Lecosemigliori.com dedica molte ore alla ricerca e ai test per aiutarti a trovare i prodotti migliori da acquistare. Ogni prodotto viene selezionato in maniera indipendente dal nostro team. Se acquisti qualcosa tramite i link dei nostri contenuti, possiamo guadagnare una piccola commissione.

Chi è appassionato di campeggio, trekking o escursioni, sa bene quanto sia adrenalinico e piacevole dormire in tenda o all’aperto coperti dal proprio sacco a pelo. Ma anche chi vuole viaggiare per rifugi, case vacanze o altre situazioni può volersi attrezzare di un pratico sacco a pelo leggero o pesante per dormire al meglio. Avere il sacco sbagliato e non adatto al proprio contesto può rovinarci la notte e trasformare una bella esperienza in un ricordo spiacevole.

Bisogna saper scegliere il miglior sacco a pelo per le proprie esigenze, saperlo conservare e trattare con la giusta cura. Non temete! In questa guida scopriremo come fare e quali sono le caratteristiche da considerare quando se ne acquista uno. Infatti esistono diverse tipologie di sacchi a pelo con più forme, materiali e accessori.  Vedremo anche quali, secondo noi, sono i cinque migliori prodotti in commercio e il migliore in assoluto che vi consigliamo di comprare per vivere una notte outdoor da non dimenticare!

Immagine
Nome
Valutazione
Controlla il prezzo
2 di 5
Bessport
3 di 5
Songmics
4 di 5
FitFlip
4.6
5 di 5
Forceatt
4.6

Active Era – sacco a pelo rettangolare Recensione

Active Era ci propone un sacco a pelo rettangolare in un blu brillante, completo di una sacca impermeabile per il trasporto, con manico e cordoncino.

Active Era

Caratteristiche tecniche

TagliaSingolo
ColoreBlu
Materiale di riempimentoSintetico
Materiale esternoPoliestere
MarchioActive Era
Dimensioni articolo: LxPxA40 x 20 x 20 cm
Peso articolo950 Grammi
FormaBusta, Rettangolare

La fodera è molto resistente e la sua imbottitura è in fibra cava 200GSM, perfetta per dormire al chiuso o con temperature abbastanza alte.

Infatti, il suo intervallo di comfort è compreso fra i 10°C e i 15°C e mentre l’uso estremo si ha fino a -3 °C.

Il sacco a pelo di Active Era ha un design ergonomico molto spazioso che si adatta a tutti (è lungo 190 cm) e può essere aperto per essere usato come coperta.  Pesa soli 950g ed è quindi leggero e compatto, facile da trasportare e conservare. Tiene il caldo durante le notti più miti nonostante il peso sia molto leggero. È anche lavabile in lavatrice per una pulizia più facile e veloce dopo l’uso.

Noi ci riteniamo molto soddisfatti di questo sacco a pelo, perché è leggero ma tiene il caldo ed è confortevole. Anche il sacchetto impermeabile è una grande comodità e permette di conservarlo in poco spazio, portandolo in giro facilmente.

VANTAGGI
  • compatto e leggero.
  • apribile come coperta.
  • borsa da trasporto impermeabile.
SVANTAGGI
  • basso range di temperature compatibili

 

 


 

Bessport – sacco a pelo a mummia Recensione

Il sacco a pelo di Bessport è perfetto per tutte le stagioni grazie alla sua imbottitura ultra-calda 350GSM.

Bessport

Caratteristiche tecniche

TagliaSingolo
Tipo di chiusuraCerniera
Materiale di riempimentoCotone
Materiale esternoPoliestere
MarchioBessport
FormaBusta, Mummia

Resiste bene all’acqua, al vento e alle temperature fino a 0°C. Per essere ancora più confortevole ha un doppio strato e un riempimento aggiuntivo in alcuni punti strategici che mantengono al caldo le estremità del corpo.

Ha una forma a mummia, perfetta per mantenere il calore all’interno, ma al contempo comoda: è adatta a persona alte fino a 198 cm. Per aumentare il comfort è stato integrato un cordino che permette di stringere il cappuccio intorno alla faccia e una doppia cerniera flessibile.

Si distingue da altri modelli simili anche per la presenza di una tasca interna porta oggetti, per tenere a contatto con te il telefono e il portafoglio.

Noi pensiamo sia un sacco a pelo davvero versatile, comodo e resistente, ideale per molte situazioni: dal campeggio, ai festival, alle notti invernali. Il suo prezzo è davvero ridotto (attualmente poco più di 40€) ma il suo ingombro si fa notare.

VANTAGGI
  • adatto a tutte e 4 le stagioni.
  • spazioso e comodo nonostante sia a mummia.
  • tasca interna porta oggetti.
  • prezzo conveniente.
SVANTAGGI
  • piuttosto ingombrante

 

 


 

Songmics – sacco a pelo 4 stagioni Recensione

Il sacco a pelo di Songmics è disponibile in ben 3 colori ed è facile da trasportare perché è leggero e compatto.

Questo modello è consigliato per le temperature comprese fra i 5 e i 15°C, quindi perfetto per le mezze stagioni e gli inverni più miti.

Songmics

Caratteristiche tecniche

TagliaSingolo
Tipo di chiusuraCerniera
ColoreGrigio Scuro, Verde
Materiale di riempimentoOvatta di Seta
Materiale esternoPoliestere
Tipo di tessutoPoliestere
MarchioSONGMICS
Dimensioni articolo: LxPxA43 x 25 x 25 cm
Peso articolo1.7 Chilogrammi

Il sacco a pelo è davvero spazioso rispetto ad altri. L’imbottitura di 300 g/㎡ in ovatta di seta è calda e resta ferma quando ti muovi grazie alle cuciture, così da essere sempre ben coperto.

Un grosso vantaggio è la comodissima tasca interna per tenere i tuoi averi e la sacca di compressione che lo rende compatto e leggero da portare con te.

Si può anche lavare in lavatrice perché non perde la sua forma.

Con meno di 40€ si può avere un sacco a pelo compatto e leggero perfetto per molte occasioni, non adatto però a situazioni estreme.

VANTAGGI
  • tasca interna porta oggetti.
  • prezzo conveniente.
  • comodo e spazioso.
SVANTAGGI
  • non adatto a temperature rigide.

 

 


 

FitFlip – lenzuola a sacco Recensione

Il sacco lenzuolo FitFlip non è il classico sacco a pelo ma è realizzato in microfibra, pesa solo 310gr ed è quindi ideale da portare in viaggio.

Il lenzuolo non isola dal freddo ma ti protegge da letti poco igienici o da possibili allergie ed è morbido a contatto con la pelle.

FitFlip

Caratteristiche tecniche

Temperatura15 Gradi Celsius
Colore‎Grigio Scuro, Verde
Peso articolo1.7 kg
Dimensioni prodotto43 x 25 x 25 cm

Ha anche un comodo scomparto in cui mettere il cuscino!

Il suo prezzo è davvero conveniente ed è resistente, impermeabile, anti-rottura ed particolarmente ventilato.

VANTAGGI
  • leggero e compatto.
  • scomparto per cuscino.
SVANTAGGI
  • non è isolante.

 

 


 

Forceatt – sacco a pelo invernale Recensione

Perfetto per adulti e adolescenti, questo sacco è spazioso comodo.

Ha un’imbottitura in cotone da 400 g / m² e un cappuccio con laccio che ti tengono protetto quando le temperature sono  fra  0 ℃ e 20 ℃.

Forceatt

Caratteristiche tecniche

TagliaLargo
Tipo di chiusuraCerniera
ColoreCotone Spruzzato-Grigio Blu
Materiale di riempimentoCotone
MarchioForceatt
Peso articolo1.8 Chilogrammi

Il materiale è idrofobico e ti mantiene quindi sempre asciutto, mentre la fodera in poliestere Pongee risulta morbida sulla pelle, per un riposo più rilassante.

Il design ha una doppia cerniera SBS che non si incastra nella fodera, per una maggiore comodità.

Risulta anche facile da trasportare perché si comprime in una piccola borsa e pesa solo 2 kg: puoi facilmente portarlo con te nel trekking e nel campeggio.

VANTAGGI
  • tessuto impermeabile.
  • confortevole fino a 0 gradi.
  • ottimo rapporto qualità prezzo.
SVANTAGGI
  • non sono stati riscontrati difetti.

 

 


 

Le tipologie di sacco a pelo

sacco a peloEsistono molti tipi di sacco a pelo, a seconda della forma, del materiale, della chiusura e del loro peso. Possiamo individuare quindi diverse tipologie: i sacchi a pelo invernali, quelli estivi, il tre stagioni e quello impermeabili.

Vediamoli uno a uno.

  • il sacco a pelo invernale è il modello più isolato e termico. L’imbottitura punta a bloccare l’aria, mantenendo il calore interno.
  • Il sacco a pelo estivo, invece, riesce a tenere il fresco quando fuori da caldo, anche quando le temperature toccano i 33 gradi.
  • Il Tre stagioni. Come dice il nome, sono perfetti per tre stagioni (primavera, estate e autunno) con temperature maggiori di -6°C.
  • Il sacco a pelo impermeabile lo consigliamo solo a chi ne ha davvero bisogno, cioè se dormi all’aperto senza tenda o se ti serve un sacco a pelo per alpinismo. Costa di più di un modello tradizionale e per essere comodo bisogna stare attenti che sia anche molto traspirante.

Le forme del sacco a pelo: a mummia vs. rettangolare vs. coperta

I sacchi a pelo tradizionali si differenziano in tre categorie principale, a seconda della loro forma: a mummia, rettangolare e a coperta.

  • a mummia (o a sarcofago): è quello più “tecnico”, particolarmente isolante. Il nome viene dalla sua forma, molto stretta intorno al corpo che lascia fuori solo la faccia. Il vantaggio è che l’aria all’interno si scalderà molto velocemente perché ha poco spazio, ma d’altra parte ci darà poca libertà di movimento. Il cappuccio sulla testa è di solito regolabile per stringerlo il più possibile e farlo rimanere ben aderente: è importante tenere la testa al caldo quando si dorme con temperature molto basse. Questa forma di sacco a pelo è quindi consigliata per chi va in luoghi particolarmente freddi.
  • Il rettangolo: il sacco a pelo rettangolare è fra i più diffusi fra i campeggiatori. Sono più economici di quelli a mummia ma anche più leggeri. Un loro vantaggio è che, essendo più larghi, permettono di muoversi meglio durante la notte. Ovviamente, al contrario del sacco a sarcofago, fanno un po’ più fatica a tenere il calore perché c’è più spazio fra il tessuto e il tuo corpo e quindi non sono adatti alle temperature più rigide.
  • la coperta: in alcuni casi i sacchi a pelo rettangolari si possono aprire completamente e sono utilizzabili come coperta. Quasi sempre è possibile anche unire una coperta all’altra tramite le cerniere e formarne una doppia. In questo caso si potrà usare solo se non fa tanto freddo, ma la loro comodità e versatilità è indiscussa.

 

6 Cose da considerare prima di acquistare

1.  Il materiale usato e il comfort all’interno del sacco a pelo

Un aspetto che fa la differenza fra un sacco a pelo e l’altro è il materiale in cui è realizzata la fodera e quello in cui è imbottito. Possiamo infatti avere un sacco imbottito in piuma d’oca, in materiali sintetici o con un mix di entrambi.

L’imbottitura è ciò che determina il livello di isolamento del sacco e quindi quanto riesce a tenerti caldo durante la notte.

Ovviamente la scelta del materiale dipende dalle proprie esigenze, dalle temperature che si affronteranno e da dove si userà il sacco a pelo.

Il livello di comfort e la qualità dei materiali influenzano, come vedremo nei prossimi paragrafi, il prezzo del prodotto.

2.  Il peso e le dimensioni

Come esistono diversi materiali, esistono anche differenti modelli e misure. Se l’isolamento è un aspetto fondamentale per avere una notte confortevole anche all’aperto, anche la comodità del sacco influenza il relax. Innanzitutto deve avere la lunghezza giusta e infatti di solito si può scegliere tra più varianti.

La lunghezza migliore dovrebbe essere qualche centimetro più della tua. Se il sacco a pelo è troppo lungo, avrai spazio vuoto e sentirai più freddo, se è troppo corto i tuoi piedi schiacceranno il fondo e non si scalderanno a dovere.

Il peso del sacco a pelo, invece, dipende dal materiale con cui è realizzato. Non necessariamente maggior peso equivale a maggior calore. Esiste ad esempio un sacco a pelo invernale e compatto, facile da trasportare e riporre, che ha un’alta protezione termica.

3.  La temperatura. Il tuo sacco a pelo deve essere per l’inverno o per l’estate?

Il tuo sacco a pelo deve essere per l’inverno o per l’estate?Quando decidi di acquistare un sacco a pelo è importantissimo valutare se lo userai d’inverno o d’estate, con temperature miti o col freddo.

In questo modo potrete distinguere se vi serve il miglior sacco a pelo invernale in commercio o se basta un sacco a pelo leggero.

Leggendo l’etichetta troverete i gradi in cui è consigliato usare quel determinato modello, aiutandovi a trovare il miglior modello per voi.

4.  Isolamento

L’isolamento è ciò che ci aiuta a proteggerci dal freddo, anche da quello più rigido, grazie ai materiali presenti nell’imbottitura (ma anche nella fodera). Dipende quindi anche dal calore dell’ambiente in cui ci troviamo.

Il livello di calore deve essere segnalato nell’etichetta del sacco, secondo la normativa europea EN 13537, che ha identificato diversi livelli di temperatura. Questi livelli sono frutto di testi in laboratorio simulando le condizioni di utilizzo e le reazioni della persona che ci dorme.

Per questo motivo non possono essere precisi al 100% ma danno comunque un ampio margine di attendibilità.

Fra i valori studiati troviamo:

–Temperatura di comfort: è la temperatura esterna a cui si può dormire serenamente, cioè senza doversi coprire ulteriormente e senza sentir freddo.

–Temperatura limite: questa è la temperatura a cui si riesce a dormire bene se ci si veste un minimo più pesanti del solito.

–Temperatura estrema: la temperatura che porta il sacco a pelo al limite. Si riesce a dormire per diverse ore ma si sentirà il freddo e non si riposerà tranquillamente.

5.  Accessori

I migliori sacchi a pelo  propongono in abbinamento anche degli accessori molto utili per migliorare la propria notte all’aperto. La loro scelta dipende dalle proprie necessità e abitudini, ma alcuni sono apprezzati da tutti.

Fra questi possiamo ricordare il cappuccio regolabile, lo scalda collo e anche le praticissime tasche interne per conservare a stretto contatto con sé i propri averi più importanti.

6.  Prezzo

Il range di prezzi dei sacchi a pelo è davvero ampio perché dipende dalla qualità dello stesso. Il materiale usato, la resistenza termica e il suo peso sono fattori che influiscono notevolmente sul prezzo finale.

Se non si devono affrontare situazioni estreme e ardue escursioni, non servirà spendere cifre astronomiche.

Un buon sacco a pelo termico da usare in un tranquillo campeggio può costare anche poche decine di euro.

Domande Frequenti

1.  Quanto costa un sacco a pelo?

Quanto costa un sacco a pelo?Come abbiamo visto precedentemente, il prezzo di un sacco a pelo varia molto a seconda delle sue caratteristiche tecniche.

I modelli visti in questa guida si trovano in un range di 20 e 40 euro.

Sarà possibile trovare modelli molto più cari se si cerca un sacco a pelo da alpinismo o per altre situazioni estreme o anche modelli più economici se si usa per dormire in casa o in luoghi abbastanza caldi.

2.  Come lavare un sacco a pelo?

Per lavare il sacco a pelo (sia quello con imbottitura in piuma sia quello con imbottitura sintetica) ti consigliamo di metterlo in lavatrice con un programma  delicato e solo un detersivo neutro, senza aggiungere ammorbidente.

Ancora meglio, però, è lavare il sacco a pelo a mano in una vasca con acqua tiepida, senza strofinare o schiacciarlo troppo. Va sciacquato molto bene per non far rimanere tracce di detersivo.

Per asciugarlo, a prescindere da come si è lavato, non va mai strizzato nè messo in asciugatrice ma deve stare ben steso ad asciugare all’aria aperta.

Ti consigliamo comunque di non lavarlo troppo spesso per non rovinare l’imbottitura: lavalo solo quando è strettamente necessario.

3.  Come conservare un sacco a pelo?

Conservare correttamente il sacco a pelo può prolungare la sua vita. Se il tuo sacco è imbottito in piuma e piumino, ti consigliamo di riporlo in ambienti perfettamente asciutti, evitando di schiacciarli troppo per non comprimere l’imbottitura, che farà poi fatica a riprendere la sua forma iniziale e uniforme su tutto il sacco.

Se invece il tuo sacco a pelo ha un’imbottitura sintetica non serve la stessa  attenzione per conservarlo: è sempre importante prendersene cura ma la sua imbottitura resisterà molto meglio a un’eventuale compressione.

Conclusione – Quale è il miglior sacco a pelo ora sul mercato? ne vale la pena?

L’acquisto del sacco a pelo è sicuramente una scelta soggettiva, che dipende da dove si deve dormire, con quali condizioni atmosferiche e meteorologiche.

Capite che la scelta è ben diversa se si deve dormire all’aperto in alta montagna o dove fa freddo o se serve per un pigiama party estivo.

In generale, però, ci sentiamo di raccomandare come miglior sacco a pelo invernale il modello di Forceatt. Con circa 40€ di spesa si ha un sacco a pelo impermeabile, ultra resistente e fatto con materiali di alta qualità.

Ti permette di dormire tranquillamente quando le temperature raggiungono zero gradi, rendendolo perfetto per il trekking e il campeggio anche in inverno. La sua dimensione, inoltre, lo rende adatto a persone di diverse altezze, per un uso davvero versatile.

Per favore, valuta questo articolo:
Totale: 0 Medio: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button