Il vostro medico ha una grande quantità di conoscenze ed esperienza e può aiutarvi, consigliandovi la tipologia di misuratore di pressione che potrebbe essere più adatto a voi.
Consultate il vostro medico e magari ponete le domande che abbiamo appena fatto, così come qualsiasi altra considerazione che avete in mente.

Come prendersi cura di un misuratore di pressione?

Il misuratore di pressione digitale è uno sfigmomanometro elettronico e come tutti i dispositivi di questo tipo, richiede delle cure particolari. Ad esempio, sarebbe bene non esporlo a fonti di calore elevate, evitare di lasciarlo al sole diretto, evitare che possa prendere botte

Una volta che si acquista il dispositivo, è bene farlo controllare dal medico per assicurarsi che sia preciso. Il dispositivo dovrebbe essere controllato una volta all’anno. Controllare periodicamente da soli la presenza di fessure e perdite nel tubo. Una corretta cura e conservazione sono necessarie perché il misuratore di pressione funzioni sempre alla perfezione. Accertarsi che il tubo non sia attorcigliato quando lo si conserva.

Chiedete al vostro medico o infermiere di insegnarvi ad usare correttamente il misuratore di pressione sanguigna. Questo vi aiuterà a ottenere buoni risultati nel controllo della pressione sanguigna.

Cosa fare se un misuratore di pressione si guasta?

I dettagli a cui prestare attenzione per capire se il dispositivo è guasto o ha qualche problema relativo al funzionamento intrinseco della struttura interna.

Ci sono molti modi per rilevare possibili problemi di un misuratore di pressione. Ecco qualche suggerimento riguardo qualche dettaglio in presenza del quale il vostro misuratore di pressione non sta funzionando come dovrebbe:

  • Le differenze tra i valori rilevati a casa e in uno studio medico possono rivelare qualcosa che non va con il dispositivo utilizzato a casa. Tuttavia, dei valori più alti rilevati in uno studio medico potrebbero derivare dallo stress dell’ambiente che circonda il paziente. Valori più bassi invece possono presentarsi se l’ambiente dell’ufficio è calmo. È meglio controllare insieme ad un medico le discrepanze tra le i valori rilevati a casa e nello studio
  • La posizione del vostro corpo può causare imprecisioni. A seconda del tipo di misuratore di pressione, generalmente stando seduti in posizione verticale con il braccio da cui si rileverà la pressione sanguigna posto lateralmente il dispositivo dovrebbe funzionare bene. Sdraiati lateralmente o in altre posizioni potrebbero causare invece misurazioni imprecise
  • Ci possono essere leggere differenze nella pressione sanguigna tra il braccio destro e sinistro. Una differenza significativa indica sicuramente delle imprecise del dispositivo
  • Un manicotto posizionato in modo errato potrebbe influire sul valore finale. È consigliato leggere e seguire le istruzioni fornite con il misuratore di pressione

Quanto costa un misuratore di pressione?

In farmacia e anche nei negozi online troverete una grande varietà di misuratori per la pressione sanguigna, utili per controllare i valori a casa. Per ciò che riguarda lo sfigmomanometro prezzi, ricordiamo che questi variano tipicamente dai 30 euro ai 100 euro. Potrete chiedere anche al vostro medico, se in base alla patologia che avete, potreste usufruire di piccoli sconti o aiuti. Generalmente, è meglio non farsi arruffianare per quanto riguarda lo sfigmomanometro prezzi, ma sceglierne uno almeno di fascia media, perché sia più efficiente.

Ecco alcuni suggerimenti per scegliere quello giusto, anche in base al prezzo:

  • Assicuratevi che la macchina misura pressione che avete abbia un manicotto da mettere intorno al braccio. L’apparecchio misura pressione da polso e da dito, spesso non sono molto precisi
  • Assicurarsi che il manicotto si adatti bene al braccio. Se è troppo grande o troppo piccolo, i valori non saranno precisi ed accurati
  • Selezionate uno sfigmomanometro elettronico, quindi automatico, che abbia un manicotto che si gonfia da solo
  • Cercate un apparecchio con uno schermo grande, così che il valore sia sufficientemente grande e da poter essere visualizzata chiaramente e che mostri anche la frequenza cardiaca

Ogni quanto bisogna usare un misuratore di pressione?

Una volta acquistato il misuratore di pressione, ricordatevi di portarlo con voi al prossimo appuntamento medico. Un infermiere o un assistente può controllare che il dispositivo sia calibrato correttamente e può darvi qualche dritta su come utilizzarlo in maniera corretta. Parlate con il vostro medico e fatevi suggerire con quale frequenza bisogna controllare la pressione sanguigna e se è possibile utilizzare le informazioni per ottimizzare il dosaggio del farmaco da soli.

Quando si sta appena iniziando o giudicare l’efficacia di un nuovo trattamento, il medico può consigliare di misurare la pressione sanguigna ogni mattina e sera per circa una settimana. Una volta che la pressione sanguigna e il trattamento saranno ottimizzati, probabilmente sarà necessario controllare la pressione sanguigna solo pochi giorni al mese o come raccomanda il medico.

Infatti, può essere controproducente controllare troppo spesso la pressione sanguigna. Controllare troppo spesso i valori della pressione sanguigna, potrebbe creare un circolo vizioso, in cui il riscontro di un valore alto rende la persona ansiosa, che a sua volta aumenta la pressione sanguigna. Quindi è bene informarsi e chiedere il parere del proprio medico, per evitare che una persona ipertesa, vedendo un valore molto alto si agiti ancora di più. Fatevi dire esattamente il periodo entro cui controllare i vostri valori della pressione sanguigna, senza mai improvvisare. L’ipertensione è una patologia che può portare a complicazioni molto serie e che può scatenare altre patologie ancora più gravi, per questo è necessario controllare costantemente i valori ed assicurarsi di tenerli d’occhio per evitare altri problemi spiacevoli. Con un misuratore di pressione controllare l’ipertensione è davvero molto facile, dato che si tratta di uno strumento casalingo, facile ed intuitivo, adatto a tutti.

 

1. OMRON M6 Comfort REVISIONE

La Omron è un’azienda enorme, operante a livello internazionale e nata in Giappone negli anni 30. L’azienda produce dispositivi per tenere sotto controllo valori diversi, quindi non solo per monitorare la pressione sanguigna, ma anche apparecchi per l’apparato respiratorio, per la massa corporea e così via. I misuratori di pressione Omron sono i più diffusi e i più comuni: sotto questa marca nasce il modello di misuratore di pressione per eccellenza e quello che tutti abbiamo visto almeno una volta. Il misuratore di pressione Omron M6 Comfort si trova in vendita su Amazon al prezzo di 65,99 euro, va quindi ad inserirsi dentro un range che possiamo definire medio. La larghezza del manicotto arriva fino ai 42 cm e può memorizzare anche 100 valori per soggetto che lo utilizza, con un massimo di due soggetti che possono utilizzarlo. Questo moderno apparecchio per misurare la pressione è anche dotato di una porta USB per poter trasferire i valori sul proprio PC. È facile da utilizzare ed è sicuramente configurato in modo tale da poter essere utilizzato al meglio.

Su Amazon il misuratore di pressione ha un’ottima media: il 73% dei clienti ha dato 5 stelle; il 21% ha dato 4 stelle; il 3% ha dato 3 stelle; il 2% ha dato 2 stelle e solo l’1% ha dato una stella. È stato apprezzato da molti per la precisione, per le diverse funzionalità, per la facilità d’utilizzo; qualcuno ha criticato il fatto che se utilizzato con alimentatore non tiene i dati in memoria. La media dei voti rimane comunque ottima, dato che si tratta di dati calcolati su 1892 recensioni dei clienti che l’hanno acquistato, per lo più positive.

Vantaggi:

  • Precisione e accuratezza dei valori
  • Facile da utilizzare
  • Funzionalità

Svantaggi:

  • Prezzo
  • Problemi di memorizzazione se alimentato con alimentatore
  • Istruzioni non sempre chiare
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. OMRON M7 Intelli IT REVISIONE

L’azienda giapponese Omron si occupa di misuratori di pressione e di altri apparecchi medici da moltissimi decenni e si è ormai affermata come una delle più rinomate in questo campo. D’altra parte i misuratori di pressione per eccellenza sono proprio quelli prodotti da loro. Nell’immaginario comune chi immagina un misuratore di pressione lo immagina con le sembianze di un apparecchio realizzato da loro.

Nello specifico, il dispositivo Omron M7 Intelli IT ha delle funzionalità nuovissime rispetto ai suoi predecessori. Per esempio, è in grado di collegarsi sia a cellulari con android che iPhone con iOS. Ha inoltre anche un particolare sensore che è in grado di misurare il battito cardiaco. Ma proprio le sue caratteristiche avanzate, costringono ad inserirlo in una fascia di prezzo medio-alta. L’apparecchio costa infatti 129,00 euro, anche se potrete acquistarlo attualmente su Amazon al prezzo di 61,89 euro. Sempre sul sito, il prodotto ha raggiunto una buona media con 4,6 stelle su 5, calcolato su 480 recensioni. La maggior parte della clientela che l’ha provato si è detta soddisfatta del prodotto dando 5 stelle, ovvero il 74%; il 17% ha dato 4 stelle; il 4% ha dato 3 stelle; il 2% ha dato 2 stelle e il 3% ha dato 1 stella. Viene apprezzato dai clienti soprattutto per la qualità, la precisione e la possibilità di poter ottenere i dati sul proprio dispositivo mobile, per poterli confrontare. Sono diversi i clienti che però lamentano delle imprecisioni nei valori e un’applicazione non proprio eccezionale. Anche il bluetooth pare che abbia dato problemi a più di un cliente. In generale le valutazioni sono positive, ma qualcuno ha anche riscontrato dei prodotti non perfettamente funzionanti.

Vantaggi:

  • Componenti di qualità
  • Possibilità di trasmissione dati sullo smartphone

Svantaggi:

  • Applicazione essenziale e scarna
  • Sono stati rilevati problemi di sincronizzazione con lo smartphone
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. OMRON M3 REVISIONE

Omron da sempre si contraddistringue per i suoi macchinari medici, indispensabili per l’utilizzo a casa, come i misuratori di pressione. Da azienda con 3 dipendenti negli anni 30, è passata ad essere il brand più conosciuto per ciò che riguarda i dispositivi per misurare i valori della pressione sanguigna. I suoi dispositivi sono i più conosciuti ed anche i più acquistati, specialmente su internet. Il misuratore di pressione Omron M3, infatti, è disponibile sul sito Amazon al prezzo di 45,00 euro, con uno sconto del 44% rispetto al prezzo originale. È un dispositivo con un prezzo di fascia medio-alta, realizzato con un sistema che migliora l’esperienza della misurazione dei valori, non comprimendo il braccio come accadeva con i modelli precedenti.

L’Omron M3 può essere utilizzato fino a 2 utenti, che potranno memorizzare un numero massimo di 60 valori. Su Amazon ha una media di voti molto buona, con 4,6 stelle su 5, media che è stata calcolata su un numero di 888 recensioni degli utenti che l’hanno acquistato. Molti clienti hanno apprezzato la semplicità d’uso, l’esaustività del manuale d’istruzioni. Viene definito per lo più come un apparecchio preciso, funzionale, intuitivo, adatto anche ad anziani che sono costretti a misurare la pressione a casa. Semplice, compatta e silenziona, è un’ottima soluzione a chi deve tenere i valori della pressione sanguigna sotto costante controllo. Alcuni clienti, però, pare abbiano avuto un’esperienza negativa e riportano nei commenti un cattivo funzionamento, inaffidabilità nel calcolo dei valori, guasti. Forse, essendo un’azienda che vende un numero spropositato di prodotti in tutto il mondo, capiteranno anche dei modelli difettosi o guasti. Ad ogni modo, acquistando da Amazon o dai altri siti internet generalmente potrete rendere il prodotto se non funzionante ed averne un altro in sostituzione.

Vantaggi:

  • Intuitività
  • Esaustività del manuale d’istruzioni
  • Adatto ad anziani

Svantaggi:

  • Modelli a volte difettosi
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. Laica BM2301W REVISIONE

Laica è un’azienda italiana che si occupa della realizzazione di supporti che possano migliorare la vita di tutti i giorni, quindi apparecchi per la cucina, per la salute e il benessere, per la filtrazione. All’interno della categoria salute e benessere troviamo anche dispositivi per la misurazione della pressione sanguigna, adatti all’uso casalingo. È possibile acquistare il modello Laica BM2301W2 su Amazon al prezzo di 29,99 euro, con uno sconto del 30% rispetto al prezzo originale che era di 42,90 euro. Questo misuratore di pressione è completamente automatico e può contenere nella sua memoria fino a 120 valori. È molto semplice ed ha un display molto ampio, adatto anche ad anziani.

 

Sempre sul noto sito di acquisti online, il prodotto è ben recensito ed ha guadagnato il punteggio di 4,5 stelle su 5 su ben 868 recensioni. Il 66% di chi ha acquistato e provato questo prodotto e che ha dato 5 stelle equivale al 66%; il 25% ha dato 4 stelle; il 4% ha dato 3 stelle; il 2% ha dato 2 stelle e il 3% ha dato 1 stella. I clienti hanno molto apprezzato la semplicità dell’apparecchio: il manicotto si inserisce al braccio senza difficoltà e il dispositivo è molto intuitivo e con uno schermo abbastanza grande, per permettere di visualizzare con tranquillità i valori della pressione sanguigna. Anche la programmazione è semplice, sembra resistente e nonostante il prezzo sicuramente minore rispetto ad altri dispositivi di questo tipo, i valori sembrano essere precisi ed affidabili. Secondo alcuni clienti, che hanno inserito delle recensioni negative, il dispositivo non fa il suo dovere, calcolando dei valori non coerenti tra di loro e sempre diversi. C’è da aggiungere che per quanto riguarda questi dispositivi, succede di trovarne qualcuno non completamente funzionante.

Vantaggi:

  • Rapporto qualità/prezzo
  • Semplicità ed intuitività

Svantaggi:

  • A volte non è preciso
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. BROADCARE BC-2002-IT REVISIONE

Broadcare è un’azienda cinese che si occupa di salute, cura personale, bellezza e benessere. L’azienda produce quindi una serie di prodotti per migliorare l’esperienza della quotidianità delle persone. Spazzole, regola barba, rasoi, termometri ma anche misuratori di pressione. Si tratta di piccole cose che migliorano la vita di tutti i giorni e a volte sono indispensabili, come il misuratore di pressione, strumento necessario per tenere sempre sotto controllo i valori della pressione sanguigna. Il misuratore di pressione Broadcare BC-2002-IT con un LCD e delle scritte molto grande è adatto a qualunque individuo. È completamente automatico e può tenere i valori in memoria, in modo tale da poterli confrontare nel tempo con i valori successivi.

Può essere ricaricato e una volta carico si potrà utilizzare per centinaia di volte prima di scaricarsi nuovamente. L’apparecchio è attualmente disponibile su Amazon al prezzo di 24,99 euro con uno sconto del 38% rispetto al prezzo originale che è di 39,99. Il misuratore di pressione in questione rientra in una fascia di prezzo bassa, rispetto ad altri apparecchi dello stesso tipo. Sul sito il dispositivo ha ottenuto un ottimo punteggio: 4,6 stelle su 5. La media è calcolata su 170 recensioni degli utenti, per lo più positive. È pari al 75%, infatti, il parere completamente positivo dato dai clienti pienamente soddisfatti che hanno dato 5 stelle. Il 14% ha dato 4 stelle; il 6% ha dato 3 stelle e il 5% ha dato una stella. Generalmente viene descritto da chi l’ha provato come un ottimo prodotto, anche se qualcuno ha lamentato problemi di imprecisione dei valori, confrontandoli con quelli di altri apparecchi. Questa è una cosa che generalmente accade a quasi tutti i dispositivi di questo tipo.

Vantaggi:

  • Può essere ricaricato tramite un qualsiasi attacco USB
  • Manuale d’istruzioni completo e chiaro

Svantaggi:

  • Qualche cliente ha lamentato delle imprecisioni sui valori
CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui