Dopo anni di fallimenti e successi, ho imparato diversi modi (o trucchi, in realtà), per realizzare un ottimo gelato fatto in casa, con o senza l’aiuto di una gelatiera.

Sappiamo tutti che la consistenza e il sapore sono molto importanti quando si tratta di fare gelati artigianali, soprattutto la consistenza. A tutti piace un gelato cremoso e facile da estrarre dal contenitore, ma… questo è il gelato commerciale.

Realisticamente, non è possibile confrontare il gelato artigianale con il gelato commerciale. Vittorie fatte in casa, mani giù, per ingrediente e sapidità.

Il gelato commerciale è pieno di ingredienti nascosti che aiutano il gelato a mantenere la cremosità e facilitano l’estrazione dal contenitore.

Tornando al gelato artigianale, tu ed io abbiamo visto tutte quelle belle e deliziose immagini di gelato artigianale perfettamente scavato su Pinterest e altrove e spesso clicchi sui link per scoprire come farlo nella tua cucina.

Cosa troviamo? Più spesso che no, una ricetta che richiede di cucinare una base di crema pasticcera, raffreddarla per diverse ore o durante la notte e poi versarla in un gelataio. Qui sorgono tre potenziali problemi…

  1. “Hmmm, ma lo voglio GIUSTO ORA!”
  2. “OH NO, vorrei poterlo fare… ma non ho quella fantastico gelatiere!”
  3. “Uh, non è senza latticini o senza uova!”

Hai mai avuto quei pensieri? Si? È quello che pensavo…

Quindi, oggi verrò in tuo soccorso e condividerò 5 modi in cui posso aiutarti a preparare deliziosi gelati, veloci e facili… con o senza una macchina. Fare il gelato senza una macchina non sarà veloce come con una macchina per il gelato o anche un robot da cucina, ma sarà meglio di niente!

Usa crema al 100%. I risultati più buoni sono praticamente garantiti se usi il 100% di crema. Quando una ricetta richiede di cucinare una crema pasticcera con una combinazione di latte intero, panna e uova… saltala e mescola il tutto con una crema al 100%.

Personalmente, trovo spesso che usare una crema al 100% sia troppo spessa per i miei gusti. Quindi preferisco circa il 20% di latte intero e l’80% di panna (es: 1 tazza di latte e 2 tazze di panna) o puro latte di capra. Puoi regolare completamente la quantità di latte e panna secondo le tue preferenze! Non lasciare che una tecnica ti impedisca di utilizzare una tecnica diversa in modo da poter avere il tuo gelato in meno di un’ora.

Quando trasferisci il gelato in un contenitore e indurirlo nel congelatore, assicurati di lasciarlo scongelare per circa 10 minuti. Controllalo dopo 5 minuti perché la temperatura ambiente può dare una mano a quanto velocemente si scioglierà il gelato.

Latte di cocco. Non deve contenere latte? Nessun problema! Il latte di cocco è la migliore alternativa senza latticini per fare il gelato. La versione piena di grassi ti darà risultati più cremosi, ma puoi usare la versione light se non vuoi un sapore di cocco forte.

Puoi usare il 100% di latte di cocco in qualsiasi ricetta, tieni a mente la possibilità di sentire un po’ di aroma di cocco quando mangi il tuo gelato. Io uso spesso latte di cocco quando non ho il latte di capra a disposizione e sono stato molto contento dei risultati!

Inoltre, è molto più semplice conservare il latte di cocco nella tua dispensa in quanto dura più a lungo sullo scaffale in una lattina e poi la panna fresca in frigo! Quindi, se quel desiderio di gelato entra e non hai la panna fresca o il latte intero… tutto quello che devi fare è tirare giù una lattina di latte di cocco per salvare la giornata!

Utilizzare dolcificanti secchi. Usando dolcificanti liquidi, come miele e sciroppo d’acero, il tuo gelato diventerà un po’ “ghiacciato” anziché liscio. Gli edulcoranti secchi, come Rapadura, Sucanat, succo di canna evaporato, zucchero di palma di cocco e zucchero d’acero, danno i migliori risultati per una consistenza più liscia.

Tieni a mente i sapori degli edulcoranti che prevedi di usare… alcuni sono più forti di altri. Quando ho intenzione di fare il gelato, penso a quale dolcificante si combinerebbe bene con gli ingredienti per produrre il miglior sapore. Per esempio, io uso spesso il rapadura o il sucanat o il miele scuro quando faccio un gelato alla base di cioccolato, che aiuta a creare un sapore profondo. Quando faccio un gelato alla fragola, uso spesso del miele leggero o del succo di canna evaporato. Quando preparo il gelato al caramello, il migliore è lo zucchero di palma.

Usa un sacco di tuorli d’uovo… o no. I tuorli d’uovo aumentano la cremosità e la consistenza, ma riducono la cristallizzazione quando si conserva il gelato nel congelatore, inoltre mangiare i tuorli d’uovo crudo è molto buono per te!

Ma puoi saltare completamente i tuorli d’uovo se hai allergie alle uova o hai bisogno di cuocerle. L’utilizzo di crema al 100% o latte di cocco è abbastanza buono da rendere delizioso e cremoso il gelato!

Crea il tuo gelato in 5 semplici passaggi. Certo, tutti vogliamo una macchina per il gelato… Ho una super bella macchina per gelato e la uso spesso, ma c’è stato un tempo in cui non avevo una macchina e dovevo essere creativa con il gelato fatto in casa. Unitevi a me nel processo e sarete sorpresi di quanto sia facile!

  1. Preparare la miscela di gelato e assicurarsi che sia raffreddata prima di procedere al passaggio 2
  2. Versa la tua miscela di gelato in una teglia da forno profonda o in una ciotola di plastica, acciaio inossidabile o qualcosa di duraturo e mettila nel congelatore
  3. Dopo circa 45 minuti, apri la porta e controllala. Quando inizia a congelare vicino ai bordi, estrai il gelato dal congelatore e mescola energicamente con una spatola o una frusta. Battilo davvero e rompi le sezioni congelate. Torna al freezer
  4. Continuare a controllare la miscela ogni 30 minuti e mescolarla vigorosamente poiché si congela. Se ne possiedi uno, puoi usare un mixer manuale o un frullatore per ottenere i migliori risultati… ma dal momento che lo stiamo facendo a bassa tecnologia qui, una spatola o una robusta frusta con un braccio forte andrà bene
  5. Continua a controllare e mescolare mentre si congela finché il gelato non è congelato. Ci vorranno circa 2 o 3 ore. Trasferire il gelato in un contenitore coperto fino al momento di servire

Suggerimento: puoi aggiungere noci, scaglie di cioccolato, frutta e qualsiasi altra cosa desideri verso la fine del processo, ma assicurati di aggiungerle prima che il gelato sia completamente congelato!