Dopo un’estate trascorsa a mangiare i tuoi cibi grigliati preferiti, è difficile rinunciarvi per tutto il resto dell’anno, non è così? Tuttavia, è possibile cuocere i cibi ottenendo lo stesso sapore, anche senza fare tutto quel casino all’aria aperta, che solitamente si fa con una grigliata tra amici e parenti. Come, ovviamente utilizzando una griglia elettrica!

A meno che tu non abbia vissuto su Marte fino ad oggi, hai sicuramente sentito parlare di almeno una particolare marca di barbecue da “indoor”. Queste griglie elettriche sono dotate generalmente di piastre antiaderenti (superiore e inferiore) con bordi rialzati che rendono i tradizionali segni della griglia. Questo tipo di griglia è in circolazione da circa 10 anni e ogni anno ci sono nuovi modelli migliorati che spuntano come i funghi sul mercato.

Se devi acquistare una griglia da interno, ci sono fondamentalmente due cose che devi prendere in considerazione: se la temperatura è regolabile (alcune griglie hanno solo una regolazione del calore), e di quanto spazio per grigliare hai bisogno. Alcune griglie hanno abbastanza spazio per cucinare per quattro persone, altre abbastanza per preparare solo due porzioni.

Ci sono due tipi di griglie elettriche in commercio tra cui scegliere: la griglia aperta, sulla quale il cibo viene cucinato dal calore proveniente dal basso e deve essere ribaltato per poterlo cuocere su entrambi i lati, e la griglia a contatto, dove il coperchio cuoce la parte superiore del cibo. Ecco alcuni dettagli per entrambi i modelli:

  1. Griglia aperta. Se acquisti questo tipo di griglia per interno, assicurati di sceglierne una fornita di coperchio (molti di loro lo ce l’hanno). Ti offre più opzioni per grigliare e mantiene il fumo e il vapore al suo interno (almeno finché non lo alzi!)
  2. Griglia a contatto. Assicurarti che i pezzi della griglia superiore e inferiore si stacchino facilmente, in modo da poterli lavare rapidamente a mano o in lavastoviglie. Ed ecco un vantaggio: una griglia a contatto raddoppia facilmente le sue dimensioni come una griglia per sandwich

La griglia a contatto è particolarmente indicata per la cottura di:

  • filetti di pesce
  • bistecche
  • braciole di maiale
  • hamburger
  • verdure

La griglia per interni è sicura?

Potresti aver letto da qualche parte, che le griglie per esterno possono produrre fumi e sostanze chimiche, che aumentano il rischio di alcuni tumori. E il fumo dei carboni ardenti e il grasso che gocciola si aggiunge al pericolo.

Pensa bene: l’utilizzo di una griglia per interno elettrica, elimina i carboni ardenti, il fumo e il grasso che gocciola causando quelle brutte fiammate.

5 ricette da provare in casa!

 

Pollo alla griglia alla “California”

Ingredienti

  • 3/4 cucchiai di aceto balsamico
  • 1 cucchiaino di polvere d’aglio
  • 2 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaini di Italian seasoning
  • Sale kosher
  • Pepe nero appena macinato
  • 4 petti di pollo senza ossa e senza pelle
  • 4 fette di mozzarella
  • 4 fette di avocado
  • 4 fette di pomodoro
  • 2 cucchiai di basilico a fettine
  • Glassa balsamica, da spargere sopra

Indicazioni

  1. In una piccola ciotola, sbatti assieme aceto balsamico, aglio in polvere, miele, olio e Italian seasoning, e condisci con sale e pepe. Versa sopra i petti di pollo e lascia marinare per 20 minuti
  2. Riscalda la griglia a media temperatura. Griglia il pollo fino a quando la temperatura interna non raggiunge i 75ºC su un termometro a lettura immediata
  3. Posiziona sul pollo la mozzarella, l’avocado e il pomodoro e griglia col coperchio per 2 minuti, lasciando sciogliere gli ingredienti
  4. Guarnisci con basilico e cospargi di glassa balsamica

 

Salmone alla griglia con lime e coriandolo

Ingredienti

  • 4 filetti di salmone
  • Sale kosher
  • Pepe nero appena macinato
  • 4 cucchiai di burro
  • 1/2 cucchiaio di succo di lime
  • 1/4 di cucchiaio di miele
  • 2 spicchi d’aglio tritati
  • 2 cucchiai di coriandolo tritato

Indicazioni

  1. Condire il salmone con sale e pepe. Scaldare la griglia e posizionare il salmone sulla griglia con la carne rivolta verso il basso. Cuocere per 8 minuti, quindi capovolgere e cuocere dall’altra parte fino a quando il salmone è cotto al suo interno, altri 6 minuti. Lascia riposare per 5 minuti
  2. Nel frattempo preparare la salsa: in una casseruola di medie dimensioni, posta su fuoco medio, aggiungere burro, succo di lime, miele e aglio. Mescolare fino a quando il burro non si scioglie e tutti gli ingredienti sono ben mischiati. Spegni il fuoco e aggiungi il coriandolo
  3. Versare la salsa sopra il salmone e servire

 

Pollo, pomodori e mais in carta alluminio

Ingredienti

  • 4 petti di pollo senza ossa e senza pelle
  • 2 cucchiai di pomodori, tagliati a metà
  • 2 spighe di grano, sgusciate
  • 2 spicchi d’aglio, tagliati a fettine sottili
  • 1/4 cucchiaio di olio extravergine di oliva, diviso
  • 2 cucchiai di burro
  • Sale kosher
  • Pepe nero appena macinato
  • Basilico fresco, per guarnire

Indicazioni

  1. Riscaldare la griglia. Tagliare 4 fogli di alluminio lunghi circa 12″
  2. Aggiungere ad ogni foglio un petto di pollo, pomodori, mais e aglio. Irrorare con un cucchiaio di olio d’oliva e aggiungere una noce di burro. Condire con sale e pepe
  3. Piegare i fogli di alluminio trasversalmente sulla miscela di pollo e verdure per coprire completamente il cibo. Arrotolare i bordi superiore e inferiore per sigillare il tutto
  4. Grigliare fino a quando la temperatura interna del pollo non raggiunge i 75ºC su un termometro a lettura immediata e la verdure è tenera
  5. Guarnire con basilico e servire

 

Asparagi grigliati

Ingredienti

  • 1 kg di asparagi senza gambi
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale kosher
  • Pepe nero appena macinato

Indicazioni

  1. Riscaldare una griglia o una padella a fuoco alto. Gettare gli asparagi leggermente in olio e condire generosamente con sale e pepe
  2. Grigliare, girando di tanto in tanto, fino a quando è tenero e non carbonizzato, da 3 a 4 minuti

 

Zucchine grigliate

Ingredienti

  • 2 zucchine grandi tagliate a rondelle (o a strisce sottili)
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di polvere d’aglio
  • 1/4 cucchiaino di peperoncino schiacciato
  • 1/2 cucchiaino di scorza di limone
  • Sale kosher
  • Pepe nero appena macinato
  • 1/4 cucchiaio di aceto balsamico

Indicazioni

  1. Preriscaldare la griglia a fuoco forte. In una grande ciotola, inserire le zucchine con olio d’oliva, aglio in polvere, pepe rosso macinato e la scorza di limone. Condire con sale e pepe
  2. Una volta che la griglia è calda, usare con cura le pinze per strofinare un tovagliolo di carta oleata sulle griglie da pulire
  3. Usando le pinze, disponi le zucchine sulla griglia. Coprire e cuocere, 2 minuti. Capovolgere e continuare la cottura in alto per altri 2 minuti
  4. Ridurre il calore al minimo, capovolgere le zucchine e spennellare leggermente con aceto balsamico. Continua a cucinare per 1 minuto. Servire calde

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui