Tra tutti gli elettrodomestici di casa, uno a cui è molto difficile rinunciare una volta che ci si è abituati al suo utilizzo, è l’aspirapolvere. Pulire casa con la vecchia scopa sembra un’azione davvero obsoleta, laddove i moderni aspirapolvere sono sempre più performanti. Esistono prodotti adatti a tutte le esigenze, con o senza carrello, ma la differenza principale sta nella distinzione tra aspirapolvere senza sacco e quelli che invece utilizzano il classico sacchetto, che una volta pieno va rimosso e sostituito. In questo articolo abbiamo deciso di focalizzarci sugli aspirapolveri senza sacco, e sulle differenze tra questo tipo di elettrodomestico e i classici aspirapolvere con sacchetto, che saranno approfondite nei vari paragrafi. Valuteremo poi alcuni modelli aspirapolvere senza sacco e le offerte disponibili attualmente sul mercato, con alcune recensioni che mettono in evidenza i pro e i contro dei migliori modelli attualmente in vendita. Partiamo dal presupposto che la scelta di acquistare un nuovo elettrodomestico non è mai semplice, data la varietà dei prodotti e dei brand disponibili sia nei negozi tradizionali, sia on-line. Per quanto riguarda l’ambito che stiamo indagando in questo articolo, tra gli aspirapolvere a traino senza sacco, gli aspirapolvere senza sacco e senza fili, e tutti gli altri prodotti simili, si può avere molta difficoltà nel prendere una decisione, se non si hanno le idee chiare. Un punto di inizio può essere quello di capire il funzionamento di questi elettrodomestici.

Gli aspirapolvere senza sacchetto hanno un funzionamento molto simile a quelli con il sacchetto, con la differenza che mentre nel modello classico con sacchetto, la polvere e tutti residui aspirati dalla nostra dalla nostra macchina vanno a depositarsi nel sacco, qui la camera di deposito è costituita in genere da un cilindro o comunque un contenitore, che fa parte del corpo dell’aspirapolvere e che va rimosso, svuotato e poi rimontato. Non vi sono dunque parti che una volte piene vanno buttate via, ma solo contenitori che quando colmi vanno svuotati e ricollocati al proprio posto. Come si potrà facilmente intuire, quest’aspirapolvere risulta molto comodo in quanto si evita sia l’utilizzo di parti di ricambio che devono essere sostituite che comportano un costo. Inoltre l’operazione di smontaggio e rimontaggio del contenitore risulta molto più semplice, veloce e agevole rispetto alla rimozione del sacchetto pieno e al montaggio di quello vuoto. Quest’ultimo, poi essendo fatto in carta o tessuto spesso lascia trapelare la polvere durante le fasi di pulizia della casa mentre il contenitore ermeticamente chiuso non permette il passaggio di polveri o altri residui.

Se siete alla ricerca del miglior aspirapolvere senza sacchetto, sarà bene essere consapevoli della loro funzionamento. Non esiste infatti un’unica tipologia di questo prodotto, ma cerchiamo di fare chiarezza. Gli aspirapolvere senza sacchetto si distinguono anche in base al tipo di tecnologia impiegata per l’aspirazione. Quelli più simili ai normali aspirapolvere sono dotati di filtri che in genere sono posti all’interno del contenitore in cui si raccoglie la polvere e vanno puliti regolarmente, richiedendo una certa assiduità nella manutenzione. Altri modelli funzionano con una tecnologia detta “ciclonica”. Come suggerisce il nome, questo tipo di tecnologia crea una sorta di vortice in cui viene attratta l’aria e la polvere, che resta incamerata nel contenitore. Per finire esistono anche modelli più avanzati provvisti di una funzionamento multiciclonico, che creano più vortici aspirando molta più polvere. I modelli che utilizzano la tecnologia ciclonica richiedono molta meno manutenzione rispetto agli altri.

Parti di cui sono formati gli aspirapolvere senza sacco

Sempre parlando di aspirapolvere senza sacco un’altra distinzione che va fatta riguarda proprio la forma del nostro elettrodomestico, esistono infatti scope elettriche, aspirapolvere a bidone, e a traino, tutte senza sacco. La scopa elettrica, in genere è formata da un corpo unico, allungato che si allarga nella parte centrale dove è contenuto l’elemento contenitore. All’estremità superiore della scopa elettrica è attaccato il filo, anche se vi sono molte versioni senza filo. I modelli di aspirapolvere a traino, hanno la parte aspirante, formata da un tubo con un piede per il pavimento ad una estremità mentre all’altra estremità del tubo vi si trova una sorta di carrello con le ruote. Si tratta di un prodotto abbastanza leggero e versatile grazie agli accessori di cui è normalmente dotato. Per finire l’aspirapolvere con bidone, che ha una capienza maggiore rispetto agli altri modelli, e anche molta più potenza. Questi sono adatti a superfici ampie e possono aspirare anche liquidi. In questo caso il tubo flessibile è collegato a un grosso contenitore in genere di metalo, che ha proprio la forma di un bidone. Tutti i modelli possono essere dotati di accessori che li rendono utili anche per altri usi, oltre alla pulizia dei pavimenti, come lance per intercapedini o spazi piccoli, spazzole per i divani, e simili.

Caratteristiche particolari degli aspirapolvere senza sacco rispetto a prodotti simili

Sugli aspirapolvere senza sacco vi sono opinioni discordanti. Molti le preferiscono in quando sono più indicate per le persone che soffrono di allergie: in commercio esistono modelli specifici per queste problematiche. Altro motivo per preferire gli aspirapolveri senza sacchetto è sicuramente la maggiore economicità della manutenzione ordinaria: non si dovranno sostituire, e quindi comprare, sacchetti di ricambio, che spesso, in base ai vari brand possono essere costosi o anche difficili da reperire. Tra le altre caratteristiche che differenziano i modelli senza sacco da quelli tradizionali, vi è il fatto che questi sono in grado di aspirare una quantità di polvere maggiore.

Nel lungo periodo dunque, la scelta dell’aspirapolvere senza sacco si rivelerà più economica, dato che oltre al costo iniziale non ve ne saranno altri. In genere i contenitori che raccolgono la polvere sono fatti in materiale plastico trasparente il che rende molto facile il monitoraggio dei livelli di polvere contenuti all’interno, e ci rende sempre consapevoli del momento in cui esso andrà svuotato. Il contenitore è molto facile da rimuovere e da svuotare. Per finire per tutti coloro che hanno a cuore l’ambiente, si tratta senz’altro di una scelta molto ecologica, che elimina i consumi energetici per la produzione dei sacchetti, e riduce anche la quantità di rifiuti che ciascuno di noi produce.

Come scegliere l’aspirapolvere senza sacco adatto alle proprie esigenze

Scegliere un aspirapolvere economico senza sacco o anche un modello più costoso, diventerà molto più semplice se abbiamo chiare in mente le nostre esigenze. Sull’aspirapolvere senza sacco le opinioni sono diverse, ma tutte convergono sul fatto che una volta scelta questa tipologia di elettrodomestico, difficilmente si vorrà tornare a un modello provvisto di sacchetto. Se si desidera un modello leggero, maneggevole, se in casa si ha il parquet, o le scale, il modello a scopa elettrica sarà il migliore. Comodo in ambienti piccoli, ha una capienza ridotta e va svuotato molto spesso, ma sarà adatto ad aspirare polvere e residui da pavimenti delicati, sarà comoda per pulire le scale, e da portare su e giù tra i vari livelli dell’abitazione. Vi sono molti modelli senza filo, che si ricaricano su una base collegata alla corrente elettrica, e che risultano ancora più maneggevoli. Se si desidera un modello più capiente e più potente allora si dovrà propendere per un aspirapolvere a traino. Dato che la maggior parte del peso andrà sul carrello, questo modello sarà comunque molto comodo da usare. Le ruote e il peso ridotto lo rendono agevole da portarsi dietro, ma risulta un po’ scomodo se si ha una casa su più livelli. Per finire si dovrà prediligere un aspirapolvere a bidone per ambienti molto ampi. Magari si ha una casa grande con balconi e terrazzi difficili da tenere puliti: con l’aspirapolvere a bidone si potranno aspirare anche le foglie, il terriccio e i liquidi: si tratta di modelli capienti e più potenti degli altri, quindi la scelta ideale in casi del genere. Avendo deciso di acquistare un aspirapolvere senza sacchetto, i prezzi varieranno molto sulla base della tipologia di prodotto che si andrà ad acquistare, ma che sarà comunque meglio scegliere sulla considerandone l’utilizzo e la tipologia di abitazione: ad esempio, un costoso modello a bidone sarà inutile e ingombrante se si vive in un monolocale.

Manutenzione di un aspirapolvere senza sacco

La manutenzione degli aspirapolvere senza sacco è strettamente legata alla pulizia e allo svuotamento dell’elemento contenitore. Come abbiamo già detto, la maggior parte dei contenitori sono trasparenti quindi consentono di visualizzare facilmente il loro stato di riempimento. Dopo aver svuotato il contenitore, questo periodicamente andrà lavato con acqua tiepida, e poi andrà lasciato asciugare completamente all’aria. Se l’aspirapolvere è provvisto di filtro, anche questo andrà lavato con acqua o comunque seguendo le istruzioni del produttore e messo ad asciugare. Come gli altri tipi di aspirapolvere sarà bene tenere pulite tutte le varie parti, rimuovendo eventuali oggetti che ostacolano il passaggio dell’aria e che ne compromettono il funzionamento. Se l’aspirapolvere risulta meno potente o fa rumori diversi dal solito, è probabile che sia intasato, anche parzialmente da qualche oggetto rimasto incastrato. Quindi tutti gli elementi che sono coinvolti nell’aspirazione vanno smontati e controllati, a partire dall’accessorio che va a diretto contatto con i pavimenti, al tubo, al flessibile, per finire al collettore della polvere, al filtro e al contenitore. Una volta individuati gli eventuali oggetti bloccati, che ostruiscono il libero passaggio dell’aria e riducono la potenza del nostro aspirapolvere, questi andranno rimossi. Qui di seguito proponiamo diverse recensioni di aspirapolvere senza sacco, e le offerte più allettanti presenti on-line.

 

1. Severin My 7118 Revisione

Informazioni sul produttore

Severin è un’azienda nata in Germania nel 1892, originariamente era una fonderia, oggi ha oltre 2000 dipendenti e offre i suoi prodotti sul mercato dei piccoli elettrodomestici in tutto il mondo. L’obiettivo dell’azienda è quello di unire nei propri prodotti gli standard di qualità tedesca, con una grande semplicità di utilizzo.

Informazioni sul prodotto

Severin My 7118 è un aspirapolvere multiciclonico, ideale per i soggetti allergici o se si ha in casa un animale domestico. Ha 6 stadi di filtrazione, e grazie a filtro HEPA 14 carbon, reimmette nell’ambiente aria pura al 99,99% priva di odori, trattenendo polline, acari, allergeni, muffa e spore. Questo aspirapolvere è anche abbastanza silenzioso, restando al di sotto degli 80 dB stabiliti dalle normative europee.

Pulizia e manutenzione

Scollegare l’aspirapolvere dalla corrente elettrica per tutte le operazioni di pulizia o manutenzione. Estrarre il filtro e lavarlo con acqua corrente, quindi metterlo ad asciugare all’aria e reinserirlo all’interno dell’aspirapolvere solo quando è completamente asciutto. Per la pulizia del filtro di spurgo, procedere con l’aiuto di una spazzola con setole morbide. Le parti esterne dell’aspirapolvere possono essere pulite con un panno umido.

Rapporto qualità prezzo

Questo aspirapolvere ha un prezzo medio alto, ma è un prodotto che offre tutta una serie di garanzie, sia per quanto riguarda la capacità pulente sia per quanto riguarda le caratteristiche del filtro che garantiscono la reimmissione di aria completamente pulita e inodore nell’ambiente. Anche il livello di rumorosità si tiene al di sotto di quanto previsto per legge, e inoltre è fornito con diversi accessori molto utili, quindi sicuramente il prezzo corrisponde all’alta qualità del prodotto.

Vantaggi:

  • Funzionamento multiciclonico
  • Cavi rossi ben visibili
  • Filtro HEPA 14 carbon ideale per soggetti allergici
  • Molte spazzole in dotazione

Svantaggi:

  • Prezzo un po’ alto
  • Un po’ pesante da trasportare in giro per la casa
  • Il contenitore da 1,8 L si riempie in fretta

 

2. Severin My 7115 Revisione

Informazioni sul prodotto

Severin My 7115 è un aspirapolvere senza sacco che con 950 W garantisce una grande potenza aspirante. È dotato di filtro HEPA 14 che lo rende adatto ai soggetti allergici, è fornito con una spazzola per i parquet, una bocchetta per divani, quella per le fessure e una per i mobili. Gli accessori sono custoditi in una comoda sacca contenitrice. Ha un doppio livello di filtraggio, con un filtro in schiuma posto davanti al motore, e l’altro davanti all’uscita dell’aria.

Caratteristiche principali che differenziano il prodotto da altri simili

Ha una potenza elevata grazie alla tecnologia Multicyclone Technology, ma con i suoi 77 decibel è anche molto silenziosa. Ha cinque livelli di filtraggio, il filtro trattiene il 99,99% della polvere che viene aspirata, emettendo aria inodore, la forza aspirante è di Classe A. Grazie al cavo lungo sei metri, al tubo flessibile da 180 cm e al tubo telescopico di 90 cm, ha un raggio d’azione pari a 9 metri.

Informazioni sulla qualità del prodotto

Il prodotto è realizzato in materiale plastico di qualità che resiste agli urti, è abbastanza leggero, e resiste bene all’invecchiamento. I tubi flessibili sono in gomma così non si tagliano o rompono con l’utilizzo.

Informazioni sul design

L’aspirapolvere ha forme tondeggianti, ed è progettata senza spigoli, in modo da evitare ferite accidentali. Il cavo di alimentazione rosso è molto visibile, mentre l’impugnatura è ergonomica e consente un utilizzo agevole e comodo. Il corpo dell’aspirapolvere ha un alloggiamento per posizionare il tubo telescopico quando non in uso. L’aspetto estetico è abbastanza gradevole, una linea dinamica, con ruote grandi. Il prodotto è in colore grigio metallizzato con dettagli rossi. Gli accessori sono provvisti di un sacchetto contenitore in tessuto.

Vantaggi:

  • 5 livelli di filtrazione
  • Filtro HEPA 14
  • Fornita con molti accessori

Svantaggi:

  • Non molto potente
  • L’attacco del tubo all’impugnatura non è solidissimo, e il tubo si sgancia facilmente

 

3. Rowenta RO3753EA Revisione

Informazioni sul produttore

Il marchio Rowenta nasce in Germania nel 1909. All’inizio è collegato a un’azienda che produce accessori in cuoio, ma dal 1913 comincia a produrre apparecchi elettrici per la cottura, e poi, dagli anni Venti in poi, anche ferri da stiro, bollitori e macchine per il caffè. Ancora oggi è un brand affermato in tutto il mondo, noto per la qualità “tedesca” dei propri elettrodomestici.

Informazioni sul prodotto

Rowenta Compact Power Cyclonic è un aspirapolvere molto efficiente e semplice da utilizzare. Garantisce una elevata potenza per la pulizia, Classe A, e grande efficienza energetica, con un consumo di 750 W. Ha un sistema di filtraggio ciclonico, con filtro cattura povere e allergeni.

Utilizzi principali del prodotto

Quest’aspirapolvere è l’ideale per pulire i pavimenti, anche in presenza di soggetti allergici grazie ai suoi sistemi di filtraggio. È fornito con una spazzola specifica per il parquet e con la bocchetta a lancia per le intercapedini e gli spazi ristretti.

Design del prodotto

Il design di questo aspirapolvere è molto compatto, con una comoda maniglia che ne rende agevole il trasporto. Il colore nero e i dettagli in arancio lo rendono gradevole alla vista. Il sistema Clean Express rende molto facili le operazioni di rimozione e svuotamento del contenitore, che possono essere effettuate con solo 4 movimenti. Il serbatoio ha una capacità di 1,5 L, mentre il raggio d’azione è abbastanza ampio: circa 8,8 m.

Vantaggi:

  • Bassi consumi energetici
  • Compatto e facile da spostare e riporre
  • Sistema Clean Express per rimuovere e svuotare il contenitore
  • Spazzola aspirante ad alta efficienza

Svantaggi:

  • Contenitore da 1,5 L un po’ piccolo
  • La potenza di aspirazione non è regolabile e su alcune superfici ha un effetto ventosa

 

4. Rowenta RO8324EA Revisione

Informazioni sul prodotto

L’aspirapolvere Rowenta Silence Force Multicyclonic senza sacchetto ha un funzionamento con tecnologia multiciclonica, un motore silenzioso, soltanto 68 dB, e un contenitore da 2 litri facilmente rimovibile. Provvisto di una tripla classe A, garantisce ottime prestazioni con consumi molto bassi. Ha un design compatto che lo rende facile da spostare e riporre.

Elementi che distinguono il prodotto da altri simili

L’aspirapolvere Rowenta è dotato di una spazzola per il parquet che consente di pulire le superfici più delicate, oltre ad altri accessori come la bocchetta per i mobili, quella per i tessuti e la lancia per le intercapedini. Con il suo sistema di 3 filtri garantisce l’eliminazione del 99.98% di polvere. Il contenitore da 2 L è più capiente dei concorrenti e con il sistema Clean Express Ergo si svuota facilmente senza bisogno di entrare a contatto diretto con la polvere. Attraverso un pulsante posto sull’impugnatura si può regolare la forza di aspirazione su tre livelli.

Rapporto qualità prezzo

Questo prodotto ha un costo un più elevato rispetto a quello dei diretti concorrenti, ma offre un’ottima qualità. Il suo raggio d’azione di 9 metri lo rende adatto a camere molto grandi, senza dover staccare la presa, il design compatto e in un bell’abbinamento di giallo e nero, lo rende gradevole alla vista e comodo sia da portare in giro, sia da riporre dopo l’uso. La tecnologia di svotamento del contenitore Clean Express e il manico ergonomico lo rendono comodo da usare, mentre l’elevata potenza di aspirazione e la tripla classe A ne fanno un prodotto che vale il suo prezzo.

Vantaggi:

  • Molto potente, l’intensità di aspirazione si regola dal manico
  • Fornita con vari accessori, tra cui spazzola per il parquet
  • Sistema di svuotamento rapido Clean Express
  • Aspirazione multiciclonica elimina il 99,98% della polvere

Svantaggi:

  • Prezzo più elevato dei concorrenti
  • Il corpo aspirante rischia di ribaltarsi durante alcune manovre
  • Corpo macchina abbastanza pesante da sollevare

 

5. Severin MY 7105 Revisione

Informazioni sul prodotto

Aspirapolvere con tecnologia multiciclonica, ha una Classe A per la riemissione di polvere, ne trattiene il 99,95%, e per la forza di aspirazione. È dotato di una spia che avverte nel momento in cui è necessario pulire il filtro. Ha un filtro HEPA 13 ideale per i soggetti allergici, è fornito con comodi accessori, tra cui anche una spazzola XL per il parquet, contenuti in una custodia di stoffa.

Design del prodotto

Quest’aspirapolvere è caratterizzato da un design compatto, privo di spigoli che ne rende l’utilizzo sicuro in ogni situazione ed evita di ferirsi. Il materiale con cui è realizzato è leggero, pesa solo 3,9 kg, molto resistente, sia agli urti, sia all’invecchiamento. Il tubo telescopico si allunga fino a 90 cm, il tubo flessibile è lungo ben 180 cm, e il cavo, di colore rosso per essere sempre ben visibile, è lungo 5 metri, garantendo così un raggio d’azione di 8 metri.

Perché scegliere questo prodotto rispetto ai suoi concorrenti

Il prezzo di questo aspirapolvere è decisamente basso rispetto a molti concorrenti, pur garantendo ottime prestazioni. La tecnologia Multicyclone garantisce grande potenza di aspirazione, con 800W, mentre una comoda spia a LED Sensor Clean avvisa nel momento in cui va pulito il filtro. Con i suoi 5 livelli di filtrazione e il filtro HEPA 13, in grado di trattenere il 99,95% di polvere, pollini, muffe, allergeni, senza emettere odori, è l’ideale per chi prova fastidio a contatto con la polvere o per soggetti allergici.

Vantaggi:

  • 5 livelli di filtrazione e filtro HEPA 13
  • Spia a LED Sensor Clean avvisa quando pulire il filtro
  • Prezzo molto concorrenziale
  • Accessori vari, tra cui spazzola XL per il parquet, con custodia in tessuto

Svantaggi:

  • Contenitore della polvere da 1 litro più piccolo dei concorrenti
  • Abbastanza rumorosa
  • Durante l’utilizzo, con certe manovre, l’aspiratore si ribalta