Anche quest’anno l’estate è ormai alle porte: c’è chi la attende tutto l’anno, e chi non arriva mai pronto alla prova costume, ma in ogni caso le temperature cominciano ad alzarsi, gli outfit ad allegerirsi e…ahimè, l’umidità ad aumentare. La maggior parte di noi sa cosa questo significhi: chiome indomabili e crespe e ore davati allo specchio alla ricerca di un’ancora di salvataggio! Non temete! Che cerchiate una soluzione last-minute, provissoria o permanente, o che il vostro budget sia ristretto o meno, in questo articolo troverete mille spunti, idee e soluzioni per trovare la risposta ai vostri “grattacapi”!

Perchè i nostri capelli reagiscono così all’umidità?

Per comprendere al meglio le soluzioni per qualsiasi problema, la cosa migliore da fare è sempre analizzarne le origini e le cause. Nel nostro caso allora, perchè con l’aumentare dell’umidità i nostri capelli si increspano e non ne vogliono più sapere di tornare lisci e lucenti come una volta? Come sempre, la risposta è nella scienza: l’umidità e il calore influiscono sulla composizione chimica del capello, e in particolare su uno strato chiamato “fusto”, composto da cheratina. La cheratina è la proteina responsabile della struttura del capello, e fra i fasci di cheratina si formano i legami di idrogeno. Quando bagnamo i capelli, e quindi anche quando l’aria è umida, i legami di idrogeno aumentano, gonfiando e increspando i nostri capelli.

Le diverse tipologie di soluzioni

Per fortuna questo non è un problema insormontabile. Ci sono soluzioni economiche o più costose in relazione al vostro budget, che portano via più o meno tempo a seconda dei vostri impegni, temporanee o permanenti in base al risultato che volete ottenere e cosa più importante, ci sono prodotti più aggressivi di altri per la salute dei nostri capelli, della nostra cute e più in generale del nostro corpo.

Trattamenti permanenti professionali

Se sei disposto a investire una somma di denaro più alta e hai del tempo a disposizione (parliamo di circa tre ore) puoi prendere in considerazione un trattamento di stiraggio dei capelli eseguito da un professionista. I trattamenti realizzati nei centri estetici, nei saloni di bellezza o presso parrucchieri, implicano però l’utilizzo di prodotti chimici che potrebbero risultare nocivi, ti consigliamo quindi di fare un’attenta ricerca e di scegliere con cura la tipologia di stiratura e il professionista a cui rivolgerti. Questi trattamenti si dividono per lo più in due categorie:

  • Trattamenti di stiratura a base di cheratina: sfrutta la combinazione della cheratina ed altri componenti con una piastra piatta, rendendo i capelli lisci per una durata fino a 6 mesi. Un punto a sfavore è sicuramente l’utilizzo della formaldeide, un agente cancerogeno se in dosi elevate
  • Trattamenti di stiratura termica: conosciuta anche come stiratura giapponese, utilizza un composto chimico, chiamato tioglicolato di sodio, per un risultato liscio, setoso e brillante. La ricrescita va trattata dopo circa 6 mesi dalla prima seduta

Le alternative “fai da te”

Se non avete il tempo necessario, o se vi sembra esagerato spendere cifre elevate per evitare l’effetto crespo causato dall’umidità, non disperate. Esistono numerose alternative da considerare per chi desidera provare soluzioni applicabili nella comodità della propria casa, in totale autonomia e senza il bisogno di uno specialista del settore. In questo modo, oltre a svuotare meno il portafogli, farete anche un favore alla vostra salute, perchè questa tipologia di prodotti, in generale, contiene una quantità minore e meno nociva di agenti chimici. Sebbene i risultati non potranno durare dai tre mesi in su come per i trattamenti professionali, potrete godere di una chioma luminosa e fluente per almeno un mese. Di seguito vi elenchiamo quali sono i prodotti utili e i consigli da seguire:

  • Prova l’applicazione frequente di un primer per capelli specifico per combattere l’effetto crespo e utilizza shampoo e balsamo pensati proprio per combattere quel look simil paglia dovuto all’umidità nell’aria
  • Prova dei prodotti per fissare il tuo look e massaggiali sui capelli umidi proseguendo con l’asciugatura con il phon utilizzando un diffusore
  • Quando i tuoi capelli sono quasi asciutti, dividili in sezioni e asciugali concentrandoti su una ciocca per volta con spazzola e phon. È molto importante che siano perfettamente asciutti, per eliminare tutta l’umidità dai capelli. Infine, applica una lacca fissante resistente all’umidità
  • Completa la messa in piega con l’aiuto di una piastra a vapore: queste piastre di ultima generazione, garantiscono capelli lucidi, lisci e soprattutto sani. Generando vapore durante la stiratura, non correrete il rischio di inaridire, seccare e spezzare i vostri capelli, che risulteranno ancora più morbidi. Inoltre, il risultato durerà più a lungo
  • Dopo aver asciugato o piastrato i capelli, cerca di farli raffreddare in fretta, magari con un getto di aria fredda
  • Prova a legare i tuoi capelli prima di giungere a destinazione: in questo modo preserverai i risultati ottenuti e li sfrutterai al massimo quando arriverai al tuo colloquio, alla tua festa o a qualsiasi evento per il quale hai stirato i tuoi capelli faticando così tanto

Le acconciature migliori per un look liscio e setoso dalla lunga durata

Se oltre ai vostri soldi, volete risparmiare tempo, o se avete ricevuto un invito dell’ultimo minuto e vi ritrovate con un arido cespuglio al posto dei capelli, provate questi hairstyle per acconciare i capelli in pochi minuti ottenendo un look liscio e setoso!

  • Treccia francese o olandese: intrecciando i vostri capelli partendo dalla fronte fino ad arrivare dietro la nuca, ogni ciocca rimarrà al suo posto senza subire eccessivamente l’effetto dell’umidità
  • Chignon alto: raccogliete i capelli in una coda di cavallo abbastanza alta e avvolgeteli in uno chignon assicurandolo con qualche forcina, infine utilizzate la lacca e altre forcine per rifinire il look e nascondere i ciuffi ribelli
  • Acconciature “messy”: che sia una treccia, uno chignon o una treccia, il look “messy”, cioè “spettinato”, è di grande tendenza. In questo modo il crespo dovuto al calore e all’umidità diventerà un’acconciatura alla moda

Adesso al pensiero dell’estate potrete finalmente associare il sole, il mare, un buon gelato e, chi l’avrebbe mai detto, capelli sempre in ordine!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui