Come molte donne sanno bene, i capelli crespi possono essere un vero incubo da domare, soprattutto se si ha poca dimestichezza con il proprio phon. In questa guida, abbiamo raccolto alcuni dei consigli più utili che ti aiuteranno ad evitare l’odioso effetto paglia, e ti permetteranno di ottenere una piega sempre perfetta direttamente a casa tua!

Come asciugare i capelli crespi? Il mercato è pieno di prodotti dedicati proprio a questo problema, che promettono di donarti capelli immediatamente più lisci, domando l’effetto crespo. Quest’ultimo è dovuto all’umidità, ma anche a dei piccoli errori che è facile commettere quando ci si asciuga i capelli.

Del resto, esagerare con questi prodotti chimici potrebbe portarti ad ottenere l’effetto contrario, ovvero una chioma appesantita, tale da far sembrare comunque i capelli sporchi. È quindi importante imparare a domare e gestire i capelli crespi fin dal momento dell’asciugatura.

Prima di tutto, ricorda che non sono solo i capelli ricci a soffrire l’effetto paglia: anche quelli lisci sono sempre in pericolo. Ecco perché è bene innanzitutto usare solo shampoo, balsamo ed altri prodotti che siano indicati davvero per i tuoi capelli. Tutte le informazioni sono contenute sulle confezioni dei prodotti, ma in caso di dubbi troverai altre risposte sul web o rivolgendoti direttamente ad un professionista del settore.

phonSolo in questo modo il tuo capello non risulterà mai appesantito, ed il cuoio capelluto non subirà mai forti stress. A questo proposito, cerca di evitare frequenti lavaggi. Prova inizialmente a limitarti a 2 shampoo a settimana, andando eventualmente ad aumentare solo se i tuoi capelli sembrano reagire bene e solo se strettamente necessario. Non c’è bisogno di stressare troppo i propri capelli!

Arriva poi il momento più temuto: quello della piega! Se i tuoi capelli sono molto crespi, prova ad asciugarli tenendo il phon molto più in alto rispetto alla tua testa, così da evitare un contatto diretto fra il tuo capello e le alte temperature. Prima di procedere, applica una maschera nutriente che possa penetrare nelle cuticole dei capelli e lasciala in posa per il tempo necessario, generalmente 20 minuti. Per districare la chioma, usa poi un pettine a denti larghi.

Sciacqua questo prodotto e applica una fiala anti-crespo, o una crema apposita, e magari anche uno spray termo protettore. A metà asciugatura, fermati per qualche minuto per applicare nuovamente un prodotto idratante, e aspetta che si sia assorbito completamente prima di terminare l’asciugatura.

Eventualmente, valuta di usare un terzo prodotto sui capelli asciutti, così da mantenere la piega, e non dimenticare di fissare quest’ultima con il colpo d’aria fredda del phon!

Anche se questo potrebbe sembrarti un uso eccessivo di prodotti, in realtà basterà scegliere quelli davvero adatti al tuo capello per evitare di appesantire la chioma, ma per darle anzi solo benefici. Probabilmente dovrai testare diversi prodotti prima di individuare quelli adatti a te. Quando ciò avverrà, però, potrai finalmente divertirti ad ottenere tutte le capigliature che preferisci senza più doverti preoccupare dell’orribile effetto crespo!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui