Per lavori di verniciatura di grandi dimensioni, uno spruzzatore airless è l’attrezzo più efficace per applicare la vernice. Uno spruzzatore airless utilizza una pompa idraulica azionata elettricamente per spostare la vernice da un secchio o contenitore, attraverso un tubo, in un altro tubo ad alta pressione, fino a una pistola a spruzzo e, infine, alla superficie. Una volta che ne hai preso l’abitudine, uno spruzzatore airless è facile da usare, ma se ne noleggi uno, assicurati di ricevere una serie di istruzioni scritte.

Le istruzioni ti suggeriranno come lavare il sistema con solvente (di solito acqua normale, a seconda della vernice che utilizzerai) e come pompare la vernice attraverso il tubo verso la pistola per spruzzare. Per la pulizia, la procedura è invertita: pompare la vernice rimanente e lavare con solvente.

Avrai solo bisogno dello spruzzatore solo per un giorno o due, a seconda di quante stanze dovrai verniciare, ma ricorda anche che dovrai spendere almeno un altro giorno per mascherare accuratamente tutto ciò che non vuoi dipingere. Stendi i panni anti-goccia su ogni superficie del pavimento. Esegui il drappeggio alle finestre, al camino e alle porte. Rimuovi tutto il mobilio, se puoi, o coprirlo con nastro adesivo e altri panni. Maschera interruttori e prese della corrente. La vernice di uno spruzzatore viaggia sulle più piccole correnti d’aria e deposita una nebbia fine su quasi ogni superficie di una stanza.

Ricorda di tenere almeno una porta o una finestra aperta nella stanza, oppure di avere in funzione una ventola di scarico, per aspirare i vapori di vernice dalla stanza. Assicurati anche di indossare una mascherina, un cappello e vecchi vestiti a maniche lunghe per proteggere le tue braccia.

Gli spruzzatori airless sono dotati di diversi filtri per evitare che particelle di vernice e corpi estranei ostruiscano la punta dell’attrezzo, ma è una buona idea filtrare la vernice da soli attraverso una calza di nylon o un filtro per vernice prima di pompare la vernice attraverso il tubo.

L’uso di uno spruzzatore airless richiede un po’ di tempo per abituarsi, quindi pianifica di esercitarti su un compensato di scarto o su una parte poco appariscente della stanza o della casa. L’obiettivo è coprire la superficie con un rivestimento uniforme di vernice. Tieni la pistola a una distanza di circa 15-30 cm dalla superficie e mantieni questa distanza ad ogni passaggio della pistola. Tieni la pistola esattamente parallela al muro. Non andare avanti e indietro o finirai col dipingere un ampio arco di vernice sul muro; la vernice dovrà essere concentrata nel mezzo dell’arco e quasi trasparente a ciascuna estremità.

Dipingi su una striscia orizzontale di 1 metro per volta, quindi rilascia il grilletto e scendi verso il basso per dipingere un’altra striscia della stessa lunghezza, sovrapponendo la prima striscia di un terzo alla metà. Una volta che hai coperto un’area di 1 metro dalla parte superiore del muro verso il basso, torna in cima e inizia un’altra sezione di 1 metro adiacente alla prima, sovrapponendo il bordo della prima area mentre percorri di nuovo il muro.

Esamina le aree verniciate per assicurarti che l’intera superficie riceva una vernice uniforme. Troppa vernice finirà per gocciolare; troppa poca, lascerà trasparire la vecchia vernice. Se noti questi difetti, significa che non stai tenendo la pistola a una distanza uniforme dalla parete in ogni momento o che la stai inclinando. Un’inclinazione verso l’alto porterà una vernice in eccesso sul fondo della striscia dipinta. Un’inclinazione verso il basso concentrerà la vernice nella parte superiore della striscia.

Per evitare l’accumulo di vernice alla fine di ogni striscia, rilascia il grilletto sulla pistola una frazione di secondo prima che la pistola smetta di muoversi alla fine della tua corsa. Quando inizi una nuova striscia, inizia a spostare la pistola una frazione di secondo prima di premere il grilletto. Tieni sempre la pistola in movimento quando spruzzi.

Assicurati anche di aver diluito la vernice e regolato il controllo della pressione secondo le istruzioni del produttore. Se c’è troppa o troppo poca diluizione o una pressione troppo alta o troppo bassa, lo spruzzo di vernice non nebulizzerà correttamente.

Utilizzo sicuro di uno spruzzatore airless

Gli spruzzatori airless sono veloci ed efficienti perché forniscono pressioni fino a 3.000 libbre per pollice quadrato. Questa forza sposta la vernice da 100 a 200 miglia all’ora attraverso la punta dello spruzzo. Tutto quel potere può essere pericoloso. Di conseguenza, bisogna trattare uno spruzzatore airless con molto rispetto e seguire le istruzioni del produttore alla lettera. Usa le seguenti precauzioni per prevenire incidenti o lesioni:

  • Tieni inserito il blocco di sicurezza della pistola quando non la usi
  • Assicurarti che la pistola abbia una protezione del grilletto e uno scudo di sicurezza attorno alla punta
  • Se la punta dello spray si ostruisce, non cercare di liberarla premendo il dito su di essa mentre la vernice viene spruzzata. Tieni le dita lontano dalla punta quando lo spruzzatore è in funzione
  • Non puntare mai la pistola contro qualcun altro o permettere a nessuno di farlo
  • Spegnere sempre lo spruzzatore e scollegarlo dalla fonte elettrica prima di pulire la pistola o i filtri. Anche in questo caso, se è necessario pulire la punta, premi il grilletto per rilasciare la pressione accumulata nel tubo
  • Lavorare solo in un’area ben ventilata, indossare una maschera per pittori per evitare l’inalazione di fumi e non fumare o lavorare intorno a fiamme libere. Se lavori fuori, non lasciare contenitori di solventi sotto al sole caldo; tienili in garage o in un altro posto all’ombra
  • Non lasciare mai lo spruzzatore alla portata di bambini o animali domestici

Ora che sai come utilizzare la tua pistola per verniciare, non ti resta che scegliere il colore della tua stanza e iniziare a spruzzare. Ricorda, se segui tutte le istruzioni alla lettera, esegui una buona preparazione della stanza e copri tutto ciò che non vuoi verniciare in modo corretto, il processo di verniciatura in se, durerà senza ombra di dubbio meno di un’ora. È infatti la preparazione a richiedere la maggior parte del tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui