Cosa sono gli idropulsori e come funzionano

Ti sarà sicuramente capitato, dopo un lauto pasto o al mattino appena sveglio, di lavarti i denti ma di non sentirli ancora puliti. Per non parlare dei fastidiosissimi residui di cibo che sembrano impossibili da togliere, persino con il filo interdentale!

È palese che l’uso di quest’ultimo e di un buon spazzolino non siano abbastanza per ottenere una igiene orale pari a quella del dentista. L’uso di un ottimo collutorio potrebbe aiutare, ma solo se coadiuvato da uno strumento altrettanto utile.

È anche per questo motivo che ultimamente sempre più persone decidono di introdurre nella loro igiene orale un nuovo strumento: l’idropulsore dentale. Utilizzarlo significa ottenere risultati come quelli professionali, e non a caso tantissimi dentisti ne consigliano l’uso!

Uno strumento di questo tipo riesce a sostituire completamente il filo interdentale. Un idropulsore non si prende cura solo dei tuoi denti, ma anche delle tue gengive e della salute generale della tua bocca.

Si tratta di una sorta di piccola pistola per i denti, che emette un potente getto di acqua e collutorio. È quindi molto simile agli strumenti normalmente usati da un dentista, che ti sarà sicuramente capitato tante volte di vedere all’opera.

Questo getto d’acqua va indirizzato verso il bordo gengivale e gli spazi interdentali, così da rimuovere tartaro e residui di cibo. Questo getto non è assolutamente nocivo per le tue gengive, potrai anzi usarlo anche nel caso di corone e ponte dentali!

Un idropulsore è composto da tre parti principali. L’elemento più importante è sicuramente il serbatoio, che contiene l’acqua ed eventualmente il collutorio. Segue la pompa idraulica, il cuore dello strumento. Infine il compresso, che scatena la fuoriuscita del getto dall’augello.

Se vuoi acquistare un idropulsore e vuoi sapere quale comprare e cosa valutare, continua a leggere questo articolo!

Quali sono i vantaggi di un idropulsore

Come già accennato, l’idropulsore serve ad ottenere un’igiene orale impeccabile. Non esiste alcuno strumento in grado di darti lo stesso livello di pulizia. Un attrezzo del genere è imbattibile per rimuovere residui di cibo e lavare a fondo anche le tue gengive.

Mantenere un’igiene orale eccellente significa anche prevenire infiammazioni e carie. Quotidianamente i nostri denti e la nostra cavità orale sono a rischio infezioni, proprio a causa dei residui di cibo che si annidano negli spazi interdentali.

Con un idropulsore puoi dirigere un getto di acqua e collutorio verso i tuoi denti, sotto i ponti dentali, attorno agli impianti e persino nelle zone gengivali.

D’altro canto, devi sempre porre particolare a attenzione. Questo getto d’acqua è comunque molto forte e non è consigliabile insistere troppo, soprattutto se soffri di gengive sensibili. La nostra bocca è una zona molto delicata, ed è molto facile arrecarle dei danni magari proprio nel tentativo di curare la sua igiene!

Sicuramente usando lo spazzolino ed il filo interdentale ti sarà già capitato di notare piccole goccioline di sangue sulle tue gengive. Ovviamente qualora questo fenomeno fosse frequente, dovresti sempre rivolgerti al tuo dentista di fiducia. Non si scherza, con la salute della tua bocca!

La pulizia deve essere quindi costante, ma mai eccessiva. Molti idropulsori hanno delle funzioni apposite che ti permettono di operare sulle gengive ma compiendo dei movimenti simili ad un massaggio. In questo modo otterrai un getto meno forte, più simile ad uno spruzzo particellare che con delicatezza laverà le tue gengive.

Hai davvero bisogno di un idropulsore? Come usarlo al meglio?

In molti erroneamente pensano che un idropulsore sia simile in tutto e per tutto ad uno spazzolino elettrico. In realtà, l’unica cosa che potrebbe accomunarli è la forma, e forse anche il modo di utilizzo che prevede l’indirizzamento dello strumento verso i propri denti!

Un idropulsore orale non sostituisce lo spazzolino, e nemmeno il filo interdentale. Ciò che realmente i migliori dentisti e professionisti consigliano, è di utilizzare tutti questi strumenti. Ergo laverai come al solito i tuoi denti con spazzolino e dentifricio e passerai poi al filo interdentale. Questo passaggio è opzionale, perché in alcuni casi il tuo dentista potrebbe sconsigliare il filo se hai gengive troppo sensibili.

Al termine di queste normali pulizie, potrai finalmente usare il tuo idropulsore! Puoi riempire il suo serbatoio con della semplice acqua, oppure aggiungere un po’ di collutorio per una pulizia più profonda. Mi raccomando, usa sempre acqua tiepida! Una volta finito puoi procedere con un ulteriore risciacquo.

Già dopo solo il primo utilizzo, avvertirai una sensazione di pulizia e di freschezza che ti ricorderanno i trattamenti professionali e costosi del tuo dentista! Ti basterà questo per apprezzare il lavoro di un idropulsore e capire quanto sia difficile tornare indietro, una volta provato.

Se hai ancora dei dubbi o non sei sicuro di poterlo usare nel caso tu indossassi ponti e corone, puoi sempre chiedere consiglio al tuo dentista. Sarà più che felice di consigliarti il modello più adatto a te e di spiegarti quali sono i benefici dell’utilizzo di uno strumento simile.

Come scegliere il miglior idropulsore per le tue esigenze

Ormai l’idropulsore è diventato uno strumento molto comune. Dopo un iniziale periodo di scetticismo, sempre più consumatori decidono di provarlo. Questa piccola rivoluzione nel mondo dell’igiene orale ricorda quella già avvenuta di recente con l’introduzione dello spazzolino elettrico. Tutto ciò un segnale del fatto che il mondo della salute domestica sta cambiando, e che tutti noi stiamo diventando sempre più coscienti dell’importanza di avere una perfetta igiene orale.

Ovviamente con tutti questi modelli in commercio non sembra facilissimo capire quale scegliere. I negozi virtuali e ne espongono un gran numero, e le schede tecniche sembrano sempre tutte uguali. Niente paura! Ecco un breve riassunto degli aspetti che dovresti tenere in considerazione.

Il consiglio chiave è sempre lo stesso: analizza bene quale uso farai principalmente del tuo nuovo prodotto. Decisamente non vuoi rischiare di acquistare qualcosa che, dopo pochi giorni, finirà in cantina o in garage a prendere polvere.

Ad esempio, se conti di usarlo anche fuori casa, dovresti puntare ad un idropulsore dal serbatoio più piccolo. In questo modo sarà più facile portarlo sempre con te, e potresti addirittura acquistare o trovare inclusa nella confezione una custodia da viaggio. Se invece vuoi dedicarti alla tua igiene orale solo in caso, dovresti decisamente investire in un modello dal serbatoio grande. Generalmente un pieno equivale ad una operazione di pulizia, ma potresti trovarne anche di davvero grandi!

Un altro aspetto da considerare è la potenza e l’alimentazione. Ne esistono modelli alimentati a batteria, e sono utili soprattutto in viaggio. Al tempo stesso, il loro motore non è molto performante. I modelli ad energia elettrica sono ovviamente più potenti, ma dipenderai sempre dalla disponibilità di prese di corrente. Inoltre la potenza inficia sulla reazione della tua bocca. Un getto molto potente potrebbe rendere più sensibili le tue gengive. In commercio esistono ancora dei modelli manuali, ma sono scomodi e sicuramente ti converrà maggiormente investire in un modello elettrico.

Adesso conosci quali sono gli aspetti principali che ti aiuteranno nella scelta del tuo idropulsore. Ma non è tutto! Un altro criterio che dovrebbe guidare la tua scelta è la presenza o meno di filo. I modello cordless sono più facili da trasportare e anche più pratici, non essendoci l’impaccio di alcun cavo. Come già accennato, però, ciò comporta una autonomia legata alla durata della batteria, e dovresti ricordare sempre di controllarla, altrimenti rischieresti di non poterlo usare proprio nel momento del maggior bisogno!

Un modello con fili ha una autonomia pressoché infinita, purché sia collegato alla corrente elettrica. Puoi comunque usarlo fuori casa, ma sarebbe indubbiamente più scomodo, anche per via delle dimensioni maggiori.

Ricordati inoltre che un idropulsore necessita di essere periodicamente lavato. Ciò è fondamentale per combattere la formazione di calcare e la proliferazione di batteri che potrebbero causare gravi infezioni orali a te e alla tua famiglia. Per rendere questa operazione più facile e veloce puoi puntare ad un modello con serbatoio removibile e magari lavabile in lavastoviglie.

Sicuramente starai pensando che un aspetto importante nell’acquisto di un idropulsore siano i prezzi. Niente di più sbagliato! Trattandosi di uno strumento mirato alla tua salute e al tuo benessere, dovresti cercare di avere un budget che ti permetta di acquistare tutto ciò di cui hai bisogno. Ovviamente anche un modello base può garantirti tutta la pulizia di cui hai bisogno, ma sicuramente già che ci sei potresti toglierti qualche sfizio.

Nel caso dovessi avere ancora dei dubbi, chiedi consiglio ad uno specialista o al tuo dentista di fiducia, che saprà sicuramente consigliarti nell’acquisto. Potresti anche decidere di acquistarne uno poco potente ma da usare con i tuoi bambini, per insegnare loro l’importanza dell’igiene orale.

Adesso sei un vero esperto di idropulsori, e nessun negozio super fornito può farti paura! Armato delle tue nuove conoscenze, sicuramente individuerai facilmente quello che fa al caso tuo, e a breve anche tu potrai godere di una pulizia dentale profonda e professionale ma nella comodità del tuo bagno. La ricerca potrebbe sembrarti lunga ed estenuante, ma basteranno davvero pochi accorgimenti per ottenere ciò che davvero è eccellente per le tue esigenze.

 

1. Waterpik WP100 REVISIONE

Waterpik è un’azienda americana nata negli anni Sessanta, e si racconta sia stata proprio l’inventrice del primo idropulsore dentale. Da quel momento, i suoi esperti hanno lavorato solo per migliorare giorno dopo giorno la tecnologia a loro disposizione, e Waterpik è oggi uno dei primi brand al mondo per livello di qualità.

Non è quindi un caso se questo modello Waterpik Ultra WP100 potrebbe aggiudicarsi facilmente il titolo di idropulsore migliore dell’anno! La prima cosa che noterai è sicuramente il suo design accattivante, tanto moderno quanto compatto e maneggevole. Pur non essendo cordless, la sua impugnatura ergonomica è leggera e pratica, per cui potrai usarlo anche fuori casa.

Nemmeno la forma della sua struttura è casuale. Ogni dettaglio di questo idropulsore è stato studiato e testato in laboratorio dai migliori esperti del settore, ed è dimostrato che il suo potere pulente è superiore del 93% rispetto al filo interdentale.

Questo modello in particolare è dotato di un sistema di controllo della pressione che potrai impostare in 10 diverse modalità. Anche la più potente di questa risulterà comunque molto silenziosa, e potrai direzionare e regolare il getto a tuo piacimento attraverso l’apposita rotellina.

Nella confezione troverai anche diversi accessori. Innanzitutto diversi beccucchi per denti, lingua e persino protesi fisse. Questi accessori, da soli, avrebbero un prezzo molto alto, invece in questo modo potrai ottenerli insieme ad un idropulsore dal costo competitivo.

È inoltre incluso anche uno spazzolino con getto, che rilascerà nella tua bocca una sensazione di freschezza pari ad una pulizia completa effettuata dal tuo dentista!

Se stai cercando un idropulsore dentale acclamato dalle opinioni di consumatori e professionisti, questo modello Waterpik Ultra WP100 non ti deluderà. Waterpik, un brand dall’esperienza pluridecennale, ti offrirà tutta la sua miglior tecnologia e ti assicurerà sempre un livello di igiene orale eccellente per te e per i tuoi cari.

Vantaggi:

  • Facile da regolare attraverso l’apposita manopola
  • Getto facile da direzionare
  • Completo di accessori
  • Clinicamente testato
  • Contenitore per il viaggio integrato

Svantaggi:

  • Non è cordless
  • La lunghezza del filo potrebbe risultare scomoda

 

2. Oral-B Professional Care Waterjet REVISIONE

Oral-B è sicuramente uno dei brand più conosciuti quando si parla di prodotti per la cura e l’igiene orale. Questo brand dall’esperienza pluridecennale da sempre rilascia sul mercato prodotti dalle performance professionali ed il prezzo contenuto di un accessorio domestico.

È anche il caso di questo idropulsore, che spesso capita di trovare in offerta nei migliori negozi o anche online.

Stando alle opinioni di tantissimi consumatori ma anche di molti esperti del settore, questo modello rappresenta l’idropulsore migliore per chiunque non abbia mai provato un oggetto del genere ma vorrebbe iniziare ad ottenere una eccellente igiene orale.

Inclusi nella confezione troverai ben 4 beccucci diversi, che ti permetteranno di condividere l’idropulsore con tutta la tua famiglia sempre nel massimo dell’igiene. È ovviamente inclusa anche la base che ti permetterà di ricaricarlo e renderlo sempre pronto al prossimo utilizzo.

La sua innovativa tecnologia testata in laboratorio dai migliori esperti Oral-B si basa sull’azione delle microbollicine, che attaccano i batteri responsabili della placca. Aria e acqua lavorano all’unisono per massaggiare e igienizzare le tue gengive, liberandole dai batteri e da tutti i relativi disturbi.

Questa idropulsione avviene tramite un getto d’acqua a spirale, particolarmente delicato sulle tue gengive. Le velocità su cui regolare il getto sono ben 5, ma premendo un semplice pulsante potrai attivare la modalità Jet Switch. Si tratta di un getto concentrato che agisce immediatamente anche sulla placca e sul tartaro più ostinati!

Non è mai facile individuare un idropulsore dentale che metta d’accordo tutte le opinioni dei consumatori e degli esperti, ma questo modello Oral-B riesce nell’impresa fin troppo facilmente. In pochissime mosse, ti offrirà un’igiene orale eccellente ma rispettosa delle tue gengive, dandoti ogni volta la sensazione di esserti appena sottoposto ad un trattamento professionale presso il tuo dentista.

Provalo subito e scopri un’esperienza di igiene orale tutta nuova a cui non potrai più rinunciare!

Vantaggi:

  • 2 modalità: a getto singolo o multiplo
  • Serbatoio da 600 ml
  • Quattro beccucci inclusi nella confezione
  • Tutta la garanzia Oral-B

Svantaggi:

  • Alimentazione solo ad energia elettrica
  • Pressione del getto poco performante

 

3. BROADCARE D4Y7AFR REVISIONE

Broadcare si occupa da sempre di proporre ai suoi clienti più affezionati un’ampia scelta di prodotti elettrici e non dedicati alla cura e al benessere della persona. Fra prodotti per la rasatura, la cura dei capelli e persino il make up, spicca questo idropulsore per i tuoi denti.

A seconda delle tue esigenze, esso ti offre ben tre modalità, corrispondenti ad altrettante velocità del getto. Potrai quindi optare per una pressione normale, ma anche una più soft e delicata o persino una funzione da massaggio per le tue gengive delicate.

I suoi augelli non solo sono ruotanti, ma anche removibili. Ciò ti permette di raggiungere tutte le zone della tua bocca e ti ottenere una pulizia totale anche se indossi un apparecchio fisso per i denti.

La struttura di questo idropulsore è piccola e compatta. Potrai portarlo sempre con te e curare la tua igiene orale anche fuori casa, in tutta sicurezza. Dispone di un pratico spegnimento automatico, che preserva non solo la batteria ma ti offre anche la possibilità di usare il tuo idropulsore in totale sicurezza e tranquillità.

Il manuale di istruzioni è in italiano ed è molto dettagliato, ti insegnerà tutto ciò di cui hai bisogno per ottenere il massimo dal tuo nuovo idropulsore. In ogni caso il suo uso e la sua manutenzione sono molto facili e intuitivi

Se cercando un idropulsore vorresti comunque mantenerti su dei prezzi molto accessibili, questo modello Broadcare saprà darti quello che cerchi. L’alta qualità dei materiali usati, la funzione di timer automatico, le tre diverse modalità e in generale la potenza del getto, lo rendono un valido sostituto di modelli più blasonati ma anche più costosi.

Si configura quindi come l’alternativa migliore per chi è un neofita o per chi comunque sta cercando uno strumento base che offra al tempo stesso ottime funzionalità e non rinunci ad un’ottima tecnologia.

Vantaggi:

  • Tre diverse modalità d’uso
  • Timer automatico
  • Spegnimento di sicurezza
  • Struttura compatta ed ergonomica
  • Batteria al litio

Svantaggi:

  • Motore poco performante
  • Autonomia della batteria non eccellente

 

4. Kissliss KL-WF01 REVISIONE

Kissliss è un piccolo brand che ultimamente sta facendo capolino sugli scaffali accanto ai prodotti più blasonati, ai quali non ha sicuramente niente da invidiare. Sicuramente sbirciando tra le varie offerte avrai notato un loro idropulsore. Sempre più consumatori si stanno appassionando a questo marchio, grazie al suo ottimo connubio fra qualità e prezzo.

Questo nuovo modello ci insegna in particolare che anche l’idropulsore dal prezzo più basso può offrire ottime performance e una qualità da non sottovalutare.

Questo strumento ti offre ben tre modalità di pulizia fra cui scegliere: Normale, Soft per le gengive più sensibili e Pulse, per massaggiare le gengive. Gli esperti Kissliss consigliano di scegliere la modalità Soft per il primo utilizzo.

Questo idropulsore ti offre inoltre anche la possibilità di regolare la pressione in modo da indirizzare meglio il getto d’acqua e ottenere una pulizia più profonda e più adatta alle tue esigenze.

Il suo serbatoio presenta una capacità di ben 220 ml. Quest’ultimo è inoltre staccabile e facilmente lavabile. La sua struttura è studiata per essere anche molto facile da riempire, e l’accesso al serbatoio piò avvenire in due modi diversi in base alle tue necessità e alla forma del tuo lavandino.

La batteria in litio ad 1500mAh è ricaricabile grazie alla base inclusa nella confezione. La sua autonomia media è comunque di due settimane. Un risultato sorprendente, soprattutto per un idropulsore in questa fascia di prezzi!

Un accessorio spesso sottovalutato ma in realtà utilissimo è l’astuccio da viaggio, incluso in questo caso nella confezione. Ti verranno inoltre forniti 3 diversi augelli che ti permetteranno di condividere il tuo nuovo idropulsore con tutta la tua famiglia, ma sempre nel rispetto dell’igiene e della sicurezza.

Se stai cercando un ottimo idropulsore dentale ma non vuoi imbatterti in prezzi esagerati, questo modello Kissliss potrebbe fare al caso tuo. Provare per credere!

Vantaggi:

  • 3 diverse modalità operative
  • Serbatoio da 220 ml di capacità
  • Eccellente autonomia della batteria
  • Impermeabile
  • Astuccio da viaggio incluso

Svantaggi:

  • Motore poco performante
  • Autonomia della batteria non eccellente

 

5. Panasonic EW1211W845 REVISIONE

Chiunque nella propria vita avrà utilizzato almeno una volta uno strumento elettronico firmato Panasonic. Si tratta di un brand che da decenni è ormai entrato nelle nostre case attraverso un’ampia rosa di elettrodomestici, di tutti i tipi. Pur essendo particolarmente famoso per i suoi televisori ad altissima definizione, Panasonic ha infatti lanciato sul mercato anche diversi ausili alla cura e alla salute della persona.

Fra di essi c’è questo idropulsore orale, un piccolo gioiellino che dovresti seriamente valutare per la sua alta qualità, che non smentisce la ricerca dei dettagli dimostrata in questi anni da Panasonic. Potrai comodamente personalizzare il suo getto d’acqua grazie alle 3 diverse modalità. Potrai inoltre scegliere fra la modalità getto d’acqua, o a getto d’aria. Quest’ultima sarà particolarmente utile per pulire i solchi parodontali e stimolare le gengive.

Particolarmente comoda da utilizzare è il beccuccio rotante di questo idropulsore. Uno strumento in più per personalizzare il getto d’acqua e renderlo conforme alle tue esigenze.

Il suo design è ergonomico e leggero, facile da impugnare anche se non perfettamente asciutto. È inoltre completamente lavabile e lo stesso serbatoio è rimovibile e lavabile in lavastoviglie. Il supporto di ricarica può essere montato a parete.

Con un utilizzo medio di 3 volte al giorno, la batterà dura fino a 20 giorni consecutivi. Il serbatoio ha una capacità massima da 130ml, e una compattezza tale che potrai comodamente portare con te questo idropulsore ovunque ed utilizzarlo anche fuori casa.

Questo idropulsore ha già conquistato tantissime recensioni positive, a causa dell’alta qualità dei suoi materiali ma anche perché sicuramente la garanzia di un brand come Panasonic fa gola a molti consumatori. Tantissimi hanno dichiarato di non riuscire più a tornare indietro e di essersene follemente innamorati già dopo il primo utilizzo. Provalo subito, potresti scoprire anche tu un nuovo e instancabile alleato nella tua quotidiana igiene orale.

Vantaggi:

  • Funzione antisettica Bubble Water Stream
  • 3 livelli di regolazione del getto
  • Potente getto d’acqua
  • Serbatoio da 130ml

Svantaggi:

  • Struttura poco resistente agli urti
  • Led poco intuitivi da comprendere