Se sei arrivato fin qui, è perché probabilmente utilizzi il tuo estrattore di succo già tutto l’anno, perché il tuo corpo è affamato di vitamine e minerali. Ma quando le temperature esterne superano abbondantemente i 30°C, si desidera sempre sorseggiare qualcosa di fresco e rinfrescante, anche solo come semplice tecnica di sopravvivenza.

In giro su internet, si trovano tantissime ricette in questo senso e c’è il pericolo di perdersi e perdere solo un sacco di tempo prezioso. Ecco perché, abbiamo deciso di raccogliere in una sola pagina, le 5 ricette dei succhi più rinfrescanti per l’estate. Grazie a questa guida, non avrete bisogno d’altro, se non degli ingredienti per preparare i succhi!

La cosa più importante da ricordare, è di utilizzare fritti di stagione. Quando viene fatti, il frutto in questione contiene tutti i nutrienti alla “massima potenza”, quindi risulterà anche più buono e salutare, oltre che rinfrescante. Le ricette che vi presentiamo qui, oltre a permettervi di restare freschi ed idratati, vi consentono anche di utilizzare in maniera creativa alcuni ingredienti di stagione, che solitamente vengono consumati sempre allo stesso modo.

Ora, non vi resta che scoprire quali sono le 5 ricette che abbiamo selezionato per voi:

 

Succo di peperone giallo

Non lasciarti ingannare dal colore di questa bevanda. È pieno zeppo di bontà green!

Ingredienti

  • 1 cetriolo
  • Da 3 a 5 gambi di sedano, parte inferiore
  • 2 o 3 foglie di kale
  • 1 peperone giallo (capsico giallo)
  • Una manciata di basilico (da 3 a 4 foglie)
  • ½ limone, pelato (facoltativo)

Procedimento

Lavare il cetriolo, il sedano, il cavolo, il peperone giallo e il basilico. Rimuovere la parte superiore e i semi dal peperone e tagliarlo a pezzi che si adatteranno attraverso lo spremiagrumi. Se hai bisogno di tagliare il “green”, usa 1/2 limone. In caso contrario, salta. Inserisci tutti gli ingredienti attraverso lo spremiagrumi, elimina la schiuma (se lo desideri) e divertiti!

 

Succo di melone verde con semi di chia

Alcuni anni fa, abbiamo imparato ad idratarci consumando semi di chia. Inizialmente, li mettevamo in un barattolo di vetro con dell’acqua, un po’ di lime e Stevia e lasciavamo il tutto a riposo durante la notte. Lo avremmo bevuto il mattino dopo durante o dopo la corsa. L’ho provato un paio di volte e mi è piaciuto così tanto che ho iniziato a immergere i semi di chia durante la notte in acqua filtrata e poi ad aggiungerli al mio succo green il giorno successivo. Immergendo i semi di chia si rilasciano tutti i loro favolosi nutrienti, tra cui minerali di elettroliti superidratanti, che renderanno il tuo succo green più idratante che mai. Inoltre danno al tuo succo una trama interessante.

Ingredienti

  • Una grossa manciata di spinaci (2/3 mazzi)
  • Una manciata di menta (da 3 a 4 foglie) – opzionale
  • 1/2 bicchiere di melone a cubetti
  • 1/2 tazza di anguria a cubetti
  • 1/8 cucchiaini di sale marino
  • 1/4 tazza di semi di chia, imbevuti per una notte in acqua filtrata, quindi scolati (opzionale)

Procedimento

Lavare il cetriolo, gli spinaci e la menta. Inserire tutti gli ingredienti eccetto sale e semi nello spremiagrumi e raschiare via la schiuma (se lo desideri). Cospargete i semi di sale e di chia (facoltativo), mescolate e divertitevi!

 

Succo di melata verde

Questo succo verde unisce tre dei miei ingredienti estivi preferiti: melata dolce, zucchine cremose e un pizzico di piccantezza dal crescione.

Ingredienti

  • 1 zucchina
  • Una manciata di crescione (1/3 mazzetti)
  • Una manciata di foglie di coriandolo (da 3 a 4 steli)
  • 3 o 4 gambi di sedano, parte inferiore
  • 1 tazza di melone a cubetti
  • 1/8 cucchiaino di sale marino (facoltativo, ma consigliato)

Procedimento

Lavare le zucchine, il crescione, il coriandolo e il sedano. Inserisci tutti gli ingredienti nello spremiagrumi e raschia via la schiuma (se lo desideri). Condire con sale, se lo si desidera, mescolare e gustare.

 

Succo di pesca verde

A mio parere le pesche è il frutto per eccellenza dell’estate, quello preferito di tutti i tempi. Mi piace fermarmi al supermercato o dal fruttivendolo ammirando tutte le pesche appena portate dal contadino. Non le lascerei mai nel congelatore, a meno che non sia richiesto da una particolare ricetta. Il loro sapore migliore e il livello di nutrienti più elevato, ce l’hanno quando sono maturi e caldi. Sono un’aggiunta deliziosa al succo verde.

Ingredienti

  • 1 cetriolo
  • 1 pesca
  • Una grossa manciata di spinaci (2/3 mazzi)
  • Una manciata di menta (da 3 a 4 foglie)
  • 1/4 di radice di zenzero
  • 1/8 pezzi di ananas 3/4 di tazza di ananas

Procedimento

Lavare il cetriolo, la pesca, gli spinaci, la menta e lo zenzero. Tagliare la pesca a pezzi, in modo da poterla adattare al tubo del proprio spremiagrumi. In cima e in coda va inserita l’ananas, sbucciala e tagliata a pezzi in modo che sia adatta al tuo spremiagrumi. Inserisci tutti gli ingredienti nello spremiagrumi, elimina la schiuma (se lo desideri) e divertiti!

 

Succo di zucchine, pera verde e coriandolo

Le zucchine sostituiscono perfettamente il cetriolo in qualsiasi succo verde. Inoltre, sono in grado di donare al succo una consistenza leggermente cremosa. Adoro utilizzare le zucchine nel succo verde in ogni momento dell’estate e soprattutto se è di stagione.

Ingredienti

  • 1 pera
  • 1 zucchina
  • Una grossa manciata di spinaci (2/3 mazzi)
  • Una manciata di foglie di coriandolo (da 3 a 4 steli)

Procedimento

Lavare bene tutti gli ingredienti. Tagliare e cuocere la pera e tagliarla a pezzi in modo che si adatti al proprio spremiagrumi. Tagliare le zucchine a pezzi in modo che si adattino al tubo del tuo spremiagrumi. Inserisci tutti gli ingredienti nello spremiagrumi, elimina la schiuma (se lo desideri) e divertiti!

Queste sono le 5 ricette migliori a sfondo “verde” che siamo riusciti a raccogliere in internet. Tutte, si possono eseguire con spremiagrumi o estrattore a seconda dell’apparecchio che avete in casa. Come potete vedere, si tratta di ricette creative, che potete utilizzare per stupire e rinfrescare i vostri amici e parenti, durante le calde giornate di agosto.