I materassi antidecubito sono dispositivi medici utilizzati per prevenire l’insorgenza di lesioni cutanee del corpo dovute a malattie che costringono i pazienti in posizione di arresto costretti a letto per lunghi periodi.

 ImmagineNomeValutazioneControlla il prezzo

1 di 5

GIMA 28513+28514

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

2 di 5

ANTEAMED 28515

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

3 di 5

QUERALTÓ SY200

4.5

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

4 di 5

CA.MI. 8033622540502

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

5 di 5

QUERALTÓ SY400

4.0

LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE

CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
1 di 5
GIMA 28513+28514
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
2 di 5
ANTEAMED 28515
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
3 di 5
QUERALTÓ SY200
Valutazione
4.5
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
4 di 5
CA.MI. 8033622540502
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it
5 di 5
QUERALTÓ SY400
Valutazione
4.0
CONTROLLA IL PREZZOsu amazon.it

La patologia e la degenza a letto indeboliscono il corpo del paziente, il quale soffre l’impossibilità di muoversi. In particolare, è la pelle a subire le conseguenze peggiori, in quanto le viene impedito di traspirare, assottigliandosi fino a lacerarsi in alcuni casi. Le piaghe da decubito si manifestano nei punti specifici, soprattutto nei punti di appoggio e quindi la funzione del materasso antidecubito sarà quella di agire a diversi livelli: ridurre la pressione di contatto tra corpo e materasso, favorire la dispersione del calore e della traspirazione, ma anche mantenere la corretta postura della colonna vertebrale. Le tipologie di materasso antidecubito più diffuse quelle sono ad aria e a pressione alternata. È possibile trovare sul mercato diverse varianti degli stessi, a seconda del grado di rischio del paziente. Il materasso antidecubito ad aria è una delle migliori tipologie indicate per pazienti costretti a letto. Il grado di rischio del paziente viene stabilito da personale medico qualificato secondo quanto stabilito dall’EPUAP (European Pressure Ulcer Advisory Panel). Inoltre, esistono coprimaterassi antidecubito da porre al di sopra dei classici materassi passivi, i quali fungono da supporto.

Come funzionano i materassi antidecubito?

I materassi antidecubito sono sistemi che, in vari modi, contribuiscono a ridurre il rischio di insorgenza di lesioni da pressione in pazienti costretti a letto per lunghi periodi. Per ottenere ciò, va ridotta la pressione esercitata dal corpo sulla superficie del materasso cambiando la posizione o effettuando manovre sul paziente allettato. In molti casi, tuttavia, non è possibile ricorrere a questi metodi, ed è qui che arriva in soccorso il materasso antidecubito. I materassi antidecubito ad aria sono sistemi a celle d’aria le quali si gonfiano e sgonfiano automaticamente o manualmente, a seconda del modello e del livello di rischio del paziente. In questo modo, la pressione viene distribuita in modo uniforme lungo tutto il corpo. I materassi antidecubito a pressione alternata invece possiedono al loro interno un sistema in grado di modificare i punti in cui viene esercitata maggiore pressione e spostarla gradualmente da un punto ad un altro del corpo senza mai insistere sulla stessa area. Rispetto ai materassi passivi tradizionali, il corpo del paziente non viene sempre sostenuto negli stessi punti, ma grazie all’ uso di una variazione dinamica della pressione nelle singole parti del materasso, si ottiene una riduzione della pressione che grava sui tessuti del paziente con perfusione adeguata.

Pare che il miglior materasso antidecubito faccia riferimento ai materassi antidecubito a pressione alternata, ovvero a materassi di tipo attivo.

Cos’altro c’è bisogno di sapere sui materassi antidecubito?

I materassi antidecubito ad aria richiedono l’uso di una pompa pneumatica, che consenta il gonfiaggio e lo sgonfiaggio sequenziale delle celle ad aria attraverso il materasso, formando un canale d’ aria lungo il materasso per ridistribuire la pressione. Il materasso ad aria è in genere dotato di microfori fori che possono favorire il passaggio dell’ aria e la circolazione di aria sulla schiena del paziente.  La pompa pneumatica andrebbe associata ad un sistema automatico di gestione, che generalmente è incluso nel sistema ad aria, in modo da operare per l’intera giornata senza supervisione alcuna. Per questo motivo, è bene che la pompa sia resistente, a basso consumo energetico, e che operi in modo silenzioso, privo di vibrazioni. I materassi antidecubito a pressione alternata richiedono a volte, in caso di particolari necessità terapeutiche, l’utilizzo di un coprimaterasso coprente da porre al di sopra. Per quanto riguarda il letto su cui posizionare il materasso, in generale è necessario che la struttura preveda la presenza di sponde laterali, per evitare il disallineamento, lo scivolamento o addirittura la caduta del paziente. La facilità d’utilizzo dei materassi antidecubito ad aria in questi casi è molto alta, poichè la possibilità di lavorare in modalità statica, ossia passiva, rende più semplice lo svolgimento delle azioni di cura da parte del personale medico.

In quali siatuazioni sono più utili i materassi antidecubito?

I materassi antidecubito sono principalmente destinati all’uso presso ospedali, aziende sanitarie locali, ma vengono sono utilissimi anche per i familiari dei pazienti, I quali sempre più spesso ricorrono all’acquisto o al noleggio di questi sistemi per lenire le sofferenze del paziente e prevenire la formazione di lesioni da pressione durante il periodo di assistenza domiciliare. I materassi antidecubito vanno utilizzati secondo un piano di cura elaborato da personale infermieristico qualificato, per I quali vanno presi in considerazione gli standard nazionali ed internazionali in materia di decubito. Vi sono però delle controindicazioni: per quanto riguarda in particolare, i materassi a pressione alternata non andrebbero utilizzati per pazienti politraumatizzati o per pazienti con fratture alla colonna vertebrale, al bacino o agli arti, lesioni intracraniche o commozione cerebrale. In caso di pazienti che soffrono di disturbi neurologici e di scarsa coscienza del corpo, il medico incaricato deve confermare l’appropriatezza del sistema utilizzato. Inoltre, la pressione alternata non deve essere usata sui pazienti in situazioni di forte dolore o pazienti con una soglia di dolore bassa. In tali casi, I materassi antidecubito a pressione alternata spesso possiedono una modalità cosiddetta ‘statica’, la quale di fatto trasforma il materasso attivo in passivo. In alternativa, è possibile scegliere un coprimaterasso adatto, realizzato con gomma piuma o altri materiali, come ad esempio schiuma espansa.

Come scegliere un materasso antidecubito?

Nonostante tutti gli sforzi compiuti nel settore delle cure per prevenire le ulcere da pressione, la frequenza del decubito è ancora compresa tra il 5 e il 20% nel gruppo di rischio. La prevenzione e il trattamento delle ulcere da pressione è spesso associata ad elevati costi personali.

Il sistema pneumatico mobilita automaticamente i pazienti, riducendo allo stesso tempo il rischio di incidenti per pazienti e caregiver. È molto difficile stabilire il miglior materasso antidecubito, ma vi daremo qualche informazione utile per aiutarvi nella scelta.. Per quanto riguardo il materasso antidecubito quale scegliere è spesso la domanda che viene posta, cercheremo di rispondere brevemente a questa domanda di seguito.

Generalmente i materassi antidecubito si dividono in sistema attivo e passivo, vediamo in cosa differiscono.

I materassi attivi antidecubito offrono una soluzione efficace per combattere lo sviluppo di ulcere da pressione. Rispetto ai materassi passivi tradizionali, il corpo del paziente non è supportato dagli stessi punti, ma grazie all’uso di un’alternanza dinamica di pressione nelle singole parti dei materassi, si ha una riduzione della pressione sui tessuti del paziente con un’adeguata perfusione. I sistemi attivi sono uno strumento significativo soprattutto nella cura di pazienti che dovranno essere accuditi a letto per molto tempo, pazienti in gravi condizioni, pazienti incoscienti o immobili. In sintesi, quindi, i materassi antidecubito attivi vengono suggeriti a tutti quei pazienti con lesioni più gravi, poiché questa tipologia di materasso è spesso ad aria e motorizzato. Grazie ad un computerino si potranno gonfiare o sgonfiare le diverse parti che formano il materasso, distribuendo il peso in maniera più uniforme. Inoltre, il materasso antidecubito attivo stimola la circolazione, applicando una sorta di massaggio mentre si gonfia o si sgonfia una sezione del materasso, stimolando in questo modo anche la diminuzione della pressione sui tessuti cutanei.

I materassi passivi, invece, fammi affidamento all’aumento della superficie su cui appoggiarsi. Più la superficie sarà estesa e più bassa sarà la pressione sul tessuto. I materassi antidecubito sono stati sviluppati sulla base di misurazioni della distribuzione delle forze di pressione che agiscono sul paziente utilizzando uno speciale cuscinetto sensore. Tutti i materassi sono progettati per distribuire il peso del paziente in modo ottimale su un’area più ampia e ridurre così la pressione esercitata sul tessuto.

I valori di pressione nelle zone di predilezione di un materasso antidecubito ideale non devono superare il punto critico a lungo termine di 32 mmHg. Il raggiungimento delle proprietà ottimali dei materassi passivi si ottiene attraverso l’utilizzo di schiume di alta qualità, tecniche particolare ed appositamente studiate, insieme ad uno speciale rivestimento flessibile che aiuta ad eliminare altri fattori di sviluppo delle ulcere da pressione, come l’umidità e le forze di attrito.

Dovremmo aver risposto alla domanda materasso antidecubito quale scegliere.

Quant’è importante prendere in considerazione l’acquisto di un materasso antidecubito?

Le piaghe da pressione sono un problema attuale, specie negli ospedali e nell’assistenza agli anziani, che porta a prolungare i ricoveri ospedalieri e ad un elevato carico di cure. Il trauma per i pazienti è molto grave e il costo della prevenzione e del trattamento delle piaghe da pressione è considerevole. I materassi antidecubito sono utilizzati per la prevenzione e durante i trattamenti delle piaghe. Ancora oggi purtroppo questo problema viene sottovalutato e l’efficacia dei materassi nella prevenzione e nel trattamento delle piaghe da pressione non viene sufficientemente valutata. Quando si valutano i materassi antidecubito, spesso è solo per quanto riguarda gli aspetti della pressione di interfaccia e la capacità dei materassi di ridistribuire la pressione. Per poter valutare l’efficacia del materasso antidecubito, occorre studiare l’effetto del materasso sulla vitalità dei tessuti. I parametri da prendere in considerazione nella valutazione di una superficie di supporto sono: pressione di interfaccia, distribuzione della pressione e del flusso sanguigno, temperatura e umidità nell’interfaccia della superficie di supporto cutaneo.

Per quanto riguarda il materasso antidecubito prezzi, questi si aggirano tra gli 80 e i 300 euro.

Per concludere, il materasso antidecubito è indispensabile per tutte quelle persone che hanno bisogno di cure prolungate e sono costrette a stare a letto. È un condizione già psicologicamente difficile, che può essere resa meno traumatico con l’utilizzo di un materasso antidecubito. Se sia indispensabile una tipologia di materasso attivo o passivo verrà valutato in base ai casi specifici. In quanto al materasso antidecubito prezzi, qui sotto troverete una lista di materassini antidecubito diversi, tra cui scegliere.

 

1. GIMA 28513+28514 Revisione

Il materasso antidecubito GIMA 28513+28514 è un prodotto realizzato essenzialmente per quei pazienti che soffrono e che vogliono evitare la comparsa di piaghe da decubito. Queste, si formano quando un paziente è obbligato a passare la maggior parte del suo tempo a letto. Si tratta, nello specifico, di un materasso antidecubito adatto per le terapie a domicilio con tempi molto dilatati ed è indicato per terapie relative alle piaghe che però non sono classificate come gravi. Il materiale con cui è realizzato questo materassino è il PCV, ed è formato da 130 bolle. Si attacca al letto con delle alette apposite, poste in alto e in basso. Il compressore è silenzioso e permette di regolare la pressione tramite una leva speciale. Anche il compressore è realizato per poter essere montato sopra ogni tipologia di letti, sia esso un letto d’ospedale o un letto di casa.

Le dimensioni complessive sono di 200 x 90 x 7 cm, mentre i due lembi in alto e in basso misurano 50 cm ciascuno. Lo spessore è di 0,35 mm. Il materasso GIMA 28513+28514 è indicato per pazienti che non sperano i 100 kg di peso.

Il materassino, resistente a temperature molto basse è anche molto silenzioso e tutti coloro che l’hanno provato l’hanno apprezzato per le sue caratteristiche e specialmente per il rapporto qualità/prezzo. Il gonfiaggio è molto rapido ed è possibile percepire l’alternanza di gonfiaggio delle diverse parti. Il materassino è completo di kit per eventuali tagli, con un ritaglio di materiale ed il mastice, con cui sarà possibile riparare eventuali danni. Tutti i pazienti che l’hanno provato si sono detti soddisfatti dell’efficacia del prodotto e anche della sua discretezza poiché la sua presenza è impercettibile.

Nel complesso, possiamo concldere dicendo che si tratta di un ottimo prodotto con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

2. AnteaMED 28515 Revisione

L’AnteaMED 28515 è un sistema progettato per la prevenzione delle piaghe da decubito per pazienti costretti a letto di peso inferiore ai 135 kg di peso. Il coprimaterasso è caratterizzato da bolle e ha inoltre delle alette in PVC che permettono di attaccarlo al letto è l’ideale per tutti quei pazienti che hanno problemi legati alle piaghe da decubito. Ogni 6 minuti il compressore gonfia diverse parti del materasso, che permettono appunto che il soggetto non stia poggiato sempre sugli stessi punti, allentando così la pressione e quindi la possibilità di avere delle ferite. Il materasso è creato specialmente per i pazienti che devono seguire delle terapie lunghe. Il materasso ha 130 parti che possono gonfiarsi e sgonfiarsi, facendo così anche un leggero massaggio sui punti dolenti. Può essere fissato al letto grazie a dei lembi creati appositamente e posti nei lati superiori e inferiori dei bordi. Il compressore può essere montato in maniera molto semplice e si adatta ad ogni letto.

Le specifiche dei materassi antidecubito di differiscono le une dalle altre per pochi dettagli, cioè ogni prodotto si differisce dall’altro per qualche piccolo particolare. I dettagli, in questo campo possono fare la differenza, ed è bene valutarli anche in base all’utilizzo che se ne deve fare, ma soprattutto l’indicazione a cui fare attenzione è lo stadio della malattia che supporta; in questo caso lo stadio supportato è 1. L’AnteaMed è un prodotto ben fatto, molto pratico e semplice da utilizzare ed è generalmente molto apprezzato da chi lo acquista.

Amazon infatti ha quasi il massimo punteggio, ovvero 4 stelle e mezzo, media calcolata su ben 75 recensioni. È un prodotto molto apprezzato in particolar modo per il suo rapporto qualità/prezzo. Potrete acquistato su internet ed in particolare su Amazon lo trovate al prezzo molto conveniente di 40,99 euro.

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

3. Queraltó SY200 Revisione

Il materasso antidecubito Queraltó SY400 è un ottimo alleato per tutte quelle persone che vogliono combattere o prevenire la comparsa di lesioni da pressione. Questo materasso è confortevole, funzionale, ignifugo, facile da pulire, facile da maneggiare e realizzato con materiali di alta qualità.

Il rumore del compressore non è molto forte, ma per alcune persone può essere fastidioso, soprattutto nelle ore notturne. Inoltre, si può dire che questo è un prodotto altamente raccomandato per essere in grado di affrontare le piaghe da decubito in modo confortevole e sicuro.

Questo materasso è in grado di sostenere un peso massimo di 130 kg.

Si tratta di un materasso molto facile da pulire e maneggiare, un materasso ideale per gli anziani, le persone che hanno subito un intervento chirurgico recentemente, le persone che hanno subito un grave incidente, e così via.

È realizzato principalmente in PVC e nylon, materiali che gli conferiscono grande resistenza e durata nel tempo.

Uno dei grandi vantaggi che questo materasso offre è la capacità di adattarsi al peso e alla morfologia di ogni persona, in modo da garantire il massimo comfort. Si tratta del punto forte di questo materasso ed è un dettaglio essenziale per il comfort dei pazienti.

Quando non è più in uso, può essere facilmente riposto e ripiegato, dato che occupa pochissimo spazio. Le sue misure sono 182 x 12 x 80 cm e il suo peso è di 3,6 kg.

L’ alternanza di aria tra le sue 170 cellule permette al corpo di prendersi cura di se stesso, impedendo che la pressione venga generata in un’ nica area del corpo e che insorgano le temute piaghe. Una delle sue caratteristiche più importanti è che si tratta di un materasso ignifugo, in questo modo è possibile evitare anche eventuali incidenti, che spesso si preentano in queste occasioni.

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

4. CA.MI. 8033622540502 Revisione

Il materasso antidecubito con bolle d’aria con compressore e a ciclo aternato prodotto dalla CA.MI è il prodotto ideale per tutti i pazienti costretti a stare a letto a causa di malattie. Il materasso antidecubito ha il compito di evitare le lesioni da pressione che spesso si formano a chi sta troppo tempo nella stessa posizione. Questo materasso è molto indicato per tutti quei pazienti che si trovano ad affrontare delle terapie a lungo termine a casa. Il materasso in questione ha una superficie con bolle gonfiate a ciclo alternato, che evita che la pelle stia sempre sullo stesso punto, grazie proprio all’alternarsi del gonfiamento. In questo modo il materasso esegue anche una specie di massaggio all’epidermide, che sarà utile per la circolazione sanguigna. È proprio grazie a questo sistema che si evita la formazione di lesioni da pressione.

Il materasso è realizzato in PCV ed è pensato per un utilizzo sanitario. È inoltre ignifugo e viene sottoposto a trattamenti speciali, che lo renderanno privo di batteri al 100%. Le dimensioni sono 300 x 90 x 6,5 cm e può supportare un paziente dal peso massimo di 130 kg. Il materasso è completato da un kit di riparazione, indispensabile in caso di tagli, graffi o lacerazioni. Il compressore è molto silenzioso e questo non è un aspetto da sottovalutare, in quanto i pazienti affetti da malattie possono essere disturbati facilmente da qualsiasi tipo di rumore.

Tutti coloro che l’hanno provato si sono dichiarati soddisfatti del prodotto, in particolar modo per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Considerando la fascia medio-bassa di prezzo è un prodotto davvero ottimo e con pochissimi antagonisti sul mercato.

Si parla spesso del costo dei materassi antidecubito, che spesso è esorbitante. Purtroppo questo settore è spesso preso di mira dagli speculatori, ma in questo caso possiamo dire che la soluzione c’è ed è anche economica.

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

5. Queraltó SY400 Revisione

Il materasso antidecubito Queraltó SY400 è un materasso ad aria, con compressore, ideale per pazienti obbligati a stare a letto per la maggior parte del loro tempo. Il materasso si adatta facilmente alle diverse morfologie personali di ogni paziente, così da garantire una comodità massima. Può supportare un peso che non supera i 130 kg.

Il comfort è assicurato grazie alle celle alternate. L’alternanza di aria tra le 170 cellule che la compongono, infatti, è la chiave della sua efficacia nel trattamento antistatico. Le celle ad aria si gonfiano e sgonfiano ogni 5 minuti, prevenendo le pieghe antidecubito o restituendo una sensazione di conforto ed alleggerimento per chi è già affetto da queste fastidiose lesioni.

È un materasso con dei grandi vantaggi, perfetto per il trattamento e la prevenzione delle piaghe da decubito. È un materasso facile da pulire e maneggiare. Grazie ai suoi componenti e alla sua leggerezza è facile da piegare, può essere riposto facilmente quando non viene utilizzato.

Le sue 170 celle alternano l’aria per evitare di caricare la pressione sempre nella stessa zona del corpo, prevenendo le lesioni. I suoi materiali sono resistenti, durevoli, ignifughi e con ottime finiture.

Il rumore prodotto dal compressore è molto basso, si aggira attorno ai 40 db, ma a seconda della sensibilità acustica di ogni persona, il rumore prodotto può essere fastidioso per addormentarsi. Il produttore fornisce poche specifiche su come posizionare il materasso su un letto.

Il materasso ha un peso di 3,6 kg e il compressore di 1,4 kg. Le dimensioni del materasso sono 182 x 80 x 12 cm. Il prezzo di questo materasso è inferiore ai 100 euro e tutti i pazienti che l’hanno provato hanno confermato l’efficacia delle sue funzionalità. Il materasso Queraltó SY400 rappresenta un ottimo prodotto, considerando anche la fascia di prezzo media.

CONTROLLA IL PREZZO SU AMAZON.IT

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui