Come asciugare i capelli corti è uno dei principali dubbi che attanaglia le donne che decidono di darci un taglio con la loro acconciatura lunga, ma anche per gli uomini. Del resto, non è facile acconciare i capelli corti, poiché le alte temperature potrebbero facilmente danneggiarli o dare loro un effetto crespo.

Uno dei trucchi degli esperti del settore, quindi, più che nella tecnica sta proprio nella bocchetta del phon. In questo modo sarà più facile indirizzare il getto di aria calda, preservando il capello e la tua cute dalle alte temperature.

Ma come procedere per ottenere una piega perfetta, come quella del parrucchiere, ma in casa propria? Vediamolo insieme! Tutto ciò che ti servirà è il tuo fidato phon, ed ovviamente un po’ di pazienza e di tempo da dedicare alla tua bellezza.

Prima di procedere con l’utilizzo di un asciugacapelli, ricorda di togliere l’umidità in eccesso tamponando un asciugamano morbido e asciutto sui tuoi capelli. In questo modo eviterai di sottoporli ad uno stress eccessivo dovuto allo sbalzo termico. Il trucco è appunto tamponare e non strofinare: quest’ultimo movimento potrebbe infatti spezzare i capelli o incresparli, rendendo impossibile procedere con ogni acconciatura.

phonSe vuoi proteggere maggiormente i tuoi capelli, ricorda di applicare un siero sulle punte. Esso li renderà anche più lisci e lucenti, e abbasterà distribuirlo e applicarlo in modo omogeneo con le mani.

Adesso sei pronto ad iniziare! Ricorda di regolare il flusso dell’aria e di utilizzare una bocchetta piccola per il tuo phon. Un’apertura troppo larga, infatti, porterebbe ad una dispersione eccessiva di calore, che finirebbe per scottare non solo il tuo cuoio capelluto ma anche il tuo collo ed ovviamente i capelli!

Per una chioma corta, generalmente basta regolare la temperatura su un livello medio o addirittura basso. La loro lunghezza, infatti, farà sì che comunque si asciughino più in fretta, rendendo inutile sottoporli al rischio dello stress termico. Ovviamente se il tuo phon è dotato di tecnologia agli ioni, sarà più facile proteggere i tuoi capelli. Alcuni asciugacapelli di nuova generazione dispongono addirittura di programmi appositi per la cura dei capelli corti.

Se i tuoi capelli sono fragili e tendono a spezzarsi molto facilmente, utilizzare la temperatura bassa è un obbligo, soprattutto se sono corti. Per facilitarti durante la piega, ricorda di usare un pettine a denti stretti, che sia adatto proprio ai capelli corti. Una normale spazzola, infatti, potrebbe rivelarsi inefficace, poiché troppo grande.

Gli esperti consigliano di usare solo spazzole in legno. Se i tuoi capelli tendono ad essere molto crespi, puoi usare delle spazzole apposite, la cui forma è studiata appositamente per domare anche le chiome più ribelli!

Per dare invece volume alla tua capigliatura, prima di lavorare dividila in quattro sezioni, aiutandoti con dei fermagli. Asciugando una sezione alla volta, generalmente iniziando dal retro per spostarsi in avanti, renderà automaticamente il risultato più voluminoso e più facile da ottenere. È un rimedio casalingo che funziona perfettamente, ed è approvato dai migliori parrucchieri professionisti!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui